NEWS - Tutti gli sport(no calcio) - NEWS - Tutti gli sport(no calcio)

figure
action figure
statue
resolution shop.it tante
offerte
Statuine
collezione
Bandai
Banpresto
Good Smile
Diamond S.
Hot Toys
Squarenix
pronta consegna in pre-order
Furyu
DC Comics
Ubisoft
Kotobukiya
Funko
Mezco,Neca
Game of Thrones
McFarlane resolution

News da assovela.it

#vela #assovela

News da assovela.it
VENEZIA: TERMINATA LA "LUI & LEI"

VENEZIA, 22 settembre 2019 - È Luigi Zennaro, al timone di "Che Soddisfazione", insieme a Marzia Telaroli ad aggiudicarsi la "Lui & Lei, un uomo ed una donna in vela", la manifestazione organizzata dallo Yacht Club Venezia in collaborazione con Il Portodimare grazie al supporto logistico offerto dal Marina Sant'Elena.

Inizialmente in programma sabato 7 e domenica 8 settembre, l'evento era stato rinviato a questo fine settimana a causa delle condizioni meteo avverse. Condizioni meteo che però, nonostante il posticipo, hanno continuato a mettere qualche grattacapo agli organizzatori, con il comitato di regata composto da Emilia Barbieri e Gianfranco Frizzarin costretto ad optare per un percorso costiero a causa del vento di bora che da qualche giorno soffia su tutta la costa Adriatica.

In totale erano 31 le imbarcazioni iscritte all'evento, che prevedeva il sabato un momento di convivialità grazie alla cena offerta ai partecipanti dallo Yacht Club Venezia presso i locali della Scuola Navale Militare Francesco Morosini. Durante la serata di particolare importanza anche il momento dedicato alla Fondazione Lene Thun, ONLUS impegnata nella realizzazione di servizi permanenti di "terapia ricreativa" che opera in diversi contesti patologici e di disagio, soprattutto nell'ambito dell'età pediatrica e giovanile all'interno di ospedali.

Domenica mattina dopo la partenza alle ore 11:00 ed un breve disimpegno la flotta si è diretta verso la boa posta a tre miglia prima di mettere la prua verso la linea di arrivo. Detto della vittoria di "Che soddisfazione", le vittorie di categoria sono andate a "Laguna Trasporti" di Simonato Giorgio in classe A, "Che Soddisfazione" in classe B, "Gaucho Bagigia" di Roberto Tiozzo in classe C ed a "Mael" di Lanulfi Lino in classe D.

Conclusa la regata la sede dello Yacht Club Venezia ha accolto i partecipanti per la cerimonia di premiazione, dove a far gli onori di casa c'era il presidente dello Yacht Club Mirko Sguario: "È stata un'edizione un po' sofferta ma proprio per questo di grande soddisfazione. Ringrazio tutti i partecipanti e gli sponsor Generali Marco Bortoli, Bevini, Acqua dell'dell'Elba, Astoria, Azzurrina".

Al fianco dello Yacht Club Venezia nell'organizzazione di importanti appuntamenti sportivi anche importanti aziende quali Generali, Astoria Wines, Acqua dell'Elba, Thun, Bevini, Fonte Azzurrina. Da sottolineare inoltre anche il supporto offerto allo yacht club da Bellini Cannella, Bristot, Alibert, 32 Via dei Birrai, Alterego, Pettenon Cosmetics, Officina Bernardi, Gianmarina Amatori, Alilaguna.

Per la migliore riuscita dell'evento si ringrazia inoltre: Hotel Luna Baglioni, Hotel Cà Sagredo, Hotel Centurion, Hotel Londra Palace, Rifugio Orso Bruno, Val di Sole Trentino.


Data articolo:
News da assovela.it
MELGES 24 PRE WORLDS: BOMBARDA NEL FINAL DAY

Villasimius, 22 settembre 2019 - "Sin dalla prima giornata di allenamenti qui a Villasimius, il feeling con il campo di regata e con la barca è stato positivo. La scia positiva è proseguita anche nelle successive giornate di regate, che ci hanno permesso di salire sul gradino più alto del podio in un evento che, soprattutto a livello psicologico e di motivazione dell'equipaggio, ha un ruolo fondamentale in vista del grande obiettivo stagionale, il Campionato del Mondo di ottobre": sono queste le parole pronunciate da Andrea Pozzi, armatore di Bombarda Racing, al rientro in banchina a Villasimius.

Gli uomini dell'armatore Milanese hanno dominato la tre giorni di regate organizzata dalla Classe Italiana Melges 24 in collaborazione con il Marina di Villasimius, lasciandosi alle spalle l'equipaggio italiano di Taki 4, argento assoluto e vincitore della divisione Corinthian, in continua rimonta dopo la prima giornata di regate, e l'Ungherese FGF Sailing Team, che nel day 2 aveva tentato a più riprese di rallentare l'avanzata di Bombarda Racing.

Con condizioni estremamente variabili nel corso del weekend, Villasimius ha messo in mostra ancora una volta la bellezza del suo campo di regata: gli equipaggi si sono trovati ad affrontare vento teso fino ai venti nodi con onda ripida, ma anche brezza leggera con onda lunga, mettendosi alla prova nel migliore dei modi con il campo di regata che, il prossimo 8 ottobre, li metterà alla prova con una cinque giorni di regate valida come Campionato del Mondo Melges 24 2019.

