NEWS - cultura - NEWS - spettacolo - NEWS comics

figure
action figure
statue
resolution shop.it tante
offerte
Statuine
collezione
Bandai
Banpresto
Good Smile
Diamond S.
Hot Toys
Squarenix
pronta consegna in pre-order
Furyu
DC Comics
Ubisoft
Kotobukiya
Funko
Mezco,Neca
Game of Thrones
McFarlane resolution

Comics videogame da gattaiola.it

#videogiochi #videogame #comics #gattaiola.it

Vittorio Giardino
Parigi: Lucca Crea Srl e Lucca Comics & Games portano l’arte italiana del fumetto in mostra nel mondo e promuovono la città
Parte da Lucca la valorizzazione all’estero dell’arte italiana del fumetto, protagonista di una mostra itinerante, che sta interessando diversi paesi europei e che ha appena inaugurato all’Istituto Italiano di Cultura di Parigi. L’esposizione è incentrata sul lavoro di artisti quali Vittorio Giardino, Franco Matticchio e Tuono Pettinato: tre […]
Parte da Lucca la valorizzazione all’estero dell’arte italiana del fumetto, protagonista di una mostra itinerante, che sta interessando diversi paesi europei e che ha appena inaugurato all’Istituto Italiano di Cultura di Parigi.
L’esposizione è incentrata sul lavoro di artisti quali Vittorio Giardino, Franco Matticchio e Tuono Pettinato: tre autori che rappresentano aspetti diversi, ma complementari, di un fumetto italiano capace di giocare un ruolo da assoluto protagonista sulla scena internazionale. Organizzata da Lucca Comics & Games per gli Istituti italiani di cultura, l’esposizione ha debuttato a Bruxelles nelle settimane passate ed è ora possibile per i cittadini europei ammirare le opere di nuovi e vecchi maestri italiani dell’arte disegnata, grazie ad un importante progetto che porterà la mostra ad essere ospitata ancora in altri istituti di cultura italiani a Varsavia (in luglio), Anversa (settembre-ottobre) e Amburgo (ottobre), dopo essere già stata a Lione e Monaco di Baviera.
Ad inaugurare l’allestimento di Parigi, nella splendida sede dell’Istituto Italiano di Cultura all’interno del distretto di Faubourg Saint Germain, oltre all’autore Tuono Pettinato, erano presenti anche Emanuele Vietina, direttore generale di Lucca Crea srl e Giovanni Russo, curatore per Lucca Crea della mostra e autore di Cartaditalia, insieme all’assessore del Comune di Lucca Francesco Raspini.
“È innegabile che il fumetto italiano stia vivendo un momento di grande creatività – commenta Emanuele Vietina, direttore generale di Lucca Crea srl -, all’insegna del sempre più consolidato fenomeno del graphic novel e Lucca Comics & Games è da sempre in prima linea per promuovere la creatività e la cultura italiana, nella convinzione che i nostri disegnatori abbiamo contenuti e stili originali da poter proporre sul panorama internazionale”.
I protagonisti della mostra:
Vittorio Giardino è uno dei più influenti autori del fumetto internazionale. Dotato di una “linea chiara” di ascendenza francofona, di cui è il principale esponente in Italia, Giardino è autore di vibranti drammi storici come Jonas Fink, storia della Cecoslovacchia comunista vista attraverso gli occhi di un perseguitato dal regime.
Franco Matticchio, fumettista, pittore e illustratore di fama mondiale, è autore di fumetti surreali con protagonisti stravaganti come il Signor Ahi, un uomo con la testa a forma di enorme occhio, che incarna metaforicamente l’etica necessità di uno sguardo disincantato sul mondo e sulle sue contraddizioni.
Tuono Pettinato, leggero ma colto, è adepto di una personale via alla “speculazione filosofica con pupazzetti”. Dotato di un’ironia capace di sintesi fulminanti, Tuono affronta temi di cultura “alta” (Religione, Storia, Scienza) con linguaggio sfacciatamente pop e acuta curiosità intellettuale.
Attraverso tre autori di generazioni e formazione diverse, la mostra propone l’istantanea di un fumetto italiano multiforme e vitale, capace di esprimersi su tutti i registri con esiti originali e di grande forza espressiva. A corredo ideale della mostra il nuovo volume di Cartaditalia, la rivista monografica annuale dedicata a temi di cultura italiana contemporanea, pubblicata dall’Istituto Italiano di Cultura di Bruxelles, interamente dedicato al Graphic Novel Italiano.
Fonte: ufficio stampa Lucca Comics and Games

Data articolo: Sat, 18 May 2019 11:35:17 +0000
Parco di Pinocchio
Al Parco di Pinocchio si gioca a Pac-Man dal vivo! Il we 18 e 19 maggio 2019 bambini e genitori saranno i personaggi del celebre videogame
Giocare all’aria aperta nel Parco di Pinocchio, ispirandosi ad un gioco cult degli anni ’80: il Pac-man. I fantasmini e i pac-man saranno i bambini e i genitori, sabato 18 e domenica 19 maggio. Il 22 maggio del 1980 usciva un gioco che ha appassionato i bambini degli […]

Giocare all’aria aperta nel Parco di Pinocchio, ispirandosi ad un gioco cult degli anni ’80: il Pac-man. I fantasmini e i pac-man saranno i bambini e i genitori, sabato 18 e domenica 19 maggio.

Il 22 maggio del 1980 usciva un gioco che ha appassionato i bambini degli anni ottanta, forse proprio i vostri genitori, e negli spazi del Paese dei Balocchi di Pinocchio proviamo a giocare tutti insieme seguendo le regole del gioco!

Al Parco di Pinocchio nelle giornate sono previsti anche: percorso avventura, percorsi narrativi, giostre antiche, spettacolo di burattini, truccabimbi.

Al Giardino Garzoni Casa delle Farfalle, per i visitatori o i possessori del biglietto unico Parco + Giardino Casa delle Farfalle, sabato e domenica sono in programma la visita illustrativa del giardino (ore 14.00) e il laboratorio della fata (ore 15.00).

Domenica sarà possibile anche usufruire del bus navetta gratuito per visitare Collodi Castello e la Pieve di San Bartolomeo. Partenza dall’ingresso del Giardino Garzoni ogni 30 minuti, dalle 140.30 alle 18.00. Iniziativa dell’Associazione Commercianti di Collodi, Associazione Collodinsieme e Fondazione Nazionale Carlo Collodi.

