NEWS - Tutti gli sport(no calcio) - NEWS - Tutti gli sport(no calcio)

figure
action figure
statue
resolution shop.it tante
offerte
Statuine
collezione
Bandai
Banpresto
Good Smile
Diamond S.
Hot Toys
Squarenix
pronta consegna in pre-order
Furyu
DC Comics
Ubisoft
Kotobukiya
Funko
Mezco,Neca
Game of Thrones
McFarlane resolution

News da Federazione Tennis da tavolo

#tennis-da-tavolo #Federtennisdatavolo

Notizie
Riprende la A1 femminile con match interessanti

Castel Goffredo contro Bagnolese in Coppa Italia 2019In serie A1 femminile si disputerà domani il sesto concentramento. Sarà in programma al PalaTennistavolo “Elia Mazzi” di Castel Goffredo e coinvolgerà la quarta e la quinta giornata di ritorno.

Alle ore 11 sarà subito rivincita della finale di Coppa Italia di domenica scorsa, con il derby mantovano che opporrà la capolista Tennistavolo Castel Goffredo alla Polisportiva Bagnolese Panino LAB (arbitrerà Renzo Bertotto). La delusa di Coppa, la Teco Corte Auto Cortemaggiore, affronterà, in un altro match interessante l’Eppan Tischtennis Raiffeisen (arb. Claudio Sauro Malta).  

Da seguire anche l’incrocio fra la quotata matricola Athletic Club, terza, e il Tennistavolo Norbello - Comuni del Guilcer (arb. Giacomo Maestri). Completerà il quadro la partita fra il Tennistavolo Vallecamonica e il Tennistavolo Torino (arb. Carmine Vitale), che occupano gli ultimi due posti.

Alle 14,30 se la vedranno il Castel Goffredo con il Norbello (arb. Claudio Sauro Malta), Cortemaggiore con l’Athletic Club (arb. Carmine Vitale), la Bagnolese con il TT Torino (arb. Giacomo Maestri) e il Vallecamonica con l’Eppan (arb. Renzo Bertotto).

In classifica comanda Castel Goffredo a quota 18, seguito da Cortemaggiore (16), Bagnolese (13), Athletic Club (11), Eppan e Norbello (9), Vallecamonica (4) e TT Torino (0).  

Nella foto di Alessandro Marsili, una fase del doppio della finale di Coppa Italia fra Tennistavolo Castel Goffredo e Polisportiva Bagnolese Panino LAB

Data articolo: Sat, 19 Jan 2019 08:01:39 +0000
Notizie
Il russo Shibaev torna in alto e domani sfiderà Fan Zhendong nei quarti

Alexander Shibaev allOpen dUngheria 2019Quattro cinesi, un coreano, un brasiliano, un russo e un bielorusso. Sono gli atleti rimasti in gara nei quarti di finale dell'Open d'Ungheria. Numeri alla mano il più basso nel ranking Ittf è il 28enne russo Alexander Shibaev (nella foto), che occupa il 94° posto e sta tornando ai vertici, dopo essere stato n. 21 nel giugno 2016 e aver poi dovuto arretrare per colpa di una serie d'infortuni.

Il terzo classificato del Top 16 Europeo del 2016 e finalista di quello del 2017, che ha al suo attivo le partecipazioni alle Olimpiadi di Londra 2012 e Rio 2016 e nel World Tour è stato finalista a Wladyslawowo (Polonia) nel 2011 e a Ekaterinburg (Russia) nel 2013 e semifinalista a Kobe (Giappone) nel 2012, a Budapest ha eliminato negli ottavi per 4-2 (11-9, 8-11, 8-11, 11-8, 11-7, 11-6) l'hongkonghese Wong Chun Ting, n. 8 al mondo e testa di serie n. 5.

Domani alle ore 17, nel terzultimo turno, avrà di fronte il capofila mondiale Fan Zhendong, che ha battuto per 4-2 (11-9, 15-17, 11-7, 11-9, 7-11, 14-12) il taipeano Chuang Chih-Yuan.