Sono già 62 le imbarcazioni iscritte, in rappresentanza di ben 15 nazioni, ma si stima il numero potrebbe crescere ancora di qualche unità: un bellissimo risultato per un monotipo che supera i vent'anni d'età ma che continua a mantenere un fascino senza pari.

A bordo di Bombarda Racing, per la stagione 2019, regatano Andrea Pozzi, Matteo Ivaldi, Stefano Ciampalini, Carlo Zermini e Nicholas Dal Ferro. L'attività del team è coordinata dal coach Giulio Desiderato.

Entry list e classifiche a questo link


Data articolo:
News da assovela.it
TERMINATO IL TROFEO CHIOGGIA VELA

CHIOGGIA, 22 settembre 2019 - Grande spettacolo in mare sabato pomeriggio a Chioggia, dove era in programma l'ottava edizione del Trofeo ChioggiaVela, il main event della rassegna voluta ed ideata dal Comune di Chioggia e dal Circolo Nautico Chioggia con lo scopo di riproporre la centralità della vita di mare in una città tradizionalmente, culturalmente ed economicamente votata al mare.

Detta la mission della manifestazione, a guardare la entry-list verrebbe proprio da dire: "Missione compiuta!" L'edizione 2019 ha infatti segnato un nuovo record di partecipazione, superando quello ottenuto nel 2014 con 42 imbarcazioni iscritte e fissando così il nuovo a 45. Complice una splendida giornata di sole, in tantissimi non sono voluti mancare a quello che si conferma anno dopo anno un appuntamento imperdibile di fine estate.

In una cornice ed un colpo d'occhio fantastico davanti la spiaggia di Sottomarina, puntuale alle 13:55 il comitato di regata ha iniziato le procedure di partenza. Ad avere fin da subito la meglio sono le imbarcazioni meno pesanti, che - grazie alla loro stazza inferiore - riescono a sfruttare al meglio la leggera brezza da Nord Est per risalire verso la boa di bolina. A prendere fin da subito il comando della flotta è 'Oca Gialla', l'Ufo 22 di Andrea Scarpa, Andrea Sambo e Fabio Lanza che si aggiudicherà anche la Line Honours come prima imbarcazione a tagliare la linea del traguardo con il tempo di 33 minuti e 32 secondi. Distanziato di una manciata di metri è il Delta 120 'Artemisia' di Giorgio Penzo, che ha preceduto l'ottimo terzo 'Maramao', l'Este 24 di Davide Ravagnan e degli atleti Special Olympics.

A terra grandi sorrisi per l'equipaggio vincitore, che incide così per la prima volta il proprio nome nell'albo d'oro della manifestazione: "È stata senza dubbio una gran bella giornata - commentano Andrea Scarpa, Andrea Sambo e Fabio Lanza - siamo molto soddisfatti e contenti sia per il risultato ottenuto sia per esserci divertiti molto durante la regata".

Terminato il Trofeo ChioggiaVela, la grande giornata di sport è proseguita alle 18 con la Meteor al Crepuscolo, dove le quindici imbarcazioni partecipanti si sono sfidate lungo il percorso lagunare con arrivo davanti Piazza Vigo. Ad avere la meglio è stato Asiatyco di Corrado Perini, con a bordo la figlia Asia al timone, Daniela Berto alle drizze e Stefano Penzo a prua. A completare il podio in seconda posizione Gatto Nero di Amedeo Zurlo e terzo Why Not di Stimamiglio Maria Grazia.

Domenica pomeriggio presso la sede del Circolo Nautico Chioggia la cerimonia di premiazione ha assegnato il Trofeo ChioggiaVela ed Trofeo Città di Chioggia ad Oca Gialla come primo classificato in tempo reale sia overall che nella categoria regata. Il Trofeo Corazza ed il Trofeo Memorial Stefania Testoni, così come il premio Sopraiventi e Sopraitrenta, sono andati invece a Dorsoduro di Dall'Amico Alessandro. A Maramao di Devide Ravagnan invece il Trofeo Ricordo di Jonathan.

A commentare la conclusione di questa positiva edizione è il direttore sportivo del Circolo Nautico Chioggia Corrado Perini: "La vela, come tutti gli sport d'acqua, è uno sport legato alle condizioni meteo-marine. Purtroppo questo fine settimana non abbiamo avuto troppo fortuna, perché nonostante un bellissimo sabato, al momento di regatare abbiamo trovato la quasi totale assenza di vento. Fortunatamente siamo comunque riusciti a portare a termine la regata anche perché se avessimo dovuto rinviarla l'indomani sarebbe andata ancora peggio con condizioni certamente proibitive.

Siamo davvero molto soddisfatti per il numero di partecipanti che siamo riusciti a coinvolgere e questo ci spingerà a fare ancora meglio l'anno prossimo. Peccato per l'avaria subita quasi subito da Il Moro di Venezia, che non gli ha permesso di concludere la regata. È stata comunque un'edizione bellissima, molto combattuta ed incerta fino alla fine con un emozionante duello tra la piccola 'Oca Gialla' e la grande 'Artemisia'. Splendida edizione anche per la Meteor al Crepuscolo, che registra la seconda edizione più partecipata di sempre" ha concluso Perini.

È possibile seguire ChioggiaVela anche attraverso la pagina Facebook, visibile all'indirizzo www.facebook.com/ChioggiAvela, dove verranno pubblicate news, curiosità, reportage fotografici e video della manifestazione o attraverso il profilo Instagram, all'interno del quale verranno postate le istantanee più belle della manifestazione.

