NEWS - Tutti gli sport(no calcio) - NEWS - Tutti gli sport(no calcio)

figure
action figure
statue
resolution shop.it tante
offerte
Statuine
collezione
Bandai
Banpresto
Good Smile
Diamond S.
Hot Toys
Squarenix
pronta consegna in pre-order
Furyu
DC Comics
Ubisoft
Kotobukiya
Funko
Mezco,Neca
Game of Thrones
McFarlane resolution

News da assovela.it

#vela #assovela

News da assovela.it
COPPA CARNEVALE,TROFEO CITTÀ DI VIAREGGIO CONCLUSA

Viareggio. L'XP 44 Orizzonte armato da Paolo Bertazzoni (CNV), grazie ad un tris di vittorie in tempo reale e con due primi ed un secondo posto assoluto, si è aggiudicato la Coppa Carnevale - Trofeo Città di Viareggio 2019, l'ambito trofeo d'argento che da quarantacinque anni viene assegnato al vincitore Overall della manifestazione organizzata da Club Nautico Versilia con la Lega Navale Italiana di Viareggio, in accordo con la FIV e l'UVAI, e la preziosa collaborazione della Capitaneria di Porto di Viareggio. L'appuntamento ha aperto ufficialmente la stagione agonistica della Vela d'Altura del sodalizio presieduto da Roberto Brunetti ed è stata anche la prima occasione del 2019 per testare il lavoro e l'impegno che il CNV e la II Zona FIV stanno rivolgendo alla cultura del mare ed alla sicurezza intensificando sia in acqua che a terra i controlli ed i supporti ai regatanti.
Tre le regate portate a termine nel fine settimana appena concluso da sedici equipaggi dei Raggruppamenti Orc A, Orc B, Orc Gran Crociera ed Open: nella giornata di sabato si sono svolte due regate su percorso bolina-poppa (di circa 5.04 n.m. la prima e di circa 4.6 n.m. la seconda) caratterizzate da una splendida giornata di sole, vento sui 5/6 nodi in aumento sino a 8/9, e mare calmo. Domenica, invece, il vento sui 4/5 nodi ha permesso di portare a termine nello specchio di mare antistante il porto viareggino una sola prova caratterizzata da tanto sole e mare calmo "Abbiamo però dovuto ridurre il percorso alla boa di bolina, segnalando alla boa partenza il cambio di percorso in quanto il vento da 270° è girato a 290°- ha commentato Franco Manganelli impegnato nel Comitato di Regata con il presiedente Riccardo Incerti, Alessandra Virdis, Stefano Giusti, Danilo Morelli ed Antimo Brusciano. Il Presidente del Comitato Proteste, invece, è stata Valentina Anguillesi.
Nel corso della cerimonia conclusiva, svoltasi nelle sale del Club Nautico Versilia, dopo i ringraziamenti per l'ottimo lavoro svolto dai Giudici (premiati dal Presidente della II Zona FIV Andrea Leonardi), dal personale di assistenza in mare e dalla segreteria, sono stati premiati i vincitori di questa edizione 2019.
Nel Raggruppamento Open ha vinto Galeone di Enrico ed Angelita Casella (Lni Vg) che ha preceduto Federica di Antonio Magrini (Lni Vg).
Nel ORC Gran Crociera la prima posizione ed il Trofeo Burlamacco sono, invece, andati a Blue Dolphin di Mauro Lazzarotti (Lni Vg) che ha preceduto Paolissima di Gianluca Poli (Cnv) e Mi Garba di Mario Di Camillo (Cvm).
Nel Raggruppamento Orc, infine, il gradino più alto del podio e il Trofeo Mancini sono andati al vincitore della Coppa Carnevale, l'XP 44 Orizzonte di Paolo Bertazzoni (CNV) che ha preceduto l'IMX 40 Antares della Sezione Velica di Livorno della Marina Militare e Bertilla di Andrea Parenti (Cvm).
Nel corso della premiazione è stato anche applaudito il giovane tredicenne Marco Giusti (in equipaggio sull'Orc A Nagual armato dal padre Vittorio), vincitore della II edizione del concorso fotografico "Vela & Foto in Versilia" abbinato alla 45ª Coppa Carnevale Trofeo Città di Viareggio. Il suo scatto, scelto nella giornata precedente dalla Giuria presieduta dal direttore artistico di Firenze Festival, Stefano Angiolini e composta dai fotografi professionisti Gianluca Moggi di New Press Photo e Tommaso Angiolini, dal Direttore Sportivo del Club Nautico Versilia Danilo Morelli e dal Presidente della LNI sez. Viareggio Domenico Mei, è stato molto apprezzato anche dal pubblico presente alla cerimonia di chiusura.
Le classifiche della 45ª Coppa Carnevale - Trofeo Città di Viareggio, le immagini del concorso fotografico "Vela e Foto in Versilia", delle regate e della premiazione sono scaricabili dalla pagina Facebook del Club Nautico Versilia.

Ufficio stampa: Paola Zanoni
Club Nautico Versilia
www.clubnauticoversilia.it

Data articolo:
News da assovela.it
COPPA CARNEVALE,TROFEO CITTÀ DI VIAREGGIO - DAY 1

