NEWS - cultura - NEWS - spettacolo - NEWS comics

figure
action figure
statue
resolution shop.it tante
offerte
Statuine
collezione
Bandai
Banpresto
Good Smile
Diamond S.
Hot Toys
Squarenix
pronta consegna in pre-order
Furyu
DC Comics
Ubisoft
Kotobukiya
Funko
Mezco,Neca
Game of Thrones
McFarlane resolution

Comics videogame da gattaiola.it

#videogiochi #videogame #comics #gattaiola.it

numeri festival
Lucca Comics & Games: successo unanime dell’edizione “Made in Italy”, con 251.000 presenze; già al lavoro per la prossima edizione, dal 30 ottobre al 3 novembre 2019
Si terrà dal 30 ottobre al 3 novembre 2019 la prossima edizione di Lucca Comics & Games, che con quella conclusa la settimana scorsa si è confermato il maggior show crossmediale dell’Occidente. Circa 251.000 presenze da ticketing, cui si sommano le centinaia di migliaia extraticketing, hanno pacificamente colorato e arricchito, […]

Mario Pardini ed Emanuele Vietina sul palco dei teatro del Giglio la sera della consegna dei premi del festival

Si terrà dal 30 ottobre al 3 novembre 2019 la prossima edizione di Lucca Comics & Games, che con quella conclusa la settimana scorsa si è confermato il maggior show crossmediale dell’Occidente. Circa 251.000 presenze da ticketing, cui si sommano le centinaia di migliaia extraticketing, hanno pacificamente colorato e arricchito, all’insegna del più assoluto rispetto, il prezioso centro storico cittadino. Nei cinque giorni in programma l’anno prossimo, l’obiettivo sarà migliorare l’edizione appena conclusa, giudicata da pubblico e addetti ai lavori una delle migliori di sempre, per affluenza di pubblico, qualità della proposta culturale, varietà dell’offerta merceologica e risonanza mediatica.

“Lucca Comics & Games non è un festival che si occupa di cultura, ma è un festival che fa cultura – commenta Emanuele Vietina, direttore generale di Lucca Crea Srl – che assume la modalità ludica come matrice di partecipazione attiva, pietra angolare per analizzare i vari linguaggi della cultura pop contemporanea”. Prova ne è l’avvio del progetto del Game Science Center: un centro di ricerca interuniversitario in materia di game science, nato dalla collaborazione tra la Scuola IMT Alti Studi Lucca e Lucca Crea, aperto alla partecipazione e alla collaborazione di altre istituzioni del mondo universitario e scientifico, così come altre manifestazioni ludiche italiane e internazionali.

La formula ormai consolidata dei cinque giorni sarà ripetuta per tutto il prossimo quadriennio. Fatte salve le ovvie verifiche e conferme annuali, le prossime edizioni di Lucca Comics & Games fino al 2022 dureranno anch’esse cinque giorni. Ecco le date:

2019: mercoledì 30 ottobre – domenica 3 novembre
2020: mercoledì 28 ottobre – domenica 1 novembre
2021: giovedì 28 ottobre – lunedì 1 novembre
2022: venerdì 28 ottobre – martedì 1 novembre
In cinque giorni sono state 250.263 le presenze da ticketing (pari a 4 volte il pubblico della finale 2018 della Champions League). A questi si aggiungono i 331 Level Up Fan, visitatori che hanno scelto il nuovo e speciale abbonamento a cinque giorni con servizi e possibilità aggiuntive, tra cui accessi prenotati agli incontri con coupon, possibilità di incontri diretti con alcuni ospiti, la lounge dedicata nel prestigioso palazzo Arnolfini. Senza contare poi gli accreditati (espositori, media, autori, ospiti e staff) e tutti i semplici visitatori senza biglietto, che si sono riversati in città per vivere per davvero il centro storico lucchese e portarne per il mondo l’immagine e il ricordo.
La “fruizione digitale” della manifestazione ha amplificato ulteriormente il pubblico: la rinnovata app Lucca CG Official dedicata alla manifestazione è stata scaricata quasi 14.000 volte (il 50% in più rispetto al 2017), mentre sono già oltre 21.000 gli utenti registrati nell’area riservata del sito www.luccacomicsandgames.com, una community nella community, che ha potuto selezionare gli eventi e i padiglioni preferiti, inserirli nella propria agenda e raggiungerli tramite navigatore all’interno della città.
E a proposito di personalizzazioni, sono stati circa 30.000 i poster di LRNZ generati dagli utenti, grazie alla genialità dell’artista romano e al software messo a punto da Mauro Stazi e dallo Studio Kmzero. Per la prima volta al mondo, Lucca Comics & Games rivoluziona la storia delle affiche dando vita a un festival rappresentato non da un’immagine, ma da milioni, tutte diverse, prodotte dall’intelligenza artificiale su input visivo di Lorenzo Ceccotti, e personalizzate dal pubblico stesso: un esperimento di costruzione visiva in cui si mescolano l’individualità dell’artista e la pluralità degli spettatori, la creatività umana e le infinite possibilità del linguaggio macchina.

Dal gioco al fumetto, dal videogioco ai collectible: assalto al “salone dei saloni”

Il padiglione a campata unica più grande d’Italia (il “Carducci”, ampio 10.000 mq) con al suo interno il meglio dell’editoria del gioco da tavolo, accompagnato dalla narrativa fantasy e di fantascienza; l’unico padiglione in Europa che ingloba al proprio interno una statua di pregio storico-artistico (il “Napoleone”, dedicato alla grande editoria del fumetto, che ha al centro la statua di Lorenzo Bartolini dedicata a Maria Luisa di Borbone); un nuovo padiglione di 1.000 mq, terzo per ampiezza, dedicato al videogioco e all’hardware di qualità (il neonato “Bit District”); due padiglioni monografici (Hasbro e Funko) che hanno realizzato il sold out prima della fine della manifestazione e hanno innalzato ulteriormente il livello dell’offerta di gadget e collezionabili.
Lucca Comics & Games si conferma un vero e proprio “salone dei saloni”, in cui l’editoria di fumetti, ludica e di narrativa incontra il pubblico e un’offerta culturale di livello internazionale. Prova ne è stata, domenica 4 novembre, la visita del senatore Vito Crimi, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega all’editoria, che ha voluto incontrare coloro che trasformano il sogno autoriale di fumettisti, illustratori e game designer in una realtà tangibile e raggiungibile dal grande pubblico: gli editori. Il sottosegretario, frequentatore della manifestazione anche in passato, ha incontrato dapprima gli editori delle grandi factory del gioco da tavolo nel padiglione “Carducci”, ha salutato alcuni direttori delle case editrici di fumetto in occasione dell’incontro organizzato dal quotidiano “La Repubblica” a chiusura dell’evento, senza tralasciare la stretta di mano (da appassionato) al suo autore preferito, l’americano Robert Kirkman, padre della saga “The Walking Dead”, anche quest’anno ospite in fiera.

Incontri memorabili, ospiti d’eccezione e spettacoli “made in Lucca”

I cinque giorni del 2018 saranno ricordati per gli oltre 2.000 eventi, molti di questi inediti, alcuni probabilmente irripetibili, tutti a loro modo unici perché “made in Lucca”: format e occasioni che si concretizzano solo durante la manifestazione. Tra queste migliaia, perciò, citiamo soltanto:
-il “summit” tra Leiji Matsumoto (il creatore di “Capitan Harlock”), Umberto Guidoni (astronauta) e Licia Troisi (scrittrice e astrofisica), che ha messo insieme chi nello spazio ci ha fatto viaggiare con la fantasia, chi ci è stato per davvero e chi l’ha studiato dal nostro pianeta;
-l’anteprima assoluta di “Kobane Calling On Stage”, lo spettacolo teatrale basato sull’omonima graphic-capolavoro di Zerocalcare, format ideato e prodotto da Lucca Comics & Games, scritto e diretto da Nicola Zavagli (sold out al Teatro del Giglio);
-“Figli di Paz!”, la serie di video interviste, coordinata dal festival, con autori e personalità che  hanno colto l’eredità di Andrea Pazienza a 30 anni dalla scomparsa (in collaborazione con Centro Fumetto Andrea Pazienza, ARF Festival e Coconino Press);
-ilMondiale di “Pandemic”, il popolarissimo gioco da tavolo collaborativo che ha scelto Lucca per celebrare la propria fase finale, alla presenza del suo creatore, l’americano Matt Leacock
-il convegno degli autori italiani di giochi di ruolo, primo appuntamento di sempre nel suo genere, per individuare le specificità italiane della creazione dei GdR;
– la quinta edizione di “Voci di Mezzo”, i grandi brani della letteratura fantasy letti dai big del doppiaggio italiano, capitanate dal Francesco “Gollum” Vairano (sold out al Teatro del Giglio);
-“Un viaggio d’anime”, il concerto ideato e prodotto da Lucca Comics & Games, con le colonne sonore dei capolavori d’animazione anni ’90, cantate da Stefano Bersola, Pietro Ubaldi, gli Animeniacs Corp e la Bim Bum Bam Band (guest Fabrizio Mazzotta e Guiomar Serina dei “Cavalieri del Re”).