Per informazioni: 0572 429342 – parcodipinocchio@pinocchio.it

Fonte: Ufficio stampa Parco di Pinocchio

@annabenelu


Data articolo: Mon, 13 May 2019 10:16:55 +0000
Virginia Stefanini
A caccia di storie: Collodi e Lucca Crea organizzano una settimana di formazione per 11 talenti di scrittura per ragazzi
Torna a Collodi, per il secondo anno, a “A caccia di storie”, la settimana intensiva con laboratori, lezioni frontali e masterclass per imparare a sviluppare progetti editoriali per ragazzi, che proseguirà fino a giovedì 9 maggio. Un residenziale di formazione pratica per autori di narrativa per bambini e […]
i partecipanti giovani aspiranti scrittori insieme ad Emanuele Vietina,  Pierfrancesco Bernacchi, Pierdomenico Baccalario e Chiara Fiengo.

i partecipanti giovani aspiranti scrittori insieme ad Emanuele Vietina,  Pierfrancesco Bernacchi, Pierdomenico Baccalario e Chiara Fiengo

Torna a Collodi, per il secondo anno, a “A caccia di storie”, la settimana intensiva con laboratori, lezioni frontali e masterclass per imparare a sviluppare progetti editoriali per ragazzi, che proseguirà fino a giovedì 9 maggio.
Un residenziale di formazione pratica per autori di narrativa per bambini e ragazzi, organizzato da Lucca Crea Srl (la società che organizza Lucca Comics & Games e altre manifestazioni), Fondazione Nazionale Carlo Collodi e Book on a Tree, con la collaborazione di Edizioni Piemme–Il Battello a Vapore e il contributo di Siae e il patrocinio del Mibact, che si terrà nel borgo di Collodi, luogo simbolo di Pinocchio, dove ha avuto origine la più celebre e amata storia per i ragazzi di tutti i tempi. Lucca Crea srl, infatti, mira a valorizzare la creatività ricercando nuovi talenti e creando opportunità altamente professionalizzanti per gli aspiranti artisti.
A presentare l’iniziativa: Pierfrancesco Bernacchi, presidente della Fondazione Nazionale “C. Collodi” ; Emanuele Vietina, direttore Generale Lucca Crea srl, Chiara Fiengo, Editor Il Battello a Vapore – Piemme e Pierdomenico Baccalario, Autore e fondatore dell’agenzia di storytelling “Book on a Tree” (nella foto).
I partecipanti sono una decina di nuovi giovani talenti della scrittura per ragazzi, under 35, selezionati fra coloro che hanno risposto al bando, provenienti da tutta Italia. I migliori sono stati ospitati nell’edizione 2018 di Lucca Comics & Games, dove hanno potuto confrontarsi con alcuni dei più importanti scrittori presenti al festival crossmediale più avanzato d’Europa, fra i quali si ricordano: Robin Hobb, Vanni Santoni, Guido Sgardoli e Davide Morosinotto. Adesso, hanno l’opportunità di essere ospitati proprio a Collodi, per lavorare insieme ai migliori docenti del settore, sulle proprie storie, durante un seminario completamente gratuito. Il tutto avviene tramite lezioni che si accentrano su diversi argomenti: dall’idea, alla scrittura, alla ricerca e costruzione di buone storie, dall’editing, alla vendita dei diritti, fino all’analisi dei meccanismi del ghost writing, alla narrazione seriale, per affrontare ogni aspetto del settore e del mercato letterario. Tra i docenti: Pierdomenico Baccalario, Alessandro Gatti e Manlio Castagna, Chiara Fiengo ed Enrico Racca.
“Prosegue con successo la collaborazione con Lucca Comics & Games – ha sottolineato Pierfrancesco Bernacchi, presidente della Fondazione Nazionale “C. Collodi” – e siamo sicuri che questi giovani potranno prendere grande ispirazione dal paese di Pinocchio, che diventa un vero punto di riferimento per la creatività a livello internazionale”.
“Lucca Comics & Games è impegnata da sempre a creare e promuovere momenti altamente professionalizzanti per i giovani creativi – commenta Emanuele Vietina, direttore Generale Lucca Crea srl – e queste residenze per artisti, sono veri momenti formativi, che possono culminare in sbocchi lavorativi reali”.
“A Dimostrazione di questo – hanno spiegato Chiara Fiengo, Editor Il Battello a Vapore – Piemme e Pierdomenico Baccalario, autore e fondatore dell’agenzia di storytelling “Book on a Tree” – 9 su 5, ovvero il 60 per cento degli aspiranti autori, coinvolti nella passata edizione stanno lavorando nel settore dell’editoria”.
Tra i talenti selezionati, il vincitore dell’iniziativa riceverà un contratto di edizione da parte di Book on a Tree per essere poi pubblicato da Edizioni Piemme-Il Battello a Vapore, storica casa editrice di libri per ragazzi. L’anno scorso è stata premiata Carlotta Cubeddu con il romanzo Perdenti con le ali (in libreria da marzo 2019). Altri partecipanti della scorsa edizione collaborano tutt’ora a progetti con Book on a Tree.
I partecipanti di quest’anno sono: Eleonora Fornasari (Milano); Chiara Cacco (Vicenza); Lucia Perrucci (Taranto); Marco Fabbri (Ferrara); Giuseppe D’Anna (Ribera – Agrigento); Stefano Giordano Fratar (Ravenna); Giada Pavesi (Cremona); Cristiano Montanari (Modena); Gisella Laterza (Bergamo); Claudia Valentini (Fabriano); Davide Lamandini (Bologna).
Dei partecipanti alla passata edizione, oltre alla vincitrice Carlotta Cubeddu, stanno lavorando nel mondo dell’editoria anche Jasmine Mottola, Veruska Motti e Virginia Stefanini, mentre Giacomo Pitzalis è diventato avvocato specializzato in diritto d’autore.
Fonte: ufficio stampa Lucca Crea
@annabenelu

Data articolo: Tue, 07 May 2019 05:57:50 +0000
videogiochi
Prato Comics + Play 2019 – photo gallery di Gattaiola.it
Le foto fatte all’Officina Giovani di Prato il 5 maggio per la 7a edizione dell’evento dedicato al mondo dei fumetti, videogames, giochi da tavolo e tutto ciò che gravita attorno all’universo della fantasia, organizzato dall’associazione Culturale Più Prato con il contributo del Comune di Prato.  @annabenelu

Le foto fatte all’Officina Giovani di Prato il 5 maggio per la 7a edizione dell’evento dedicato al mondo dei fumetti, videogames, giochi da tavolo e tutto ciò che gravita attorno all’universo della fantasia, organizzato dall’associazione Culturale Più Prato con il contributo del Comune di Prato. 

