NEWS - Tutti gli sport(no calcio) - NEWS - Tutti gli sport(no calcio)

figure
action figure
statue
resolution shop.it tante
offerte
Statuine
collezione
Bandai
Banpresto
Good Smile
Diamond S.
Hot Toys
Squarenix
pronta consegna in pre-order
Furyu
DC Comics
Ubisoft
Kotobukiya
Funko
Mezco,Neca
Game of Thrones
McFarlane resolution

News da Federcanoa

#canoa #federcanoa

News
PRIMI RADUNI TRA CASTEL GANDOLFO E MILANO, AL VIA LA PREPARAZIONE VERSO LA STAGIONE 2020

Si è aperta la stagione agonistica 2020 della canoa velocità, con gli specialisti dell’acqua piatta suddivisi tra Castel Gandolfo e Milano a seconda delle differenti specialità.

Partendo dalle certezze olimpiche e puntando su una base, oramai solida, di atleti competitivi, sotto la guida dello staff tecnico coordinato dal D.T. Oreste Perri, le squadre maschili del kayak e della canadese hanno fatto tappa al Centro Federale alle porte di Roma per definire le linee guida stagionali ed i primi obiettivi, fermo restando gli appuntamenti internazionali di maggior interesse tra cui i ripescaggi olimpici di Racice (6-7 maggio) e di Duisburg (21-24 maggio) e le Olimpiadi di Tokyo 2020, dove l’Italia ha già qualificato cinque imbarcazioni.

Questi gli atleti convocati a Castel Gandolfo dal 3 al 23 novembre: Mauro Pra Floriani (GS Fiamme Oro), Alessandro Gnecchi (C.S. Carabinieri), Andrea Schera, Andrea Domenico Di Liberto (S.C. Trinacria), Luca Beccaro, Samuele Burgo, Giulio Dressino, Nicola Ripamonti, Mauro Crenna, Matteo Torneo, Tommaso Freschi (G.S. Fiamme Gialle), Manfredi Rizza (Aeronautica Militare), Leonardo Borsoi, Matteo Cavessago (Can. Padova). Nutrito anche il gruppo dei canadesi maschili, formato da Carlo Tacchini, Luca Incollingo, Daniele Santini, Sergiu Craciun, Fabrizio Mattia (G.S. Fiamme Oro), Nicolae Craciun e Mattia Alfonsi (C.C. Aniene).

Le donne senior e under 23 si sono incontrate, invece, all'Idroscalo di Milano dal 3 al 6 novembre, sotto la supervisione del D.T. dell’attività giovanile Ezio Caldognetto, coadiuvato dai tecnici federali Danio Merli e Daniele Bronzini. In acqua, per una prima sessione dedicata a test valutativi, sono state convocate Sofia Campana, Francesca Genzo, Susanna Cicali (GS Fiamme Azzurre), Cristina Petracca, Agata Fantini (Marina Militare), Irene Burgo (GS Polizia di Stato), Elena Ricchiero (Can. Padova), Mathilde Rosa (Cus Pavia), Sara Mrzyglod (Tevere Remo), Veronica Bordignon, Giorgia Ferraro (C.C. San Donà), Beatrice Scartezzini (G.S. Fiamme Oro), Sara Daldoss (C.K. Ledro), Giulia Senesi (C.C, Livorno).

Canoa Velocità – Raduno Squadra Nazionale Senior Maschile – Castel Gandolfo, 3-23 novembre 2019 e Test Valutativi – Castel Gandolfo e Milano, 3-6 novembre 2019

Data articolo: Thu, 07 Nov 2019 09:21:21 +0100
News
A PADOVA IL FESTIVAL DELLA CULTURA PARALIMPICA, IL PRESIDENTE BUONFIGLIO "UNA CULTURA LARGAMENTE DIFFUSA NELLA NOSTRA FEDERAZIONE"

"Siamo fatti così, e allora?". L'interrogativo di Luca Pancalli, presidente del Comitato italiano paralimpico, è risuonato come una stilettata nella splendida aula magna dell'Università di Padova dedicata a Galileo Galilei, considerato il padre della scienza moderna, all’inaugurazione del Festival della cultura paralimpica (aggettivo che solo recentemente ha trovato ufficialmente casa nell'enciclopedia Treccani).