Viareggio. Conclusione in bellezza per la prima giornata della 45ª Coppa Carnevale - Trofeo Città di Viareggio 2019, tradizionale manifestazione riservata alla Vela d'Altura, organizzata dal Club Nautico Versilia con la Lega Navale Italiana sez. di Viareggio, in accordo con la Fiv e l'Uvai e con il prezioso supporto della Capitaneria di Porto di Viareggio: dopo aver preso parte al consueto briefing presso le sale del Club Nautico Versilia, sedici equipaggi dei Raggruppamenti Orc A, Orc B, Orc Gran Crociera ed Open hanno portato a termine come da programma le due prove nello specchio di mare antistante il porto viareggino.
Entrambe le regate, disputate su percorso bolina-poppa (di circa 5.04 n.m. la prima e di circa 4.6 n.m. la seconda), sono state caratterizzate da una splendida giornata di sole, vento sui 5/6 nodi in aumento sino a 8/9, e mare calmo. Doppietta di vittorie per l'Orc A ITA 17199 Orizzonte armato da Paolo Bertazzoni (Cnv) che nella prima prova (partita alle ore 12.26) ha tagliato per primo in tempo reale la linea d'arrivo alle ore 13.32'34'' e nella seconda (partita alle ore 14.32) alle ore 15.23'29''.
Un plauso per il lavoro svolto dal Comitato di Regata presieduto da Riccardo Incerti coadiuvato da Alessandra Virdis, Franco Manganelli, Stefano Giusti, Danilo Morelli ed Antimo Brusciano, e dal Presidente del Comitato Proteste Valentina Anguillesi.
Molto gradita, al rientro a terra dopo le regate, il pasta party presso il Club Nautico Versilia offerto a tutti i partecipanti e la premiazione del concorso fotografico "Vela e Foto in Versilia".
A questa prima giornata di regate era, infatti, abbinata la seconda edizione dell'iniziativa che invita a raccontare, attraverso immagini fotografiche, lo spirito della gara e del navigare a vela, documentando tutte le fasi della regata, il proprio equipaggio, la propria barca o le altre partecipanti.
"Le foto, in formato digitale, sono state scattate con macchine fotografiche, smartphone o altri apparecchi, al momento del briefing, durante le regate e all'ancoraggio.- ha spiegato il direttore artistico di Firenze Festival, Stefano Angiolini, che presiede la Giuria composta anche dai fotografi professionisti Gianluca Moggi di New Press Photo e Tommaso Angiolini, dal Direttore Sportivo del Club Nautico Versilia Danilo Morelli e dal Presidente della LNI sez. Viareggio Domenico Mei -Oltre alla qualità tecnica che comunque abbiamo valutato, abbiamo dato anche questa volta, più rilevanza alla forma artistica ed emozionale, e all'attinenza al tema. Ad ogni fotografia, che non ha potuto essere in alcun modo rielaborata con programmi specifici al computer pena l'esclusione della barca concorrente, è stato assegnato un punteggio che, sommato a quello della classifica di regata, ha stabilito i vincitori. Alla fine è stato lo scatto dell'imbarcazione Orc A ITA 17506 Nagual di Vittorio Giusti (Lni Vg) a vincere questa seconda edizione di "Vela e Foto in Versilia". Secondo posto per la foto scattata dall'equipaggio dell'Orc G.C. B ITA 10398 Telepatia di Vittorio Giusti Lni Vg (omonimo) e terzo per quella dell'Open Galeone di Enrico ed Angelita Casella Lni Vg. Come ho già detto nella prima edizione, andare a vela è una forma d'arte e sono stato molto soddisfatto nel constatare il grande successo riscosso fra i regatanti anche quest'anno."
Domani sono in programma altre due regate al termine delle quali si conoscerà il vincitore dell'ambito trofeo d'argento che da quarantacinque anni viene assegnato al primo Overall della manifestazione. La cerimonia della premiazione, infatti, si svolgerà domani, domenica 24, alle ore 17.30, presso le sale del Club Nautico Versilia.
Lo scorso anno il Trofeo era andato all'X 362 X Blu di Giancarlo Campera che aveva superato di un punto il vincitore del 2017, l'IMX 40 Antares della Sezione Velica di Livorno della Marina Militare.
Le classifiche provvisorie della prima giornata della 45ª Coppa Carnevale - Trofeo Città di Viareggio e le immagini del concorso fotografico "Vela e Foto in Versilia" sono scaricabili dalla pagina Facebook del Club Nautico Versilia.

Ufficio stampa: Paola Zanoni
Club Nautico Versilia
www.clubnauticoversilia.it


Data articolo:
News da assovela.it
CAORLE: PRESENTATE LA 200 E LA 500 2019

La Sala di Rappresentanza E. Hemingway del Comune di Caorle ha ospitato oggi la presentazione della venticinquesima edizione de La Duecento e della quarantacinquesima La Cinquecento Trofeo Pellegrini, organizzate dal Circolo Nautico Santa Margherita in collaborazione con l'Amministrazione di Caorle.

Ad aprire la giornata il saluto e la dichiarazione dell'Assessore allo Sport Giuseppe Boatto, che ha anticipato il programma 2019 di Gusta La 500 "Anche quest'anno in occasione della partenza della nota regata velica, il Rio Interno si vestirà a festa. Visto il successo della scorsa edizione abbiamo deciso, infatti, di riconfermare l'evento e di arricchirlo con un altro imperdibile appuntamento, Sardee in Grea. Si tratta di una gara gastronomica a cura dei pescatori di Caorle e di alcuni velisti: un'ottima occasione per vedere come si cucinano le sardine alla caorlotta e, naturalmente, per assaggiarle! Il tutto nella splendida cornice del Porto Peschereccio che venerdì 24 e sabato 25 maggio ospiterà, eccezionalmente, alcune imbarcazioni che parteciperanno a La Cinquecento. Non mancheranno, inoltre, degustazioni, showcooking e musica live. Eventi come questo" ha concluso Boatto "insieme alle fiere e ai depliant dedicati, ci permettono di valorizzare la cucina caorlotta e di proporre la nostra località come meta da visitare tutto l'anno."

Il primo appuntamento con le regate offshore CNSM sarà con La Duecento dal 3 al 5 maggio, lungo il percorso Caorle-Grado-Sansego e ritorno, X2 e XTutti.
La regata, giunta alla venticinquesima edizione, attrae ogni anno un numero sempre maggiore di equipaggi, italiani e stranieri.
Main Sponsor de La Duecento da oltre un lustro è Birra Paulaner, affiancata quest'anno da Vennvind, nuovo marchio di abbigliamento tecnico nautico che strizza l'occhio al glamour.

Dal 26 maggio al 1 giugno scenderà in acqua l'altura con la "A" maiuscola, La Cinquecento Trofeo Pellegrini, la prima regata offshore del Mediterraneo riservata a due soli membri d'equipaggio, sulla rotta Caorle-Sansego-Isole Tremiti-Sansego e ritorno, aperta dal 1995 anche agli equipaggi completi.
L'edizione 2019 sarà organizzata in collaborazione con il Title Sponsor Pellegrini Gruppo, un'importante realtà che opera nell'edilizia di alto livello, affiancata da Montura, azienda di abbigliamento tecnico per l'alpinismo e numerose attività outdoor, tra le quali la vela.

"In quasi mezzo secolo di regate, sono davvero tantissimi i velisti e le imbarcazioni che hanno solcato le impegnative acque adriatiche partendo dal suggestivo skyline di Caorle in direzione della costa croata" ha dichiarato Gian Alberto Marcorin, Presidente CNSM "Ripercorrere la storia di queste regate significa ritrovare molti dei maggiori protagonisti della vela nazionale ed internazionale dagli esordi epici in cui si partiva senza l'ausilio della tecnologia, fino ai giorni nostri, in cui la tecnologia e la reperibilità sono una costante della nostra vita e di questo sport. Quello che continua ad appassionarci nelle nostre regate, è che riescono a mantenere vivo ed intatto lo spirito di avventura, la passione e la voglia di mettersi in gioco, che sono ancora il motore che spinge professionisti e semplici amatori ad affrontare una competizione offshore."