Prato Comics + Play ph Anna Benedetto Prato Comics + Play ph Anna Benedetto

@annabenelu


Data articolo: Sun, 05 May 2019 11:52:33 +0000
Scuola di San Lorenzo a Vaccoli
Eureka! Funziona! Podio in rosa a Palazzo Bernardini (Lucca) per 4 giovani inventrici che presenteranno il loro giocattolo alla finale nazionale di Treviso il 24 maggio
“Il labirinto stagionato” di 4 giovani inventrici della scuola di  San Lorenzo a Vaccoli (Lucca) vince la finale provinciale per le classi quinte del concorso nazionale . Anche questa quinta edizione del premio per giovani inventori delle scuole primarie è indetta da Federmeccanica con il patrocinio del MIUR ed […]
Le 4 giovani inventrici de "Il labirinto stagionato" con Davide Trane, Anna Benedetto, Mario Pardini

Le 4 giovani inventrici de “Il labirinto stagionato” con Davide Trane, Anna Benedetto, Mario Pardini

“Il labirinto stagionato” di 4 giovani inventrici della scuola di  San Lorenzo a Vaccoli (Lucca) vince la finale provinciale per le classi quinte del concorso nazionale . Anche questa quinta edizione del premio per giovani inventori delle scuole primarie è indetta da Federmeccanica con il patrocinio del MIUR ed organizzata a Lucca dal progetto “LU.ME. Lucca Metalmeccanica” cui aderiscono 10 tra le più grandi aziende del comparto metalmeccanico (A.Celli Paper, A.Celli Nonwovens, Fabio Perini, Fapim, Fosber, Gambini, KME Italy, Rotork Fluid Systems, Sampi e Toscotec), con il supporto di Confindustria Toscana Nord. 

La giuria (Mario Pardini, Davide Trane, Anna Benedetto) con gli inventori di "Gru Gancio di Fuoco" in collegamento video

La giuria (Mario Pardini, Davide Trane, Anna Benedetto) con gli inventori di “Gru Gancio di Fuoco” in collegamento video

Podio in rosa per le quattro giovanissime inventrici del giocattolo che sono state premiate giovedì 2 maggio mattina a Palazzo Bernardini, sede di Confindustria Toscana Nord Lucca, dalla giuria composta da Davide Trane, presidente Giovani imprenditori di Confindustria Toscana Nord (in vece del presidente del progetto LU.ME., Emilio Iavazzo, che ha inviato i propri saluti) insieme a Mario Pardini, presidente di Lucca Crea Srl, e da Anna Benedetto, giornalista e blogger di settore ludico (vedi foto). Oltre a un premio in materiali didattici, la classe ha vinto la trasferta a Treviso il 24 maggio per partecipare alla finale nazionale del concorso.

Gli inventori di "Riciclo 3000" con la Giuria: Anna Benedetto, Mario Pardini, Davide Trane

Gli inventori di “Riciclo 3000” con la Giuria: Anna Benedetto, Mario Pardini, Davide Trane

Ecco gli altri vincitori. Per le classi terze, è arrivato primo “Gru Gancio di fuoco” della scuola di Piano di Mommio, secondo il “Robottino della felicità” della scuola di Camigliano e terzo “Go Fish” della scuola di Segromigno in Monte. Per le classi quarte è arrivato primo “Riciclo 3000” della  scuola primaria di Capezzano Pianore, secondo “L’alveare attraente” della scuola di Piano del Quercione e terzo “Acchiappa caramelle” della scuola  di Capannori. Per le classi quinte è arrivato secondo “Animali salterelli” della scuola di Lunata e terzo “Calci magnetici” della scuola di Capezzano Pianore.

Sono circa 500 i bambini e le bambine che, provenienti da 16 scuole di tutto il territorio provinciale, hanno ideato e realizzato un giocattolo lavorando a gruppi, in base al kit quest’anno dedicato al tema del magnetismo, acquistato dal progetto LU.ME. e consegnato alle scuole dai referenti delle aziende aderenti.

Per informazioni: www.luccametalmeccanica.it


Data articolo: Fri, 03 May 2019 03:31:37 +0000
The Big Bang Theory
Leonard di The Big Bang Theory arriva a EtnaComics, il festival che si svolge dal 6 al 9 giugno a Catania
A EtnaComics, il festival di fumetti e giochi che si svolge dal 6 al 9 giugno a Catania, arriva Johnny Galecki, interprete di Leonard di The Big Bang Theory. Lo ha annunciato stamani l’organizzazione del festival attraverso il suo sito: “Scienziato brillante, nerd appassionato di videogiochi, giochi di […]

A EtnaComics, il festival di fumetti e giochi che si svolge dal 6 al 9 giugno a Catania, arriva Johnny Galecki, interprete di Leonard di The Big Bang Theory.

Lo ha annunciato stamani l’organizzazione del festival attraverso il suo sito: “Scienziato brillante, nerd appassionato di videogiochi, giochi di ruolo e supereroi. Divoratore ostinato di film di fantascienza. Il suo personaggio ha conquistato milioni di telespettatori che da dodici stagioni, ormai, seguono con entusiasmo gli episodi della sit-com multi-camera più longeva della storia della televisione! Avreste mai pensato di poter incontrare il grande Leonard di The Big Bang Theory? Di farvi un selfie insieme a lui o farvi fare un autografo? Allora preparatevi per l’incontro dell’anno! Quello con uno dei più amati protagonisti della vostra serie preferita!”

“Con Johnny Galecki la nona edizione di Etna Comics aggiunge una nuova star internazionale alla lunga lista di ospiti eccellenti, regalando all’Area Movie un momento unico da condividere con i visitatori della kermesse. Venerdì 7 giugno potrete tuffarvi per qualche ora nel mondo delle strambe avventure di Leonard e dei suoi compagni. Tra formule matematiche astruse e ragionamenti cervellotici spiazzanti potrete scoprire i segreti e i retroscena di un successo planetario capace di conquistare gli spettatori di tutto il globo grazie alla forza dei suoi personaggi. Giovani dotati di grande acume scientifico ma poco inclini a relazionarsi col mondo esterno, riusciti, nonostante questo, a tenere per anni gli spettatori incollati alla tv.”

“Leonard, Howard, Raj, Sheldon. Quattro ragazzi come tanti, che stanno però per dire definitivamente addio ai fan. La sit-com pluripremiata potrà infatti essere seguita fino all’episodio 276, quello che chiuderà ufficialmente la serie lasciando nei cuori nerd e non, di chi l’ha tanto amata, il vuoto di quello che ormai era un appuntamento fisso! Con i loro tic, tormentoni e citazioni, i protagonisti della serie, che hanno appassionato il pubblico per dodici lunghe stagioni, prenderanno idealmente vita alla nona edizione del Festival Internazionale del Fumetto e della Cultura Pop grazie alla presenza del buon Leonard, con cui i visitatori potranno entrare, almeno per qualche ora, in quel salotto così vivace e accogliente, dove ognuno di noi in questi anni si è sentito come a casa.”