Il 18enne campione olimpico giovanile Wang Chuqin non si è fermato e ha rimontato da 0-2 a 4-2 (8-11, 3-11, 11-5, 11-5, 11-3, 11-9) il francese Simon Gauzy. Suo prossimo avversario, domani alle 17,50, sarà il brasiliano Hugo Calderano, n. 4 del tabellone, che ha superato per 4-1 (11-4, 11-8, 8-11, 11-3, 12-10) lo svedese Kristian Karlsson.

Alle 12,30 andranno in campo il n. 3 Lin Gaoyuan, che ha prevalso per 4-2 (11-8, 11-9, 4-11, 8-11, 11-9, 12-10) sull'altro cinese Fang Bo, e il bielorusso Vladimir Samsonov, n. 10, al quale la rinuncia del tedesco Patrick Franziska, n. 7, ha consegnato un successo senza colpo ferire.

Il primo quarto sarà alle 11,40 e opporrà i due maratoneti dei match odierni. Il cinese Xu Xin, n. 2, e il coreano Lim Jonghoon, n. 12, hanno infatti dovuto ricorrere alla massima distanza per avere ragione rispettivamente del qualificato connazionale Liang Jingkun (11-6, 11-8, 7-11, 10-12, 9-11, 11-6, 13-11) e dell'inglese Liam Pitchford, n. 8 (11-7, 9-11, 11-6, 11-13, 8-11, 11-9, 14-12).

Il torneo femminile è già allineato alle semifinali, che, secondo pronostico, saranno una questione tutta cinese. Domani mattina alle 10 sarà sfida fra la n. 1 Zhu Yuling, che ha regolato per 4-0 (11-4, 11-4, 11-8, 11-8) la compatriota Chen Xingtong, n. 6, e la n. 4 Liu Shiwen, che ha faticato un po' di più (11-6, 11-8, 11-9, 13-11) per avere la meglio sull'altra cinese Sun Yingsha.

Alle 10,50 si daranno battaglia la n. 2 Wang Manyu, che ha arginato la partenza lampo (8-11, 7-11, 11-6, 11-7, 11-5, 11-4) della romena Bernadette Szocs, n. 10, e la n. 3 Wang Manyu, che si è imposta per 4-1 (11-9, 11-8, 8-11, 11-5, 11-4) sulla portoghese Yu Fu.

Domani si concluderanno le tre gare di doppio con le finali del misto alle 13,20 fra gli ungheresi Adam Szudi e Szandra Pergel e i cinesi Xu Xin e Liu Shiwen, del femminile alle 18,40 fra Wang Manyu e Zhu Yuling e Chen Meng e Sun Yingsha e del maschile alle 19,20 fra Liang Jingkun e Xu Xin e Fan Zhendong e Lin Gaoyuan.

Tutti gli incontri saranno giocati al tavolo 1 e trasmessi in diretta streaming al link https://tv.ittf.com/livestream/hungarian-open-table-1/1435111.

Data articolo: Fri, 18 Jan 2019 20:42:31 +0000
Notizie
Bernadette Szocs è l'unica non cinese nei quarti in Ungheria

Bernadette SzocsA Budapest si sono disputati gli ottavi del singolare femminile e a passare il turno sono state sei cinesi e la cino-portoghese Yu Fu. L'unica europea doc è la romena Bernadette Szocs (nella foto), testa di serie numero 10, che ha battuto per 4-0 (11-4, 12-10, 12-10, 11-8) la tedesca Shan Xiaona e questa sera alle 19,40 affronterà al tavolo 1 Chen Meng, capofila del seeding e vincitrice delle Ittf World Tour Grand Finals di chiusura del 2018, che ha messo fine per 4-0 (11-6, 11-5, 11-5, 11-2) al bel sogno dell'indiana Manika Batra.

