NEWS - cultura - NEWS - spettacolo - NEWS comics

figure
action figure
statue
resolution shop.it tante
offerte
Statuine
collezione
Bandai
Banpresto
Good Smile
Diamond S.
Hot Toys
Squarenix
pronta consegna in pre-order
Furyu
DC Comics
Ubisoft
Kotobukiya
Funko
Mezco,Neca
Game of Thrones
McFarlane resolution

Comics videogame da gattaiola.it

#videogiochi #videogame #comics #gattaiola.it

libro game
Giochi per grandi e piccoli: le novità dV Giochi da settembre 2019 e a Lucca Comics and Games
Giochi da tavolo per grandi e piccoli: eccole le novità dV Giochi in catalogo da settembre/ottobre 2019, che troverete a Lucca Comics and Games 2019 (30 ottobre-3 novembre)! Giochi per tutti Deckscape – La maledizione della sfinge Ideazione: Martino Chiacchiera e Silvano Sorrentino giocatori: 1-6 Età: 12-99 Durata: […]

Giochi da tavolo per grandi e piccoli: eccole le novità dV Giochi in catalogo da settembre/ottobre 2019, che troverete a Lucca Comics and Games 2019 (30 ottobre-3 novembre)!

Giochi per tutti

Deckscape – La maledizione della sfinge
Ideazione: Martino Chiacchiera e Silvano Sorrentino
giocatori: 1-6
Età: 12-99
Durata: 60’ ca.
Prezzo consigliato: 10,90€
In questo nuovo titolo della serie di escape room tascabili, ambientato in Egitto, i giocatori dovranno utilizzare le loro capacità deduttive, il pensiero laterale e una buona dose di coraggio per scappare dalla piramide e sfuggire alle grinfie di una minacciosa mummia.
Il susseguirsi di oggetti enigmatici, di misteriosi geroglifici e di episodi imprevedibili terrà i “giocatori-turisti” incollati al tavolo, immergendoli in un’esperienza di gioco che li lascerà con il fiato sospeso fino all’ultima carta.
Deckscape – La maledizione della sfinge sarà presentato in anteprima internazionale presso lo stand dV Giochi della Gen Con di Indianapolis: una delle più importanti convention internazionali del settore giochi da tavolo. L’uscita in Europa e in Italia è prevista a settembre 2019. 

BANG! The Dice Game – Undead or alive
Ideazione: Michael Palm e Lukas Zach
giocatori: 3-8
Età: 8-99
Durata: 15’
Prezzo consigliato: 14,90€
Undead or alive è un’espansione per BANG! The Dice Game, che comprende ben 5 nuovi “moduli”. Ogni modulo può essere aggiunto al gioco base da solo, oppure combinato con altri.
Grazie all’espansione i giocatori potranno sostituire due dadi con quelli Duello, per combattimenti uno contro uno, e potranno mettere in gioco 15 segnalini Ferita da duello. L’espansione include anche un mazzo di carte Rabbia, 8 nuovi personaggi e un set di carte Camposanto, che potrebbero generare un’epidemia zombie!
BANG! The Dice Game – Undead or alive sarà presentato in anteprima internazionale alla fiera Gen Con di Indianapolis. L’uscita in Europa e in Italia è prevista a settembre 2019.

 

Giochi per piccoli
Primi Giochi è la linea di giochi in scatola di qualità, destinata ai bambini fino a 6 anni, per muovere i primi passi nel mondo dei giochi da tavolo. dV Giochi propone una selezione di titoli fatti su misura per i piccoli giocatori, con caratteristiche educative e ricca componentistica. I primi titoli della linea Primi Giochi saranno disponibili nei negozi a partire da settembre/ottobre 2019.

Salta Salta Coniglietto
Ideazione: Reiner Knizia
giocatori: 2-5
Età: 3+
Durata: 10-15’
Prezzo consigliato: 24,90€
La tana si sta allagando e i coniglietti si stanno bagnando le zampe; i bambini dovranno aiutarli a uscire. Ogni giocatore, al proprio turno, tira il dado. Se il risultato è un colore, prende un coniglietto dalla tana e lo piazza nell’uscita dello stesso colore; se nell’uscita c’è già un altro coniglietto, lo fa uscire.
Se invece il risultato del dado è un coniglietto, il giocatore ne prende uno dal centro della tana e con un salto lo fa uscire. Chi ha fatto uscire più coniglietti vince la partita.
Il gioco, ideato da uno dei game designer più brillanti e prolifici nella storia del gioco da tavolo, include 20 simpatiche pedine sagomate in legno; il tabellone è integrato nel fondo della scatola, in modo da riprodurre la tana degli animali.
Grazie a Salta Salta Coniglietto i bambini imparano a riconoscere i colori e a giocare rispettando semplici regole.

Viva Topo!
Ideazione: Manfred Ludwig
giocatori: 2-4
Età: 4+
Durata: 15-20’
Prezzo consigliato: 29,90€
I giocatori devono aiutare i topini a raccogliere il formaggio e a raggiungere il paese di Cuccagna. A ogni turno i bambini lanciando il dado e spostando le pedine sul tabellone. Se il risultato del dado è il gatto, anche la pedina del gatto avanza. Al primo giro di tabellone il gatto avanza di una casella alla volta, mentre al secondo giro avanza di due caselle alla volta. Quando il gatto arriva in una casella dove ci sono dei topi, o la supera, tutti i topi nella casella sono eliminati dal gioco. Se un topo si mette in salvo in una casetta viene tolto dal gioco e riceve un pezzo di formaggio tanto più grosso, quanto più la casetta è vicina al paese di Cuccagna. Ogni topo che riesce ad arrivare al paese di Cuccagna viene ricompensato con una forma intera di formaggio. Alla fine della partita vince chi ha raccolto più formaggio.
Viva Topo!, pubblicato dalla casa editrice tedesca Pegasus Spiele, è uno dei giochi da tavolo per bambini più noti e apprezzati degli ultimi anni; il gioco è stato premiato anche dalla giuria del concorso internazionale più importante del settore, il Kinderspiel des Jahres.
Viva Topo! include un gatto e 18 topi di legno. Dovendo coordinare lo spostamento di diverse pedine, il gioco stimola il pensiero strategico.