Il videogioco nei luoghi d’arte, le serie tv tra le Mura e le piazze, e il fumetto… ovunque

Lucca Comics & Games 2018 ha confermato quella caratteristica che rende l’evento differente da tutte le altre fiere di settore: la perfetta e irripetibile commistione tra universi narrativi, tecnologia e contesto monumentale e artistico della città.
Il mondo del videogioco esemplifica questa commistione. Basti pensare a
– la ESL Cathedral, ovvero i tornei professionistici di eSport di ESL Italia, nell’Auditorium San Romano (quello che fu il più antico convento lucchese, splendidamente affrescato nel ‘500);
– il neonato Esports Palace nel cuore di piazza Santa Maria, dove ha fatto tappa anche Jean Alesi, amatissimo ex pilota Ferrari, con la sua Academy sulla scia dei talenti di domani
– Kingdom Hearts III, terzo episodio della celebre saga videoludica, ha invaso la magnifica Villa Bottini e ha attirato anche la visita dal Giappone dell’executive producer Shinji Hashimoto;
– “Lone Wolf AR”, il gioco mobile in realtà aumentata, dedicato al Lupo Solitario dell’indimenticato Joe Dever, e testato nella sua prima ambientazione: le vie del centro città;
– e soprattutto il TIM Dome, ovvero l’edificio della cavallerizza napoleonica dove tutti i giorni si sono giocati con TIMGAMES i Tornei di “TIM Asphalt 9″ (alla presenza dei Mates).
Anche il mondo del cinema e delle serie tv ha avuto per sfondo d’eccezione non un piccolo o un grande schermo, ma una serie di set irripetibili, tra i quali per esempio:
– il Baluardo San Colombano, che si è trasformato nel Sotterraneo di Westeros, dedicato alla serie tv “Game of Thrones” (e visitato da Sibel “Shae” Kekilli)
– piazza Anfiteatro, che ha accolto il padiglione di Netflix tutto dedicato a “Narcos: Messico”, la nuova serie della saga (e sono arrivati i protagonisti, Diego Luna e Michael Peña)
– piazza San Michele, ormai da anni sede dell’attesissimo padiglione Warner Bros., meta di migliaia di visitatori, che nell’attesa di entrare hanno potuto scattare suggestive foto dal sotto insù della statua dell’Arcangelo, uno dei simboli di Lucca
– piazza della Cittadella, con la statua di Giacomo Puccini, che ha festeggiato 4 dei famosi “44 Gatti” della mitica canzone dell’Antoniano, trasformata da Rainbow in serie tv per RaiRagazzi (e abbiamo visto l’anteprima mondiale al cinema Centrale – e nel rinnovatissimo Lucca Junior al Real Collegio Rainbow ha iniziato i festeggiamenti per i 15 anni delle Winx).

Ma naturalmente il fumetto e il gioco rimangono i due pilastri della manifestazione, in una miscela di tradizione e novità, come:
– la già citata mostra diffusa di Dampyr e l’installazione dell’opera dell’artista NoCurves (di fronte alla Fondazione Banca del Monte di Lucca) che ha aperto la manifestazione;

– la nascita di “Piazza Star Comics”, padiglione integrato con piazza San Giovanni, di fronte alla chiesa-auditorium, a sua volta ribattezzata Sala Robinson per la presenza del media partner;
– la Sala del Vescovado concessa per gli appuntamenti dedicati ai 70 anni di Tex e agli incontri di Sergio Bonelli editore.
– Villa Gioiosa, dove dal 2014 al Boardgame Studio vengono provate le novità di gioco da tavolo e di gioco di ruolo del panorama italiano e internazionale (tra cui la finale del campionato di Bang!) anche alla presenza degli autori, e dove si tengono educational e seminari sull’universo ludico.
Lo sbarco su Twitch e l’impatto mediatico: Lucca oltre le Mura
Primo evento al mondo del suo genere, Lucca Comics & Games ha approntato, in collaborazione con AK Informatica e Tom’s Hardware, un network di canali di riprese in diretta su Twitch.tv, la piattaforma streaming del gruppo Amazon che è stata media partner della manifestazione:
-35 canali nel team di “Lucca CG Live” (il canale principale) tra location, partner e caster
– oltre 123 ore di diretta totali e 835.281 minuti visualizzati
– più di 127.000 spettatori unici
– oltre 213.000 visualizzazioni complessive
“La community di Twitch è appassionata di tutto ciò che riguarda videogiochi, fumetti e cultura pop ed essere streaming partner esclusivi di Lucca C&G è stato quanto di più adatto per il nostro brand – dice Ines Mostaccio, Partnerships Manager, Twitch – insieme abbiamo creato qualcosa di unico ed emozionante per i nostri spettatori e non vediamo l’ora di collaborare nuovamente in futuro”.
Sono stati oltre 1.500 gli operatori media accreditati, con rappresentanti da Stati Uniti, Francia, Belgio, Svizzera, Austria, Ungheria ed Europa dell’Est. Infine, per la prima volta in Italia una comic-convention è arrivata sulla prima pagina di un quotidiano nazionale: è successo su “La Repubblica” di domenica 4 novembre, segno di un’attenzione sempre maggiore dei media nazionali e internazionali per il nostro programma culturale e per gli operatori che decidono di investire su Lucca Comics & Games.
TIM, un main sponsor con contenuti di qualità
“Siamo molto soddisfatti della nostra partecipazione a Lucca Comics & Games, che ha rappresentato un’importante occasione di confronto con le communities che TIM ha ingaggiato con attivitàrealizzate ad hoc per l’evento– dichiara Cristiano Habetswallner responsabile Sponsorship & Events di TIM –Sono stati oltre 35mila i visitatori del TIMDome, cuore pulsante della nostra presenza all’evento, e oltre mille i cosplayer che hanno animato il palco del TIMCasting, più di 500 le foto scattate. Una presenza pervasiva attraverso iniziative di e-gaming con i Mates, testimonial del torneo ‘TIM Asphalt 9’, il lancio in anteprima delle serie TV ‘Siren’ e ‘Marvel’s Runaways’ di TIMVISION e anche la creazione di un’app dedicata per seguire tutti gli eventi in tempo reale, raggiungere i diversi padiglioni con il navigatore in realtàaumentata e partecipare alla ‘caccia ai RobotTIM’”.
Hanno detto di Lucca Comics & Games 2018…
“Questo festival mi fa dire che c’è speranza, nel mondo”. Leiji Matsumoto, autore di fumetti e anime
“Lucca è un festival unico, il festival è ovunque, nei padiglioni, per le strade, nei palazzi storici, nelle chiese, nei bar, nei ristoranti. A fare il festival sono anche le persone e l’intera comunità. Bisogna che i miei amici americani vengano qui per capire come si fa una convention. Da tutto il mondo devono venire qui a imparare”.Neal Adams, autore di fumetti
“Sono stato in decine di convention, dalla Nuova Zelanda agli Stati Uniti e devo dire che questo festival non ha paragoni nel mondo”. Miltos Yerolemou, attore del “Trono di Spade”
“Questa edizione per me ha marcato venticinque anni di carriera come autore di giochi professionista nonchéfruitore– e talvolta ospite – della manifestazione. Ancora una volta Lucca C&G mi ha mostrato come ‘Made in Italy’ vuol dire creativitàe inventiva, ma anche professionalitàe cura di ogni dettaglio – gli stessi ingredienti che servono a fare un bel gioco”. Francesco Nepitello, tre volte Best of Show di Lucca Games (a proposito, buon 25° anno, Lucca Games!)
“Sale piene agli incontri, il momento di confronto con chi ci legge. Lavoriamo mesi per prepararci a questo momento. Lucca è un luogo geografico ma anche una scadenza temporale, le novitàle prepariamo per Lucca”.Michele Masiero, direttore editoriale Sergio Bonelli Editore
“Sono venuto in viaggio per lavoro a Lucca per incontrare l’editoria del fumetto e del gioco, in una manifestazione che conosco bene, in continua crescita all’insegna dell’innovazione”.sen. Vito Crimi, sottosegretario alla Presidenza del Consiglio dei Ministri con delega all’editoria
“A Lucca Comics & Games, l’evento più importante e grande d’Italia, […], l’editoria– a fumetti, certo; ma tutta, nella sua totalità – riprende fiato. Respira. […] E anche il cinema, e la serialità, ritrovano spazio e dignità. Perchéc’è un senso effettivo di comunitàe di scambio, di cultura –dinamica –e di partecipazione. E perchéc’è una narrazione credibile e capace, perchéi vari momenti sono messi in contatto, perchénon si parla solo di libri ad una bolla, ma si parla di libri a tutti: a tutte quelle duecentocinquantamila persone che ci vanno”.“Esquire”
“È la madre di tutti i festival”. “Robinson-La Repubblica”
“La Mecca della cultura pop”. “Variety”
“Il fumetto, grazie a Lucca, fa notizia al pari dei grandi avvenimenti e fatti notiziabili. E sì, siete liberi di stupirvi”.“Fumettologica”
Il saluto di Lucca a Stan Lee
“Abbiamo ancora davanti ai nostri occhi – dice il direttore Emanuele Vietina – le immagini di Stan Lee che a Luciano Secchi davanti alla cattedrale di San Martino nel’73 raccontava l’incipit di una storia mai scritta (e magari, chissà, ancora da scrivere) ambientata proprio nella nostra città: l’Uomo Ragno e i Fantastici Quattro devono impedire al Dottor Destino di impadronirsi nientemeno che dell’Italia intera. Era un esempio di ciò che ancora oggi tentiamo qui a Lucca: far collidere mitologie contemporanee di tutto il mondo in uno scenario impareggiabile, mettendo sempre al centro il pubblico dei lettori e degli autori. Stan nella sua luminosa carriera ci ha indicato come esplorare nuovi e incredibili mondi, noi vogliamo seguire la sua strada con entusiasmo e determinazione: glielo dobbiamo, oggi più che mai”.