La presentazione si è conclusa con l'intervento di Dodi Villani, Consigliere Nazionale FIV e membro del Team Altura, che ha parlato della forte crescita della vela d'altura a livello internazionale, tanto che World Sailing (la Federazione Vela Mondiale) sta lavorando per inserire una regata offshore con equipaggio misto alle Olimpiadi.
La Duecento e La Cinquecento Trofeo Pellegrini si corrono sotto l'egida della Federazione Italiana Vela e dell'Unione Vela d'Altura Italiana, entrambe sono tappa del Campionato Italiano Offshore con il coefficiente rispettivamente di 2.0 e 3.0 e sono aperte ad imbarcazioni stazzate ORC, IRC o Mocra.

La Duecento e La Cinquecento 2019 sono organizzate in collaborazione con le darsene cittadine Marina 4 e Darsena dell'Orologio, con il supporto e la partnership di Cantina Colli Soligo, produttrice del prosecco con cui si festeggiano gli arrivi e le vittorie delle regate CNSM, OM Ravenna, Dial Bevande, Aurora Scs, Trim-Transale into Meaning, Marina Sant'Andrea, Antal ed Astra Yacht.
Durante gli eventi, per gli spostamenti dalle Darsene e dal Porto Peschereccio, sarà garantito un servizio di courtesy car organizzato in collaborazione con Auto Davanzo, rivenditore FCA della zona.

Come tradizione da qualche anno, per il pubblico da casa sarà possibile seguire in tempo reale l'andamento delle regate, grazie ai sistemi di rilevamento satellitari SGS Tracking installati a bordo di ciascuna imbarcazione, collegandosi al sito istituzionale cnsm.org.
I bandi di regata sono on-line nel sito www.cnsm.org. Per aggiornamenti, foto e video è attiva la pagina Facebook Circolo Nautico Porto Santa Margherita.

________________

Foto 1 Conferenza Stampa da sinistra: Dodi Villani, Franco Pappagallo, Gian Alberto Marcorin, Giovanni Turini, Alessandra Zusso, Giuseppe Boatto, Pierluigi Pellegrini


Data articolo:
News da assovela.it
LE START-UP INNOVATIVE A COMPOTEC 2019

Alla 11ª edizione di Compotec - "Hi-tech Composites Solutions", ideata ed organizzata da IMM-CarraraFiere, unico evento in Italia dedicato all'industria dei materiali compositi ed alle loro molteplici applicazioni, partecipano nuove aziende protagoniste del settore dei materiali compositi.

Toyobo Italia, rappresentante della casa madre Toyobo Co.Ltd, azienda chimica tessile giapponese fondata come azienda tessile nel 1882, leader nella creazione di fibre e materiali innovativi per applicazioni altamente specifiche e tecniche nell'ambito tessile. Nel corso degli anni, la Società ha prodotto film, resine funzionali, adesivi e materiali di rivestimento, filtri funzionali, membrane e moduli, apparecchiature mediche, prodotti farmaceutici, bioprodotti, ingredienti cosmetici, materiali per cuscini, fibre industriali e materiali civili, tessuti e fibre ad alte prestazioni. Tra questi spicca Breathair, incredibile materiale che permette di sostituire materiali come il poliuretano come imbottitura nella produzione di sedili per auto, per treni e metropolitane cosi come i materassi per ospedali, case di cura, ed anche materassi ad uso privato.

La metropolitana di Tokyo ed il famoso treno veloce giapponese Shinkansen, hanno utilizzato Breathair come imbottitura nei sedili, in sostituzione del PU convenzionale. Risultato: un sedile lavabile, termoformabile, lavorabile come il poliuretano, ma destinato a durare nel tempo, mantenendo inalterati colore, forma e caratteristiche meccaniche.

Euroresins Italia, filiale del distributore di materiali compositi Euroresins (Cathay Investments Limited), è il distributore in esclusiva dei prodotti Lantor Composites nel nostro paese, in particolare per quanto concerne i marchi Coremat, Sorice Finishmat.

Lantor Composites produce una gamma di non-tessuti per impregnazione (mat) destinati all'industria dei materiali compositi, utilizzati nella nautica e cantieristica, trasporti, costruzioni e generatori eolici. I tessuti di rinforzo sono destinati a tecnologie con stampo chiuso, aperto o laminazione in continuo.

Emanuele Mascherpa S.p.A. è un'azienda commerciale, fondata nel 1904, che distribuisce in esclusiva macchine, utensili, componenti, attrezzature, lubrificanti speciali, adesivi e sigillanti ed anticorrosivi. Mascherpa opera in molteplici campi, dall'automotive all'alimentare, dall'illuminazione alla produzione di energia eolica e solare, dall'elettronica al ferroviario.

Resintex presenta il nuovo sistema epossidico multifunzione AMPROTMGuritper costruttori di barche in legno e compositi che supera e sostituisce la gamma legacy di Gurit. AMPROTM è una resina epossidica semplice da usare che può essere utilizzata per incollaggio, rivestimento, laminazione e riempimento. Con il suo induritore ad indurimento rapido a bassa temperatura ed il rapporto di miscelazione 3:1 in volume, AMPROTM offre un modo rapido e conveniente di utilizzare un sistema epossidico per una vasta gamma di attività. AMPROTM concorre al premio Qualitec Technology.

Mates Italiana, propone prodotti e servizi per realizzazioni in compositi avanzati, con più di 1500 articoli suddivisi per categoria, processo produttivo e settore merceologico. Per meglio rispondere alle nuove tendenze di consumo, che richiedono prodotti sempre più su misura e studiati per ogni esigenza, Mates affianca ai top brand come Hexcel, Chem-Trend/Zyvax, BigHead, Acralock, una propria linea specialistica di prodotti consumabili ed ausiliari di processo in grado di completare la gamma offerta.

Allo stand di Compotec, oltre ai tecnici commerciali ed agli ingegneri del Politecnico di Milano, avranno anche tecnici che si occupano di corsi di formazione nei principali processi produttivi di compositi avanzati, con cui proporranno soluzioni di problemi del settore compositi.

A fianco di queste nuove presenze, a Compotec 2019 partecipano tre start-up innovative che operano nel settore dei compositi.

9T Labs propone Carbonkit, uno strumento per rendere i materiali compositi in fibra di carbonio più accessibili attraverso stampa 3d. Si tratta di un filamento sia in fibra di carbonio che in termoplastica PA12 compatibile con Ultimaker ed altri sistemi di gantry personalizzati.

Superfici Lab propone Stampa 3D, modelli di studio, modelli per esposizione, prototipi, lavorazioni meccaniche, supporto e sviluppo alla progettazione nei settori della nautica e del design industriale e modelli in scala. Inoltre offre consulenza per aziende e studi di progettazione per modellazione, ricerca e sviluppo di nuovi prodotti e prototipi.