Party Polare
Ideazione: Liesbeth Bos e Anja Dreier-Brückner
giocatori: 2-4
Età: 5+
Durata: 10-20’
Prezzo consigliato: 26,90€
In Party Polare i bambini aiutano i piccoli pinguini a fare festa tra gli iceberg e ad acchiappare tanti pesci. Approfittando dell’assenza dei genitori, i piccoli pinguini hanno organizzato un party segreto! Ma attenzione: i genitori stanno tornando a casa. E come se non bastasse Morena, la balena curiosa, sta cercando di rubare i pesci ai piccoli pinguini.
Ogni giocatore si occupa di due pinguini. Al proprio turno, tira il dado e controlla il risultato. Se è uscito un pesce, raccoglie dal mare polare una tessera e la aggiunge al suo mucchietto; la tessera può nascondere 1 o 2 pesci, oppure solo una lisca. Se il risultato del dado è Morena la Balena, i pesci che non erano stati ancora messi al sicuro finiscono… nella sua bocca! Se il risultato dei dadi è un pinguino, i genitori pinguino avanzano uno alla volta.
Per mettere al sicuro il proprio mucchio di pesci, ogni giocatore può decidere al proprio turno di mettere a nanna uno dei suoi pinguini, ma dovrà rinunciare a lanciare uno dei dadi. Lo scopo del gioco è di raccogliere più pesci possibile prima della fine della partita.
Il gioco include 4 fogli iceberg modellabili, una balena in cartone e due pedine dei genitori-pinguino in legno.
Party Polare è l’idea perfetta per introdurre i bambini, da 5 anni in su, nel mondo dei giochi da tavolo, imparando le prime tattiche di gioco e divertendosi, con regole semplicissime. 

La Mezzanotte dei Piccoli Maghi
Ideazione: Lukas Zach & Michael Palm
giocatori: 2-6
Età: 6+
Durata: 20-30’
Prezzo consigliato: 26,90€
La Mezzanotte dei Piccoli Maghi è un gioco in cui si vince o si perde tutti assieme. I giocatori devono aiutare tre studenti, usciti di nascosto nel cuore della notte, a rientrare di soppiatto nella scuola di magia.
Ogni giocatore, al proprio turno lancia i tre dadi e gira a faccia in su tre tessere Albero. Se l’immagine sui dadi corrisponde a quella degli spiritelli dietro alle tessere, la pedina del piccolo mago avanza sul tabellone, ma se sui dadi o sulle tessere compare il fantasma, Silvano il guardiano fantasma avanza di una casella. Ogni giocatore ha a disposizione le tessere incantesimo, per far avanzare una pedina o per rilanciare i dadi. Memorizzando i nascondigli degli spiritelli luminosi, i tre piccoli maghi potranno sfuggire a Silvano, il guardiano fantasma, e a rientrare in tempo alla scuola di magia.
Il gioco include la pedina di Silvano il fantasma, sei maghi in legno e una scuola di magia tridimensionale.
La Mezzanotte dei Piccoli Maghi è un gioco da tavolo educativo e divertente: i bambini esercitano la memoria, imparano a cooperare e scoprono il piacere di giocare insieme attorno al tavolo.

 

Libri Game “La Mia Prima Avventura”
La Mia Prima Avventura è la nuova collana di “librigame” per i più piccoli: il bambino diventa il vero protagonista della storia ed è libero di scegliere come proseguire l’avventura. Ogni volta che una pagina è divisa in tre parti, si legge il testo di ogni opzione e poi si sceglie. Il lettore dovrà girare solo la parte di pagina scelta: non si può tornare indietro! Se il piccolo avventuriero non è ancora in grado di leggere da solo, un adulto può farlo per lui.
I primi due titoli della collana, Alla Ricerca del Drago e Il Tesoro di Atlantide, saranno disponibili nei negozi a partire da settembre/ottobre 2019.

Alla Ricerca del Drago
Ideazione: Roméo Hennion
Illustrazioni: Arnaud Boutle
Età: 4+
Prezzo consigliato: 19,90€
Alla Ricerca del Drago è un libro-gioco in cui il bambino veste i panni di un avventuriero a sua scelta, alle prese con esperienze incredibili, creature fantastiche e alla ricerca di un vero drago da adottare.
Il volume si legge come un classico libro ma lo sviluppo della storia dipende dalle scelte effettuate lungo il percorso.
Se nel corso dell’esplorazione il protagonista riceve o raccoglie degli oggetti, a seconda del colore indicato, li mette in borsa ruotando uno dei dischi al lato del libro fino a farne apparire l’immagine.
Ogni avventura comporta dei rischi e il protagonista della storia potrebbe procurarsi qualche graffio. Se succede, il disco del colore indicato viene ruotato sul lato del cerotto e l’eventuale oggetto che era visibile sul disco viene perso.

Il Tesoro di Atlantide
Ideazione: Roméo Hennion
Illustrazioni: Jade Mosch
Età: 4+
Prezzo consigliato: 19,90€
Il Tesoro di Atlantide è un libro-gioco ambientato sul fondo dell’oceano. Il bambino sceglie un sottomarino e visita la famosa città sommersa, alla ricerca di un misterioso tesoro. Pagina dopo pagina, il piccolo protagonista viene catapultato in un mondo fantastico e decide autonomamente lo sviluppo della storia.
Durante l’avventura, il piccolo esploratore potrà migliorare il suo sottomarino con nuovi dispositivi, ruotando i dischi colorati negli angoli fino a far comparire l’immagine.
Se il sottomarino riceve dei danni, il disco del colore indicato viene ruotato sull’immagine delle tre gocce; l’eventuale miglioramento che era visibile sul disco viene perso.

Fonte: ufficio stampa casa editrice


Data articolo: Sat, 24 Aug 2019 07:42:46 +0000
Stivalaccio teatro
SENZA FILI. Pinocchio street festival 2019 da oggi a domenica 25 agosto 2019 a Collodi
COLLODI – Pronto il programma artistico della quarta edizione di SENZA FILI – Pinocchio Street Festival, in programma da oggi a domenica 25 Agosto 2019 nel paese del Burattino Ribelle con 50 imperdibili spettacoli dalle 19 alle 24 con ingresso ad offerta. Ricchissimo il cartellone di quest’anno, tra eventi […]

COLLODI – Pronto il programma artistico della quarta edizione di SENZA FILI – Pinocchio Street Festival, in programma da oggi a domenica 25 Agosto 2019 nel paese del Burattino Ribelle con 50 imperdibili spettacoli dalle 19 alle 24 con ingresso ad offerta.