Comunicato integrale diffuso dall’ufficio stampa di Lucca Comics & Games.

 

@annabenelu

Data articolo: Tue, 13 Nov 2018 20:13:37 +0000
Giocomix
Daniele Prisco: “Le migliori persone che conosco e i legami più forti sono nati grazie ai GdR”
Cos’è per te un gioco? L’ho chiesto a Daniele Prisco, giocatore e DM di provata esperienza, è anche uno dei membri della giuria del Gioco di Ruolo dell’Anno e ideatore e realizzatore dell’Enciclopedia del gioco di ruolo (con 340 titoli presenti). Un modo divertente e intelligente per passare […]
Cos’è per te un gioco?
L’ho chiesto a Daniele Prisco, giocatore e DM di provata esperienza, è anche uno dei membri della giuria del Gioco di Ruolo dell’Anno e ideatore e realizzatore dell’Enciclopedia del gioco di ruolo (con 340 titoli presenti).
Un modo divertente e intelligente per passare il tempo.
Il tuo gdr preferito? Direi la prima edizione italiana di D&D la così detta BECMI: potrei giocarci per sempre.
Cosa ha fatto per te il gdr? Ha modificato tutta la mia vita; le migliori persone che conosco e i legami più forti sono nati grazie ai GdR. Ancora mi domando cosa sarebbe successo se in quella lontana notte del 1991 non mi avessero mostrato quella scatola rossa.
Daniele Prisco, classe 1979, scopre il mondo dei giochi di ruolo in una lontana notte del ‘91, dove gli viene mostrata una strana scatola rossa. Tra gli anni ’90 e 2000 propone diversi tornei nel panorama cagliaritano e nel 2003 partecipa alla fondazione del 5° Clone, uno dei più influenti siti italiani su D&D. Nel frattempo si appassiona anche di giochi di società e collabora con la maggior parte delle associazioni, come la Tana dei Goblin di Cagliari, per promuovere il gioco in tutte le sue forme. Nel 2008 entra a far parte di DM Magazine come direttore grafico. Dal 2010 partecipa, con l’associazione Mondi Sospesi, all’organizzazione del Giocomix, la più grande manifestazione dedicata al gioco e al fumetto della Sardegna. È stato giurato per il Best of Show di Lucca Games negli anni 2011 e 2012. Attualmente fa parte del gruppo dei saggi, che si occupano del Gioco di Ruolo dell’Anno.
@annabenelu

Data articolo: Mon, 12 Nov 2018 06:31:41 +0000
Vampiri la Masquerade
Immaginaria 1988–2018: trent’anni dopo torna lo storico evento, domenica 18 novembre a Milano. E si dedica alla solidarietà.
L’associazione Milano Vapore è lieta di annunciare il ritorno sulla piazza milanese, domenica 18 novembre 2018 alla Fabbrica del Vapore, dello storico evento di gioco “Immaginaria”. La manifestazione, ideata dal socio Andrea Cominacini, è organizzata dall’associazione Milano Vapore, Vento & Associati, Corte Sconta, per la raccolta fondi a […]

L’associazione Milano Vapore è lieta di annunciare il ritorno sulla piazza milanese, domenica 18 novembre 2018 alla Fabbrica del Vapore, dello storico evento di gioco “Immaginaria”. La manifestazione, ideata dal socio Andrea Cominacini, è organizzata dall’associazione Milano Vapore, Vento & Associati, Corte Sconta, per la raccolta fondi a favore della Lega Italiana Lotta ai Tumori sez. di Milano. Ospitalità di Vento & Associati, concessionaria del Comune di Milano presso la Fabbrica del Vapore nel quadro del bando “Spazi al Talento”.

Immaginaria, ideata e organizzata da Giovanni Ingellis, per oltre dieci anni – dalla prima edizione del 1988 all’ultima del 2001 – è stata la manifestazione di riferimento nel panorama ludico italiano dei Giochi di ruolo (GDR), richiamando giocatori e appassionati da tutta la penisola.

Perché dunque una nuova Immaginaria dopo così tanti anni?
A 20 anni dalla morte prematura del suo patron proprio a causa di un tumore, e a 30 anni dalla primissima edizione, lo scopo di Immaginaria – diffondere il gioco di ruolo e da tavolo in un evento conviviale e di aggregazione – non è cambiato. Si è invece ulteriormente arricchito del desiderio di ricordare Giovanni Ingellis e la sua visione oltre a quello di raccogliere fondi per la lotta contro il male che l’ha sottratto all’affetto di familiari e amici.
Immaginaria sarà in partnership con la Lega Italiana Lotta ai Tumori sez. Milano (LILT di Milano) e avrà lo scopo di raccogliere fondi per l’attività ludico didattica nella pediatria oncologica all’Istituto dei Tumori di Milano. All’interno dell’area dell’evento sarà presente un corner dedicato della LILT di Milano per la raccolta fondi.
Ingellis ha consentito a centinaia di migliaia di giocatori di incontrarsi, conoscersi e condividere una passione e ha lasciato un segno profondo in chi ha avuto la fortuna di conoscerlo. Tra quei giocatori c’era anche il nostro socio Andrea Cominacini. Ed è ad alcuni di quegli stessi giocatori ed ex collaboratori di Ingellis, con cui ha saldato una lunga e profonda amicizia nata tra dadi, matite e fantasia, che si è rivolto per un prezioso supporto ed aiuto nell’organizzazione di questo evento ludico e di beneficenza.
Immaginaria, durante un’intera giornata di gioco, dalle 10.00 alle 19.00, creerà dunque un ponte tra vecchi e nuovi giocatori, per uno scambio di esperienze unico e irripetibile. Un ponte di fantasia tra passato e presente in cui sarà possibile scambiare impressioni, modi di giocare, opinioni e punti di vista.

Dislocato nei locali della Fabbrica del Vapore, con almeno 30 tavoli a disposizione dei giocatori, l’evento permetterà a più di trecento persone di partecipare a tornei, gioco organizzato e gioco libero.  Molti saranno infatti i titoli con cui sarà possibile giocare, da quelli divenuti ormai storici, alle novità appena giunte sul mercato dei GDR.

Vecchi e nuovi master – i narratori e “arbitri” del gioco – e giocatori siederanno insieme, allo stesso tavolo, per vivere avventure fantasy con D&D o AD&D, immergersi nelle storie del Signore degli Anelli oppure calcare le strade dell’antica Roma con Lex Arcana. Potranno affrontare il futuro distopico di Cyberpunk 2.0.2.0., essere un vampiro bello e dannato in Vampiri la Masquerade, salvare il mondo diventando un supereroe in Urbanheroes e provare i giochi di nuova generazione come Fate oppure Bluebeard’s Bride o fare un salto nel warp con Shintiara. E perché non essere un investigatore dell’incubo e indagare sui terribili Miti lovecraftiani de Il Richiamo di Cthulhu, o solcare la galassia come un novello Han Solo in Star Wars? Oppure, entrare nel mondo urban fantasy di The Silence of Hollowind, vagare tra le stelle nel lontano futuro di Coriolis, vestire i panni di un pirata in 7th Sea o ricalcare le gesta dello Strigo Geralt nel pluriacclamato The Witcher.