Duerf progetta nuovi materiali e nuove tecnologie di dispersione, erogazione o applicazione per offrire facilità d'uso, praticità di esecuzione con risparmio di tempo e denaro. Prodotti speciali per settore meccanico, nautico, automotive, aerospaziale con innovativi sistemi di impiego che non necessitano di strumentazione od energia ausiliaria
Il cilindro spray di Duerf permette di tenere il formulato fuori dal contatto con l'aria e di spruzzare il prodotto in ogni ambito, anche senza l'ausilio di dispositivi elettrici o compressori d'aria.

Arrivederci al 3 aprile a Compotec per incontrare queste interessanti realtà per l'industria dei compositi.

Official Website: www.compotec.it

Twitter Seatec
| Twitter Compotec | Facebook Seatec Compotec |


Data articolo:
News da assovela.it
SCARLINO WINTER SERIES ACT 2

17 marzo - Un weekend con vento da quadranti meridionali ha fatto da scenario a tre giorni di vela One Design (un giorno di allenamento e due di regate) che hanno visto convergere alla Marina di Scarlino le imbarcazioni della classe ClubSwan 50 e della classe Swan 45. Sette i team che si sono dati appuntamento nelle acque del Golfo di Follonica, per il secondo atto del campionato invernale "Scarlino Winter Series".
Al termine di 5 prove disputate, la seconda manche va all'equipaggio italiano di Cuordileone, dell'armatore Leonardo Ferragamo (1-2-2-2-3), con alla tattica il carrarino Tommaso Chieffi, seguito di tre punti dal team tedesco di Onegroup (Stefan Heidenreich al timone, e Jochen Schumann alla tattica) con i parziali DNF-1-3-1-2. Terzo posto per gli italiani di Ulika (2-3-1-5-5). Duello all'ultima virata tra gli Swan 45, dove il tedesco Klaus Diederichs (Fever) ha la meglio, battendo di un solo punto il marchigiano Paolo Leonardi (Swing Cube).
La classifica generale del campionato, che prevede la somma dei piazzamenti ottenuti in questa tappa, con quelli raggiunti nella tappa del mese di febbraio, vede alla guida Cuordileone, seguito da Ulika, ed al terzo posto l'austriaco Stella Maris.
Presidente del Comitato di Regata è stato Carlo Giuliano Tosi; a presiedere il Comitato delle Proteste Riccardo Incerti.
La stagione agonistica è organizzata dal Club Nautico Scarlino con il supporto tecnico di Marina di Scarlino e Scarlino Yacht Service.
(Club Nautico Scarlino)

Data articolo:
News da assovela.it
DIANO MARINA: UN MESE DI REGATE AL CLUB DEL MARE

20 marzo - Si terrà sabato 23 e domenica 24 marzo la prima delle tre regate organizzate dal Club del Mare di Diano Marina per la primavera 2019. Spiega l'Olimpionico Diego Negri, nella sua veste di Direttore sportivo del Club del Mare: "Si tratta di tre eventi molto diversi fra loro: il primo appuntamento è con il Feva, un doppio di nuova concezione, ideato per i più giovani che intendono avvicinarsi alle classi più acrobatiche e che personalmente ritengo sia una barca molto divertente ed adatta sia per le regate che per la scuola vela. La regata di Diano Marina sarà la prima del circuito nazionale; la scelta è caduta sul nostro circolo e sul nostro golfo per via delle condizioni meteo ideali per la pratica del nostro sport in questo periodo dell'anno. Questo potrebbe essere l'inizio di una importante collaborazione per gli anni futuri".
Dopo questo primo appuntamento sarà la volta, il 7 aprile, della classe Laser, il singolo olimpico per eccellenza, che vedrà impegnati i ragazzi delle classi Laser 4.7, Radial e Standard in una regata valida per la ranking list zonale. Il 13 e 14 aprile si terrà la regata di selezione zonale della classe Optimist, per la quale è prevista la partecipazione di centinaia di piccoli velisti che andranno ad invadere le acque del golfo. La classe Optimist tornerà ad ottobre a Diano Marina con una regata che si svolgerà durante il Wind Festival.
Così il presidente del Club del Mare Attilio Norzi: "Quelli in programma nel prossimo mese saranno tre eventi molto importanti, la cui organizzazione sarebbe stata impraticabile senza la grande disponibilità dei soci dei Circolo. Un ringraziamento particolare va fin da ora al Comune di Diano Marina che sta contribuendo fattivamente per la buona riuscita di queste regate, non solo con il patrocinio, ma anche con un contributo economico; vorrei anche ringraziare la G.M. per la grande disponibilità e la messa a disposizione di spazi ed aree per accogliere i velisti".
Queste tre regate porteranno nel golfo degli aranci centinaia di giovani atleti che, con i loro parenti ed accompagnatori, avranno la possibilità di scoprire questo splendido angolo di Liguria; un bel volano anche per il turismo sportivo e balneare.
(Erica Marzio)

Data articolo:
News da assovela.it
TROFEO “REGGIO PODESTÀ” E “CIGALA FULGOSI”

18 marzo - "Da dove verrà il vento....dicono che sia il respiro di Dio" citazione fuori campo da UN MERCOLEDÌ DA LEONI !! Il Vento a Sturla è il respiro degli Dei Pietro, Lorenzo, Franco; torna in scena come ogni anno puntuale, ed è subito spettacolo, festa! Il Reggio Podestà Ranking Laser non è un Trofeo, è una magia esercitata nel più bel golfo del pianeta... lì dove nacque la vela moderna.
A produrla i "Fantastici 4": Dinghy Snipe Club, Circolo Vele Vernazzolesi, Circolo Nautico Sturla, U.S.E. Ciappeletta. La regia? Gli UdR Pastorini, Belgrano, Podestà, Misurale F., Misurale P., Scicolone, Ponti (15ª Zona).
È la giornata ideale per una regata ideale, pronti gli uomini del C.V. Vernazzolesi nella posa del campo di regata, 50 sono i laser in mare che si fronteggiano! Il respiro degli Dei non si fa aspettare, arriva costante da 180 gradi, supera i 12 nodi, l'onda corta accarezza gli scafi... 3 splendide prove!!
Alla fine la classifica sancisce:
Laser Standard - 1° piazza Gallego C.N.Andora, 2° Chiappe Y.C.I., 3° Frongia Y.C.I.
Laser Radial - 1° Boschetti Y.C.I., 2° Donati Y.C.I., 3° Ibba Y.C.I., 1ª femminile Saglietti Y.C.I.
Laser 4.7 - 1° Malfassi Varazze C.N., 2° Riccobene Varazze C.N., 3° Pinelli Varazze C.N., 1ª femminile Odisio C.N. Andora
Vince l'edizione 2019 del Trofeo Challenge "Cigala Fulgosi" il Varazze Club Nautico; quest'anno la nuova formula di assegnazione del titolo ha tenuto conto anche della presenza dell'atleta più giovane in gara. La premiazione nella storica e sacrale sede del Dinghy Snipe Club. Presenti il Presidente del CONI Regionale Micillo, il Presidente di Zona Belgrano, il Presidente Y.C.I Reggio, dove l'istrionico mattatore Adolfo Podestà (Presidente C.C.V.G.) ha fatto gli onori di casa.
Premiazione e ricchi premi a sorteggio marchiati Negrinautica, a seguire un regale buffet eseguito dallo chef Massimo Arecco.
Il tempo per un saluto anche a Massimo Accinelli, il quale, sicuramente, oggi era insieme agli Dei...
(CV Vernazzolesi)