ChioggiaVela è organizzata dal Circolo Nautico Chioggia e dal Comune di Chioggia, con la collaborazione della Pro Loco Chioggia Sottomarina e di Chioggia Yacht Group. Media partner della manifestazione è il portale online Velaveneta.it, mentre collaborano per la miglior riuscita della kermesse la Lega Navale Italiana - Sez. Chioggia, la Lega Navale Italiana - Sez. Padova, Il Portodimare, lo Yacht Club Vicenza, Yacht Club Padova ed I Venturieri. Parter della manifestazione sono: Darsena Le Saline, Porto Turistico San Felice, Darsena Mosella, Meteorsharing, Best Western Hotel Bristol, Panathlon Chioggia, l'associazione ONDA. La manifestazione gode del patrocinio del comune di Chioggia, dell'Università di Padova e del dipartimento MAPS dell'Università di Padova.


Data articolo:
News da assovela.it
TRIESTE: SETTIMANA VELICA INTERNAZIONALE 2019 - DAY 1

Trieste, 21 settembre 2019 - È iniziata con la disputa di tre prove su percorso a bastone la giornata inaugurale della classicissima Settimana Velica Internazionale 2019 organizzata dallo Yacht Club Adriaco. Giornata dedicata alla flotta ORC (evento valido anche quale prima tappa del NARC - North Adriatic Rating Circuit) che ha un solo nome quale protagonista assoluto: quello di Lady Day, l'Italia 998 di Corrado Annis che ottiene tre successi parziali dominando di fatto il primo giorno di regate e dando così vita ad un immediato tentativo di fuga in classifica generale. Una classifica che resta tuttavia "corta" per merito dell'immediato inseguitore il Dufour 32 Northern Light che ottiene tre secondi posti ed ora insegue a tre lunghezze di distanza dall'attuale leader e padrone di casa dello Yacht Club Adriaco.

Copione simile ma con lotta più aperta nel gruppo A e B dove al comando (3,1,1) si trova un altro team dell'Adriaco, il veterano Rebel di Vittorio Costantin (First 40) che precede per il momento di un solo punto il "gemello" Due R nel Vento di Roberto Recanello (1,2,2) mentre più staccato, a 6 lunghezze dal leader provvisorio, il Millenium 40 Vola Vola Endevour di Stefano Novello.

Corrado Annis guida anche la classifica overall e commenta così la giornata: "Tutto è stato perfetto per noi; una prestazione così, con tre primi posti di giornata non l'avevamo ancora vissuta e non possiamo che essere felici di quanto fatto. Ovviamente siamo solo all'inizio e ci aspettiamo l'attacco già domani da parte dei nostri avversari. Un bellissimo campo di regata quello di quest'oggi nel centro del Golfo di Trieste, con un vento che andava letto continuamente e, per quanto ci riguarda, siamo riusciti a trovare subito il giusto feeling con queste condizioni."

Domani il programma della Settimana Velica Internazionale 2019 prosegue con altre prove a bastone che daranno nuova forma alla classifica generale.

L'impegno organizzativo dello Yacht Club Adriaco è reso possibile grazie alla passione, la fiducia ed il supporto di numerosi partners a cui va il ringraziamento del Club: Pacorini Group Samer & Co. Shipping, Eurospital, Parisi Casa di Spedizioni, Slam sono i partners istituzionali del Club a cui si aggiungono Garmin, Mate Olive Oil, Ubi Maior Italia, Autostar, Rigoni di Asiago, Bepi Tosolini, Acqua Dolomia, Cittavecchia Craft Brewery, Cantina Produttori Cormons, Vista +.
Lo Yacht Club Adriaco ha sottoscritto inoltre la Charta Smeralda e sostiene il messaggio e l'azione di One Ocean Foundation.

Ufficio Stampa: Stefano Bareggi
Yacht Club Adriaco
www.ycadriaco.it


Data articolo:
News da assovela.it
MELGES 24 PRE WORLDS: BOMBARDA NEL DAY 2

Villasimius, 21 settembre 2019 - Seconda giornata di regate a Villasimius per l'evento vigilia del Campionato del Mondo Melges 24: la flotta completa altre tre prove, che si vanno ad aggiungere a quelle disputate ieri, portando a sei il totale della serie fino a questo momento e facendo subentrare lo scarto del peggior risultato per tutti gli equipaggi.

Bombarda Racing (7-4-1 i parziali odierni) di Andrea Pozzi, con Matteo Ivaldi alla tattica, mantiene il controllo della classifica provvisoria, conquistando il bullet nella sesta regata e resistendo a più riprese agli attacchi di FGF Sailing Team che, con parziali di 2-1-2, si impone con miglior barca di giornata, accorciando a soli 5 punti il ritardo su Bombarda Racing. Ottima giornata anche per l'equipaggio Corinthian di Taki 4 (1-5-3) che risale al terzo posto della classifica generale e si attesta fermamente in testa al ranking della sua divisione.

Le regate riprenderanno domani alle 12, poi l'appuntamento è fissato per l'8 ottobre con il primo start del gran finale di stagione.

A bordo di Bombarda Racing, per la stagione 2019, regatano Andrea Pozzi, Matteo Ivaldi, Stefano Ciampalini, Carlo Zermini e Nicholas Dal Ferro. L'attività del team è coordinata dal coach Giulio Desiderato.