Questi sono solo alcuni dei titoli presenti a Immaginaria; per l’elenco completo, fare riferimento al sito web della manifestazionee alla pagina Facebook ufficiale.
Apertura manifestazione ore 10 (con registrazione ore 9,30), termine ore 19.

>QUI IL LINK AL PROGRAMMA
>QUI ALLA LOCATION CON LE INDICAZIONI SU COME ARRIVARCI

L’ingresso alla manifestazione è libero, con la possibilità di fare una donazione al banchetto della LILT presente in loco.

Milano Vapore è un’associazione socio-culturale no profit che ha come scopo promuovere iniziative e attività legate alla città di Milano. Organizzando Immaginaria vuole ricordare l’importanza della divulgazione del gioco intelligente accessibile a tutte le età. Il gioco con finalità di crescita e arricchimento individuale e di aggregazione sociale, che favorisce il divertimento, lo stare insieme e la beneficenza.

Pioniere del gioco di ruolo e da tavolo, Giovanni Ingellis tradusse in italiano il gioco di ruolo fantasy statunitense Dungeons & Dragons (D&D) per Editrice Giochi, favorendone la diffusione nel nostro paese. A seguito di questa traduzione, Ingellis fondò una casa editrice di successo – Stratelibri – e una catena di negozi – Avalon – che contribuirono enormemente alla diffusione del gioco di ruolo e da tavolo in Italia, con la traduzione e pubblicazione di alcuni dei migliori giochi presenti all’epoca sul mercato internazionale.

Il Gioco di ruolo è un gioco da tavolo in cui i partecipanti assumono i ruoli di personaggi immaginari calati in un’ambientazione fittizia, spesso ispirata alla storia, a un’opera letteraria o a una pellicola cinematografica. I giocatori recitano questi ruoli all’interno di una narrazione portata avanti da un giocatore particolare chiamato Narratore o Game Master, che svolge un compito assimilabile a quello di un regista e sceneggiatore. Le azioni intraprese dai personaggi dei giocatori solitamente hanno successo o falliscono secondo un sistema formale di regole e linee guida. Le competenze messe in campo durante una partita sono molteplici, motivo per cui molte aziende utilizzano il gioco di ruolo, opportunamente adattato, come strumento attivo nell’ambito della formazione delle risorse umane. Team building, problem solving, capacità organizzative, recitative e relazionali sono solo alcune delle competenze che il GDR aiuta a sviluppare e consolidare.

D&D è il più famoso e acclamato gioco di ruolo fantasy che ad oggi vanta milioni di giocatori in tutto il mondo, ed è diventato non solo un fenomeno editoriale, ma anche di costume e massa, tanto da comparire all’inizio della famosa pellicola E.T. di Steven Spielberg ed essere protagonista della pluriacclamata serie televisiva Stranger Things di Netflix.
A D&D, giunto alla sua 5a edizione, sono succeduti altri giochi di ruolo altrettanto famosi che hanno ben presto conquistato moltissimi seguaci in tutto il mondo.

Comunicato diffuso dall’ufficio stampa della manifestazione.

@annabenelu


Data articolo: Wed, 07 Nov 2018 05:40:30 +0000
Lucca Comics and Games
Edizione quasi da record di #LuccaCG18 con i suoi 251mila visitatori paganti
La cinquantaduesima edizione di Lucca Comics & Games ha quasi raggiunto il record del 2016 e ha visto staccare 251mila biglietti

Non è stato battuto il record del 2016, ma poco ci è mancato. Il 2018 infatti ha fatto registrare ben 251mila biglietti staccati a Lucca Comics & Games, mentre molti di più sono stati quelli che hanno passeggiato per le strade della città, godendosi, anche loro, la manifestazione.

Il quinto giorno di manifestazione – domenica 4 novembre – ha visto ribaltare le previsioni meteo che davano acqua solo nel tardo pomeriggio: la pioggia, infatti, ha fatto la sua comparsa – per fortuna molto breve – solo nella mattinata e a carattere di piovaschi. Secondo le Ferrovie, però, in molti, soprattutto dal nord Italia, sono stati fermati dal maltempo e non hanno preso quel treno che avevano da tempo prenotato.

Cala il sipario sulla 52ª edizione di Lucca Comics & Games, la più grande manifestazione italiana dedicata all’intrattenimento, che nei cinque giorni di kermesse ha registrato oltre 251 mila presenze da ticketing, superando il dato del 2017. Un’edizione che conferma il grande successo a livello nazionale e internazionale della manifestazione, di cui TIM è stata Main Sponsor: oltre 2.000 eventi, più di 700 espositori, 102 location.

Tantissimi gli ospiti di caratura internazionale che hanno contribuito a decretare il successo di questa edizione: nome di spicco è sicuramente Leiji Matsumoto, papà di “Capitan Harlock”, Yellow Kid Maestro del Fumetto 2018, a cui Lucca ha dedicato una mostra di suoi disegni originali e che ha posato le impronte nella Walk of Fame di Lucca Comics & Games; e poi ancora le mostre di Neal Adams, maestro dei supereroi made in Usa, LRNZ, autore dell’innovativo manifesto di questa edizione, Jérémie Moreau, astro nascente della bande dessinée, Sara Colaone, Junji Ito, Benjamin Lacombe e tantissimi altri.
Hanno arricchito i cinque giorni personalità di spicco del mondo dell’illustrazione e del fumetto, tra cui: il creatore di “The Walking Dead” Robert Kirkman, l’editor-in-chief CB Cebulsky, James O’Barr, autore de “Il Corvo”, Charles Forsman, autore della graphic novel da cui è tratta la serie Netflix “The End of the Fucking World”, e gli americani Nick Drnaso e Jason Shiga, talenti della nuova scena del fumetto Usa. Si sono dati appuntamento a Lucca anche i grandi nomi del fumetto made in Italy: Zerocalcare, Gipi, Leo Ortolani, Sio, Simone Bianchi, Tuono Pettinato, Tanino Liberatore, Alessandro Baronciani…

Molto amati anche gli spettacoli, che hanno offerto una visione che integra il mondo comics: esperimento assai riuscito lo spettacolo teatrale “Kobane Calling On Stage”, adattamento della popolarissima graphic novel di Zerocalcare. Ma anche il Feltrinelli Comics Show, imperdibile spettacolo che ha visto alternarsi sul palco del Teatro del Giglio gli autori Feltrinelli, oltre all’ormai tradizionale format lucchese delle “Voci di mezzo”. Ottima accoglienza anche per il mondo del gioco da tavolo, di casa al padiglione Carducci, che ha visto appassionati destreggiarsi tra novità e sfide uniche. E poi Luk for Fantasy, l’area dedicata all’arte (con grandissimi maestri del fantasy) e alla narrativa di genere.

Ricco di novità il programma dell’Area Movie, a cura di QMI – Stardust. Netflix ha confermato la sua presenza per il secondo anno consecutivo, con la grande anteprima di “Narcos: Messico”, disponibile sulla piattaforma dal 16 novembre. A presentare lo show i protagonisti Michael Peña e Diego Luna. Sempre dal mondo della serialità, TIMVISION, la tv on demand di TIM, è stata protagonista a Lucca con due esclusive anteprime: “Siren” e “Marvel’s Runaways” apprezzatissimi dal pubblico. Molti anche i contenuti targati Sky, e bagno di folla per Sibel Kekilli, l’attrice tedesca nota al pubblico per il ruolo di Shae nella saga “Il Trono di Spade”. La popolare serie HBO, che tornerà nel 2019 su Sky Atlantic, è stata celebrata a Lucca anche con una grande installazione nel Sotterraneo del baluardo San Colombano. Seguitissima anche la masterclass con Marco D’Amore, tra i registi della quarta stagione di “Gomorra – La Serie”, e il panel dedicato a “I delitti del BarLume”. Grande successo anche per l’anteprima di “Overlord”, l’action-horror prodotto da JJ Abrams in sala dall’8 novembre per 20th Century Fox, per “44 Gatti”, la nuova serie prescolare targata Rainbow in onda su Rai Ragazzi dal 12 novembre e per le “serate cinema cult” targate Infinity. Tanti anche gli ospiti dal mondo del cinema nostrano, da Paolo Virzì allo sceneggiatore Nicola Guaglianone passando per Fabio Guaglione. Infine, il calore del pubblico ha accolto anche Nicholas Brendon, attore della serie cult “Buffy l’Ammazzavampiri”, nonché autore dell’omonimo fumetto.

I cosplayer sono stati parte vitale e colorata dello spettacolo, con parate, concorsi e raduni spontanei per tutti i 5 giorni, e con la loro energia e il loro entusiasmo hanno riscaldato l’atmosfera come ogni anno: tra i momenti più seguiti, il raduno ufficiale Marvel Cosplay Italia, entrato nel Guinness dei primati superando i 300 cosplayer a tema, ma anche la parata a tema “Animali Fantastici”.