Data articolo:
News da assovela.it
SANREMO: COME FUNZIONA UN DRAGONE

A bordo del Fafnir (scoprite da dove viene il nome...) con l'armatore-timoniere Alberto Marconi, il tattico-e-non-solo Albino Fravezzi (lo conoscete tutti) ed il prodiere Alberto Corneli (che va anche sul Moth foil!): ecco spiegato manovra per manovra come funziona un Dragone!
Video

(Saily.it)


Data articolo:
News da assovela.it
TORNA IL VELA DAY

Torna anche quest'anno il Vela Day, anzi raddoppia visto che si farà l' 1 e 2 Giugno. Le iscrizioni sono già aperte presso il sito www.federvela.it/veladay ed il primo Circolo a confermare la sua presenza è stata la Triestina della Vela, il primo della nostra Zona il Circolo Nautico Arma.
Come nelle passate edizioni ci saranno varie sponsorizzazioni tra cui la classicissima Kinder +Sport ed i Circoli Velici riceveranno materiale vario come locandine, gadget, giocovela per i più piccoli per poter svolgere al meglio la manifestazione che si prefigge di pubblicizzare le nostre scuole di vela alla vigilia della loro apertura estiva.
Saranno poi scelte le 15 foto migliori, una per Zona, tra quelle inviate dai partecipanti che vinceranno la divisa dei nostri atleti nazionali e daranno la possibilità al Circolo collegato di ricevere una fornitura di giubbetti salvagente logati Scuola Vela FIV.

Data articolo:
News da assovela.it
LUNA ROSSA: INCONTRO A M. DI RAVENNA CON 2 DEL TEAM

Marina di Ravenna, 21 marzo 2019 - Quello che si svolgerà sabato pomeriggio a partire dalle 18.30 (si consiglia comunque di arrivare con un po' di anticipo) al Circolo Velico Ravennate sarà un appuntamento da non perdere per gli appassionati di vela: presso la sede del sodalizio bizantino interverranno infatti Umberto Molineris e Jacopo Plazzi, componenti di Luna Rossa Challenge, Challenger of Record della 36ma America's Cup.

Cresciuti agonisticamente lungo le banchine di Via Molo Dalmazia, prima come frequentatori della Scuola Vela poi come componenti della Squadra Agonistica, Molineris e Plazzi, che tutt'oggi sono tesserati presso il Circolo Velico Ravennate, sono entrati a far parte del team italiano grazie al programma New Generation.

Nel corso dell'incontro, previsto all'interno della Sala Minardi, si racconteranno e rispondendo alle domande dei presenti ci aiuteranno a capire nel dettaglio la trentaseiesima edizione dell'America's Cup, in programma ad Auckland tra il 6 ed il 21 maggio 2021.

L'incontro è libero e ingresso al pubblico sarà consentito sino al riempimento dei locali preposti.

Ufficio Stampa
Circolo Velico Ravennate
www.cvr.ra.it

Data articolo:
News da assovela.it
ROMA PER 1 PARLA IL "VETERANO" OSCAR CAMPAGNOLA

Roma, 21 marzo 2019 - A poco più di due settimane e mezzo dalla partenza della "Roma per 1", sono quattro i solitari che hanno deciso di affrontare la sfida delle 535 miglia della Transtirrenica Riva di Traiano/Lipari/Riva di Traiano. C'è Francesco Cerina, con il suo Giro 34 "Alfa", Luciano Marotto, sul Sun Fast 3600 "Loli Fast", il francese Michel Cohen, oramai un habitué con il suo Figaro 2 "Tintorel", ed infine, sul suo Comfortina 42 "Fair Lady Blue", il decano della regata, quell'Oscar Campagnola, ricco di età ed esperienza, che è stato presente fin dalla prima edizione in solitario del 2014.
"Si è vero, sono incontestabilmente il veterano della Roma per 1, ma non ho disputato tutte le edizioni. Ne ho purtroppo saltata una, quindi per me questa sarà la quinta volta che affronto le 535 miglia in solitario. Le affronterò come ho sempre fatto, non avendo velleità di vittoria, principalmente con il piacere di misurarsi, innanzitutto con il mare e poi con la barca, per cercare di portarla nel migliore dei modi. Non dico che sarà rilassante, perché è un impegno abbastanza duro, però è sempre una bella regata ed una bella impresa arrivare in fondo".
Quali sono a tuo avviso i punti più duri della regata?
"La difficoltà maggiore c'è quando cala il vento e lì lo stress è enorme. Perché finché c'è il vento, anche forte, c'è il tempo di programmare e riposarsi, mentre quando il vento cala bisogna stare assolutamente svegli, cercare di prendere i refoli nel miglior modo possibile, cercare di stare all'erta per qualsiasi possibile cambiamento che può avvenire. Devo dire che ogni volta che ho perso qualcosa, l'ho persa sempre nelle bonacce".
Un consiglio a chi volesse partecipare per la prima volta a questa regata?
"Di preparare bene la barca e di avere, chiaramente, un po' di esperienza in solitario. Perché un conto è andare in solitario per un giorno ed un conto è prevedere una regata in solitario di una settimana. Però, se ci si conosce bene e si conosce bene la barca, non ci sono problemi".