@annabenelu


Data articolo: Sat, 27 Apr 2019 13:35:44 +0000
videogiochi
Tra luce e ombra. Il 4 e 5 maggio 2019 a Prato Comics + Play arrivano gli Antieroi: icone del confine sottile tra bene e male
Appuntamento all’Officina Giovani di Prato il 4 e 5 maggio per la 7a edizione dell’evento dedicato al mondo dei fumetti, videogames, giochi da tavolo e tutto ciò che gravita attorno all’universo della fantasia. Oltre 30 postazioni gaming, 50 stand commerciali, circa 20 ospiti, esposizioni e molto altro. Dalle 10 […]

Appuntamento all’Officina Giovani di Prato il 4 e 5 maggio per la 7a edizione dell’evento dedicato al mondo dei fumetti, videogames, giochi da tavolo e tutto ciò che gravita attorno all’universo della fantasia. Oltre 30 postazioni gaming, 50 stand commerciali, circa 20 ospiti, esposizioni e molto altro.

Dalle 10 alle 19,30 di entrambi i giorni, la fiera del fumetto e del gioco pratese quest’anno conduce nel mondo degli antieroi. Per due giorni gli spazi di Officina Giovani in piazza dei Macelli a Prato si animeranno di giochi, mostre di tavole illustrate, conferenze, stand espositivi e gastronomici, cosplay, aree kids e tanto intrattenimento.

La fiera
Molti sono gli illustratori e disegnatori ospiti dell’area Comics insieme ad editori ed associazioni. Sarà dato spazio anche al mondo dell’editoria indipendente e delle autoproduzioni, sia per quanto riguarda il fumetto che per i giochi da tavolo. Punta sul puro intrattenimento la sezione Games, aggiungendo all’esperienza videoludica anche la realtà virtuale con visori di ultima generazione. Saranno molte le postazioni gioco, con un’immancabile sezione dedicata al Retrogame. Per i più “pratici” del gioco, ci saranno invece ben due Ludoteche con dimostrazioni di novità e classici del mondo del gioco da tavolo, GdR e miniature, affiancata da un’area Kids con laboratori per i più piccoli e i sempre amati mattoncini Lego. A completare il quadro gli immancabili cosplayer e la tradizionale gara a premi. Organizzazione a cura dell’Associazione Culturale Più Prato con il contributo del Comune di Prato.

Tema
Chi è l’antieroe? Indiana Jones, Han Solo, Deadpool, Light Yagami, Wile E. Coyote, Rat-Man. Né luce e né oscurità, a volte semplicemente eroi persi, sbandati e improbabili, forzati da un destino superiore. Amati proprio per le loro imperfezioni che li rendono simili a noi e più umani ai nostri occhi.

Il tema di quest’anno scelto dal Prato Comics vuole rendere omaggio a questi personaggi, spesso degli outsiders nel loro mondo, ma che per carisma e fascino non possiamo fare a meno di ammirare, perché dopotutto nessuno è totalmente buono o cattivo. L’idea di questo eroe a metà ha potuto prendere forma grazie alla mente creativa di Marco Mastrazzo(presente in fiera), giovane e talentuoso copertinista Bonelli per Dylan Dog, che ha prestato la sua mano per la locandina.

Ospiti e eventi speciali
Tra gli ospiti figura anche Luca Strati, illustratore che annovera tra i suoi lavori un famosissimo antieroe che quest’anno compie 80 anni: Batman. Durante la fiera sarà possibile incontrare l’irriverente Ravioli Uèstern-Pierz e i designer creativi di giochi da tavolo Dario Dordoni e Antonio Ferrara, affiancati da molti giovani talenti emergenti sulla scena fumettistica, grafica e ludica. Gli aspiranti designer potranno inoltre portare i loro giochi inediti a “Pratotipi”, un laboratorio di creazione e test dei propri esperimenti ludici. Ritorna dopo il successo della scorsa edizione l’Escape room e come novità di quest’anno la possibilità di poter partecipare a un torneo di Nerf Laser Ops: un laser game in un’area allestita come un vero e proprio campo di battaglia.

Due giornate di maggio in cui sarete chiamati a porvi dei quesiti: sceglierete l’Eroe o la sua Ombra? Chi è l’Unforgiven? Da chi è che non può essere perdonato? Da Dio, dagli altri… o da sé stesso? Il Prato Comics + Play 2019 vi aspetta.

Info sul sito

Fonte: ufficio stampa

@annabenelu


Data articolo: Sat, 27 Apr 2019 06:54:12 +0000
Roma
Rainbow MagicLand a Roma: ecco dove trovare Gattobaleno! Apertura straordinaria questo we e poi la stagione dal 19 aprile 2019
Il nostro collega Gattobaleno, che lavora come mascotte del parco Rainbow MagicLand, ci ha chiesto di parlare qui su Gattaiola.it del suo parco giochi, che dal 19 aprile apre con la nuova stagione! >^_^< Si trova a Roma, a 20 minuti dalla capitale, lungo l’autostrada Roma-Napoli. Dopo il […]

Il nostro collega Gattobaleno, che lavora come mascotte del parco Rainbow MagicLand, ci ha chiesto di parlare qui su Gattaiola.it del suo parco giochi, che dal 19 aprile apre con la nuova stagione! >^_^<

Si trova a Roma, a 20 minuti dalla capitale, lungo l’autostrada Roma-Napoli. Dopo il consueto pisolino invernale, Gattobaleno riapre il parco con la ritematizzazione di una intera zona, l’introduzione di 4 nuove attrazioni, 3 delle quali disponibili da subito e tante altre novità.

Per i più curiosi, è già possibile accedere al parco questo fine settimana del 13 e 14 aprile, usufruendo di un biglietto ad una tariffa ridotta. Ma le grandi novità di questa stagione, ricca di cambiamenti, saranno a disposizione dei visitatori su più fronti a partire dal rilancio delle politiche commerciali e da imperdibili spettacoli dedicati a tutta la famiglia.

I NUOVI SPETTACOLI
Il divertimento a Magicland inizia appena varcati i cancelli del Parco dove sarete travolti dall’avvolgente energia del Magicland Dream Cast. Allegria, divertimento ed emozioni vi accompagneranno dalla mattina alla sera. E quando meno te lo aspetti potresti essere sorpreso dalle incursioni di Gattobaleno.

Sai cantare, ballare o recitare e hai meno di 12 anni? Il tuo sogno è sempre stato quello di diventare “famoso”? Il nuovo Talent di Rainbow MagicLand ti aspetta. Iscriviti compilando il form su http://www.magicland.it, e partecipa alle selezioni per diventare uno/a dei protagonisti di questa nuova stagione. Il tuo spirito da avventuriero vuole mettersi alla prova?