A proposito di videogiochi la competizione è stata la grande protagonista. Tanti i tornei organizzati, a partire da quelli di Asphalt 9 presso il TIM Dome, fino ad arrivare alle più accese sfide ospitate dal Samsung Esport Palace e da ESL Cathedral. Importantissimi ospiti internazionali come Cameron Christian (Design Director di Insomniac Games) per “Marvel’s Spider-Man” e Shinji Hashimoto (Executive Producer di Square Enix) per “Kindom Hearts III” hanno reso ancora più magica la kermesse, insieme ad altre importanti realtà del panorama videoludico come Blizzard, Bandai Namco e Nintendo.

Divertimento assicurato anche per i più piccoli nell’area Junior, dove migliaia di bambini hanno potuto conoscere dal vivo i loro personaggi preferiti Panini, ballare assieme alla Winx, e scatenare la loro immaginazione con 150kg di mattoncini LEGO®. La Japan Town, il quartiere del meraviglioso centro storico lucchese dedicato interamente all’arte e alla cultura nipponica, ha ampliato il proprio spazio con un intero padiglione di 400mq dedicato a gadget, action figure e scuole di manga.

Da non dimenticare il programma music con un’offerta di generi diversi che hanno saputo accontentare gusti differenti, dalle sonorità metal dei Lacuna Coil, al pop ironico de Lo Stato Sociale fino all’irriverente Ruggero de I Timidi, per non parlare di Un viaggio d’anime, produzione Made in Lucca sulle grandi colonne sonore del cinema d’animazione.

 

Fonte: ufficio stampa


Data articolo: Mon, 05 Nov 2018 06:00:31 +0000
Lucca Comics and Games
Dopo una terza giornata da ‘sold out’, #LuccaCG18 si avvia alla conclusione: gli appuntamenti di domenica 4 novembre
Quinto e ultimo giorno di #LuccaCG18: ecco gli appuntamenti più importanti di domenica 4 novembre

Quarto giorno da record per Lucca Comics & Games 2018: è stata infatti superata la soglia dei 70mila biglietti acquistati (70mila 483 per la precisione), numero che porta il totale dei ticket staccati durante i primi 4 giorni a 207mila 407.

Il meteo ha senza dubbio aiutato la giornata più affollata dell’edizione numero 52: solo in serata la pioggia ha fatto la sua apparizione, ma solo per brevi piovaschi di poco conto, non rovinando la festa a nessuno.

Se il quarto giorno è stato quello di Narcos, l’ultimo giorno di questa edizione sarà quella del videogaming e dell’asta benefica, ma non solo.

Ecco i principali appuntamenti.

A 30 anni dalla scomparsa di Andrea Pazienza, Lucca Comics & Games ha scelto di andare oltre le commemorazioni formali e di celebrare l’artista con il progetto Figli di Paz, in collaborazione con il Centro Fumetto Andrea Pazienza, ARF! Festival e Coconino Press. Attraverso una serie di clip virali – brevi interviste diffuse nei canali social di Lucca Comics & Games, curate dal giornalista Luca Raffaelli – i principali autori del fumetto italiano hanno raccontato il “loro” Paz. Questo percorso virtuale si concluderà domani, domenica 4 novembre (ore 12, Teatro del Giglio) con un emozionante evento tra fumetto, ricordi e contributi inediti.
Alle 15 in Sala Robinson Chiesa di San Giovanni l’incontro Cosa succede nel mondo del fumetto oggi? Un’occasione per fare il punto sulla situazione del fumetto e non solo con i direttori delle principali case editrici. Partecipano: Massimiliano Clemente (Tunué), Claudio Curcio (Comicon Ed.), Francesco “Ratigher” D’Erminio (Coconino), Tito Faraci (Feltrinelli), Michele Foschini (BAO), Marco Marcello Lupoi (Panini), Michele Masiero (Bonelli), Orsola Mattioli (Oblomov), Simone Romani (Rizzoli Lizard), Claudia Bovini (Starcomics), Marco Schiavone (BD/J-POP), Matteo Stefanelli (Fumettologica) e Emanuele Vietina (Lucca Comics & Games).
Protagonista dello Showcase delle ore 16 in sala Tobino sarà il Visual Effects Supervisor Dave Fogler. Per più di 20 anni nell’Industrial Light & Magic, azienda fondata nel 1975 da George Lucas, Fogler ha partecipato alla creazione degli effetti visivi di 23 film tra i quali Star Wars: The Force Awakens (2015), Pacific Rim (2013), Avatar (2009), Transformers (2007), and Star Wars: Episode I (1999). Nel corso dell’incontro Fogler esplorerà la storia di una delle navi più amate ed iconiche del cinema, la Millennium Falcon, regalandoci una visione unica dentro l’universo di Star Wars e Industrial Light & Magic, forza principale dell’industria degli effetti visivi.
Alle 16.00, all’Auditorium San Girolamo andrà in scena Il bivio, I Seguridad Social e Paco Roca in concerto evento all’insegna del talento, della creatività e dell’innovazione. Dall’incontro del cantante José Manuel Casañ con il famoso fumettista Paco Roca è nato infatti il progetto editoriale e musicale Il bivio (tradotto in Italia da Tunué). Apriranno il concerto gli Animali pericolosi, band che ha per frontman Marco Nucci.
Sempre alle 16, in Area performance è prevista l’Asta di Beneficenza delle opere appositamente realizzate “live” dai principali ospiti di Lucca Comics & Games 2018.
Per i più piccoli (dalle 9 alle 19, Real Collegio) Lab Lego: 150 kg di mattoncini Lego e Lego Duplo a disposizione per costruire liberamente e dare sfogo alla fantasia! Sempre al Real Collegio alle 16.30, Coniglietto Bing: un laboratorio creativo a cura di YouTube Kids, l’app progettata per le menti curiose dei più piccoli.
Alle 11 lungo il viale delle Mura, Occidente vs Oriente: eroi fantasy occidentali contro i personaggi del fantasy orientale. Tolkien e Martin contro l’immaginario di Hayao Miyazaki.
Alle 16.30, Japan Live, Raduno Walking Dead il gruppo cosplay italiano nato dall’amore verso la serie televisiva AMC The Walking Dead, per la sua storia e per i suoi personaggi.
Alle 19 sul Palco del Baluardo S. Donato, i Wind Rose live. In attesa del quarto album la band power metal porta a Lucca le sue sonorità tolkeniane.
Per quanto riguarda l’Area Movie di Lucca Comics & Game a cura di QMI Stardust segnaliamo in mattinata (ore 11, Teatro del Giglio) Master of Horror parte 2. La Villa Diodati del terzo millennio: Junji Ito, Dave McKean, Alberto Dal Lago e il regista Ruggero Deodato (accompagnato dall’artista spagnolo Miguel Angel Martin), insieme per evento speciale tra Cinema e Fumetto per celebrare all’insegna della creatività e dell’eccellenza il bicentenario della pubblicazione di Frankenstein.
Inoltre Lucky Red porterà a Lucca lo sceneggiatore Nicola Guaglianone, protagonista di uno speciale panel (ore 14.30, cinema Astra) dedicato a La Befana vien di notte, nuova commedia diretta da Michele Soavi e interpretata da Paola Cortellesi e Stefano Fresi, in sala dal 27 dicembre 2018.
L’ultima giornata di Lucca Comics & Games vede il videogioco grande protagonista. Al Samsung Esport Palace andranno in scena tornei di due tra i giochi più famosi e popolari degli ultimi anni: League of Legends e HearthStone. I fan del MOBA di Riot avranno l’imperdibile opportunità di partecipare al coaching di uno dei Pro player più forti nel panorama mondiale. Infatti, a partire dalle 15,30, Jizuke darà consigli su strategie e metodi di approccio alla Landa degli Evocatori.
Al TIM Dome partiranno gli ultimi tornei di Asphalt 9, con le iscrizioni aperte dalle 11. Sempre all’ex padiglione Cavallerizza, a partire dalle 17, i visitatori potranno partecipare al divertente meet&greet con i ragazzi dei Mates, pronti ad intrattenere la folla con la loro inconfondibile simpatia.
L’ESL Cathedral vedrà l’ultimo grande torneo in programma in questa edizione, con tutti gli occhi puntati su Destiny 2. La competizione è stata organizzata dalla più grande community italiana del titolo Bungie, i THE TOWER.