La Garmin Marine Roma per 1/2/Tutti partirà il 6 aprile e vede già 30 barche iscritte per questa regata che è la prima e la più complicata delle regate del Campionato Italiano Offshore, ma che, con un coefficiente di 3.0, risulta fondamentale per chi ha velleità di vittoria.
Sono iniziati, intanto, i preparativi per garantire la massima sicurezza in regata. Nei prossimi giorni, il 23 e 24 marzo, si svolgerà il corso di sopravvivenza in mare conforme alle regole World Sailing c/o il centro di Anzio Tecno Italia Safety and Survival Training.
Il 31 marzo, poi, alle ore 10:15, ci sarà il Training su Emergenze mediche a bordo, Sicurezza in mare e Dimostrazione abbandono nave ed apertura zattera. Per qualsiasi informazione scrivere a cnrt@cnrt.it .
La Garmin premierà con i suoi apparati tutti i vincitori di regata. In particolare, proprio per i solitari, il premio consisterà in un inReach Explorer SE, che offre la possibilità di inviare messaggi bidirezionali via satellite e garantisce una navigazione outdoor affidabile basata su mappe. inReach Explorer+ è il dispositivo multifunzione più performante della Garmin, fornisce funzioni GPS con cartografia TOPO precaricata visualizzabile su un display a colori.
Per tutte le altre regate (Roma per 2, Roma per Tutti, Riva per 2 e Riva per Tutti), il vincitore riceverà un inReach Mini, il comunicatore satellitare più compatto e leggero di sempre. In soli 100 grammi, inReach Mini offre messaggistica con copertura globale e SOS interattivi, oltre ad una navigazione GPS essenziale. inReach Mini può essere associato ad uno smartphone, ad un tablet o ad un dispositivo compatibile della linea outdoor di Garmin, in modo da accedere a mappe topografiche, immagini aeree a colori e ad altre utili funzioni.

__________________________

La regata
La Roma per 1/2/Tutti
parte da Riva di Traiano ed affronta dopo 110 miglia un cancello posto a Ventotene per poi doppiare Lipari lasciandola sulla sinistra. Nessun cancello previsto nella risalita. Miglia totali 535

La Riva per 2/tutti
parte da Riva di Traiano e compie il periplo dell'isola di Ventotene che viene lasciata a dritta per rientrare verso Riva di Traiano. Le rilevazioni dei passaggi saranno effettuate a cura del Circolo Velico Ventotene, da anni impegnato anch'esso nella grande altura con la splendida regata Carthago Dilecta Est, che unisce da venti anni le due sponde del Mediterraneo. Miglia totali 218

Il Tracking
verrà certificato dalla YBTracking con la garanzia, da parte della società inglese, di uno scostamento massimo certificato dei dati di circa 11 metri. Ogni barca potrà verificare la propria traccia e, se necessario, correggere un eventuale errore, dato che saranno anche evidenziate le zone interdette, così come potrà verificare la posizione di tutti i competitors. Uno strumento di grande trasparenza, ma anche un supporto alla navigazione oltre che come accertamento dei fatti in caso di necessità. Le zone di interdizione alla navigazione davanti a Ladispoli e Nettuno/Torre Astura da sempre sono difficili da gestire ed anche pericolose, perché utilizzate come poligono di tiro dal Ministero della Difesa ed il tracking sarà un valido supporto.

La piombatura dei motori delle barche avverrà con un sistema basato su una concatenazione di due cavetti piombati e codificati che attraversano "un anello cedevole intermedio", ovvero un sigillo di ceralacca resistente sino a circa tre kg. di trazione destinato poi a cedere e permettere così un rapido inserimento della marcia avanti. Sarà possibile sia restare in folle, sia inserire la retromarcia, ma non inserire la marcia avanti senza lasciare traccia. In caso di necessità la rottura sarà immediata al superamento della trazione massima tollerata e questo garantirà una notevole sicurezza in caso di pericolo improvviso grazie alla velocità d'azione.

I corsi di Safety and Survival Training verranno effettuati nei giorni 23/24 febbraio e 23/24 marzo presso il Centro Addestramento Soccorso e Sopravvivenza di Anzio della TECNO ITALIA SAFETY AND SURVIVAL TRAINING. Per chi dovesse solo rinnovare il certificato, sarà necessaria la frequenza alla prima delle due giornate.

Ufficio Stampa: Roberto Imbastaro
Circolo Nautico Riva di Traiano
www.cnrt.it


Data articolo:
News da assovela.it
23-24/03 COPPA CARNEVALE - TROFEO CITTÀ DI VIAREGGIO

Viareggio. Mancano solo poche ore alla nuova edizione, la 45ª, del classico appuntamento riservato alla Vela d'Altura organizzato dal Club Nautico Versilia con la Lega Navale Italiana sez. di Viareggio, in accordo con la FIV e l'Uvai e con il prezioso supporto della Capitaneria di Porto di Viareggio.
Sabato e domenica, infatti, nello specchio acqueo antistante il porto viareggino, le imbarcazioni ORC Standard, ORC Club, Minialtura ed Open saranno grandi protagoniste della Coppa Carnevale - Trofeo Città di Viareggio.
Sabato mattina, dopo il briefing che si svolgerà presso le sale del Club Nautico Versilia (ore 9), prenderanno il via (ore 11) le prime prove che proseguiranno anche nella giornata seguente (ne sono previste un massimo di quattro con percorso bolina-poppa).
Nel tardo pomeriggio di sabato, al termine delle regate, verrà organizzata una spaghettata per gli equipaggi e la premiazione del concorso fotografico "Vela e Foto in Versilia". Piacevole novità di quest'anno, infatti, è l'abbinamento con la seconda edizione del concorso fotografico "Vela e Foto in Versilia", iniziativa che invita a raccontare, attraverso immagini fotografiche, lo spirito della gara e del navigare a vela, documentando tutte le fasi della regata, il proprio equipaggio, la propria barca o le altre partecipanti.
La premiazione conclusiva della 45ª Coppa Carnevale - Trofeo Città di Viareggio, invece, si svolgerà domenica 24 marzo alle ore 17.30, sempre presso le sale del Club Nautico Versilia.
"Le foto, in formato digitale, potranno essere scattate con qualsiasi apparecchio (macchina fotografica, smartphone ecc.) e dovranno essere e realizzate durante le regate, dal momento del briefing di partenza all'ancoraggio.- ha spiegato il direttore artistico di Firenze Festival, Stefano Angiolini, che presiede la Giuria composta anche dai fotografi professionisti Gianluca Moggi di New Press Photo e Tommaso Angiolini, dal Direttore Sportivo del Club Nautico Versilia Danilo Morelli e dal Presidente della LNI sez. Viareggio Domenico Mei - Andare a vela è una forma d'arte e, anche in questa seconda edizione, oltre alla qualità tecnica che comunque sarà valutata, daremo più rilevanza alla forma artistica ed emozionale, ed all'attinenza al tema. Le fotografie non potranno essere in alcun modo rielaborate con programmi specifici al computer, pena l'esclusione della barca concorrente. Ad ogni foto presentata daremo un punteggio che sarà sommato a quello della classifica di regata: la media stabilirà l'ordine di classifica definitivo."
Le Istruzioni di Regata saranno a disposizione dei concorrenti dalle ore 19 di venerdì 22 marzo mentre il bando ed il modulo d'iscrizione della 45ª Coppa Carnevale - Trofeo Città di Viareggio ed il regolamento del concorso fotografico "Vela e Foto in Versilia" sono scaricabili dal sito www.clubnauticoversilia.it

Ufficio stampa: Paola Zanoni
Club Nautico Versilia
www.cnv-viareggio.it


Data articolo:
News da assovela.it
CIABATTI-MEREU ANCORA CAMPIONI SARDI HOBIE CAT

Organizzato dal Windsurfing Club Cagliari, il Campionato Sardo della classe Hobie Cat (il catamarano più diffuso al mondo) ha visto la partecipazione di una ventina gli equipaggi che si sono dati battaglia nelle acque antistanti il Poetto.