Entry list e classifiche a questo link


Data articolo:
News da assovela.it
FINALE TROFEO OPTIMIST ITALIA KINDER +SPORT - DAY 2

Seconda giornata di regate Optimist nel Golfo di Arzachena ed ancora condizioni spettacolari per i giovani velisti impegnati nella quinta ed ultima tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder +Sport, evento che si concluderà domenica dopo una serie di eventi in mare ed a terra, che hanno trasformato questo appuntamento in una grande festa dello sport e della vela, in chiave turistica. Il Club Nautico Arzachena, insieme ai ragazzini presenti provenienti da 32 circoli di tutta Italia, è stato finora grande protagonista con un'organizzazione impeccabile sia a terra che a mare, con gli staff di segreteria, posaboe, Comitato di Regata e di Giuria molto preparati, precisi e disponibili a risolvere qualsiasi situazione.

Indovinata nella seconda giornata di regate la scelta di partire un po' prima rispetto al primo giorno, dato che le previsioni meteo davano un possibile rinforzo del vento, che puntualmente è arrivato con raffiche fino a 28 nodi nel primo pomeriggio, tanto che i cadetti non hanno disputato la terza regata di giornata per troppo vento. Puntualmente dunque la flotta juniores è partita verso le 11 con la prima delle tre regate previste con vento di scirocco molto rafficato ed oscillante, in particolar modo nella prima prova. Via via il cielo si è aperto e con esso il vento è aumentato, offrendo anche sabato uno spettacolo fantastico con colori che, tra rocce rosate ed acqua cristallina, hanno fanno da cornice alle decine di velette Optimist impegnate in questa tre giorni di regate.

La classifica generale rispetto al primo giorno non è cambiata molto: tra gli juniores in testa sempre il francese Zou Schemmel, che ha inanellato altri due primi ed un secondo. L'olbiese Nicolò Cassitta (YC Olbia) ha guadagnato una posizione e ora è secondo, sebbene in parità di punteggio con Zeno Marchesini. Per Cassitta giornata positiva con due vittorie ed un ottavo nella propria batteria (verde). Ottima giornata anche per la prima femmina della classifica provvisoria con Giulia Bartolozzi (Società Canottieri Garda Salò), ancora prima e risalita di due posizioni nella classifica generale in cui occupa la quinta posizione. Sempre in controllo la seconda femmina, Aurora Ambroz (YC Cûpa) e terza Benedetta Valerio (SC Garda Salò). Per la sola categoria juniores domenica la flotta regaterà con la migliore metà della classifica generale raggruppata nella flotta gold, mentre la seconda metà in silver fleet.

Prime quattro posizioni invariate nella categoria dei più giovani cadetti (9-10 anni): Tommaso Geiger (CDV Muggia) con due vittorie di giornata mantiene la prima posizione sempre con un solo punto di distacco dal diretto avversario Giovanni Bedoni (Fraglia Vela Riva, 2-2). La catanese Gilda Nasti rimane terza assoluta e prima della categoria femminile. Impegnativa per questa categoria la seconda regata, che negli ultimi bordi ha avuto un deciso rinforzo del vento, che ha messo in difficoltà i meno esperti.

Il Golfo di Arzachena si sta confermando un campo di regata molto valido e soprattutto molto sicuro per regate riservate a bambini; inoltre molti mezzi sono stati impegnati nell'eventuale assistenza, comprese le due moto d'acqua della squadra nautica della Polizia di Stato di Palau, che hanno anche controllato che nessuna barca da crociera entrasse nel campo di regata. Tra le iniziative promosse nell'organizzazione a terra il lodevole impegno ad evitare l'uso della plastica ed incentivare parallelamente la raccolta differenziata: la pasta offerta ai regatanti appena rientrati dal mare è stata servita con piatti, posate e bicchieri completamente bio e compostabili: una concreta scelta volta ad educare i più giovani, impegnandosi attivamente in questa battaglia contro l'uso esagerato di plastica.

Prima di salutare con le ultime regate di domenica gli oltre 200 ospiti tra regatanti, coach ed accompagnatori sabato sera è stata organizzata la sfilata di tutte le squadre nel centro di Cannigione con successivi spettacoli folcloristici, un bel modo per far conoscere culture e tradizioni locali. La manifestazione, realizzata grazie al patrocinio del Comune di Arzachena e della regione Sardegna, ha visto coinvolta tutta la popolazione di Cannigione con il supporto dell'Associazione Ascor - riviera consortile di Cannigione, impegnata nell'organizzazione della notte bianca, inserita nel calendario eventi "Arzachena Summer Festival" promosso e finanziato dal Comune di Arzachena.

Classifiche
Foto


Data articolo:
News da assovela.it
PRESENTATA AL SALONE DI GENOVA LA 151 MIGLIA 2020

Genova, 21 settembre 2019 - Il Salone Nautico di Genova ha ospitato oggi la presentazione ufficiale della 151 Miglia-Trofeo Cetilar 2020, la regata d'altura organizzata da un Comitato formato da Yacht Club Repubblica Marinara di Pisa, Yacht Club Punta Ala e Yacht Club Livorno, con la collaborazione del Porto di Pisa, del Marina di Punta Ala e del partner PharmaNutra S.p.A. con il suo brand Cetilar®.