All’ex Cavallerizza ultimo giorno dedicato al grande videogaming. Nel pretigioso edificio storico, interamente presidiato da TIM, main sponsor di Lucca Comics & Games 2018, si tiene l’ultima giornata di sfide per il torneo di TIM Asphalt 9: Legends.
Tim in questi giorni di festival ha contribuito ad animare la città con numerose iniziative e a intrattenere il pubblico nell’avveniristico TIM Dome, nella struttura di Piazzale Verdi.
Proprio al TIM Dome, anche domenica 4 novembre, i Mates, celebri youtuber seguiti sui loro canali da più di 10.4M di fan, saranno animatori dei tornei TIM Games di “TIM Asphalt 9: Legends”, il gioco realizzato in collaborazione con Gameloft.
Sarà ancora possibile sfidarsi a colpi di acceleratore, salti e acrobazie per poi vedere le finali, con Anima, St3pNy, Surry e Vegas che con il loro stile irriverente, ospiteranno per le ultime sessioni sul palco dotato di postazioni di gioco e ledwall i due finalisti , con tanto di telecronaca live e premiazione finale del vincitore.
Ospite d’onore la leggendaria Lotus personalizzata TIM, protagonista di “TIM Asphalt 9: Legends” che campeggerà in uno spazio dedicato per curiosi e fan del gioco.

Alle 16, all’Area Performance del padiglione Carducci, prende il via l’asta di beneficenza, che mette in palio ai migliori offerenti le opere originali, realizzate dagli artisti presenti in fiera, nel corso di questi 5 giorni di festival.
Questa edizione segna i 20 anni dell’Area Performance che per l’occasione si è sdoppiata portando gli autori a dipingere dal vivo sia nel padiglione Carducci che nel padiglione Napoleone.
Nata nel 1998 grazie all’idea di Rick Berry di proporre una collaborazione artistica live con Phil Hale e Gerald Brom, nell’ambito della mostra di originali curata da Cosimo Lorenzo Pancini e Roberto Irace,
Oggi l’associazione onlus Area Performance coordina il progetto sull’arte live di Lucca Comics & Games e dal 2002 parte l’asta a scopo benefico, istituzionalizzata da Emanuele Vietina, oggi direttore generale di Lucca Comics & Games.

Tutti i proventi dell’asta sono volti a finanziare progetti di beneficenza che negli anni sono stati finalizzati al reparto pediatrico dell’Ospedale di Lucca e altre realtà fra le quali anche Dynamo Camp.

Per quanto riguarda l’area Movie, alle ore 14.30 al Cinema Centrale, nell’Area Movie di Lucca Comics & Games, Lucky Red presenta La Befana Vien di Notte in un panel con lo sceneggiatore Nicola Guaglianone che racconterà come si scrive un film di successo. Modera Giorgio Viaro, direttore di Best Movie
La Befana vien di notte, nuova commedia diretta da Michele Soavi e interpretata da Paola Cortellesi e Stefano Fresi, sarà in sala dal 27 dicembre 2018 distribuita da Lucky Red.
Nicola Guaglianone è sceneggiatore per il cinema e la televisione. Ha scritto con Carlo Verdone il film diretto dallo stesso attore e regista romano Benedetta Follia e sta lavorando al film d’animazione Uccelli criminali prodotto dalla società da lui stesso fondata, la Miyagi Entertainment, insieme a Indiana Production e BigRock. È inoltre tra gli autori di Suburra, prima serie italiana a sbarcare su Netflix e prodotta da Cattleya e Rai Fiction. Nel 2018 vince il Premio Flaiano per la sceneggiatura e scrive il soggetto e la sceneggiatura di Sono tornato diretto da Luca Miniero, In viaggio con Adele, opera prima di Alessandro Capitani, Non ci resta che il crimine, di Massimiliano Bruno, La Befana vien di notte diretto da Michele Soavi e prodotto da Lucky Red e Freaks Out, diretto da Gabriele Mainetti e prodotto da Lucky Red e Goon Films.

Tra gli eventi della giornata (ore 15.30 – Cinema Centrale) un altro incontro targato Lucky Red che proporrà una visione adrenalinica di Ride, introdotta dal suo produttore e sceneggiatore Fabio Guaglione.

Questo il programma completo degli eventi di domenica 4 novembre nell’AREA MOVIE di Lucca Comics & Games:

10.00 – Cinema Moderno
Black Panther (The Walt Disney Italia, USA, 135’)

12.00 – Cinema Centrale
Nickelodeon presenta:
Rise of the Teenage Mutant Ninja Turtles (Viacom, USA, 30’)
Sul canale 605 di Sky tutti i mercoledì alle 16.20

13.00 – Cinema Moderno
Avengers: Infinity War (The Walt Disney Italia, USA, 160’)

14.30 – Cinema Centrale
Lucky Red presenta:
La Befana Vien di Notte panel: Nicola Guaglianone racconterà come si scrive un film di successo.
Modera Giorgio Viaro, direttore di Best Movie

15.30 – Cinema Centrale
Fabio Guaglione presenta:
Ride (Lucky Red, 102’)
Modera Francesco Alò di BadTaste.it

16.30 – Cinema Moderno
Ant Man and The Wasp (The Walt Disney Italia, USA, 125’)


Data articolo: Sun, 04 Nov 2018 06:00:10 +0000
Play
Presentato a Lucca Play-Festival del Gioco, che passa da 2 giorni e mezzo a 3, dal 5 al 7 aprile
Più attrazioni, più ore di apertura, più divertimento. E soprattutto più spazio per giocare. Play 2019 si è presentato giovedì 1 novembre a Lucca Comics & Games scoprendo le prime carte. Gli organizzatori hanno annunciato che vi sarà un incremento delle aree destinate al più importante Festival del Gioco […]

Più attrazioni, più ore di apertura, più divertimento. E soprattutto più spazio per giocare. Play 2019 si è presentato giovedì 1 novembre a Lucca Comics & Games scoprendo le prime carte. Gli organizzatori hanno annunciato che vi sarà un incremento delle aree destinate al più importante Festival del Gioco da tavolo italiano, che le giornate di apertura passeranno a tre, da venerdì 5 a domenica 7 aprile, e che il tema scelto per l’undicesima edizione sarà la “Corsa allo Spazio”.

“L’edizione 2019, l’undicesima, approfondirà il tema della ‘Corsa allo Spazio’ per commemorare in maniera giocosa e sicuramente originale il 50° anniversario dello sbarco sulla Luna e celebrare al tempo stesso la crescita degli spazi nel festival del gioco da tavolo più amato dai giocatori” sottolinea Andrea Ligabue, direttore artistico del Festival che lo scorso aprile ha superato quota 40mila visitatori.

La scelta del tema della ‘space race’ tra superpotenze – culminato con lo sbarco sulla Luna – sarà accompagnata da eventi e appuntamenti che tra l’altro registrano la prestigiosa collaborazione con l’Istituto Nazionale di Astrofisica a conferma che si parla di gioco ma in modo molto serio.

“Lo slogan al quale si ispira la manifestazione  – Entra, Scegli e Gioca – resta il cardine attorno al quale si è sviluppato Play, ma ogni anno portiamo novità dal grande appeal sia per gli appassionati sia per i curiosi. Un’attenzione speciale sarà dedicata al mondo del gioco tridimensionale, vale a dire le miniature che troverà spazio all’interno di una tensostruttura dedicata. Anche i più piccoli, dopo il successo di Play Kids dell’ultima edizione troveranno spazi ancora più ampi e quindi ricchi di offerte” aggiunge Andrea Ligabue. 

Fonte: comunicato stampa Nevent

Sul twitch di Gioconomicon il video della conferenza stampa.


Data articolo: Sat, 03 Nov 2018 14:05:28 +0000
Lucca Comics and Games
Un venerdì all’insegna della pioggia, sperando in un assolato sabato 3 novembre a #LuccaCG18. Ecco i principali appuntamenti della giornata
Dopo un venerdì caratterizzato dalla pioggia, si arriva al quarto giorno di #LuccaCG18. Ecco i principali appuntamenti

La pioggia non ha voluto far mancare la sua presenza a questo Lucca Comics & Games e, dopo una mattinata che aveva fatto sperare che le nuvole si spostassero verso altri lidi, nel pomeriggio ha iniziato a piovere e, almeno in parte, ha rovinato la festa ai molti visitatori. La terza giornata ha chiuso a quota 60mila 384 biglietti staccati, mentre quello di domani, è atteso come il giorno con la più alta presenza, dato che nella sola prevendita si sono già registrati 57mila 171 biglietti venduti.

Quello di sabato è il giorno di Netflix che torna per la seconda volta a Lucca Comics & Games, Area Movie a cura di QMI- Stardust, con uno speciale appuntamento dedicato ad una delle serie più amate del suo ricco catalogo: “Narcos: Messico”. Alle 15.00 presso l’Auditorium San Francesco si terrà un Panel nel corso del quale i fan potranno incontrare i due protagonisti, Michael Peña e Diego Luna. Per arrivare preparati all’appuntamento, alle ore 13.00 presso il cinema Astra, Netflix propone anche la preview del primo episodio di “Narcos: Messico”.