Le regate sono state ostacolate, nella giornata di Sabato, dal forte Maestrale che ha costretto le barche a rimanere a terra. Domenica invece, una leggera brezza meridionale ha permesso lo svolgimento di ben quattro combattute regate.

Incerta fino all'ultimo la classifica finale che vedeva in testa, appaiati a pari punti, gli esperti Antonello Ciabatti-Luisa Mereu con i giovani Nicola Abimbola-Benedetta Meschini. Il regolamento ha assegnato la vittoria a Ciabatti-Mereu grazie alle due vittorie parziali sulle quattro prove disputate.

Antonello Ciabatti: "Più che per la nostra vittoria, sono contento per la grande prestazione di Nicola e Benedetta che fanno parte della squadra agonistica del Windsurfing Club Cagliari di cui sono l'allenatore. Vedere l'allievo che ha raggiunto il maestro è motivo di grande soddisfazione per me."

Luisa Mereu "È stata una regata molto combattuta, che per me ed Antonello vale come primo step di un 2019 ricco di appuntamenti: grazie al supporto di CFadda, quest'anno parteciperemo al Campionato Italiano a Pescara, alla World Cat in Germania ed al Campionato del Mondo in Florida.

Appuntamento quindi a Pescara dove, nel primo weekend di Maggio, i neo Campioni sardi tenteranno l'impresa storica di vincere il loro decimo titolo di Campioni Italiani.

Nel frattempo, l'attività della flotta cagliaritana degli Hobie Cat continuerà con i Criterium, gli allenamenti agonistici che si tengono ogni sabato nelle acque del Poetto.

www.sailingsardinia.it


Data articolo:
News da assovela.it
J24: FINE DEL CAMPIONATO DI PRIMAVERA A M. DI CARRARA

Marina di Carrara. Colpo di scena nel secondo ed ultimo weekend di regate valide per il tradizionale Campionato di Primavera J24 organizzato dal Club Nautico Marina di Carrara in collaborazione con l'Associazione Nazionale Classe J/24 e sotto l'egida della FIV: grazie ad un tris di vittorie ed a due secondi nelle cinque regate disputate nel fine settimana appena concluso, ITA 304 Five for Fighting (CCR Lauria, 18 punti; 4,4,4,1,3,3,1,2,1,1,2) ha superato di 1 punto il vincitore della prima manche, ITA 371 J Oc Alce Nero, ed ha vinto per il secondo anno consecutivo la manifestazione che apre ufficialmente la stagione agonistica della Flotta J24 del Golfo dei Poeti.
A bordo di Five for Fighting, oltre all'armatrice timoniera Eugenia de Giacomo, lo storico equipaggio costituito da Nicola Pitanti, Marco Bruna, Matilde Pitanti, Massimo e Lorenzo Cusimano (che si sono alternati nei due weekend): tutti giovani ma esperti velisti, affiatati ed amici sia in regata che a terra. "Siamo molto soddisfatti del risultato anche perché il Campionato era iniziato male- hanno commentato -All'inizio eravamo un po' arrugginiti dalla pausa invernale ma in questo secondo fine settimana abbiamo ritrovato il ritmo ed il vento giusto, il nostro solito assetto, e siamo riusciti a rimontare e a dare la zampata finale."
In seconda posizione, quindi, il dominatore del primo weekend, ITA 371 J Oc Alce Nero armato dal Capo Flotta del Garda, il triestino Fabio Apollonio (S. Triestina della Vela, 19 punti; 1,1,2,3,2,4,4,1,5,6,2): a lui ed al suo equipaggio (si sono alternati a bordo Giuseppe Diamanti, Nicola Bocci, Paolo Zoppie, Tommaso Fusato e la giovane ventunenne triestina Cecilia Fedel) non è bastato vincere quattro prove per aggiudicarsi il gradino più alto del podio.
Terzo posto assoluto per ITA 481 Coccoè armato da Riccardo Pacini ma timonato in questa occasione dal presidente della Classe Italiana, il carrarino Pietro Diamanti (CNMC, 26 punti; 2,3,1,ocs,5,1,2,3,6,5,4): "Sono state quattro bellissime giornate di regate tecniche, combattute e tirate.- ha commentato Diamanti -Mi fa molto piacere vedere che sempre più giovani si avvicinano alla nostra Classe, sempre in fermento ed in crescita. Un ringraziamento a tutto lo staff del Club Nautico Marina di Carrara, ai regatanti e soprattutto all'ottimo Comitato di Regata presieduto da Luigi D'Amico con Gigi Porchera."
In quarta posizione ITA 449 Razor Bill del giovane armatore timoniere Giuseppe Simonelli, vincitore di una prova (CNMC, 28 punti; 6,8,6,2,1,2,3,4,2,3), ed in quinta ITA 215 Mollicona con Angelo Crepoli (42 punti).
Seguono ITA 173 Violenta armata da Marco Paganini (52 punti), ITA 368 Levriere affidato a Francesco Rominto della Sez. Vel. Marina Militare (53 punti), ITA 202 Tally Ho armato da Roberta Banfo e timonato da Luca Macchiarini (61 punti) ed ITA 284 Bluff armato da Enzo Domenichini e timonato da Fausto Bugliani (64 punti).
Il Campionato di Primavera 2019 che ha visto scendere nelle acque antistanti la diga foranea del porto di Marina di Carrara una decina di equipaggi J24, si è concluso con la premiazione e con un gustoso rinfresco offerto a tutti gli equipaggi sulla terrazza del Circolo.