Ricchissimo il cartellone di quest’anno, tra eventi di rilievo internazionale, nuove produzioni e sperimentazioni che porteranno i linguaggi del teatro, del circo, della musica e della danza, a fondersi in uno spettacolo totale del quale gli spazi magici di Collodi saranno il naturale palcoscenico.

Si inaugura venerdì 23 con l’esibizione dei 18 giovani musicisti provenienti da Pisa (Una rete per la musica), Santa Maria da Feria (Orquestra Criativa, Portogallo) e Belgrado (Music Art Project, Serbia), tutti partecipanti al progetto “Pinocchio Joins The Orchestra”. In linea con i contenuti innovativi del progetto sostenuto dall’UE nel quadro del programma Erasmus+, questi ragazzi, sotto la guida attenta di tutors e insegnanti, hanno composto e orchestrato un intero concerto dedicato a Pinocchio, alle sue avventure e ai valori positivi che il burattino di Collodi è capace di testimoniare in tutto il mondo. I ragazzi hanno lavorato in cooperazione nell’arco di un intero anno ed hanno dimostrato che il linguaggio musicale può essere eletto come insostituibile veicolo di inclusione sociale e di dialogo tra culture.

La stessa sera in Piazzetta dei Mosaici, il primo grande evento della quarta edizione vedrà a Collodi i Lucchettino, al secolo Luca Regina e Tino Fimiani, con uno spettacolo che porta la regia del grande Paolo Nani. Definiti da “Le figarò” gli Oliver&Harvy italiani, i due fantasisti (maghi, giocolieri, ventriloqui, ciarlatani) hanno fatto parte per anni della compagnia di Arturo Brachetti, trasformista di fama mondiale, hanno portato le loro gags nei teatri e nelle piazze di tutto il mondo, nell’arco di oltre 25 anni.

Il filone comico accomuna gli eventi maggiori che si susseguiranno anche nei giorni successivi tra Giardino Garzoni e Parco di Pinocchio. Sabato saranno di scena i 3 “Clown in libertà” del Teatro Necessario con le loro esilaranti gags, le acrobazie a terra e l’inconciliabile ambizione della concertistica. A chiusura della serata il toscano Andrea Kaemmerle (Guascone Teatro), con il sostegno dei suoi incontenibili musicisti balcanici, si produrrà in “Balcanikaos”, un recital umoristico in perfetto stile Yiddish, irresistibile e tragico al tempo stesso.

Domenica, direttamente dalla lontana Armenia, sarà la volta dei mitici Jashgawronsky Brothers e della loro musica delirante. Ogni oggetto, anche il più improbabile, che capiti nelle loro mani, acquisisce un’anima. Dalle scope ai secchi, dai bidoni della spazzatura alle grattugie e alla carta igienica, dai rifiuti secchi a quelli umidi, in “PopBins” la musica pop rinasce come l’araba fenice… dall’immondizia!

E a chiudere una delle più giovani e scoppiettanti compagnie della “nuova” Commedia dell’Arte italiana: Stivalaccio Teatro. Vi chiederete in che cosa può essere “nuova” la Commedia dell’Arte… ad esempio nel recuperare un dialogo aperto e viscerale con lo spettatore, il quale viene promosso a protagonista e arbitro della scena (una formula in verità antichissima e che attraverso gli Zani ha caratterizzato i prodromi della Commedia stessa). Nuova Commedia perché interpretata in maniera sorprendentemente fresca ed efficacie da 3 giovani e talentuosi attori, con alle spalle ormai un solidissimo apprendistato maturato nelle strade e nelle piazze. Una vera rivelazione per il teatro italiano, che li ha accolti nelle sue sale più prestigiose, e che per una volta potrebbe finalmente riconsiderare la lezione della strada come fondamentale per l’innovazione.

La Direzione Artistica ha voluto puntare ancora una volta moltissimo su Collodi Castello. Dai Capricci Barocchi alla Pieve di San Bartolomeo, con un repertorio di musica sacra suonato da insigni interpreti sui tasti e sui pedali dell’antico organo Crudeli (1790), cantato da magnifiche voci e danzato da virtuose ballerine valdinievoline, ai concerti nei piccoli anfratti su per via Lunga Alta, alle performance musicali itineranti… una delle cifre del festival è la musica di alta qualità, in tutte le sue declinazioni tanto popolari quanto colte.

E ancora, a dimostrazione della poliedricità di questo eccentrico festival, le piazze di San Bartolomeo, delle Fontane, del Pillo e di Sant’Antonio si riempiranno di spettacoli brevi e frequenti proposti da compagnie come Art Klamauk (Germania), Nani Rossi, La Sbrindola e tante altre che coniugano circo e clownerie. Ma non mancherà il teatro di figura d’eccellenza, con artisti del calibro di Pavel Vangeli (Rep. Ceca), Veronica Gonzales (Argentina), e Michela Aiello (da Roma) con il delicatissimo “En Cage”.

Uno spazio di rilievo lo avranno ancora una volta le “Storie per Citrulli”, piccole pièces scritte da Alessio Michelotti e interpretate da un manipolo di guitti lucchesi, col preciso intento di portarci “sulle tracce del burattino ribelle”. Un must di Senza Fili, che non ha mancato di conquistare il pubblico a partire dalla prima edizione. Quest’anno le nuove storie hanno per titolo “Asini che Volano”, “Verso le Lontane Americhe” e “L’Osteria del Gambero”.

Tanto Circo contemporaneo nella downtown, tra Piazza della Chiesa e Piazza Carlo Collodi con ensemble di chiara fama e grande impatto come ArteMakia e Compañia Entretejidos (Cile), nonché Asante Kenya, incredibile gruppo acrobatico originario di Nairobi. E infine non potevano mancare le Street Bands con presenze di rilievo come Florence Rhythm Kings, Reverse Band e Zastava Orchestra.