“Narcos: Messico” racconta le origini della moderna guerra della droga messicana, andando dritto alle sue radici. Il conflitto inizia in un momento storico in cui i trafficanti di droga messicani erano una disorganizzata confederazione di coltivatori e commercianti e segue la successiva affermazione del cartello di Guadalajara negli anni Ottanta, quando Félix Gallardo (Diego Luna) prende il comando, riunendo tutti i trafficanti e costruendo un impero. Quando l’agente della DEA Kiki Camarena (Michael Peña) si trasferisce con la moglie e il giovane figlio dalla California a Guadalajara per assumere il suo nuovo incarico, capisce rapidamente che il suo ruolo sarà molto più complicato di quanto potesse immaginare.
“Narcos: Messico” è prodotto da Gaumont Television per Netflix. Eric Newman è sceneggiatore e produttore esecutivo. José Padilha, Doug Miro e Carlo Bernard sono i produttori esecutivi. Su Netflix dal 16 novembre.

 

Attesissimo anche l’appuntamento delle 11.30 al Cinema Astra: 20th Century Fox porterà infatti a Lucca 10 minuti in esclusiva, di BumbleBee, il film in cui l’ex camaro gialla, si trasforma in un maggiolone, guidato dalla 18enne Charlie. BumbleBee”, diretto da Travis Knight, con Hailee Steinfeld, Pamela Adlon e John Cena, è distribuito da 20th Century Fox e uscirà al cinema in Italia dal 20 dicembre 2018.

 

Grazie a Rai 4 arriva a Lucca Comics & Games anche “Doctor Who”, intramontabile classico della fantascienza marcato BBC, con un evento speciale. Alle 18:00, presso il cinema Astra, sarà proiettato in anteprima nazionale The Woman Who Fell to Earth il primo episodio dell’undicesima stagione con una grande novità: dopo tredici interpreti maschili, il Doctor Who sarà per la prima volta una donna, Jodie Whitaker (Black Mirror, Broadchurch). La nuova stagione sarà trasmessa da Rai 4, in prima visione assoluta, a partire dal 20 gennaio 2019.

All’interno dell’Area Movie segnaliamo anche l’appuntamento targato TIMVISION: la preview dei primi episodi di “Marvel’s Runaways” (ore 17.00 Cinema Centrale). Tratta dall’omonima storia a fumetti firmata Marvel, la serie, che ha già riscosso un grandissimo successo negli Stati Uniti, dal 15 novembre sarà trasmessa in esclusiva per l’Italia su TIMVISION. “Marvel’s Runaways” è stata ideata da Josh Schwartz e Stephanie Savage, ed è interpretata da Rhenzy Feliz, Lyrica Okano, Virginia Gardner, Ariela Barer, Gregg Sulkin e Allegra Acosta nei panni dei Runaways, sei adolescenti che, armati di spettacolari superpoteri, si uniscono per combattere i loro genitori, membri di una pericolosissima organizzazione criminale

Alle 18.00 appuntamento per tutti i fan lungo le vie del centro storico per “Animali Fantastici Parade” a cura di Associazione HP Back to Hogwarts e Flash Mob con accensione della bacchetta gigante “Lumos Maxima”.


Data articolo: Sat, 03 Nov 2018 06:00:55 +0000
Zerocalcare
Un terzo giorno di #LuccaCG18 sotto il segno di Leiji Matsumoto: i principali appuntamenti del 2 novembre
Il 2 novembre sarà sotto il segno di Leiji Matsumoto, che incontrerà al Giglio l'astronauta Guidoni e l'astrofisica e scrittrice Licia Troisi. I principali appuntamenti del terzo giorno

In due giorni, l’edizione 2018 di Lucca Comics & Games ha raggiunto quota 76mila 500 ticket staccati e, nella giornata di oggi la manifestazione ha visto 53mila 119 biglietti venduti. Un risultato sicuramente positivo che ha visto anche il secondo giorno della manifestazione caratterizzato da un altissimo numero di persone che hanno popolato le strade di Lucca e i padiglioni della manifestazione. Un aiuto è arrivato anche da Giove Pluvio, che ha deciso di regalare al popolo di Lucca Comics & Games un’inaspettata giornata di sole, che ha smentito tutte le allerta meteo con il suo clima più primaverile che autunnale.

Pardini, tambellini, Straffi, Vietina e Milano,Il terzo giorno si preannuncia ancora più affollato: la sola prevendita, infatti, ha visto superare la quota 50mila. Per la precisione sono stati venduti 50mila 453 biglietti ai quali si aggiungeranno quelli giornalieri.

Molti saranno gli eventi per i visitatori della terza giornata. Vediamo alcuni dei più importanti.

Appuntamento davvero imperdibile della giornata di domani sarà l’“Incontro del secolo” (ore 18, Teatro del Giglio) che avrà per protagonisti Leiji Matsumoto, il papà di Capitan Harlock e l’astronauta Umberto Guidoni. Leji Matsumoto, cantore di pirati spaziali e di treni intergalattici, e Umberto Guidoni, che nello spazio c’è stato per davvero dialogheranno in un viaggio a cavallo tra fantasia e realtà. A condurre la conversazione sarà un’intervistatrice altrettanto eccezionale: Licia Troisi, astrofisica ma anche l’autrice fantasy italiana più venduta al mondo.

Inoltre, alle 14, sempre al teatro del Giglio, il Maestro Leiji Matsumoto realizzerà dal vivo alcuni dei suoi più iconici personaggi, accompagnato da un quartetto d’archi che suonerà le melodie tratte dai suoi anime. A seguire il Maestro imprimerà le sue mani per la Walk Of Fame di Lucca Comics & Games.

Due gli appuntamenti che vedranno protagonista Zerocalcare: un Q&A con il pubblico (alle ore 13 in sala Robinson – Chiesa di San Giovanni) e, alle 21.30 al Teatro del Giglio lo spettacolo teatrale “Kobane Calling on Stage”. Il capolavoro di Zerocalcare “Kobane Calling” debutta per la prima volta in scena, dando vita a un atipico documentario teatrale che restituisce il senso del viaggio di un gruppo di giovani volontari partiti per Kobane, la città simbolo della resistenza curda. Adattamento e regia di Nicola Zavagli.

Alle 11.30 all’ Auditorium San Girolamo “Brian Azzarello: da 0 a 100 Bullets (ed oltre)”, incontro con il leggendario sceneggiatore statunitense di Hellblazers e 100 Bullets. Ancora all’Auditorium San Girolamo sarà protagonista il Maestro Vittorio Giardino con “I tre tempi del destino (segnato) di Jonas Fink”: un evento-spettacolo che ripercorrerà l’incredibile gestazione dell’opera, con interviste all’autore, musica dal vivo, live performance ed il calco delle mani per la Walk Of Fame di Lucca Comics & Games.

Alle 14.00 Chiesa San Francesco Sergio Bonelli Editore presenta “Dampyr a Lucca”, incontro sul numero speciale di Dampyr ambientato a Lucca che ha coinvolto 9 protagonisti dell’arte fantasy in Italia in occasione dei 20 anni della’Area Performance. Presenti gli autori e Illustratori.

Alle 15.15 Sala Ingellis, intervista a Ian Livingstone, autore di giochi e imprenditore britannico. Co-autore della serie “Fighting Fantasy” (conosciuta in passato in Italia come “Dimensione Avventura”), ha dato via al fenomeno dei librigame.

Come ogni anno a Lucca Comics & Games (ore 15 viale alle mura) torna Zombie Walk “Dead End”, la Zombie Walk più paurosa di sempre.

Per i più piccoli, Il 2 novembre alle ore 15 ci sarà anche la possibilità di incontrare le Winx al Real Collegio, e accompagnarle per una parata che terminerà sul palco centrale (Baluardo S. Donato) alle 16.30 con il “magico saluto” delle fatine.

Alle 21.00 (Palco -Baluardo San Donato) Gué Pequeno vs Shari: i due rapper si esibiranno per il pubblico di Lucca affiancati da Zeith Castle

Nell’Area Movie, a cura di QMI – Stardust, in arrivo domani in esclusiva per Lucca Comics & Games Cosa l’anteprima di Overlord, l’attesissimo action-horror diretto dall’australiano Julius Avery e prodotto da J.J. Abrams. Il film racconta le vicende di due paracadutisti americani durante la Seconda Guerra Mondiale che si ritroveranno a combattere non solo le armate del Terzo Reich, ma anche contro le forze soprannaturali, liberate da un esperimento nazista (Ore 21.00 cinema Astra). Overlord sarà nelle sale italiane dal 9 novembre distribuito da 20th Century Fox.