Ufficio stampa: Paola Zanoni
Associazione Italiana di Classe J24
www.j24.it


Data articolo:
News da assovela.it
J24: TERMINATO L'INVERNALE DI CERVIA

Cervia. Per il quarto anno consecutivo il J24 ITA 424 Kismet armato da Francesca Focardi e timonato da Francesco Bressan si è aggiudicato il XII Campionato Invernale - Memorial Pirini imponendosi nella manifestazione riservata ai J24, ben organizzata nel tratto di mare antistante la spiaggia di Milano Marittima dal Circolo Nautico "Amici della Vela" di Cervia. Molto alto il livello di questa edizione confermato dal numero record delle imbarcazioni partecipanti, ben 16, in costante crescita rispetto alle edizioni precedenti.
Dopo aver sfiorato la vittoria nella prima manche (conclusa ad un punto dal vincitore, ITA 500 Four K), Kismet, portacolori del Circolo organizzatore, si è imposto nella seconda parte del Campionato e, grazie a quattro vittorie di giornata ed a parziali regolarissimi nelle quindici prove disputate complessivamente, si è aggiudicato ancora una volta la vittoria finale sugli avversari che hanno comunque cercato di contrastarlo sino all'ultimo (CN Cervia, 27 punti; 4,2,2,9,1,3,2,1,4,1,4,2,2,1,2).
Quattro, infatti, anche le vittorie di giornata del secondo classificato, ITA 505 Jorè armato dai fratelli Alessandro ed Alberto Errani e timonato da Marco Pantano (CN Cervia, 35 punti; 10,1,1,5,3,4,3,2,1,4,3,6,1,4,3), terzo nell'edizione 2017/2018.
Terzo assoluto nella classifica generale (prima e seconda manche), stilata dopo 15 regate e 2 scarti è ITA 473 Magica Fata di Massimo Frigerio e Viscardo Brusori (CN Cervia Amici della Vela, 59 punti; 6,10,3,1,8,6,1,8,6,5,2,1,6,8,6) che termina l'Invernale ex aequo con il vincitore della regata conclusiva, ITA 400 Capitan Nemo (CV Ravennate 59 punti; 12,3,6,2,6,5,4,10,2,7,6,8,7,2,1) co-armato dal Capo Flotta della Romagna Guido Guadagni e da Domenico Brighi.
Quinta posizione per ITA 382 Vento Blu di Mauro Martelli (CV Ravennate 76 punti).
Le altre vittorie di giornata sono andate ad ITA 474 armato da Franco Pistone e timonato da Silvio Vigato (CN Cervia 80 punti; 3,7,5,8,4,2,7,7,11,6,1,10,10,10,11) che ha chiuso il Campionato al sesto posto assoluto, ed al vincitore della prima manche, ITA 500 Four K armato e timonato da Stefano Leporati, undicesimo assoluto dopo essere stato protagonista di due regate nella prima tappa (134 punti; 1,4,4,3,2,1, dns, dns, dns, dns, dns, dns, dns, dns, dns).
La classifica della seconda parte dell'Invernale al quale hanno preso parte sedici J24 dell'attiva Flotta della Romagna (stilata dopo 7 prove ed 1 scarto) vede, invece, in prima posizione con 16 punti ITA 424 Kismet seguito da ITA 505 Jorè e da ITA 400 Capitan Nemo protagonista della regata conclusiva (25 punti). Podio sfiorato per ITA 473 Magica Fata (26 punti) e per ITA 450 con Stefano Palazzi (CN Cervia 29 punti).
In attesa di ospitare l'appuntamento clou della stagione italiana 2019 del Monotipo più diffuso al Mondo, il 39° Campionato Italiano Open J24 che quest'anno sarà organizzato dal 22 al 26 maggio nelle acque romagnole di Cervia Milano Marittima, il Circolo Nautico Amici della vela Cervia sarà grande protagonista di un'altra bellissima manifestazione in programma sabato 30 e domenica 31 marzo: il II Memorial Antonio Antonelli -Trofeo Challenge Regata con partenza a squadre. Per il secondo anno, infatti, il sodalizio romagnolo e la moglie Francesca Focardi vogliono ricordare l'armatore e timoniere di Kismet, un grande amico della Classe J24 e del mondo della Vela, una persona unica ed uno stimatissimo professionista prematuramente scomparso nel 2016, con una coinvolgente regata. La composizione delle squadre verrà estrapolata dalla classifica finale del Campionato Invernale in base ad uno specifico regolamento riportato nel bando.

Ufficio stampa: Paola Zanoni
Associazione Italiana di Classe J24
www.j24.it


Data articolo:


Vendita libri letti una volta, come nuovi, in ottimo stato

Vendita libri letti una volta, come nuovi, in ottimo stato

Vendita libri letti una volta, come nuovi, in ottimo stato



Tutte le notizie di tutti gli sport escluso il calcio

News generaliste che accomunano sport diversi

News sport da gazzetta.it News C.O.N.I. News video da gazzetta.it RAI SPORT in diretta

Atletica leggera

News Atletica da FIDAL News Atletica da atleticanotizie.myblog.it News Atletica da tuttopordenone.com News Atletica leggera gazzetta.it

Sport delle due ruote: ciclimo e motociclismo

Ciclismo da Federciclismo Ciclismo su strada da Federciclismo

Mountainbike da Federciclismo Ciclismo su pista da Federciclismo News Motociclismo gazzetta.it News Motociclismo da moto.it

news nuoto, tuffi e pallanuoto

News risultati da Federnuoto News da Federnuoto

Nuoto sincronizzato da Federnuoto Tuffi da Federnuoto pallanuoto da Federnuoto News fondo da Federnuoto Tutti i record di nuoto da Federnuoto News Nuoto gazzetta.it

news basket

News basket da basketissimo.com Nazionale basket da basketissimo.com Le altre nazionali di basket da basketissimo.com

Basket Champions FIBA da basketissimo.com News basket serie A da basketissimo.com News basket Serie A2 da besketissimo.com

news volley

News volley da volleyball.it

Campionati volley da volleyball.it Coppe europee volley da volleyball.it Serie A donne volley da volleyball.it News Volley gazzetta.it Recensioni action figures

news automobilismo, motori

News Formula Uno gazzetta.it News Automobilismo gazzetta.it News Passione Motori gazzetta.it News Auto e Motori repubblica.it

news tennis

News Tennis gazzetta.it News Tennis supertennis.tv News da internazionibnlditalia.it

Lotta, judo, karate, arti marziali

News da FIJLKAM News judo da FIJLKAM News karate da FIJLKAM News lotta da FIJLKAM News arti marziali da FIJLKAM Recensioni action figures

news ginnatica e vela

News ginnasticaartistica
italiana.it
News Federginnastica News da Federvela News vela da assovela.it

news dalle federazioni

News da Federcanoa News da Federcanottaggio News Feder Triathlon News Federclimb News Federdanza News Federtennis da tavolo News da FIBS News Feder Badminton News Federpesistica News Taekwondo News equitazione da FISE News da FIDS Sicilia Pentathlon moderno da FIPM News Handball da FIGH News da Federscherma

news altri sport

Per gli amanti delle action figures News Sport invernali gazzetta.it News Rugby gazzetta.it News Golf gazzetta.it Recensioni action figures