Sul palco del Breitling Theatre, all'interno dello spazio Sailing World, i Presidenti dei tre club impegnati nell'organizzazione - Roberto Lacorte dello YCRMP, Alessandro Masini dello YCPA e Gianluca Conti dello YCL - affiancati dal Vicepresidente della FIV Alessandro Mei, dal Consigliere Federale con delega alla vela d'altura Donatello Mellina e dal Presidente dell'Unione Vela d'Altura Italiana Fabrizio Gagliardi, hanno ufficializzato le date della prossima edizione della 151 Miglia, l'undicesima, in programma il 30 maggio 2020, presentando contestualmente il visual (ed il relativo concept) della regata, riassunto nell'espressione "151 Points of You".

"La personale ed intima percezione che i partecipanti hanno della regata e l'insieme delle diverse esperienze da vivere attraverso prospettive differenti, legate allo stato d'animo di ogni singolo partecipante, sono uno dei motivi del successo della 151 Miglia-Trofeo Cetilar", ha spiegato Roberto Lacorte nel corso della presentazione. "Da qui, giocando sull'espressione "Points of View", è nato il nuovo claim "151 Points of You", leit motiv di un'edizione che sarà spettacolare".

"È un concept che sposa al meglio lo spirito della nostra regata, che da sempre mette al centro dell'evento i suoi stessi protagonisti", ha sottolineato Alessandro Masini. "Partendo da questo presupposto, stiamo lavorando affinché la prossima sia la 151 Miglia più bella di sempre, come accade per ogni edizione: è il nostro obiettivo ed è lo spirito che accompagna la 151 Miglia fin dalla sua nascita".

"L'anno scorso abbiamo battuto tutti i record possibili, sia di partecipazione che di gradimento: ripetersi e migliorare non è facile, né scontato, ma è la base su cui stiamo costruendo un'edizione che già da adesso, in questa presentazione al Salone Nautico, mi sembra stia riscuotendo un successo davvero importante", ha concluso Gianluca Conti.

Lo scorso giugno, su 250 iscritti, furono ben 220 gli scafi alla partenza tra Livorno e Marina di Pisa, di cui 212 regolarmente arrivati dopo aver navigato lungo la rotta Giraglia-isola d'Elba-Formiche di Grosseto-Punta Ala, numeri che rappresentano il punto di partenza di un'edizione che potrà contare anche su numerosi ed importanti eventi collaterali - molti dei quali ospitati al Porto di Pisa nel weekend del 22-24 maggio - che saranno svelati nei prossimi mesi.

La 151 Miglia-Trofeo Cetilar 2020 - in programma il 30 maggio - è una tappa del Campionato Italiano Offshore della FIV, del Mediterranean Maxi Offshore Challenge, il circuito di regate riservato ai Maxi Yachts, e del Trofeo Arcipelago Toscano.

www.151miglia.it


Data articolo:
News da assovela.it
FINALE TROFEO OPTIMIST ITALIA KINDER +SPORT - DAY 1

Cannigione, Arzachena - La Sardegna e la Gallura in particolare, difficilmente non rimangono nel cuore e questa ultima tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder +Sport 2019, sicuramente rimarrà nel cuore di tutti i partecipanti, coach ed accompagnatori. Il Golfo di Arzachena con la sua meravigliosa natura dagli scorci unici, la cortesia e l'organizzazione del Club Nautico Arzachena, le condizioni trovate nella prima giornata di regate hanno già lasciato il segno. Venerdì sono iniziate le regate valide per la quinta ed ultima tappa del Trofeo itinerante supportato dalla classe Optimist e da Kinder +Sport, creato per tutti i giovani velisti che amano lo sport, la natura e viaggiare lungo la nostra bella penisola. A Cannnigione, nel borgo di La Conia - lo sbocco a mare del Comune di Arzachena - la prima giornata è stata a dir poco perfetta. La mattina i partecipanti, coach ed accompagnatori sono stati onorati del saluto del Presidente della Federazione Italiana Vela Francesco Ettore, oltre che del Presidente del Club Nautico Arzachena Demuro e - in rappresentanza del sindaco, dell'Assessore al commercio Russu. La partecipazione è variegata con 32 circoli presenti (9 dalla Sardegna), che provengono da più regioni: Friuli Venezia Giulia, Lago di Garda con Trentino, Veneto e Lombardia, Liguria, Toscana, Lazio, Emilia Romagna, Sicilia. Record di partecipanti della Canottieri Garda Salò, presente con 15 regatanti, due pulmini e gommone.

Il primo giorno di regata, venerdì 20 settembre, appena il Comitato di regata ed i posaboe hanno sistemato il campo di regata la flotta di circa 150 ragazzini ha preso il mare, iniziando la successione di tre regate sia per le due batterie di juniores (11-15 anni), che per la flotta unica di cadetti (9-10 anni). Le condizioni sono state perfette per tutti con vento sui 10-12 nodi con raffiche fino a 15 ed onda lunga, che ha divertito non poco i più abili a planare.