Doppio appuntamento con Marco D’Amore: il popolare attore (e ora anche regista, sceneggiatore e produttore) sarà protagonista alle 16.30 al cinema Astra di una Masterclass in collaborazione con Sky nel corso della quale ripercorrerà le tappe fondamentali di una folgorante carriera. Alle 13.00 alla Chiesa di San Francesco, Marco D’Amore accompagnerà Manlio Castagna nella presentazione del suo romanzo d’esordio, “Pietrademone – Il libro delle porte” (ed. Mondadori).

Per quanto riguarda il videogioco, la terza giornata di Lucca C&G apre i battenti con i tornei di Asphalt 9, che continuano senza sosta presso il TIM Dome, dove dopo le 17 ci sarà il meet&greet con il famosissimo gruppo dei Mates.
Alla ESL Chatedral (auditorium San Romano) inizieranno invece i tornei di League of Legends, gli ESL Championship, che apriranno i battenti dalle 10.

Alle 19, sempre in Cattedrale, ci sarà poi la diretta della Cerimonia di apertura della Blizzcon 2018, l’evento più atteso dall’enorme fan-base della Software House californiana.
Il titolo del momento è senza dubbio Fortnite, grande protagonista presso il Samsung Esport Palace (Piazza Santa Maria) con tornei, panel e sezioni di coaching dedicate.
Presso la Casermetta San Donato, ci sarà un interessante incontro dedicato a Battlestar Galactica, dove si parlerà del processo di evoluzione che porterà una serie TV tanto famosa a diventare un gioco e un videogioco di grande successo, grazie al lavoro del team Slitherine LTD.


Data articolo: Fri, 02 Nov 2018 06:00:33 +0000
The Bit District
Iperuranio. Filosofia e fantascienza per scandagliare gli abissi della conoscenza umana. Sabato 3 novembre a Lucca Comics&Games si presenta l’antologia curata da Andrea Tortoreto
Dodici racconti in cui la storia della fantascienza dialoga con voci emergenti. Dodici storie che mostrano una nuova vena aurifera della SF italiana, quanto mai viva e pulsante.  Dodici gemme in cui gli abissi della conoscenza umana sono scandagliati nel profondo. Oltre ogni immaginazione. Sabato 3 novembre 2018 […]

Dodici racconti in cui la storia della fantascienza dialoga con voci emergenti. Dodici storie che mostrano una nuova vena aurifera della SF italiana, quanto mai viva e pulsante.  Dodici gemme in cui gli abissi della conoscenza umana sono scandagliati nel profondo. Oltre ogni immaginazione.

Sabato 3 novembre 2018 alle 13 al Bit Disctrict (Si10 per la mappa dei Comics, Casermetta San Donato per Google Maps) si presenta “Iperuranio. Filosofia e fantascienza, dodici racconti al confine della conoscenza umana, e oltre”, con Gianfranco De Turris, Lorenzo Fontana, Andrea Tortoreto.

L’antologia, coi suoi 12 racconti, esce nella collana Odissea Digital Fantascienza, curata da Andrea Tortoreto. “La Fantascienza è abituata a guardare il mondo da prospettive insolite – spiega Tortoreto nella sinossi -. Chi la scrive cerca nuovi orizzonti, scorci differenti, panorami straordinari. Un po’ come fa la filosofia, che per indagare il reale ha bisogno di un approccio critico, di porre domande inconsuete e alle volte disturbanti. È forse per questa radice comune che la fantascienza viene spesso definita narrativa speculativa, testimoniando una naturale predisposizione a sondare gli interrogativi che riguardano l’uomo e il suo rapporto con la realtà. Non si tratta solo di comprendere come il futuro e gli sviluppi della tecnologia potranno modificare la natura stessa dell’essere umano. Come dimostrano i racconti presentati in questo volume, la fantascienza spinge la mente fino ai confini del sapere, invitando il lettore a mettere in dubbio il senso della propria percezione, i confini tra sogno e realtà, la natura inanimata delle macchine o addirittura il fatto che la creazione appartenga solo a Dio”.

Andrea Tortoreto è nato a Terni ed è Dottore di ricerca in Filosofia e scienze umane. Nel 2018 ha conseguito l’ASN come associato in Filosofia morale e Filosofia teoretica. Oltre a monografie e saggi accademici ha pubblicato racconti di fantascienza sulla Writers magazine Italia e su Il magazzino dei mondi e Il magazzino dei mondi 2.

Fonte: comunicato stampa

@annabenelu


Data articolo: Thu, 01 Nov 2018 18:23:04 +0000
Rainbow
44 gatti: oggi 1 novembre 2018 anteprima del cartone animato in onda su Rai Yoyo. Orecchie da gatto per tutti! >^_^<
Andrà in onda dal 12 novembre 2018 in prima tv su Rai Yoyo la nuova serie internazionale della Rainbow, realizzata in collaborazione con Antoniano Bologna e Rai Ragazzi, che si presenta a Lucca Comics & Games oggi 1 novembre 2018 alle 15 al Cinema Centrale con ingresso gratuito, grazie alla partnership […]

Andrà in onda dal 12 novembre 2018 in prima tv su Rai Yoyo la nuova serie internazionale della Rainbow, realizzata in collaborazione con Antoniano Bologna e Rai Ragazzi, che si presenta a Lucca Comics & Games oggi 1 novembre 2018 alle 15 al Cinema Centrale con ingresso gratuito, grazie alla partnership con il Gruppo Rainbow.

“44 Gatti”, nato dal genio e dall’estro di Igino Straffi, fondatore e presidente di Rainbow, è la prima serie prescolare della content company, che andrà in onda su Rai Yoyo tutti i giorni alle 19.05, e dal 2019 verrà lanciata sul mercato internazionale.

Per l’occasione, oggi 1 novembre il festival sarà “gattizzato” e verranno donate orecchie da gatto per entrare a pieno nel mondo degli amatissimi felini.

La mattina, al Real Collegio, ci saranno tante attività divertenti: nella “Musi-Cat Area” ci sarà un palco per far esibire i bimbi in un karaoke sulle note delle canzoni della serie, già tanto amate e conosciute grazie allo Zecchino d’Oro; ci sarà inoltre un’area dedicata ad attività di make-up “gattoso”, con postazioni dedicate ai personaggi principali.

Alle ore 14.30 i personaggi del cartone sfileranno sull’Orange Carpet per il pubblico del Festival. Seguirà poi la visione in anteprima di un episodio della serie.

Fonte; comunicato stampa

@annabenelu


Data articolo: Thu, 01 Nov 2018 10:30:35 +0000

Le notizie di cultura, arte, spettacoli, comics, cinema, moda, costume, libri, gossip

Notizie generaliste di cultura e spettacolo

News da XL.repubblica.it News cultura da linkiesta.it News Vaticano da vatican.va Ultime notizie e articoli da Università cattolica S.Cuore Società costume da diggita.it news cultura ilfoglio.it

Comics, anime, manga, nerd, videogame, action figure, fumetti, fantascienza

News videogame da everyeye.it News comics game da gattaiola.it News fantasy da nerdexperience.it News da fumetti-anime-and-gadget.com News da mondojapan.net News recensioni actions figures News videogame da gameinformer.com(in inglese) News per gli amanti delle action figures

Cultura, libri, musica, arte, altre culture

Antropologia lescienze.it Archeologia lescienze.it Musei Italia per regione comune Musei Italia per categoria Musei Italia per tipologie News cultura musei biblioteche da regioni.it News teatro e musica lirica Reportage da internazionale.it News bestseller libri News Street Art Video da tutto il mondo da internazionale.it News cultura da midi-miti-mici.it Podcast arte finestrasullarte.info News musica da liberoquotidiano.it Recensioni libri da kataweb.it

Cinema, film, movie, documentari, serie TV

News cinema da bestmovie.it News cinema da everyeye.it Guida TV, film da kataweb.it Film cinema da sentieriselvaggi.it Telefilm e Serie Tv da everyeye.it News per gli amanti delle action figures News documentari

Moda, fashion, tendenze, costume, gossip

News secondo dagospia.com News sfilate di moda News da fashion east diary News moda da ilsole24ore.com News gossip tendenze da diggita.it News LGBT da letteradonna.it News moda fashion da palermofashionblog.com

A tavola, ricette, in cucina

A tavola news da letteradonna.it Ricette facili e veloci da ricettedalmondo.it Ricerca ricette di cucina

Notizie molto utili: previsioni del tempo, bollettino della neve, scioperi, banconote false ecc.

Previsioni del tempo Guida giornaliera programmi TV News scioperi annunciati News banconote false Tossicodipendenza e droga Bollettino vigilanza meteo Protezione civile Bollettino della neve da dovesciare.it Scioperi trasporto pubblico Recensioni action figures RAI SPORT in diretta