Le oltre trenta compagnie presenti saranno impegnate ogni sera in oltre 50 spettacoli, per un week-end di fine estate che riuscirà ad accontentare bambini, famiglie, intenditori.

I visitatori troveranno di che sfamarsi fino alle 24:00 presso gli stand dello Street Food e con i Menù “Senza Fili” proposti dai ristoranti di Collodi.

Il programma completo delle 3 giornate, tutte le informazioni collegate sono qui.

Info: 0572-429342 /0572-429613 / parcodipinocchio@pinocchio.it

Comunicato diffuso dal Parco di Pinocchio

@annabenelu


Data articolo: Fri, 23 Aug 2019 13:13:50 +0000
Quake
#LuccaCG19 dove il futuro incontra il passato e dà vita a un presente speciale: primi appuntamenti con i videogames
Può un’antica città proiettarsi nel futuro? A Lucca Comics & Games accade, grazie all’ampio spazio dato ai videogames: passato, presente e futuro dialogano tra spazi che da secoli caratterizzano la città e quelli ‘alternativi’ dove il reale e il virtuale, la fisicità e l’ipotesi, si mimetizzano. LA CATTEDRALE […]

Può un’antica città proiettarsi nel futuro? A Lucca Comics & Games accade, grazie all’ampio spazio dato ai videogames: passato, presente e futuro dialogano tra spazi che da secoli caratterizzano la città e quelli ‘alternativi’ dove il reale e il virtuale, la fisicità e l’ipotesi, si mimetizzano.

LA CATTEDRALE DELL’eSPORT – In San Romano, da qualche anno, viene allestita la eSports Cathedral: mura che parlano per otto secoli di storia e che si apprestano a ospitare un evento assolutamente senza precedenti. Per la prima volta in Italia, infatti, si svolge la Pro League di Quake, l’iconico gioco Fps tra i più amati in assoluto: qua si svolgeranno le finali dello Stage 1. Arriveranno a Lucca pro-player da ogni parte del mondo, così come ha annunciato ProGaming Italia e questo evento sarà sicuramente uno di quelli di punta dell’intera manifestazione per il prestigio e il riconoscimento di Lucca come ‘crocevia’ internazionale del mondo dei games.

PIAZZA BERNARDINI ‘DOMINIO’ NINTENDO – Ma non ci sarà solo San Romano come ‘fulcro’ dei videogames. In attesa di scoprire tutti i segreti del programma di quest’anno, arriva una gustosa anteprima che riguarda un altro personaggio iconico, l’idraulico più famoso al mondo: Mario, a cui si affiancherà per questa speciale occasione, un altro importante gioco ‘The Legend of Zelda – Breath of the Wild’. Nintendo, infatti, ‘occuperà’ piazza Bernardini con un padiglione interamente dedicato alla competizione di Super Smash Bros Ultimate, l’azione di Mario Kart 8 Deluxe, il divertmento di Super Mario Party e, appunto, il nuovo capitolo di The Legend of Zelda, assieme ad altre novità che non mancheranno di attirare gli appassionati di tutte le età.


Data articolo: Wed, 21 Aug 2019 06:17:00 +0000
Marco Somà
Thomas Astruc e Marco Somà protagonisti a #LuccaJunior nell’edizione 2019 di #LuccaCG19
Sono le differenze il fil rouge del padiglione Lucca Junior per Lucca Comics & Games 2019, in programma dal 30 ottobre al 3 novembre. La crescita del Festival, infatti, coincide con la moltiplicazione delle iniziative dedicate proprio ai più piccoli e alle loro famiglie. E, quest’anno, Lucca Junior […]

Sono le differenze il fil rouge del padiglione Lucca Junior per Lucca Comics & Games 2019, in programma dal 30 ottobre al 3 novembre. La crescita del Festival, infatti, coincide con la moltiplicazione delle iniziative dedicate proprio ai più piccoli e alle loro famiglie. E, quest’anno, Lucca Junior porta due ospiti che hanno la capacità di esplorare la continua evoluzione dell’umanità. Si tratta di Thomas Astruc – creatore della serie tv animata ‘Miracolous – Le storie di LadyBug e Chat Noir’ – e Marco Somà, giovane illustratore italiano, vincitore del Premio Andersen.

IL FENOMENO LADYBUG – Ladybug è sicuramente uno dei personaggi più amati dalla bimbe (e non solo) di tutto il mondo. Si tratta, infatti, di un successo planetario e una community attiva di milioni di fans in tutto il mondo. Il personaggio rappresentato da Thomas Astruc è una timida e insicura ragazzina, Marinette, con la capacità di divenire coraggiosa e sicura di sé, ironica e determinata, quando indossa i panni di Ladybug. Insomma, quello creato da Astruc è un vero e proprio inno al ‘girl power’, ma anche a un messaggio a tutte le bambine del mondo di aver fiducia nelle proprie possibilità. Astruc incontrerà tutti i giorni le famiglie e i bimbi al Family Palace e sarà disponibile per sketch e firmacopie, nonché sarà orgaizzato un evento in cui incontrerà i fans di tutte le età.

ANIMALI CON L’ANIMA – Sono personaggi a forma di animale, quelli che popolano le storie di Marco Somà: poetico ed elegante, infatti, l’artista, vincitore del prestigioso Premio Andersen, è capace di evocare, convincere e lasciar riflettere, creando storie che parlano sia ai più piccoli, ma anche a chi piccolo non è più. Questa sua tendenza emerge in maniera ancora più chiara negli ultimi successi di Somà: ‘L’infinito’ di Giacomo Leopardi, da lui splendidamente interpretato per la collana Einaudi Ragazzi e ‘Il venditore di Felicità’ per Kite Edizioni, realizzato assieme a Davide Calì. Somà, al festival di Lucca, è protagonista anche della mostra targata ‘Junior’ allestita a Palazzo Ducale e visitabile da ottobre.


