News News News e non solo.

Essere informati, venire a conoscenza dei fatti del nostro tempo è una necessità. Internet serve anche per tenersi informati.
Fra i sistemi più veloci molti giornali e molti siti wen usano i Feed RSS o ATOM.
I formati RSS e Atom sono una diretta applicazione degli standard XML dei quali condividono anche l'architettura basata su tag. File RSS e Atom sono anche validi file XML e l'XML è un linguaggio basato su tag esattamente come l'HTML.
Proprio come per l'HTML, anche per RSS e Atom sono necessari dei lettori, ovvero degli strumenti che leggano il contenuto grezzo dei feed e restituiscano le informazioni filtrate e formattate in un formato che possa essere facilmente compreso anche da semplici utenti, oltre che da sviluppatori e programmatori abituati a leggere righe di codice sorgente. Per l'HTML questi programmi sono chiamati browser mentre per quanto riguarda RSS e Atom non esiste un vero nome specifico. I termini più comuni sono feed aggregator (nello specifico rss aggregator e atom aggregator) oppure feed reader con le rispettive traduzioni italiane: aggregatori di feed e lettori di/per feed.
il formato RSS 2.0 è largamente diffuso e vanta un'esperienza di molti anni, l'Atom è il fratello minore sul piano dell'età ed è meno diffuso.
Requisiti minimi
Il formato RSS 2.0 richiede che siano presenti le informazioni a livello di feed corrispondenti al titolo(title), link e descrizione(description). Non è posto alcun obbligo sulla presenza di elementi item minima.
Al contrario, l'Atom 1.0 è maggiormente restrittivo e richiede la presenza di dati sia a livello di feed sia a livello di item. Di conseguenza, non è consentito distribuire un feed vuoto ovvero senza almeno 1 elemento (ad esempio 1 news, 1 articolo, 1 post).
Una delle innovazioni più interessanti del formato Atom 1.0 è quella di disporre di due tag separati per indicare il riassunto dell'entry ed il contenuto dell'entry stessa. L'RSS 2.0 dispone solamente del tag description che oramai troppo spesso viene utilizzato indifferentemente per qualsiasi scopo, compreso quello di includere mixed text contenente immagini, link, testi e formattazioni. In origine lo scopo del tag description era quello di contenere un ristretto abstract dell'elemento linkato nell'URL associato nel tag link. Oggigiorno non è raro aprire feed mostruosamente lunghi che assomigliano ad un dump di un database piuttosto che ad un leggero strumento per consentire l'aggregazione rapida e organizzata di più fonti.
Per risolvere questo e molti altri problemi legati all'eterno scontro tra riassunto e corpo dell'elemento l'Atom integra due tag specifici. summary corrisponde al tag description dell'RSS ed è destinato a contenere un breve riassunto puramente testuale dell'elemento corrispondente. content, come descrive il nome stesso, è confezionato appositamente per ospitare l'intero contenuto dell'elemento. I vantaggi di questa soluzione sono numerosi ma, in particolare, è fondamentale considerare che in questo modo gli aggregatori sapranno in modo univoco come dover trattare le informazioni contenute all'interno, certi che summary è e sarà sempre testuale (senza HTML o altri metadati) mentre content potrà avere formattazioni HTML o dati multimediali.
Due esempi conclusivi
Concludiamo questa breve panoramica con due esempi di feed corrispondenti alla stessa sorgente. Nel primo caso i dati sono inseriti in una struttura RSS 2.0, nel secondo caso in un Atom 1.0.
<?xml version="1.0" encoding="UTF-8" ?>
< rss version="2.0">

<channel>
<title>W3Schools Home Page</title>
<link>https://www.w3schools.com</link>
<description>Free web building tutorials</description>
<item>
<title>RSS Tutorial</title>
<link>https://www.w3schools.com/xml/xml_rss.asp</link>
<description>New RSS tutorial on W3Schools</description>
</item>
<item>
<title>XML Tutorial</title>
<link>https://www.w3schools.com/xml</link>
<description>New XML tutorial on W3Schools</description>
</item>
< /channel>

</rss>

.......................


<?xml version=”1.0? encoding=”utf-8??>
< feed xmlns=”http://www.w3.org/2005/Atom”>
< title><edit> – Il blog di HTML.it</title>
< subtitle>Il blog di HTML.it su web design, web development, sicurezza.</subtitle>
< link href=”http://blog.html.it/syndication.php” />
< link rel=”self” href=”/atom10.xml” />
< updated>2005-12-12T12:30:00Z</updated>
< author>
< name> Cesare Lamanna </name>
< email>c.lamanna@html.it</email>
< /author>
< id>http://blog.html.it/syndication.php</id>

<entry>
< id>http://blog.html.it/archivi/2005/12/09/un-blog-aziendale-come-strumento-di-web-marketing.php</id>
< title>Un blog aziendale come strumento di web marketing</title>
< link href=”/archivi/2005/12/09/un-blog-aziendale-come-strumento-di-web-marketing.php” />
< updated>2005-12-12T10:15:00Z</updated>
< summary>Il blog rappresenta un modo divertente per creare una comunicazione con un gruppo di navigatori di Internet e l’evidenza È data dal fatto che ogni giorno ne nascono di nuovi. E le aziende? Che fanno in proposito?</summary>
< /entry>

</feed>

In questo sito vengono usati dei programmini in ASP classic per leggere e stampare sia i file RSS molto usati, sia quelli ATOM, meno usati, di giornali online, di siti governativi, di blog.
Sono presenti circa 350 pagine di notizie di vario tipo: Prima pagina, Cronaca, Cultura e Gossip, Cinema e Comics, Economia e Fisco, Lavoro e Pensioni, Scienze e Tecnologia, Sport e Calcio, non mancheranno i risultati di calcio offerti da Livescore.in.