"Una cultura largamente diffusa nella nostra Federazione", ha commentato il presidente Luciano Buonfiglio "che vanta una sessantina di società fortemente impegnate sul territorio a vari livelli e risultati agonistici di assoluto rilievo internazionale. Sono felice di aver partecipato con il Presidente della Can. Padova ed il Presidente del Comitato Regionale Veneto Bruno Panziera - ha proseguito - ad una manifestazione che rende onore e merito al movimento paralimpico e ai valori che il suo Presidente Luca Pancalli ha saputo trasmettere, non solo al mondo sportivo, ma all’Italia intera, che in questo momento ha fortemente bisogno di questi messaggi di inclusione e rispetto. Con la mostra fotografica di Oliviero Toscani - ha concluso - abbiamo raggiunto un livello di qualità nella comunicazione che mette in luce l’eccellenza dell'imperfezione."

Un inno alla libertà, il Festival, "cantato" da decine di atleti che hanno onorato e onorano l'Italia nel mondo, in una sede prestigiosa che "da otto secoli", ha ricordato il rettore Rosario Rizzuto "ha proprio nella libertà il suo motto, universa universis patavina libertas, tempio di fede civica che guarda al futuro anche attraverso lo sport e il Festival è l'esempio dell'Italia che vogliamo".

Una città, Padova, che l'anno prossimo sarà capitale europea del volontariato e quindi della solidarietà sociale, "in cui tutto trasuda di impegno e partecipazione e il nostro impegno", ha ricordato il sindaco Sergio Giordani "é creare le condizioni e le attrezzature per favorire anche lo sport". Uno sport rappresentato da tanti plurimedagliati in diverse discipline ricordati e raccontati dal giornalista veronese Lorenzo Roata, da sempre "voce" dei disabili sui teleschermi della Rai. Un diritto allo sport sottolineato con forza da Gianluca Nicoletti, giornalista che parla dai microfoni di Radio 24 e autore di "Cervelli ribelli", ultimo di tre libri che raccontano la sua esperienza di padre di un figlio autistico e che reclamano l’esigenza e il diritto di fare sport anche per chi è diverso.

"Un diritto", ha insistito Pancalli "che per il Cip significa grande responsabilità sociale perché lo sport è sì agonismo, ma soprattutto cultura, condivisione di differenze, comunione di obiettivi, inclusione: in una parola lo sport è dignità, premessa indispensabile per cambiare e migliorare la società perché una nazione cresce quando cresce la cultura." E trasudano dignità anche le fotografie di Oliviero Toscani: nudi di atleti e atlete che non hanno esitato a mostrarsi come sono perché "siamo fatti così, e allora?".

Si ringrazia il Presidente del C.R. Veneto Bruno Panziera per la collaborazione.

Data articolo: Wed, 06 Nov 2019 09:50:48 +0100
News
GIOVANNI DE GENNARO E' ORO NELLA FINALE DI COPPA DEL MONDO A LA SEU D'URGELL

Nel canale del Segre Olympic Park di La Seu D’Urgell, in Spagna, la canoa slalom italiana vive da protagonista l'ultima tappa del circuito di Coppa Del Mondo. Giovanni De Gennaro torna a ruggire nelle acque iberiche e chiude la prova del K1 maschile in prima posizione, regalando all’Italia una prestigiosa medaglia d’oro: un metallo importante in vista del mondiale di Rio De Janeiro, in programma a fine mese dal 25 al 30 Settembre.

Il Carabiniere di Roncadelle gestisce la sua discesa con una precisione millimetrica, passaggi tattici sulle paline in risalita ed estrema versatilità di barca e pagaia, mantenendo costante la concentrazione. Il cronometro segna il 93.28, tempo esente da penalità che gli permette di rimanere imbattuto. Giovanni De Gennaro porta a casa la medaglia d’oro frutto di una stagione di allenamento e duro lavoro tecnico, lasciando dietro per 59 centesimi l'australiano Lucien Delfour (93.87) mentre la terza posizione ed il bronzo va al venticinquenne ceco Jiri Prskavec (95.62).