In contemporanea al tavolo 2 si sfideranno la n. 1 Zhu Yuling, che ha dominato per 4-0 (11-3, 11-7, 11-2, 11-4) la taipeana Chen Szu-Yu, e la n. 6 Chen Xingtong, che ha lasciato a secco (11-3, 11-4, 11-8, 11-4) l'olandese Li Jie.

Alle 20,30 s'incontreranno al tavolo 1 la n. 3 e campionessa uscente Wang Manyu, che ha eliminato per 4-1 (11-7, 11-1, 3-11, 11-4, 11-3) la connazionale Sun Mingyang, e la già citata Yu Fu, che ha rimontato da 0-3 a 4-3 (5-11, 9-11, 7-11, 11-7, 16-14, 12-10, 13-11) la teutonica Petrissa Solja.

Al tavolo 2 saranno opposte la n. 4 Liu Shiwen, che ha approfittato del ritiro per un virus della romena Elizabeta Samara, n, 12, e l'oro dei Giochi Olimpici Giovanili di Buenos Aires Sun Yingsha, che ha prevalso per 4-2 (11-9, 16-18, 9-11, 11-5, 11-8, 11-9) sull'altra cinese Liu Gaoyang, che era salita sul primo gradino del podio nell'edizione della rassegna a cinque cerchi per Under 18 del 2014 a Nanchino.

Nei doppi maschile e femminile le finali di domani saranno altrettanti derby cinesi. Fra gli uomini alle 19,20 Liang Jingkun e Xu Xin, che hanno inflitto un 3-0 (11-6, 11-7, 13-11) ai francesi Tristan Flore ed Emmanuel Lebesson, contenderanno il successo a Fan Zhendong e a Lin Gaoyuan, che hanno recuperato da 1-2 a 3-2 (7-11, 11-7, 12-14, 11-7, 11-3) contro gli hongkonghesi Lam Siu Hang e Wong Chun Ting.

Nel femminile non si sono giocate le semifinali e domani alle 18,40 Wang Manyu e Zhu Yuling, che hanno avuto la meglio nel penultimo turno per il ritiro delle romene Samara e Szocs, se la vedranno con Chen Meng e Sun Yingsha, che hanno sfruttato la rinuncia delle hongkonghesi Doo Hoi Kem e Lee Ho Ching.

Il misto proporrà invece un confronto intercontinentale, perché alle 13,20, gli immancabili cinesi Xu Xin e Liu Shiwen, che hanno concesso le briciole (11-8, 11-4, 11-7) agli slovacchi Lubomir Pistej e Barbora Balazova, avranno come avversari gli ungheresi Adam Szudi e Szandra Pergel, che hanno regolato per 3-0 (12-10, 11-7, 11-4) i russi Alexander Shibaev e Polina Mikhailova.

Data articolo: Fri, 18 Jan 2019 15:15:54 +0000
Notizie
Pubblicati gli orari dei Campionati Assoluti di Bolzano

Sono stati pubblicati sul Portale Risultati gli orari provvisori dei Campionati Italiani Assoluti, che si disputeranno a Bolzano da venerdì 1 a domenica 3 marzo. Per consultarli si può cliccare anche qui.

La manifestazione sarà preceduta giovedì 28 febbraio da un torneo nazionale di qualificazione di seconda categoria, di cui si allega la locandina.

Allegato anche il dettaglio delle condizioni alberghiere.

Logo Campionati Italiani Assoluti 2019

Data articolo: Fri, 18 Jan 2019 14:31:05 +0000
Notizie
Doppio obiettivo in palio fra Lomellino e Cral Comune di Roma

Lomellino Gleb Shamruk e Renato CasiniDopo l’intenso weekend lungo dedicato alla Coppa Italia, il campionato di serie A1 maschile propone i primi incontri del 2019, con l’inizio del girone di ritorno. In realtà c’è già stato un prologo perché il Tennistavolo Norbello - Comuni del Guilcer e la Top Spin Messina, trionfatrice a Terni, hanno anticipato il loro impegno, pareggiando per 3-3.