Ecco una novità che fa proprio per te. I Magic Ricercatori devono salvare la piccola Kora e hanno bisogno proprio del tuo aiuto. Mettiti alla prova ne “I Misteri della Giungla”, potrai vivere un’esperienza da vero protagonista, e conoscere da vicino il nostro Gorilla Mabù.

La Magia dell’Oriente arriva da molto lontano, fino a giungere a Rainbow Magicland con Aladin, la magia del musical. Vi aspettiamo dal 19 aprile nella bellissima Agrabah, per vivere insieme le misteriose avventure di Aladin e della sua lampada (Gran Teatro). Il Piccolo Teatro aprirà la sua stagione ospitando nei weekend del 6/7 e 13/14 aprile Camelot “il potere dei quattro elementi”, nella Britannia del I secolo d.C. regna il potente re Artù. Molti anni dopo deve fronteggiare troppi pericoli e per la prima volta il destino del regno passerà nelle mani degli spettatori. Amatissime da grandi e piccole fans, seguitissime in tutto il mondo, le magiche fatine Winx vi attendono in giro per il Parco, per ballare e scattare selfie. Ma il bello di una giornata a MagicLand è anche ridere e scherzare, magari raggiungendo una nuova un’attrazione, ecco perché abbiamo pensato di arricchire la vostra “esperienza parco” di nuovi momenti di animazione: a partire da “Gattobaleno Show”. Infatti, l’impavida mascotte, a bordo di una Super macchina, che certo non passerà inosservata, sfreccerà per le vie del Parco per ballare e cantare con voi. Non perdete l’occasione di immortalare questi momenti unici insieme a lui! Ma l’allegria si gusta anche a tavola, tra una portata e l’altra con storie, canzoni e balli, al rinnovato ristorante “Al Castello”, per un pasto veloce in compagnia dei nostri Giullari, Menestrelli e Cantastorie.

LA NUOVA AREA
Grande attesa per le importanti novità della stagione 2019 che partono sin da subito con il completo restyling dell’area bambini e 3 nuove attrazioni per un investimento previsto di 8 milioni di euro.

La nuova area, Tonga, da sempre pensata per la famiglia avrà infatti luogo nello spazio ora occupato dal “Regno dei Piccoli” e sarà completamente ridisegnata con una connotazione molto caratterizzante: una tematizzazione Giungla in cui ogni elemento, attrazione, negozio e punto ristoro farà vivere ai piccoli ospiti un’esperienza davvero unica. Sarà come immergersi in una regione inesplorata del Sud Est Asiatico, fra piante esotiche e misteriosi animali selvaggi in cui grandi e bambini potranno sentirsi dei veri avventurieri. E infatti, immersi nel cuore della foresta vergine, tra mille peripezie, i giovani esploratori scopriranno un antico tempio in rovina e proprio lì impareranno a guidare divertentissimi fuoristrada: Motor Giungla. Dopo aver seguito uno speciale addestramento di guida, i giovani piloti percorreranno un pazzesco circuito automobilistico fino a raggiungere il traguardo e conquistare l’ambito patentino. Ma le sorprese nella nuova area Tonga non finiscono mai e i nostri visitatori devono tenersi pronti e sempre allenati, ecco perché ad attenderli ci sarà il campo di addestramento Jungle Camp, il più grande playground in Italia, con scivoli e arrampicate in tutta sicurezza, mentre i genitori potranno attenderli nell’area a loro dedicata per il relax. In estate, con l’arrivo della bella stagione, verrà inaugurato il nuovo e incredibile flume ride, Nui Lua. Nel cuore della Giungla, tra le folte chiome degli alberi, si scorgerà un gigantesco e impressionante vulcano, che dalla sua sommità emette fumo e lapilli di fuoco. Solo i più coraggiosi potranno affrontare le pericolose acque infestate dai coccodrilli a bordo delle divertenti imbarcazioni per tutta la famiglia, sulle quali si entrerà fino al cuore pulsante del vulcano per trovare il misterioso idolo nascosto. Nui Lua vi attende per vivere suggestive ed emozionanti esperienze. Girovagando in questo selvaggio mondo si potrà godere di nuovi momenti di puro svago: infatti, tra un’attrazione e l’altra non mancheranno un’area dedicata all’intrattenimento con simpatici characters a tema giungla che animeranno con spettacoli live il soggiorno dei nostri ospiti, nuovi punti di ristoro (fra cui un attesissimo chiosco di panini con salsiccia cotti su brace naturale) nonché nuovi punti di vendita per l’acquisto di souvenir e merchandising a tema con la zona.

Fra le novità di questo 2019 ricco di grandi sorprese non poteva certo mancare un nuovo “Haunted Hotel” che rimpiazzerà l’attrazione Demonia che verrà smantellata. La nuova attrazione dark, fra le più amate dai veri temerari consisterà in un percorso all’interno di un hotel dai contenuti tenebrosi e agghiaccianti così da rendere l’esperienza al suo interno ancor più terrificante vista anche la presenza di un considerevole numero di attori che condurranno il pubblico durante il tragitto.

RAINBOW MAGICLAND – I NUMERI
Rainbow MagicLand, inaugurato nel 2011, offre al pubblico 4 montagne russe: Shock, un launch coaster che vi lancerà alla folle velocità di oltre 80km/h, Cagliostro, uno spinning coaster completamente contenuto all’interno di un edificio, Olandese Volante, un mine train a cui è stata abbinata la prima vera esperienza di realtà virtuale in Italia nonché Bombo, una montagna russa per tutta la famiglia e, per i più piccini, Amerigo. Si aggiungono poi Yucatan, Le Rapide e Battaglia Navale: 3 attrazioni acquatiche dove, fra cascate da 15 metri d’altezza, rapide tortuose o getti d’acqua, sarà davvero difficile rimanere asciutti. Unico nel suo genere, troverete poi Huntik 5D, il più grande videogame in 5D d’Europa che vi lancerà in un percorso alla ricerca dei Talismani e gli Amuleti Magici che racchiudono il potere dei Titani. E’ possibile fare un vero viaggio dimensionale presso la Maison Houdini, dove gli esperimenti del più famoso mago faranno sfidare la forza di gravità, dello spazio e del tempo; la strega Mistyka vi aspetta per un volo vertiginoso da 79 metri di altezza, dalla sua torre di caduta, mentre per i più piccoli c’è un’infinità di altre attrazioni.