“Sapevo di avere davanti una sfida non facile, ma ho deciso di mettermi in gioco e dare il massimo”, ha commentato De Gennaro. “Questa medaglia è molto importante soprattutto perché, rispetto alle prime tre gare di Coppa del Mondo, siamo riusciti a lavorare meglio dedicandoci soprattutto a colmare il gap che c’era tra noi e i top paddlers dopo gli Europei. Abbiamo lavorato bene e con costanza, ci siamo avvicinati e oggi siamo anche riusciti a batterli. A tre settimane dal mondiale - ha concluso - è un buon incentivo per continuare sul questa strada”.

Fermato in semifinale da un salto di porta ad inizio percorso il veronese Zeno Ivaldi, che termina in 37^ posizione a 149.99. Nel C1 femminile, invece, la giovane Elena Borghi è 21^ (133.64) mentre Chiara Sabattini 24^ (136.96), entrambe lontane dalla top ten che garantiva l’accesso per la lotta alle medaglie.


"Con Giovanni è arrivato un risultato cercato con metodo e disciplina. Deve essere di spinta e incoraggiamento a tutta la squadra che lavora per migliorarsi e puntare alle medaglie", ha dichiarato il Dt Daniele Molmenti. "Tra due giorni ci sposteremo in Brasile a Rio de Janeiro nel canale olimpico dove la squadra che qui non ha brillato dovrà controllare meglio emozioni e scelte tecniche per riuscire a dimostrare nella performance il loro valore. A Rio Giovanni ha un conto in sospeso ma ora è sicuramente più consapevole di se stesso; Zeno e Christian stanno crescendo di giorno in giorno e possono puntare alla finale... E insieme sono una buona squadra! Stefanie non è riuscita ad esprimersi qui in Spagna ma riprendendo confidenza con l’acqua olimpica di Rio potrà tornare un'atleta da medaglia. La squadra C1 un po’ altalenante dovrà lavorare assieme per condividere strategie diverse e vedremo chi riuscirà ad interpretare meglio il nuovo percorso."

L'Italia chiude il circuito con una medaglia pesante al collo di Giovanni De Gennaro, a conferma dello stato di massima forma in vista dell’appuntamento più importante dell’anno. Sarà lui, tra due settimane, a capitanare la spedizione dello slalom azzurro ai mondiali di Rio De Janeiro sotto la guida dei direttori tecnici Daniele Molmenti ed Ettore Ivaldi. Sulle acque brasiliane, oltre a De Gennaro (CS Carabinieri), ci saranno anche Zeno Ivaldi (Marina Militare) e Christian De Dionigi (CC Milano) nel K1 maschile, Stefanie Horn (Marina Militare) nel K1 femminile, Roberto Colazingari (CS Carabinieri), Stefano Cipressi e Raffaello Ivaldi (Marina Militare) nel C1 maschile.

Risultati completi su: https://www.canoeicf.com/canoe-slalom-world-cup/la-seu-durgell-2018

Data articolo: Sun, 09 Sep 2018 12:29:30 +0200
News
A VILA VERDE SI CHIUDE IL MONDIALE DI CANOA MARATONA, BONACINA-VINCENZI SONO 9° NEL K2

A Vila Verde, in Portogallo,si chiude il mondiale di canoa maratona che nei giorni scorsi si era aperto con le gare individuali e che si è concluso oggi con le barche multiple. Dopo l'ottavo posto di Filippo Vincenzi (CUS Milano) nel K1 senior maschile, oggi il bissolatino si è cimentato nella prova dedicata al K2 senior con Alessandro Bonacina (SC Lecco): una coppia rodata e affiatata, che ha percorso al massimo i 30km del complesso e insidioso percorso di gara sul Faial River Beach, gara impegnativa anche per la grande qualità degli avversari.