Domani alle ore 16,30 si affronteranno l’Apuania Carrara e l’A4 Verzuolo Tonoli-Scotta (arbitrerà Luca Mariotti) e alle 19,30 la Marcozzi Cagliari e la capolista Aon Milano Sport (arb. Nicola Mazzuzzi). Il match più interessante sarà domenica alle 15 a Vigevano fra il Tennistavolo Lomellino - Cipolla Rossa di Breme e il Cral Comune di Roma (diretto da Caterina Faragò), che al momento sono alle spalle dei primi quattro posti che garantiscono l’accesso ai playoff (il Cral con 5 punti e il Lomellino con 4, dietro ai 7 dell’A4 Verzuolo, che è quarto), ma hanno ancora ambizioni di accedere alla post season.

Allo stesso tempo sono in lotta con il Norbello, anch’esso a quota 4 (la Marcozzi è più staccata a 1), per evitare la retrocessione. Quelli in palio saranno dunque punti doppiamente importanti. All’andata è finita in parità, con la doppietta di Paolo Bisi, per 3-1 sul bielorusso Gleb Shamruk e 3-0 su Roberto Negro, e il successo di Federico Pavan, per 3-2 sull’ucraino Viktor Yefimov, per i capitolini e un centro a testa nel Lomellino per Negro e Yefimov, per 3-2 e 3-0 su Chen Shuainan, e per Shamruk, per 3-2 su Pavan.

«Non avendo a disposizione Viktor - spiega il coach Renato Casini (con Shamruk nella foto di Alessandro Marsili) - la Coppa Italia è stata utile soprattutto per far giocare delle buone partite a Roberto e per valutare la crescita di Gleb, che a Carrara è stato capace di battere per la prima volta il suo connazionale Aliaksandr Khanin. Purtroppo era reduce da una settimana di febbre ed è andato in campo sotto antibiotici. Per onorare la manifestazione abbiamo deciso di farlo venire lo stesso e comunque si è disimpegnato bene e, a mio parere, ha messo a segno il punto più bello della manifestazione, contro Daniele Pinto. Per la partita contro il Cral sono fiducioso, perché tutti e tre i nostri atleti possono conquistare punti. In questa settimana Negro si sta allenando a Torino con Vladislav Sorbalo e Romualdo Manna e Shamruk è stato all'Open di Ungheria. L'ago della bilancia sarà Viktor, che, se gioca sui suoi livelli, può battere chiunque. Il nostro obiettivo stagionale è la salvezza, però se riuscissimo a vincere contro il Cral, lo supereremmo in classifica e potremmo anche nutrire ambizioni di playoff. In caso di successo sarebbe un gran bel match quello del turno successivo in casa dell'A4 Verzuolo».

Il Cral è reduce dalla finale di Coppa Italia persa a opera della Top Spin. «Purtroppo in quella partita decisiva - ricorda il tecnico Pietro Coppola - ci è venuto a mancare Nicola Di Fiore, che aveva il battesimo della figlioletta programmato da tempo. Con lui in campo avremmo potuto schierare il nostro doppio imbattuto composto da lui e da Federico Pavan e avremmo potuto utilizzare Chen Shuainan, che ha battuto Marco Rech Daldosso, in due singolari. Ce la saremmo potuta giocare benissimo. Ci rimane comunque la soddisfazione di aver sconfitto l'Apuania Carrara in semifinale. Ci consola anche che Chen stia riprendendo un ruolino di marcia più consono al suo valore e a quelle che erano le nostre aspettative nei suoi confronti. A Terni sono stati bravi anche Pavan, che purtroppo è condizionato da un problema a una coscia, che lo disturba da un paio di mesi, e Paolo Bisi, che in finale ha ceduto a Jordy Piccolin alla "bella".  Contro il Lomellino sarà una partita importantissima e ritengo che il pronostico ci veda favoriti. Il nostro obiettivo è di andare ai playoff e anche l'inserimento di Chen puntava in quella direzione».