Per quanto riguarda la prima giornata nella categoria juniores in testa il francese, fedelissimo alle regate Optimist in Italia, Zou Schemmel, che con due primi ed un secondo precede il figlio d'arte Zeno Marchesini della Fraglia Vela Malcesine-lago di Garda (mamma Manuela Sossi olimpica 470 e papà Michele direttore tecnico della squadra olimpica FIV), protagonista di due secondi ed un primo. Terzo il sardo portacolori dello Yacht Club Olbia Niccolò Cassitta, che dopo una vittoria in regata 1 ha realizzato due quarti. Prima femmina la gardesana (SC Garda Salò) Giulia Bartolozzi, sesta assoluta, mentre la triestina (YC Cûpa) Aurora Ambroz segue con un 12-3-1, che nel momento in cui subentrerà lo scarto della prova peggiore (con le regate di sabato), potrebbe riuscire nel sorpasso dell'avversaria. Terza Benedetta Valerio, più distaccata in termini di punteggio. Tra i più piccoli cadetti si sta ripetendo la ormai classica battaglia tra il triestino (CV Muggia) Tommaso Geiger ed il gardesano (Fraglia Vela Riva) Giovanni Bedoni. Dopo il primo giorno in testa il primo con due secondi ed un terzo, mentre Bedoni segue ad 1 punto con un 1-2-5. Terza assoluta e prima femmina la siciliana Gilda Nasti (Nic Catania); seconda Giada De Filippis (Tognazzi Marine Village) e terza Margherita Busato.

Dopo le regate di sabato (vento di scirocco teso) prevista la sfilata di tutti i partecipanti, coach e accompagnatori nel centro di Cannigione, frazione dell'esteso comune di Arzachena. Non mancherà la banda musicale, un gruppo folk di Arzachena e i "tamburini" della Sartiglia di Oristano, oltre a giochi organizzati per i ragazzi, che potranno assaggiare specialità locali. Una grande festa per tutti nello spirito di un evento sì sportivo, ma che vuole trasmettere valori anche culturali legati al territorio.

CLASSIFICHE
FOTO


Data articolo:
News da assovela.it
MELGES 24 PRE WORLDS: BOMBARDA NEL DAY 1

Villasimius, 20 settembre 2019 - Il campo di regata di Villasimius non poteva accogliere con condizioni migliori la flotta Melges 24 che, a partire da oggi, è impegnata in una tre giorni di regate valida come prova generale in vista del main event di stagione, il Campionato del Mondo che prenderà il via il prossimo 8 ottobre.

La prima giornata risponde al solo nome di Bombarda Racing dell'armatore e timoniere Andrea Pozzi che, sfruttando al meglio il vento teso fino a venti nodi ed il mare formato della baia di Villasimius, vince tutte le tre prove disputate oggi.

A tentare di rallentare l'inesorabile avanzata di Bombarda Racing, sono stati gli Americani a bordo di Mikey (2-8-3 i parziali odierni), che occupano il secondo posto della classifica generale a ben dieci lunghezze di distanza dai leader, e gli Ungheresi su FGF Sailing Team (8-4-4), terzi a 13 punti da Bombarda Racing. I campioni del mondo in carica, a bordo di Altea (5-2-10), sono quarti con 17 punti; chiude la top-five la Canadese Zingara (4-12-2).

Dopo un inizio così entusiasmante, le regate riprenderanno domani alle 12.00.

A bordo di Bombarda Racing, per la stagione 2019, regatano Andrea Pozzi, Matteo Ivaldi, Stefano Ciampalini, Carlo Zermini e Nicholas Dal Ferro. L'attività del team è coordinata dal coach Giulio Desiderato.

Entry list e classifiche a questo link


Data articolo:
News da assovela.it
TORBOLE: DOMENICA APERTURA DEL MONDIALE RS:X

Dopo un'intera estate in cui tantissime tavole olimpiche RS:X hanno colorato le acque del Garda Trentino per allenarsi, prendere confidenza con il campo di regata e conoscere le diverse condizioni possibili con i diversi venti, è ormai giunta l'ora di giocarsi tutte le carte per una convocazione olimpica per Tokyo 2020 con il Mondiale che si svolgerà dal 24 al 28 settembre al Circolo Surf Torbole. Mai così tanti iscritti in un mondiale RS:X si erano registrati dopo la prima edizione del 2006 ed ancora una volta Torbole è la località che segna il record. Al Circolo Surf Torbole si stanno definendo gli ultimi dettagli prima della cerimonia di apertura prevista domenica 22 settembre tardo pomeriggio con la sfilata dei 250 atleti ed i relativi coach, in rappresentanza di 47 nazioni, tra le vie del centro di Torbole e per finire con un benvenuto in piazzetta Lietzmann. Per l'occasione sarà presente anche l'olimpionica e vice presidente del CONI, nonché direttore tecnico giovanile, Alessandra Sensini, che proprio a Torbole, al primo mondiale dell'allora nuova classe Olimpica RS:X (2006), vinse la medaglia d'oro, vittoria che la convinse a tornare a regatare per la nuova campagna olimpica di Pechino da cui tornò con la medaglia d'argento.

Dopo un'intensa stagione sportiva il Circolo Surf Torbole si appresta ad organizzare la settimana prossima il terzo mondiale di fila in questo impegnativo 2019: dopo il mondiale Windsurfer e Kona, si chiude con l'eccellenza olimpica, uno degli ultimi appuntamenti utili per staccare un biglietto per Tokyo. Per questo evento gli organizzatori hanno trovato il supporto di Hydro Dolomiti Energia, che insieme ai già presenti Garda Trentino, Trentino e Itas Mutua, permette di offrire a regatanti, coach ed accompagnatori un livello di eccellenza pari all'importanza della classe olimpica. Tra le nazioni più numerose oltre ad Italia e Francia, Israele, Gran Bretagna, Spagna e la Cina, sempre più presente non solo a livello numerico, ma anche nei podi dei maggiori eventi internazionali. Tra gli stati più lontani ed inconsueti per il lago di Garda Bielorussia, Egitto, Hong Kong, India, Giappone, Korea, Messico, Nuova Zelanda, Perù, Filippine, Singapore e Tailandia.