Tanti spettacoli arricchiscono l’offerta di intrattenimento, grazie ai 2 teatri: il Gran Teatro, con una capacità di 800 posti ed il Piccolo Teatro, che ospita 250 persone. Da non perdere inoltre l’unico Planetario con proiezione full dome a 360° d’Italia.

Il Parco si estende su una superficie di 600 mila mq, ospita oltre 13.000 piante ed uno dei più grandi parcheggi fotovoltaici realizzati in Italia, su una superficie di 60.000 m2, che produce 6,5 Megawatt di energia pulita, pari a circa il 75% del fabbisogno energetico del Parco.

Info su: sito web, Facebook, Twitter e YouTube.

 

Fonte: Ufficio stampa Parco MagicLand

@annabenelu


Data articolo: Wed, 10 Apr 2019 10:32:58 +0000
gioco di ruolo
A Empoli il 13 e 14 aprile la 16ma edizione di LUDICOMIX: due giorni speciali e appassionanti di divertimento
Lego, giochi da tavolo e d’annata, videogiochi, tornei, fumetti, cosplay, eventi fantasy dal vivo, illustrazione, autori, incontri, laboratori e svago. Tanti i motivi per scegliere Ludicomix EMPOLI – Sta per iniziare il countdown per Ludicomix! Nel suo essere un ambiente ludico fumettistico atipico che ogni anno si rinnova […]

Lego, giochi da tavolo e d’annata, videogiochi, tornei, fumetti, cosplay, eventi fantasy dal vivo, illustrazione, autori, incontri, laboratori e svago. Tanti i motivi per scegliere Ludicomix

EMPOLI – Sta per iniziare il countdown per Ludicomix! Nel suo essere un ambiente ludico fumettistico atipico che ogni anno si rinnova e sorprende, Ludicomix si conferma un’occasione imperdibile per trascorrere due giorni di puro (e sano) divertimento, dedicato agli appassionati e per esteso a tutta la famiglia, bimbi compresi.

Due giorni intensi di esposizioni, mostre, contest, gare, mercatini di fumetti & gadget, attività di gioco e infinita creatività, portano a scegliere Empoli come meta ideale del secondo weekend primaverile. I numeri di Ludicomix sono quelli di un evento importante, affermato e apprezzato a 360 gradi: 16 edizioni, 100 espositori/associazioni partecipanti, 21.000 presenze nelle aree tematiche.

Ludicomix 2015 – ph Eugenio Franchi

Fin dalle sue origini nel 2004, è l’associazione Ludicomix che si occupa della realizzazione dell’evento, insieme all’amministrazione comunale e con la collaborazione di Italian Lego Users Group, godendo del patrocinio di Regione Toscana, Città Metropolitana di Firenze e dello stesso Comune di Empoli. La manifestazione è infatti parte viva della cittadina, letteralmente conquistata cinque anni fa con la prima edizione nel “giro d’Empoli”; Ludicomix 2019 si svolge per buona parte nel centro storico, dentro quelle mura che ci ricordano come 900 anni fa Empoli è stata “incastellata”. Piazze e i parchi della città si trasformano nelle location dei tanti eventi in programma, il tutto completamente dedicato a piccoli e grandi appassionati e ai semplici curiosi.

Il programma completo della 16ma edizione di Ludicomix verrà presentato nei prossimi giorni, congiuntamente dal presidente dell’associazione Ludicomix Tommaso Alderighi e dal Sindaco di Empoli Brenda Barrnini. A conferma del ruolo sempre più importante del gioco nei processi di apprendimento e di come alcuni settori di entertainment crossmediale non siano più riservati a una stretta nicchia di appassionati, il programma abbraccerà, in veste ludica e curiosa, tanti importanti e benefici risvolti didattici e di utilità sociale, come aggregazione, inclusività e superamento delle differenze; inoltre, nell’ottica di premiare e sempre più consolidare l’apporto del territorio cittadino e comunale, sono previste attività in sinergia storica e culturale, a partire dal manifesto stesso (ispirato al genio vinciano e al “Castrum Impoli” di rimando medievale) e al tema, Habitat, della manifestazione.

Piazza della Vittoria
FUMETTI, AUTORI & GADGET – Tappa immancabile della manifestazione con 600 metri quadrati di tensostrutture destinati ai professionisti del settore. Ospite di richiamo sarà il francese Thomas Astruc, autore e sceneggiatore del popolarissimo cartone Miraculous – Le storie di Ladybug e Chat Noir; altro atteso ospite itinerante di Ludicomix 2019 sarà Barbascura, youtuber e divulgatore scientifico che intratterà i visitaori della kermesse con le sue conferenze-spettacolo.

Via del Giglio, Via Ridolfi, Via da Battifolle, Piazza della Vittoria
EVENTI LIVE – Tanti eventi e attività collaterali, fruibili da tutti e proposti dalle associazioni sul territorio, animeranno le vie del centro; sono previsti contest, esibizioni, concerti gratuiti e sfilate, dal fantasy al cosplay.

Palazzo delle Esposizioni
GIOCO & VIDEOGIOCO – L’area ludica è una delle più grandi e importanti di Ludicomix, luogo ideale per provare e giocare i più gettonati videogiochi e sfidarsi in tornei di e-sport e carte. Per scoprire nuovi giochi da tavolo è a disposizione una fornitissima ludoteca con dimostratori, i tavoli del Gioco dell’Anno e del Gioco di Ruolo dell’Anno e l’Area Autoproduzione.

Parco Mariambini, Piazza della Vittoria
FANTASY PARK & COSPLAY – Il verde cittadino come cornice ideale per i set fotografici e per le attività di rievocazione e gioco di ruolo dal vivo, con parate, combattimenti e un mercatino di oggettistica artigianale.

Via de’ Neri, Chiostro degli Agostiniani, Piazza del Popolo, Vicolo dei Frati
FESTIVAL DELL’ILLUSTRAZIONE – Al sesto anno di collaborazione con Ludicomix, il collettivo di illustratrici empolesi Le Vanvere ha indetto un vero e proprio Festival, con l’obiettivo di dare una panoramica più ampia possibile dell’infinito mondo dell’illustrazione e mostrare quanto potente sia il messaggio trasmesso attraverso colore, segni e forma.

Piazza Farinata degli Uberti, Palazzo Pretorio
BRICKS & KIDS – I mattoncini a Empoli sono di casa, grazie agli appassionati costruttori di ToscanaBricks – Il LEGO Users Group della Toscana; in questa edizione si farà focus su LEGO Technic per lasciare più spazio possibile al gioco, con i tavoli dedicati all’atteso “pick and build”. L’area Kids di Palazzo Pretorio ospiterà un grande laboratorio di giocattoli in legno e una mostra didattica interattiva sul gioco da tavolo nella storia, oltre ad attività e iniziative, come entusiasmanti meeting ludici e cacce al tesoro tematiche.