In classifica, dunque, guida il Milano Sport con 14 punti, davanti all’Apuania Carrara (12), alla Top Spin (11), all’A4 Verzuolo Tonoli-Scotta (7), al Cral Comune di Roma (5), al Lomellino e al Norbello (4) e alla Marcozzi (1). Top Spin e Norbello hanno una gara in più.

Data articolo: Fri, 18 Jan 2019 07:57:18 +0000
Notizie
Negli ottavi a Budapest c'è la rivincita della finale di Linz

Liang Jingkun Open dUngheria 2019Nel pomeriggio all'Open d'Ungheria sono scattati i sedicesimi di finale dei tabelloni di singolare. In campo maschile hanno passato il turno dodici delle sedici teste di serie. Secondo pronostico i successi dei cinesi Fan Zhendong, n. 1,  per 4-2 (8-11, 11-2, 11-4, 11-5, 10-12, 12-10) sul kazako Kirill Gerassimenko, Xu Xin, n. 2, per 4-3 (11-5, 11-3, 7-11, 11-5, 11-13, 13-15, 11-5) sul tedesco Benedikt Duda, e Lin Gaoyuan, n. 3, per 4-3 (7-11, 11-9, 9-11, 11-9, 5-11, 11-8, 11-7) sul connazionale Zhao Zihao, del brasiliano Hugo Calderano, n. 4, per 4-2 (11-5, 10-12, 9-11, 15-13, 11-6, 11-7) sul taipeano Chen Chien-An, dell'hongkonghese Wong Chun Ting, n. 5, per 4-2 (11-5, 9-11, 8-11, 11-2, 11-5, 11-8) sul francese Emmanuel Lebesson, del tedesco Patrick Franziska, n. 7, per 4-2 (14-12, 11-8, 11-7, 6-11, 8-11, 11-7) sul cinese Zhou Qihao, dell'inglese Liam Pitchford, n. 8, per 4-0 (12-10, 11-9, 11-4, 11-7) sul cinese Yu Ziyang, del taipeano Chuang Chih-Yuan, n. 9, per squalifica del cinese Zhou Yu, del bielorusso Vladimir Samsonov, n. 10, per ritiro del tedesco Qiu Dang, del coreano Lim Jonghoon, n. 12, per 4-0 (11-9, 11-6, 15-13, 11-8) sullo svedese Truls Moregard, del francese Simon Gauzy, n. 13, per 4-3 (9-11, 11-7, 7-11, 12-10, 11-5, 7-11, 11-9) sul croato Wei Shihao, e dello svedese Kristian Karksson, n. 14, per 4-0 (11-7, 11-9, 11-8, 11-3) sul greco Panagiotis Gionis.

In risalita il cinese Fang Bo, che ha avuto la meglio per 4-2 (6-11, 11-9,11-4, 7-11, 13-11, 11-5) sul portoghese Marcos Freitas, n. 15. Non hanno rispettato il ranking, ma hanno una loro logicità, anche il 4-0 (11-8, 11-8, 11-3, 11-7) del russo Alexander Shibaev sull'ungherese Bence Majoros, n. 16, il 4-0 (11-8, 11-7, 11-4, 11-4) del cinese Wang Chuqin sullo svedese Mattias Falck, n. 6, e il 4-1 (4-11, 11-7, 12-10, 12-10, 11-7) del cinese Liang Jingkun sul danese Jonathan Groth, n. 11.