"Dopo lunghi preparativi ormai ci siamo: l'evento top del 2019 è alle porte! - ha commentato il Presidente del Circolo Surf Torbole Armando Bronzetti - in questi ultimi mesi abbiamo ospitato decine di atleti, che si sono allenati tutta l'estate nel nostro bel lago. Personalmente sono molto orgoglioso di vedere un nostro atleta, Nicolò Renna, presente in questo massimo evento dopo averlo visto crescere in tutti i più importanti step giovanili. Una bella soddisfazione ed uno stimolo per tanti altri giovanissimi della nostra squadra agonistica"

Il programma prevede, dopo l'apertura di domenica sera, regata di prova lunedì 23 e prime regate ufficiali martedì 24 settembre.

Ufficio Stampa: Elena Giolai
Circolo Surf Torbole
www.circolosurftorbole.com


Data articolo:
News da assovela.it
WINDSURF: AL VIA LA FINALE DI COPPA ITALIA

Con il recupero della tappa di Torre Annunziata, nel weekend del 28 e 29 settembre prossimo, non disputata a maggio, si conclude il tour che assegna la Coppa Italia Di Formula Windsurfing 2019.

Ricordiamo le altre tre tappe già disputate: Adriatico Wind Club di Porto Corsini, Ravenna, in cui ha prevalso l'esperto atleta di casa Alessandro Giovini ITA-196, a Domaso sul lago di Como, vinta da Dario Mocchi ITA-8080 ed a Vindicio, sul golfo di Gaeta, in occasione del Campionato Italiano di Formula, vinto da Christopher Frank ITA-211. Tutto è ancora in gioco e dunque ci si aspetta una gara assai combattuta.

La manifestazione torna quindi ancora una volta, costituendo ormai da qualche anno un appuntamento fisso della specialità, sulla spiaggia vulcanica del Circolo Nautico Arcobaleno di Torre Annunziata, che si affaccia sul golfo di Napoli, ed assegnerà anche il trofeo Baia di Oplonti, giunto alla sua quarta edizione.

I venti del golfo di Napoli sono particolarmente stabili, in prevalenza occidentali. Un detto di Napoli dice che nel golfo il vento gira col sole: La mattina (il sole nasce dietro il Vesuvio) c'è una brezza di terra. In tarda mattinata - primo pomeriggio, il vento ruota ad occidente (maestrale) e sale di intensità. Data l'apertura del golfo sul lato sud - sud-est, i venti di libeccio e parzialmente di scirocco fanno alzare il mare.

Le classifiche saranno le seguenti.
Assoluta; Maschile e Femminile; Master, GrandMaster, Veteran, Under 20 ed esordienti, categoria a sé stante con classifica separata dalla Coppa Italia per favorire l'ingresso di nuove leve. La validità di ogni singola tappa è subordinata alla disputa di almeno una prova sull'arco delle giornate di regata, fino ad un massimo di quattro prove al giorno.

Bando di regata
www.aicw.it

circolonauticoarcobaleno.it/formula-windsurfing-2018-trofeo-baia-di-oplonti-torre-annunziata/

previsioni meteo Torre Annunziata
www.ilmeteo.it/portale/meteo-mare?citta=Torre+Annunziata
https://it.windfinder.com/webcams/torre_annunziata

Ufficio Stampa - Leonardo Colapietro
AICW Associazione Italiana Classi Windsurf (FIV)
www.aicw.it


Data articolo:
News da assovela.it
ANTONIO LAMBERTINI CAMPIONE ITALIANO CONTENDER

Lo scorso weekend 41 timonieri provenienti da 9 zone FIV si sono dati battaglia nelle acque di Punta Ala per aggiudicarsi il titolo di Campione Italiano Contender.
Antonio Lambertini dello Yacht Club Domaso ha conquistato per il terzo anno consecutivo il titolo, seguito da Giuseppe Albano dello Yacht Club Domaso e da Roberto Mazzali dell'AVAL-CDV-Alto Lario.
Il campionato è stato caratterizzato da vento leggero che ha favorito i timonieri leggeri e quelli abituati alle ariette.
Il campionato è stato anche l'ultima prova del trofeo Carlini, che è stato vinto da Davide Fontana dell'Associazione Velica Bracciano.