Data articolo: Mon, 19 Aug 2019 20:46:00 +0000
Tito Faraci
#LuccaCG19 è anche musica, spettacolo e teatro: i primi highlights sul programma 2019
La musica e lo spettacolo in generale sono sempre più importanti nell’ambito di Lucca Comics & Games. Lo dimostrano i primi annunci del programma di Music & Comics 2019, nell’ambito del Festival in programma dal 30 ottobre al 3 novembre. Come oramai di tradizione, si tratta di ‘collisioni’, […]
Folla ai Comics

La musica e lo spettacolo in generale sono sempre più importanti nell’ambito di Lucca Comics & Games. Lo dimostrano i primi annunci del programma di Music & Comics 2019, nell’ambito del Festival in programma dal 30 ottobre al 3 novembre.

Come oramai di tradizione, si tratta di ‘collisioni’, che portano gli artisti a confrontarsi in performance ‘fuori dagli schemi’: è così che nasce qualcosa pensato appositamente per Lucca e che racconta, in modo inedito, la personalità di un artista.

Luca Carboni

LUCA CARBONI PROTAGONISTA 2019 – Quest’anno, protagonista di tale collisione è il cantautore Luca Carboni. Nel 2006, Carboni ha realizzato tre video a cartoni animati, che traevano la propria ispirazione direttamente da un classico dei fumetti, quale Corto Maltese e tutti e tre vennero premiati con importanti riconoscimenti all’epoca della loro uscita.

Carboni, a Lucca porterà ‘Tra musica e immagini’: un ‘qualcosa’ di speciale che attraverserà le diverse arti, musica compresa.

IL RITORNO DI GIORGIO VANNI – Dopo che per alcuni anni regina incontrastata della manifestazione è stata Cristina D’Avena, il 2019 segna il ritorno di Giorgio Vanni, che manca da qualche tempo dal festival lucchese. Vanni porterà sul palco sulle Mura di Lucca uno spettacolo per il quale c’è grande attesa, che si muoverà tra brani storici e tutte le nuove produzioni. ‘Pokemon’, ‘Dragonball’, ‘One Piese’ sono solo alcuni dei tanti nomi legati all’artista che, con i suoi inconfondibili arrangiamenti dance, ha segnato la storia delle sigle televisive. E proprio questo tipo di musica è quella che caratterizza anche il primo singolo tratto da ‘Toon Tunz’, nuovo album fresco di uscita che contiene tante nuove produzioni, comprese le sigle di ‘Lupin’ e di ‘My Hero Academia’.

Leo Ortolani presenta ‘Cinzia’ (LCG2018)

COMICS A TEATRO – Oltre al già annunciato ‘Cinzia’, tratto dall’omonimo lavoro di Leo Ortolani – che ha fatto discutere a livello politico – torna anche quest’anno un altro importante appuntamento: lo spettacolo gratuito che mette insieme fumetto, musica e recitazione, il Feltrinelli Comics Show, che vedrà performance artsitiche di autori quali Labadessa; Sio; Emiliano Pagani e Daniele Caluri; Erri De Luca; Tito Faraci; Roberto Recchioni con il Muro del Canto e, appunto, Leo Ortolani. Lo spettacolo è in programma per il 1° novembre alle 20:30 al Teatro del Giglio.


Data articolo: Wed, 14 Aug 2019 06:14:00 +0000
valdostana
GiocAosta: conto alla rovescia per la manifestazione ludica più alta d’Italia! Dall’8 all’11 agosto 2019
AOSTA – La più grande ludoteca d’Italia torna in piazza Chanoux in un’edizione ricca di novità che si espande in un nuovo padiglione, negli spazi inediti di “giocare dappertutto” e nei tanti appuntamenti di un programma costruito da una squadra di oltre 300 volontari. L’undicesima edizione di giocAosta […]
AOSTA – La più grande ludoteca d’Italia torna in piazza Chanoux in un’edizione ricca di novità che si espande in un nuovo padiglione, negli spazi inediti di “giocare dappertutto” e nei tanti appuntamenti di un programma costruito da una squadra di oltre 300 volontari.
L’undicesima edizione di giocAosta viaggia nel tempo: muovendosi dalla preistoria al futuro remoto, la festa del gioco in Valle d’Aosta va in scena da giovedì 8 a domenica 11 agosto 2019. L’evento, dopo aver superato le 20.000 presenze lo scorso anno, si espande e conquista spazi: le attività prendono vita in un secondo padiglione in piazza Narbonne, ma anche tanti monumenti e luoghi storici, con l’idea di far (ri)scoprire la città con un punto di vista diverso.
A progettare e realizzare l’evento sono oltre 300 volontari, coordinati dall’associazione Aosta Iacta Est. Il cuore dell’iniziativa, in piazza Chanoux,ospita la più grande ludoteca d’Italia in prestito gratuito: sono infatti più di mille giochi in scatolai protagonisti di uno spazio di gioco allestito su più di 200 tavoli distribuiti tra le piazze, i portici del Municipio e altri 20 luoghi del centro storico.Ai giochi di società si affiancano moltissimi spazi di gioco, dal modellismo al calcio balilla, dalle freccette ai giochi giganti, dai giochi di carte allo spazio per i piccoli, dagli spettacoli interattivi al ciclotappo, in un appuntamento pensato anzitutto per ragazzi e adulti, all’insegna del motto «invecchia solo chi smette di giocare».
LE NOVITÀ DEL 2019
Il percorso di espansione di giocAosta diventa ancora più evidente con l’allestimento di un secondo padiglione di gioco in piazza Narbonne, destinato agli autori di giochi, ai tornei e alle escape room in scatola. L’idea di coinvolgere sempre più l’intera città nell’evento prende poi la forma di “GIOCARE DAPPERTUTTO”, la serie di spazi gioco temporanei che prendono vita in luoghi speciali del territorio cittadino: dal sottotetto affrescato della Cattedrale alla cantina dell’Institut agricole régional, dalla Villa della Consolata all’Area megalitica di Saint-Martin-de-Corléans, fino alla cabinovia Aosta-Pila. A questi si aggiungono i tanti spazi monumentaliche ancora una volta vengono coinvolti dalle attività, dal Museo archeologico regionale al Centro Saint-Bénin, dal Criptoportico forense alla Torre dei Balivi. Molti gli appuntamenti nuovi, dal gioco di ruolo diffuso nella città alla battaglia Nerfin piazza Roncas, dal laboratorio che ridà vita ai vecchi giocattoli ai giochi premiati in tutta Europa, fino al “Climate challenge” che mette in gioco la ricerca ambientale in un quiz a tutta birra.