ORARI E BIGLIETTI – La maggiore novità di Ludicomix 2019 è data dal biglietto di accesso a tutte le aree tematiche: prezzo invariato ma valido per entrambi i giorni di manifestazione. In pratica chi viene sabato entra gratis la domenica! Gli orari di accesso alla aree regolamentate della manifestazione sono dalle 09.30 alle 19.30; sono previste attività serali esterne, al sabato.

I biglietti d’ingresso sono già disponibili in prevendita online su Ticketone e in tutti i negozi circuito BoxOfficeToscana e Ticketone. Saranno inoltre acquistabili direttamente in manifestazione (biglietterie in Piazza della Vittoria, in Piazza Farinata degli Uberti e presso il Palazzo delle Esposizioni).

Il costo del biglietto intero (valido per i due giorni) è di € 8.00, ridotto a € 6.00 (ragazzi, cosplay in costume e dietro presentazione della riduzione -5.000 volantini distribuiti in tutta la Toscana e in fiere di settore).

Empoli è facilmente raggiungibile con i mezzi  pubblici (treno, autolinee) e privati (numerosi i parcheggi gratuiti), e Ludicomix è parte di Empoli, che già attende a braccia aperte i suoi protagonisti.

Altri dettagli sull’evento al sito www.ludicomix.it
Per info e comunicazioni: info@ludicomix.it

Ludicomix
Un ambiente ludico fumettistico atipico – 16° edizione
Sabato 13 e domenica 14 aprile 2019
Orario: dalle 9:30 alle 19:30

Comitato Organizzatore:
Associazione Culturale Ludicomix in collaborazione con ToscanaBricks – Il LEGO Users Group della Toscana con il patrocinio di Regione Toscana e Comune di Empoli

Web:  http://www.ludicomix.it http://www.toscanabricks.it/

Facebook  fb.com/Ludicomix

Instagram #Ludicomix  #Ludicomix19

 

Fonte: comunicato stampa Ludicomix

@annabenelu


Data articolo: Mon, 08 Apr 2019 15:31:46 +0000
Play
Play 2019: suggerimenti per il day 3 + le foto del day 2!
MODENA – Ultimo giorno dell’edizione 2019 per il festival del gioco Play Modena, dal 5 al 7 aprile a Modena Fiere. Ieri giornata di grande affollamento, come prevedibile. Ecco i consigli di Gattaiola.it per passare questa domenica, guardando al versante educativo del gioco di ruolo come mezzo di […]

MODENA – Ultimo giorno dell’edizione 2019 per il festival del gioco Play Modena, dal 5 al 7 aprile a Modena Fiere. Ieri giornata di grande affollamento, come prevedibile. Ecco i consigli di Gattaiola.it per passare questa domenica, guardando al versante educativo del gioco di ruolo come mezzo di narrazione e lettura del presente e della nostra storia, l’inclusività che il gioco porta con se, se usato bene, le cene dal nonno con tutto quello che ne consegue (chamber Larp) e la possibilità di misurare quanto un videogioco può accenderci.

Buon gioco!

Giochi per stare al mondo. Il gioco di ruolo come stimolo educativo, anche a scuola. Le esperienze più importanti attualmente in corso a livello nazionale saranno portate come buone pratiche utili e accessibili per tutti a Play Festival del Gioco (Modena Fiere) oggi in due incontri organizzati da Gattaiola.it con Federludo e RiLL.

Esperienze a confronto. Alle 12,30 in sala 30 è in programma la tavola rotonda con case histories sulla valenza educativa del gioco di ruolo dai 9 ai 18 anni, a scuola e in ambito educativo.​ Intervengono: Riccardo Taurisano, ideatore e organizzatore del progetto interregionale di gioco di ruolo #Giocaruolando che ha coinvolto giovani delle scuole secondarie di istituti scolastici di Toscana, Emilia Romagna e Liguria; Michele Torbidoni, ideatore e responsabile del progetto Kids & Dragons che ha fatto giocare di ruolo oltre 300 ragazze e ragazzi in tutto il territorio nazionale (30 Comuni) e che sta dando vita a un gioco pensato per bambini, genitori ed insegnanti che viene presentato proprio a Play, giocabile anche da persone senza esperienza;
Daniele Orkof Leotta, coorganizzatore di Giocaruolando, insieme a 3 dei bambini (8-12 anni) protagonisti della parte di torneo che si è svolto a Genova; Barbara Fini, insegnante di scuola secondaria di primo grado, autrice di scenari LARP per la scuola e in particolare del gioco di ruolo dal vivo per la prevenzione del bullismo “Gli spettatori”. Partecipano inoltre Marco Corazzesi, narratore di lungo corso anche per i progetti Kids&Dragons e Giocaruolando, oltre che DM a tavoli per bambini di 6-13 anni a Firenze Fantasy, Fabio Boero con un videocontributo sull’esperienza di “Ludo Ergo Sum” della Associazione Culturale Ludo Ergo Sum – Tana dei Goblin di Imperia e Filippo Vincenzi di Area Games per Giocaruolando a Forlì per parlare degli aspetti teorici e pratici dell’introduzione e della conduzione di attività di gdr nei contesti educativi.

Gli esperti. Alle 14,30 sempre in sala 30, Romina Nesti, pedagogista e formatrice, interviene sull’aspetto didattico-educativo. Il gioco di ruoloinfatti, grazie alle sue caratteristiche, può essere un importante mezzo e strumento educativo. In maniera particolare può contribuire allo sviluppo di competenze trasversali e soft skills, oggi sempre più richieste per essere cittadini attivi e partecipi del nostro tempo. Il GDR può essere lo sfondo sul quale costruire ambienti educativi accoglienti e inclusivi.
Segue l’intervento di Riccardo Taurisano, laureato in Filosofia, insegnante nella scuola superiore, ideatore e organizzatore del progetto “#Giocaruolando“, che parla dell’aspetto sociale e filosofico: il ruolo del gioco di ruolo nella comunità globale contemporanea come linguaggio in grado di fornire gli strumenti adeguati per meglio comprendere, approfondire e sopravvivere con maggiore consapevolezza nell’epoca dell’auto-rappresentazione: alcuni riferimenti filosofici sul concetto di coscienza, analogo io, meta-narrazione ecc.
La responsabilità nei confronti delle nuove generazioni nel riallacciare i linguaggi della “storia” (intesa in entrambi i sensi: narrazione e scienze storiche) per ridurre il rischio dello smarrimento nell’eterno presente del “loop (de)narrativo” dei social e i media in generale.
Daniele Orkof Leotta, laureando magistrale in Psicologia dello sviluppo tipico e atipico all’Università di Genova, interviene sugli aspetti psicologici.