Nel settore femminile sono passate nove delle sedici atlete ammesse direttamente al tabellone. Hanno vinto da favorite le cinesi Zhu Yuling, n. 1, per 4-0 (11-6, 11-6, 11-2, 13-11) sulla connazionale He Zhuojia, Chen Meng, n. 2, per 4-0 (11-5, 11-8, 11-6, 11-6) sulla singaporeana Yu Mengyu,Wang Manyu, n. 3, per 4-0 (11-7, 11-7, 12-10, 11-4) sulla connazionale Chen Ke, Liu Shiwen, n. 4, per 4-0 (11-6, 12-10, 11-4, 11-9) sulla connazionale Zhang Rui, e Chen Xingtong, n. 6, per 4-1 (11-6, 11-7, 12-10, 6-11, 11-2) sulla ceca Hana Matelova, le romene Bernadette Szocz, n. 10, per 4-3 (11-9, 8-11, 9-11, 13-11, 1-11, 16-14, 15-13) sulla taipeana Cheng Hsien-Tzu, ed Elizabeta Samara, n. 12, per 4-2 (11-6, 11-7, 9-11, 11-4, 1-11, 12-10) sulla singaporeana Zeng Jian, l'olandese Li Jie, n. 13, per 4-3 (11-7, 9-11, 11-9, 5-11, 11-7, 7-11, 11-8) sulla cinese Wang Yidi, e la taipeana Chen Szu-Yu, n. 14, per 4-2 (11-9, 11-4, 5-11, 11-7, 4-11, 11-2) sulla francese Laura Gasnier,

Contro i valori della classifica, ma non a sorpresa, si sono imposte le cinesi Liu Gaoyang, per 4-1 (11-8, 9-11, 15-13, 11-5, 11-7) sulla singaporeana Feng Tianwei, n. 5, Sun Yingsha, per 4-1 (9-11, 11-7, 11-7, 11-8, 12-10) sulla coreana Jeon Jihee, n. 9, e Sun Mingyang, per 4-1 (11-7, 11-7, 9-11, 13-11, 12-10) sulla canadese Zhang Mo, n. 11, l'indiana Manika Batra, per 4-3 (10-12, 12-10, 11-9, 6-11, 11-8, 8-11, 12-10) sulla magiara Georgina Pota, n. 15, e la portoghese Yu Fu, per 4-2 (11-8, 11-9, 11-9, 9-11, 6-11, 11-5) sull'ungherese Dora Madarasz, n. 16. Meno attesi il 4-2 (5-11, 11-8, 11-5, 7-11, 11-8, 11-5) della tedesca Shan Xiaona, al rientro dopo un anno di assenza dalle scene internazionali, sull'hongkonghese Doo Hoi Kem, n. 7, e il 4-0 (11-9, 13-11, 11-1, 11-6) dell'altra teutonica Petrissa Solja sull'austriaca Sofia Polcanova, n. 8.

Domani negli ottavi fra gli uomini si segnala il derby cinese delle ore 19,40 fra Xu Xin e Liang Jingkun (al tavolo 4), che sarà la rivincita della finale di Linz, nell'ultimo Open del 2018. In contemporanea giocheranno Pitchford e Lim Jonghoon (tav. 3). Gli altri incontri saranno alle 18 fra Fan Zhendong e Chuang Chih-Yuan (tav. 2) e Karlsson e Calderano (tav. 1), alle 18,50 fra Shibaev e Wong Chun Ting (tav. 2) e Wang Chuqin e Gauzy (tav. 1) e alle 20,30 fra Lin Gaoyuan e Fang Bo (tav. 4) e Samsonov e Franziska (tav. 3).

Fra le donne si affronteranno, dall'alto in basso del tabellone, alle 13,40 Zhu Yuling e Chen Szu-Yu (tav. 3), Li Jie e Chen Xingtong (tav. 2), Liu Gaoyang e Sun Yingsha (tav. 4) e Samara e Liu Shiwen (tav.1) e alle 14,30 Wang Manyu e Sun Mingyang (tav. 4), Yu Fu e Solja (tav. 3), Shan Xiaona e Szocs (tav. 1) e Batra e Chen Meng (tav. 2).

Le dirette streaming saranno al tavolo 1 al link https://tv.ittf.com/livestream/hungarian-open-table-1/1435105, al tavolo 2 al link https://tv.ittf.com/livestream/hungarian-open-table-2/1435108 e al tavolo 3 al link https://tv.ittf.com/livestream/hungarian-open-table-3/1435109.