GIOCHI PER TUTTI I GUSTI ED EVENTI SPECIALI
A fianco della ludoteca, giocAosta propone molti spazi fissi capaci di coinvolgere un pubblico molto eterogeneo. Alle due escape room di via Xavier de Maistre si affianca uno spazio speciale per le “escape in scatola”di recentissima pubblicazione; i giochi investigativi sono potenziati e diffusi in città, mentre in piazza Chanoux i giochigigantitrovano spazio vicino a calcio balilla e freccette. Lo spazio dedicato ai videogiochi e realtà virtuale si potenzia e prende vita nella Sala espositiva Finaosta da venerdì a domenica. Il programma conta oltre 100 appuntamenti speciali, a partire dai classici come il Rulla che ti passa(torneo amatoriale di calcio balilla che mette in palio lo stesso campo di gioco, anche in versione junior) e la Grande caccia al tesoro notturnarealizzata insieme ad Hasbro, che (dopo aver raggiunto i 900 partecipanti lo scorso anno)raddoppia nella serata di sabato. E ancora: lo spettacolo interattivosul palco del Théâtre de la Ville, Arte in gioco nelle mostre aostane, i giochi tra storia e archeologia, l’osservazione del cielo ei tantissimi tornei, da quelli di giochi in scatola (con l’assegnazione di diversi titoli di campione italiano) aquelli di belote, freccette,carte collezionabili, parole crociate.UNA FOLLA DI

VOLONTARIE MOLTI PARTNER PRIVATI
Il motore di giocAosta è costituito daglioltre 300volontari provenienti da dieci diverse regioni italiane, che scelgono di donare gratuitamente le proprie energie a un progetto collettivo, coordinato dall’associazione Aosta Iacta Este costruito grazie al lavoro di 31 diversi gruppi. Alle associazioni si affiancano 17 partner tecnici e 12 case editrici, che contribuiscono sensibilmente ad abbattere i costi del progetto e ne ribadiscono la credibilità e la solidità: privati del contesto valdostano e italiano scelgono di sostenere il progetto attraverso la fornitura gratuita di servizi, creando una rete di collaborazione che cresce di anno in anno.

CROWDFUNDING E DADODORO
Per il quinto anno giocAosta ha scelto di chiedere sostegno alle migliaia di persone che partecipano all’evento, con iniziative di autofinanziamento che coprono il 25/30% del budget totale del progetto. Per questo è stato avviato un percorso di crowdfunding che mette in palio le 200 copie del DADODORO, uno speciale dado giallo creato per la manifestazione e riservato a coloroche sosterranno economicamente l’edizione 2019con un importo minimo di 10 euro (dettagli su http://www.giocaosta.it/sostieni).INFORMAZIONI PRATICHELa manifestazione si svolge in diversi spazi del centro storico di Aosta, a partire anzitutto da piazza Chanouxdove sono allestiti il punto informazioni e dove prende vita la ludoteca. Gli oraridi apertura sono: giovedì dalle 18 alle 24, venerdìe sabato dalle10 alle 24, domenica dalle 10 alle 18. La partecipazione agli spazi fissi è gratuita. Alcuni eventi hanno una quota di iscrizione, utile a coprire parte dei costi organizzativi degli eventi stessi.

Sito web: http://www.giocaosta.it
Facebook/Instagram: giocAosta
Hashtag: #giocaosta

L’ORGANIZZAZIONE
Il progetto di giocAosta è ideato e sviluppato da Aosta Iacta Est, associazione che si occupa di diffusione del gioco intelligente in Valle d’Aosta: intorno a lei si riunisce un folto collettivo di associazioni e gruppi, tutti operanti a titolo volontario.Il progetto è sostenuto dall’Assessorato al Turismo, Sport, Commercio, Agricoltura e Beni della Regione autonoma Valle d’Aosta, da Europe Direct Vallée d’Aoste,dalla Città di Aostae dalla Fondazione CRT. Agli enti sostenitori si affianca una preziosa rete di partnertecnici, che permettono di abbattere i costi di progetto: soggetti privati del territorio valdostano si uniscono ai maggiori editori del panorama ludico italiano.

Fonte: ufficio stampa

@annabenelu


Data articolo: Tue, 06 Aug 2019 11:02:27 +0000
Collezionando
Svelate le date di Collezionando 2020, al Polo Fiere di Lucca il 28 e 29 marzo
Mentre si sono aperte le prevendite per l’edizione 2019 di Lucca Comics & Games (dal 30 ottobre al 3 novembre), sono state annunciate le date del 2020 di ‘Collezionando’, l’evento primaverile dedicato al fumetto, che si svolge al Polo Fiere di Lucca, con mostre, ospiti, incontri ed eventi […]

Mentre si sono aperte le prevendite per l’edizione 2019 di Lucca Comics & Games (dal 30 ottobre al 3 novembre), sono state annunciate le date del 2020 di ‘Collezionando’, l’evento primaverile dedicato al fumetto, che si svolge al Polo Fiere di Lucca, con mostre, ospiti, incontri ed eventi e che, il prossimo anno, si terrà nell’ultimo fine settimana di marzo e, cioè, il 28 e 29 marzo.

La quinta edizione di questo evento – organizzato da Lucca Crea, Anafi e Comune di Lucca – si conferma come manifestazione a misura di appassionati e famiglie, con lo scopo di fornire a tutti l’occasione per passare due giorni insieme e vivere un’esperienza all’insegna della massima vivibilità. Confermate, quindi, le caratteristiche originali e, cioè, il carattere ‘slow’ che permette ai visitatori di condividere, interagire, sviluppare e soprattutto approfondire i propri interessi e le proprie passioni, anche incontrando artisti di grande spessore, vedendoli anche all’opera.

«Lucca Collezionando – spiegano gli organizzatori – punta costantemente a diventare per ogni appassionato un piccolo “paese delle meraviglie”. Vintage è bello, ma non declinato fine a se stesso; piuttosto, come mezzo per fornire strumenti adeguati ad interpretare il contemporaneo. Confermata naturalmente la centralità del fumetto, saranno presenti 3D collezionabili, soldatini e figurine con spazio per numerosi stand di espositori, editori, negozi specializzati e associazioni».