Entrambi gli incontri sono organizzati e moderati da Anna Benedetto, giornalista, blogger (Gattaiola.it), giocatrice di ruolo, e aderiscono alla campagna #sbullizziamoci

Altri suggerimenti!
Alle 15,30 in Sala Reali (sala 30) Sbullizziamoci, un progetto inclusivo:
 un’iniziativa senza fine di lucro o bandiera che mira a sensibilizzare e informare sui temi del bullismo e della discriminazione, in particolare vissuti in ambiente ludico. Quanti aderiscono all’iniziativa, lo fanno per promuovere una cultura del gioco basata sull’inclusività, il rispetto reciproco e la tutela della sensibilità e pensiero altrui, sia attraverso la propria esperienza personale (positiva o negativa che sia stata), sia divulgando e diffondendo modelli positivi di interazione e gioco di ruolo. A cura di Riccardo Bongiovanni de L’Avventuriero Precario.

Per tutto il giorno al Padiglione C – C06c, Il gioco che ti accende, per sperimentare come cambia la capacità di attenzione prima e dopo una sessione con un videogioco. ​

Per tutto il giorno in Galleria uffici 8/15, l’evento LARP da camera targato Chaos League A cena dal nonno: ogni Paese ha le sue leggi, ogni famiglia ha le sue regole. Quella di Nonno Ugo ne ha poche e semplici: il Nonno non s’ignora mai e le litigate si tengono fuori dalla sala da pranzo. Certo, ci vogliamo tutti bene, ma stare nella stessa stanza per una giornata intera… Riuscirà la diga a reggere fino alla fine della serata, così da dimenticare i parenti serpenti fino all’anno prossimo? O qualcuno deciderà finalmente di vuotare il sacco? La tavola imbandita è una terra di nessuno, tra silenzi imbarazzati e volontà contrapposte, ma la voce del Nonno, sotto forma di una traccia audio, riempirà di calore un’atmosfera altrimenti fredda. Chissà se tra uno dei suoi aneddoti e l’altro i familiari riuniti troveranno il modo di dire quello che pensano davvero, con il rischio di dare inizio a una valanga di confessioni e battibecchi. L’importante è non dispiacere il Nonno o questa potrebbe essere l’ultima cena insieme.

Anche oggi al padiglione A, stand A12 Cristallo Aleph, Lasers and Feelings: salite a bordo dell’esploratore stellare Raptor per imbarcarvi verso incredibili avventure attraverso regioni inesplorate del cosmo! In questo gioco di narrazione potrete creare brevi storie di fantascienza spaziale nel vostro stile preferito, da Buck Rogers a Star Trek, e viverle da protagonisti. Alieni sconosciuti e pericoli di ogni sorta vi attendono… li affronterete con la razionalità scientifica dei laser o con l’impeto selvaggio dei sentimenti?

Anche oggi al padiglioe A, stand A12 La prima fiamma, Laboratorio Gdr: Come TI comporteresti se ti trovassi all’interno di una situazione diversa dalla quotidianità? In una zona di guerra, in un film horror inseguito da una creatura malefica, cosa faresti TU? Interpreta te stesso il più coerentemente possibile e mettiti alla prova! Gettati in svariate ambientazioni e scopri che tipo di personaggio saresti! Il Laboratorio GDR si propone di permettere ai giocatori scoprirsi e analizzarsi tramite quel potentissimo mezzo che è l’interpretazione e l’immedesimazione che solo il gioco di ruolo può dare.

ISTRUZIONI PER L’USO
Play-Festival del Gioco 2019 si svolge all’interno del quartiere fieristico ModenaFiere in viale Virgilio 70.
Orari di apertura: domenica 7 aprile dalle 9 alle 19.
Biglietti in cassa: ingresso giornaliero (15 euro). Ridotti ingressi giornalieri con coupon CONAD, tessere “Carta Insieme” o “Conad Card”: domenica (13 euro), bambini 4-10 anni (4 euro).
Biglietti on-line: ingresso giornaliero (13 euro), ingresso giornaliero bambini 4-10 anni (4 euro).
Parcheggi: 7 euro, acquistabile all’ingresso fino ad esaurimento. Possibile prenotazione on-line
Un servizio di navette gratuite collegherà il quartiere fieristico, la stazione ferroviaria ed il centro della città.

Ecco la nostra photo gallery!

@annabenelu


Data articolo: Sun, 07 Apr 2019 09:49:09 +0000

Le notizie di cultura, arte, spettacoli, comics, cinema, moda, costume, libri, gossip

Notizie generaliste di cultura e spettacolo

Video Filosofo Diego Fusaro Maurizio Crozza Su Nove e RAI News da XL.repubblica.it

News Vaticano da vatican.va Ultime notizie e articoli da Università cattolica S.Cuore news cultura ilfoglio.it

Comics, anime, manga, nerd, videogame, action figure, fumetti, fantascienza

Videogame ultime uscite Videogame recensioni News comics game da gattaiola.it News fantasy da nerdexperience.it News da fumetti-anime-and-gadget.com News da mondojapan.net Video recensioni actions figures News videogame da gameinformer.com(in inglese) News per gli amanti delle action figures

Cultura, libri, musica, arte, altre culture

Antropologia lescienze.it Archeologia lescienze.it Musei Italia per regione comune Musei Italia per categoria Musei Italia per tipologie Video Beni culturali da MIBAC News teatro e musica lirica Reportage da internazionale.it News bestseller libri News Street Art Video da tutto il mondo da internazionale.it News cultura da midi-miti-mici.it Podcast arte finestrasullarte.info News musica da liberoquotidiano.it Recensioni libri da kataweb.it

Cinema, film, movie, documentari, serie TV

News cinema da bestmovie.it News cinema da everyeye.it

Guida TV, film da kataweb.it Film cinema da sentieriselvaggi.it Telefilm e Serie Tv da everyeye.it News per gli amanti delle action figures News documentari

Moda, fashion, tendenze, costume, gossip

News secondo dagospia.com News sfilate di moda News da fashion east diary News moda da ilsole24ore.com News LGBT da letteradonna.it News moda fashion da palermofashionblog.com

A tavola, ricette, in cucina

A tavola news da letteradonna.it Ricette facili e veloci da ricettedalmondo.it

Ricerca ricette di cucina

Notizie molto utili: previsioni del tempo, bollettino della neve, scioperi, banconote false ecc.

Previsioni del tempo Guida giornaliera programmi TV News scioperi annunciati News banconote false Tossicodipendenza e droga

Bollettino della neve da dovesciare.it Scioperi trasporto pubblico Recensioni action figures RAI SPORT in diretta