Intervista ad Antonio Lambertini


Data articolo:
News da assovela.it
DINGHY 12': AMARCORD REDAZIONALE

Dopo un lungo silenzio ritorna Dinghy News. Per chi legge, e per i tanti nuovi dinghisti che animano la Classe, questo è il numero 190 di un Notiziario on line uscito per la prima volta il 27 febbraio del 2005, quattordici anni fa. Esiste una raccolta completa STAMPATA e RILEGATA di tutti i 190 numeri e vi assicuro che, per chi li ha visti nascere rigo per rigo, pagina per pagina, è una grande storia, una profonda emozione. Oggi, che imperano i messaggini WhatsApp, Dinghy News non serve più, non lo leggerebbe più nessuno. Per questo non esce più. Chi ci guadagna e chi ci rimette? Il bilancio lo lascio fare ai posteri. Di certo chi ci rimetterà sarà la storia della Classe, quella per la quale ho impiegato venticinque dei miei recenti anni. Come tutte le cose della vita gli amori eterni non esistono. Rimpianti, amarezza . . . assolutamente nessuna, il mondo va come vuole la maggioranza, e poi ho già mille ragioni per guardare il futuro ed i prossimi venticinque anni che mi aspettano. Vuoi vedere che tra quelli che ci guadagnano ci sono anch'io? Domenica 15 settembre 2019, ore 09.48, squilla il telefono! È il nostro amatissimo Segretario. È in auto e sta rientrando da Montecarlo. Va dritta sull'obiettivo: ". . . lo facciamo un numero straordinario di 2 Dinghy News, c'è il Campionato Italiano, qualche "avviso ai naviganti" e poi il Salone di Genova! Mi emoziono, come ai vecchi tempi, quando nell'ordine hanno chiamato La Scala, Pizzarello e Lodi, e capisco soltanto Dinghy News. Con tutto quello che ho in pentola, lascio ogni cosa e mi metto al lavoro per il numero 190 in edizione straordinaria.
Leggi tutto

(Lo Sciamano)

Data articolo:
News da assovela.it
ITALIANI E MINI TRANSAT: NOI ED IL NOSTRO ATLANTICO

13 settembre - Una settimana alla partenza della bellissima Mini Transat, Atlantico in 6 metri e mezzo, flotta record e sette italiani prontissimi (uno, Ambrogio Beccaria, tra i favoriti). È la vela oceanica di base, quella che sta creando il futuro. Foil, vele alari, prue tonde. Storie da vivere e da seguire. Saily a La Rochelle 7 giorni per raccontarvi tutto! A partire da questa anteprima: uno per uno i sette navigatori italiani, che portano anche la bandiera FIV...
VIDEO E FOTO

(Christophe Julliand - Saily.it)

Data articolo:
News da assovela.it
LÂ’INVERNALE DEL PONENTE COMPIE 30 ANNI

18 settembre - La trentesima edizione dell'Invernale del Ponente-44 cup scatterà domenica 3 novembre ed, al termine di 10 giornate di confronti nello specchio d'acqua antistante Varazze e Celle Ligure, si concluderà nel weekend del 15 e 16 febbraio. L'organizzazione è a cura del Comitato dei Circoli Nautici del Ponente composto da Varazze C.N., L.N.I. di Savona, Club Nautico Celle e LNI Sestri Ponente con la collaborazione del C.C.N.P., della Marina di Varazze ed il supporto di FIV, UVAI e Comune di Varazze.
Le iscrizioni alla XXX Edizione del Campionato Invernale del Ponente dovranno pervenire alla Segreteria del Campionato via email (segreteria@invernaleponente.it) entro il 27 Ottobre 2019.
L'evento, riservato alle classi ORC, IRC e Gran Crociera, comprende due manche: 44 Autumn e 44 Winter.
(Varazze CN)

Data articolo:


Vendita libri letti una volta, come nuovi, in ottimo stato

Vendita libri letti una volta, come nuovi, in ottimo stato

Vendita libri letti una volta, come nuovi, in ottimo stato



Tutte le notizie di tutti gli sport escluso il calcio

News generaliste che accomunano sport diversi

News C.O.N.I. News video da gazzetta.it RAI SPORT in diretta

Atletica leggera

News Atletica da FIDAL Video di Atletica da FIDAL News Atletica da atleticanotizie.myblog.it News Atletica leggera gazzetta.it

Video IAAF Diamond League

Sport delle due ruote: ciclimo e motociclismo

Ciclismo da Federciclismo Ciclismo su strada da Federciclismo

Mountainbike da Federciclismo Ciclismo su pista da Federciclismo News Motociclismo gazzetta.it News Motociclismo da moto.it

news nuoto, tuffi e pallanuoto

News da Federnuoto

Tutti i record di nuoto da Federnuoto News Nuoto gazzetta.it

news basket

News basket da basketissimo.com Nazionale basket da basketissimo.com Le altre nazionali di basket da basketissimo.com

Basket Champions FIBA da basketissimo.com News basket serie A da basketissimo.com News basket Serie A2 da besketissimo.com

news volley

News volley da volleyball.it

Campionati volley da volleyball.it Coppe europee volley da volleyball.it Serie A donne volley da volleyball.it News Volley gazzetta.it Recensioni action figures

news automobilismo, motori

News Automobilismo gazzetta.it News Passione Motori gazzetta.it News Auto e Motori repubblica.it

news tennis

News Tennis gazzetta.it News Tennis supertennis.tv News da internazionibnlditalia.it

Lotta, judo, karate, arti marziali

News da FIJLKAM News judo da FIJLKAM News karate da FIJLKAM News lotta da FIJLKAM News arti marziali da FIJLKAM Recensioni action figures

news ginnatica e vela

News ginnasticaartistica
italiana.it
News Federginnastica News da Federvela News vela da assovela.it

news dalle federazioni

News da Federcanoa News da Federcanottaggio News Feder Triathlon News Federclimb News Federdanza News Federtennis da tavolo News da FIBS News Feder Badminton News Federpesistica News Taekwondo News equitazione da FISE News da FIDS Sicilia Pentathlon moderno da FIPM News Handball da FIGH News da Federscherma

news altri sport

Per gli amanti delle action figures News Sport invernali gazzetta.it News Rugby gazzetta.it Recensioni action figures