Quello che, invece, ancora manca è il tema della manifestazione: su questo, gli organizzatori hanno mantenuto la bocca cucita, riservandosi di svelare quello che sarà il fil rouge dell’edizione 2020 solo tra un po’ .


Data articolo: Sat, 03 Aug 2019 06:00:00 +0000
Panini Comics
Il padre di Thanos, Jim Starlin ospite da #PaniniComicsIT a #LuccaCG19
Alla prossima edizione di Lucca Comics & Games, Panini Comics porta al Festival, per la prima volta in Italia, il 'padre' di Thanos, Jim Starlin

Thanos, il titano folle, ha un ruolo di primo piano nell’universo Marvel. E Thanos avrà un ruolo di primo piano alla prossima edizione di Lucca Comics & Games (dal 30 ottobre al 3 novembre), quando, ospite della Panini Comics, arriverà suo ‘padre’, Jim Starlin.

Ma Starlin, nato a Detroit nel 1949, non è solo Thanos: a lui, infatti, si deve la prima graphic novel Marvel, ‘La morte di Capitan Marvel’, scritta e disegnata da lui stesso.

Certamente Thanos è il personaggio che gli ha dato maggiormente lustro, diventando protagonista della sequenza di miniserie ‘Infinity Gauntlet’; ‘Infinity War’; ‘Infinity Crusade’; ‘Infinity Abyss’ e ‘Marvel Universe: The End’.

Anche per Starlin si tratta della prima volta in Italia e ha scelto proprio Lucca anche per parlare del suo prossimo lavoro, che ha co-creato: ‘Shang-Chi, Maestro del Kung-Fu’, che è stato annunciato come uno dei protagonisti del prossimo cinecomic della fase 4 del Marvel Cinematic Universe.

La sua narrazione presenta come temi ricorrenti quello della morte e del suicidio: personificazioni della morte appaiono sia nel suo Capitan Marvel, sia in una storia di Ghost Rider, nella quale Johnny Blade sfida la morte a una corsa motociclistica.

Adam Warlock, nel ciclo scritto da Starlin, si uccide per mezzo del suo alter ego futuro: un escamotage che dà un’insolita intensità alla storia made in Marvel.

Un altro tema ricorrente nelle storie di Starlin è la religione, presente attraverso continui rimandi: questo, in parte almeno, si deve alla sua educazione, che lo ha visto nascere e crescere in una famiglia cattolica e, non a caso, i rimandi più numerosi sono proprio a questa religione. Questi riferimento si trovano, in particolar modo, nella ‘Chiesa Universale della Verità’ che Starlin introdusse all’interno di Warlock, mentre questo lavoro era ancora in fase di progettazione.

Starlin sarà a Lucca per tutti i 5 giorni della manifestazione.


Data articolo: Thu, 01 Aug 2019 06:00:00 +0000
prevendita biglietti
Biglietti Comics 2019: aperta la prevendita. Prezzi bloccati, sconti fino al 6 settembre e Level Up Fan reloaded
Biglietti per i Comics 2019 (30 ottobre – 3 novembre): aperta la prevendita. Prezzi bloccati anche nel 2020, sconti fino al 6 settembre 2019 e si rinnova l’abbonamento per i Level Up Fan, la community nella community. Anche quest’anno fervono i preparativi per accogliere sempre meglio e in […]

Biglietti per i Comics 2019 (30 ottobre – 3 novembre): aperta la prevendita. Prezzi bloccati anche nel 2020, sconti fino al 6 settembre 2019 e si rinnova l’abbonamento per i Level Up Fan, la community nella community.

Anche quest’anno fervono i preparativi per accogliere sempre meglio e in grande spolvero la grande community del festival, tra eventi mai proposti sino ad ora, grandi ospiti che interverranno per la prima volta e graditissimi ritorni, in un contesto unico al mondo: il centro storico di Lucca.

L’attesa è finita, con l’apertura della prevendita dei biglietti e degli abbonamenti per Lucca Comics & Games 2019. Tante le possibilità di acquisto e le modalità di partecipare, rinnovato l’abbonamento Level Up e sconti per tutti coloro che acquisteranno gli abbonamenti entro il 6 settembre. Si conferma infatti la promozione che prevede l’acquisto degli abbonamenti entro le prime cinque settimane di vendita ai costi del 2016, a partire da 25 euro per l’abbonamento valido nelle due giornate di mercoledì 30 e giovedì 31 ottobre. Inoltre le tariffe dei biglietti giornalieri del mercoledì e del giovedì saranno ancora più vantaggiose dell’anno scorso, a partire da 16 euro per il mercoledì.

Prezzi bloccati anche per il 2020. Tutti i costi relativi ai biglietti e agli abbonamenti 2019 rimarranno invariati nel 2020, un segno che attesta una progettazione a lungo termine ma anche il desiderio di impegnarsi con il pubblico, per poter continuare a camminare insieme verso la realizzazione di un festival sempre più costruito a misura di community.

Biglietterie e modalità di ritiro. Dal giornaliero agli abbonamenti validi per due o più giorni, sarà possibile acquistare il titolo di accesso attraverso la biglietteria online, i punti vendita del circuito Vivaticket o nelle biglietterie autorizzate di Lucca. Attive anche quest’anno le modalità di acquisto Print@home e Salta La Biglietteria.