I due specialisti della lunga distanza, tra i migliori interpreti italiani della maratona, chiudono la prova in nona posizione, giungendo sul traguardo con il crono di 02h03’’02’58 ed una gara condotta nel gruppo di testa, tra i grandi della disciplina. Primo tra tutti il K2 del Sudafrica che ancora una volta si conferma leader indiscusso con Andrew Birikett e Hank McGregor (02h02’’16’31) che vincono con uno sprint su traguardo davanti agli ungheresi Adrian Boros e Laszlo Solti (02h02’’16’97) e ala Spagna di Miguel LLorens e Lui Perez (02h02’’18’61).


Italia che chiude con diversi equipaggi nella top ten mondiale, ed il miglior risultato ottenuto dalle giovanissime ragazze del CKC Sestese Canoa Teresa Isotta e Petra Giuliano con il quarto posto nel K2 Junior. Prosegue così il lavoro per migliorare ulteriormente, sotto la guida del direttore tecnico Marco Mittino coadiuvato nella trasferta portoghese dai tecnici federali Davide Aliprandi ed Elena Colajanni.


Per ulteriori dettagli e risultati completi vai al sito ufficiale: http://canoemarathonportugal.com/
Streaming, results & more: https://www.canoeicf.com/canoe-marathon-world-championships/prado-vila-verde-2018

Data articolo: Sun, 09 Sep 2018 11:59:03 +0200

Lettera A Lettera B-Be Lettera Bi-Bz Lettera C1 Lettera C2 A.Camilleri A.Camilleri 2 Casati Modignani Lettera D-E Lettera F Lettera G-Gi Lettera Gl-Gz Lettera H-I-J Lettera K-Le Lettera Lf-LZ Lettera M-Me LetteraMi-Mz Lettere N-O Lettera P Lettera Q-R Lettera S-Sl LetteraSm-Sz Lettera T Lettera U-V Lett.da W a Z AA.VV. Dizionari Guide Lista libri


Tutte le notizie di tutti gli sport escluso il calcio

News generaliste che accomunano sport diversi

News C.O.N.I. News video da gazzetta.it RAI SPORT in diretta

Atletica leggera

News Atletica da FIDAL Video di Atletica da FIDAL News Atletica da atleticanotizie.myblog.it

News Atletica leggera gazzetta.it

Video IAAF Diamond League

Sport delle due ruote: ciclismo e motociclismo

Ciclismo da gazzetta.it Ciclismo da Federciclismo Ciclismo su strada da Federciclismo

Mountainbike da Federciclismo Ciclismo su pista da Federciclismo

News Motociclismo gazzetta.it News Motociclismo da moto.it

news nuoto, tuffi e pallanuoto

News da Federnuoto

Tutti i record di nuoto da Federnuoto News Nuoto gazzetta.it

news basket

News basket da basketissimo.com Nazionale basket da basketissimo.com Le altre nazionali di basket da basketissimo.com

Basket Champions FIBA da basketissimo.com News basket serie A da basketissimo.com News basket Serie A2 da besketissimo.com

news volley

News volley da volleyball.it

Campionati volley da volleyball.it Coppe europee volley da volleyball.it Serie A donne volley da volleyball.it News Volley gazzetta.it Recensioni action figures

news automobilismo, motori

News Automobilismo gazzetta.it News Passione Motori gazzetta.it News Auto e Motori repubblica.it

news tennis

News Tennis gazzetta.it News Tennis supertennis.tv News da internazionibnlditalia.it

Lotta, judo, karate, arti marziali

News da FIJLKAM News judo da FIJLKAM News karate da FIJLKAM News lotta da FIJLKAM News arti marziali da FIJLKAM Recensioni action figures

news ginnatica e vela

News ginnasticaartistica
italiana.it
News Federginnastica News da Federvela News vela da assovela.it

news dalle federazioni

News da Federcanoa News da Federcanottaggio News Feder Triathlon News Federclimb News Federdanza News Federtennis da tavolo News da FIBS News Feder Badminton News Federpesistica News Taekwondo News equitazione da FISE News da FIDS Sicilia Pentathlon moderno da FIPM News Handball da FIGH News da Federscherma

news altri sport

Per gli amanti delle action figures News Sport invernali gazzetta.it News Rugby gazzetta.it Recensioni action figures