Nella foto il cinese Liang Jingkun, vincitore dell'Open d'Austria di novembre 2018, che domani ritroverà negli ottavi il connazionale Xu Xin

Data articolo: Thu, 17 Jan 2019 21:37:50 +0000
Notizie
Azzurri eliminati dai cinesi negli ottavi di finale

Niagol Stoyanov e Giorgia Piccolin Open dUngheria 2019Niagol Stoyanov e Giorgia Piccolin non sono riusciti a ribaltare il pronostico. Dopo aver raggiunto il tabellone, con due belle vittorie nei turni eliminatori per 3-1 contro gli svizzeri Lars Posch e Celine Reust e gli egiziani Omar Assar e Dina Meshref, negli ottavi di finale del doppio misto dell'Open di Ungheria hannno ceduto per 3-0 (8-11, 6-11, 6-11) ai cinesi Xu Xin e Liu Shiwen, teste di serie numero 5.

Le due coppie si sono divise i primi sei punti, poi sul servizio di Xu Xin i cinesi hanno operato il primo tentativo di allungo (5-3). Gli azzurri sono rimasti in scia e hanno impattato con un rovescio di Piccolin e una risposta vincente di Stoyanov (7-7). Xu ha capitalizzato il suo doppio turno in battuta e un errore di Giorgia ha consegnato agli avversari tre set-point (10-7), il secondo dei quali ha fruttato l'1-0.

Nel secondo parziale gli asiatici sono saliti 4-1 e un top di diritto della bolzanina ha ridotto il gap. Sul 5-3 Stoyanov ha messo lungo un recupero di diritto. Il duo italiano non si è disunito è si è riportato sotto (6-5), salvo poi essere rispedito indietro (9-5). Sono arrivati quattro set-point (10-6) e Xu Xin non ha avuto problemi a chiudere al primo.

L'avvio di terza frazione ha visto gli azzurri in vantaggio (3-2), ma subito ripresi e superati. Un diritto a sventaglio out di Xu ha ricreato la parità (4-4). Sul 5-5 un punto del cinesi e due errori di Stoyanov e Piccolin hanno indotto Patrizio Deniso e Maurizio Gatti a chiamare il timeout. Alla ripresa Niagol ha sbagliato il servizo e Liu un facile rovescio alto. La risposta in rete di Piccolin ha issato i rivali al quadruplo match-point (10-6) e Xu Xin alla prima chance non ha perdonato.

I due azzurri rimangono comunque in corsa per qualificarsi ai Giochi Europei, in programma a fine giugno a Minsk, in Bielorussia.

Data articolo: Thu, 17 Jan 2019 09:33:29 +0000
Notizie
Stoyanov e Piccolin al tabellone del misto, domani contro Xu Xin e Liu Shiwen

Niagol Stoyanov e Giorgia Piccolin allOpen dAustria 2018Niagol Stoyanov e Giorgia Piccolin sono riusciti a qualificarsi al tabellone del doppio misto dell'Open d'Ungheria. Nel secondo e decisivo turno eliminatorio hanno infatti battuto per 3-1 (11-6, 5-11, 11-8, 11-9) i forti egiziani Omar Assar e Dina Meshref.

Torneranno dunque in campo domani e alle ore 10,40 negli ottavi affronteranno gli unici cinesi in gara, Xu Xin e Liu Shiwen (al tavolo 2 e in diretta streaming al link https://tv.ittf.com/livestream/hungarian-open-table-2/1435101).

Nel doppio femminile Chiara Colantoni e Piccolin nel preliminary round 1 hanno rimontato da 0-2 e 3-2 (8-11, 9-11, 11-8, 11-8, 14-12) le ungheresi Dora Madarasz e Szandra Pergel.

Avrebbero anche potuto ottenere un successo più agevole, perché nel secondo set non hanno sfruttato un vantaggio iniziale di 6-1 e uno successivo di 9-7.