Be a Level Up Fan per accedere al festival con poteri speciali! Si tratta di un abbonamento valido per 5 giorni e destinato esclusivamente a 500 visitatori, che potranno vivere l’esperienza Lucca Comics & Games ancora più intensamente, più velocemente, e con maggiore rilassatezza, incontrando gli autori in luoghi unici della città e senza perdersi alcun evento della manifestazione. Un badge personalizzato consentirà l’accesso privilegiato ai padiglioni attraverso le corsie Easy Gate, ma l’abbonamento include anche la prenotazione prioritaria agli eventi, un servizio di assistenza telefonica diretta, l’attivazione di un gruppo whatsapp durante il festival, un’area relax riservata, un welcome kit, la possibilità di incontrare i propri beniamini per una colazione, un tè pomeridiano o un aperitivo, un servizio di ritiro e deposito degli acquisti, anche quelli più pregiati e delicati tramite imballaggi e spedizioni assicurate, il diritto alla prenotazione con prezzi agevolati dei parcheggi del festival. Acquistare un abbonamento Level Up significa migliorare la qualità del proprio soggiorno al festival, ma soprattutto entrare a far parte di una community di super fan. I pionieri che sono diventati Level Up Fan nel 2018, fino al 20 agosto 2019 potranno acquistare l’abbonamento al prezzo di lancio dell’anno scorso, 250 euro, con diritto di prelazione. I nuovi super fan potranno acquistare al prezzo ordinario di 290 euro.

Sarà possibile rimanere aggiornati sull’andamento delle vendite consultando il sito web di Lucca Comics & Games, che si arricchirà ogni giorno con nuovi ospiti, eventi, iniziative, attività e servizi.

Acquistate i biglietti e restate sintonizzati su www.luccacomicsandgames.com o tramite newsletter.

FB e IG @luccacomicsandgames; TW @LuccaCandG; Twitch LuccaComicsAndGames

In #Community #Inclusion #Respect #Discovery #Gratitude we trust.

Fonte: ufficio stampa Lucca Crea

@annabenelu


Data articolo: Wed, 31 Jul 2019 04:23:41 +0000
Luigi Briganti
LudiCON: dadi e storie nella nuova convention, dal 14 al 18 agosto 2019 a Calenzano (FI)
Arriva LudiCON a Calenzano (Firenze): edizione pilota, dal 14 al 18 agosto 2019 all’Hotel Delta Florence. La convention di giochi di ruolo e boardgames è organizzata da Ariele Agostini e Luigi Briganti, da anni appassionati e assidui frequentatori delle convention ludiche che si sono diffuse in Italia nell’ultimo […]

Arriva LudiCON a Calenzano (Firenze): edizione pilota, dal 14 al 18 agosto 2019 all’Hotel Delta Florence.
La convention di giochi di ruolo e boardgames è organizzata da Ariele Agostini e Luigi Briganti, da anni appassionati e assidui frequentatori delle convention ludiche che si sono diffuse in Italia nell’ultimo decennio, che hanno deciso di unire le forze insieme ad altri amici per dare vita a questa nuova creatura.

“Ludicon nasce con lo spirito di offrire uno spazio di gioco e di confronto tra giocatori, autori e appassionati, in un contesto amichevole e nel relax più totale – spiegano -. L’occasione è quella di trascorrere una vacanza insieme a persone che condividono gli stessi interessi, in un ambiente accogliente e inclusivo”.

Con il contributo di Matteo Sasso è stato tradotto e adattato  un Codice di Comportamento basato sulla tradizione delle convention nordiche e statunitensi. L’idea è che sia qualcosa in più di un regolamento, ovvero uno strumento per essere tutti sulla stessa riga e per meglio comunicare lo spirito della con, non semplicemente qualcosa che si tira fuori se ci sono problemi. L’essere accoglienti è una responsabilità che inizia quando un altro ospite varca la soglia dell’hotel, ed è un processo che ognuno dovrebbe intraprendere per migliorare sé stesso e la con.

Qui tutte le info:
sito ufficiale, pagina Facebook, indirizzo e-mail: info@ludicon.it

Per iscriversi con pernottamento, è necessario mandare una mail a direzione@deltaflorence.it indicando come oggetto “Prenotazione LudiCON” e mettendo in copia i seguenti indirizzi email: info@ludicon.it e ricevimento@deltaflorence.com.
Per accedere alla convention senza soggiornare, sarà invece sufficiente presentarsi sul posto al momento, con un contributo di 10 euro (per l’affitto della sala conferenze, riservata esclusivamente a noi).
Per il pagamento dell’albergo, qui.


Data articolo: Tue, 30 Jul 2019 14:58:35 +0000

Le notizie di cultura, arte, spettacoli, comics, cinema, moda, costume, libri, gossip

Video a tema culturale da youtube

Video Filosofo Diego Fusaro Cultura da Treccani Channel Video storico Alessandro Barbero Centro culturale Milano Video Beni culturali da MIBAC Fondazione DIA' Cultura Maurizio Crozza Su Nove e RAI

Antropologia, etnologia Video da tutto il mondo da internazionale.it


Comics, anime, manga, nerd, videogame, action figure, fumetti, fantascienza

Videogame ultime uscite Videogame recensioni News comics game da gattaiola.it News fantasy da nerdexperience.it

News da fumetti-anime-and-gadget.com News da mondojapan.net Video recensioni actions figures News videogame da gameinformer.com(in inglese) News per gli amanti delle action figures

Cultura, libri, musica, arte, altre culture

News da XL.repubblica.it News Vaticano da vatican.va Ultime notizie e articoli da Università cattolica S.Cuore

news cultura Ansa Antropologia lescienze.it Archeologia lescienze.it Musei Italia per regione comune Musei Italia per categoria Musei Italia per tipologie News teatro e musica lirica Reportage da internazionale.it News bestseller libri News Street Art News cultura da midi-miti-mici.it Podcast arte finestrasullarte.info News musica da liberoquotidiano.it Recensioni libri da kataweb.it

Cinema, film, movie, documentari, serie TV

News cinema da bestmovie.it News cinema da everyeye.it

Guida TV, film da kataweb.it Film cinema da sentieriselvaggi.it Telefilm e Serie Tv da everyeye.it News per gli amanti delle action figures News documentari

Moda, fashion, tendenze, costume, gossip

News Vanity Fair News secondo dagospia.com News sfilate di moda News da fashion east diary News LGBT da letteradonna.it News moda fashion da palermofashionblog.com

A tavola, ricette, in cucina

A tavola news da letteradonna.it Ricette facili e veloci da ricettedalmondo.it

Ricerca ricette di cucina

Notizie molto utili: previsioni del tempo, scioperi ecc.

Previsioni del tempo Guida giornaliera programmi TV News scioperi annunciati

Scioperi trasporto pubblico Recensioni action figures RAI SPORT in diretta