Alla "bella" si sono viste annullare cinque match-point e ne hanno salvato uno alle avversarie, prima di chiudere. Nella sfida per entrare nel main draw sono state superate per 3-1 (11-9, 9-11, 7-11, 11-13) dalle romene Irina Ciobanu e Adina Diaconu.

Nel maschile Mihai Bobocica e Stoyanov hanno superato per 3-0 (11-8, 11-8, 11-5) i belgi Martin Allegro e Florent Lambiet e nell'incontro decisivo hanno perso per 3-1 (11-8, 3-11, 7-11, 9-11) a opera dei francesi Tristan Flore ed Emmanuel Lebesson.

Sono state subito eliminate Jamila Laurenti e Debora Vivarelli, che hanno ceduto per 3-2 (11-3, 7-11, 13-15, 11-9, 6-11) alle magiare Bernadett Balint e Mercedes Nagyvaradi.

Data articolo: Wed, 16 Jan 2019 17:19:19 +0000
Notizie
Stoyanov, in vantaggio per 3-0, rimontato da Dyjas

Niagol Stoyanov Campionati Europei 2018Incontro a due facce per Niagol Stoyanov nel preliminary round 3 dell'Open d'Ungheria. Il numero 74 del ranking mondiale, aveva di fronte il polacco Jakub Dyjas (n. 68) e si è aggiudicato i primi tre set (11-6, 11-5, 11-9), per poi subire la rimonta del rivale, che si è imposto nei successivi quattro parziali (11-8, 11-5, 11-8, 11-5) e si è qualificato al turno decisivo per l'ammissione al tabellone.

«Peccato - spiega il direttore tecnico Patrizio Deniso - perché c'era l'occasione di andare avanti. Quando avrebbe dovuto essere più aggressivo per chiudere i conti, Niagol ha cercato di gestire e l'altro, che a quel punto non aveva più nulla da perdere, ha rischiato e non ha commesso errori. Non è la prima volta che accade e dovremo lavorare su questo. È più un problema psicologico che tecnico. Il livello di gioco ora è molto buono e permette di giocarsela, con chance di vittoria, anche con avversari di prima fascia».

Ora sul fronte azzurro la parola passerà ai doppi. Nel femminile alle 16,40 nel preliminary round 1 Chiara Colantoni e Giorgia Piccolin sfideranno le ungheresi Dora Madarasz e Szandra Pergel (al tavolo 1 e in diretta streaming al link https://tv.ittf.com/livestream/hungarian-open-table-1/1435096) e Jamila Laurenti e Debora Vivarelli le altre magiare Bernadett Balint e Mercedes Nagyvaradi. Nel maschile alle 17,20 Mihai Bobocica e Stoyanov se la vedrannno con i belgi Martin Allegro e Florent Lambiet.

Nel preliminary round 2 del misto Stoyanov e Piccolin alle 18,15 saranno opposti agli egiziani Omar Assar e Dina Meshref. Sarà il match decisivo per entrare nel main draw.

Data articolo: Wed, 16 Jan 2019 12:00:40 +0000
Notizie
Niagol Stoyanov supera il secondo turno preliminare

Niagol Stoyanov Open dAustria 2018 2Niagol Stoyanov (nella foto) ha superato il secondo turno preliminare dell'Open di Ungheria, battendo per 4-0 (14-12, 11-4, 11-7, 11-6) il veterano serbo Aleksandar Karakasevic.

L'azzurro si è aggiudicato un primo parziale molto equilibrato, dopo aver annullato set-point al suo avversario. Nel secondo è subito salito 6-2, per poi ampliare il margine.

Nella terza frazione Stoyanov dal 4-4 si è portato sul 6-4 ed è riuscito a conservare il vantaggio. Sul 10-7, ha chiuso alla sua prima chance.

Il quarto set sembrava senza storia (5-1) e invece Karakasevic ha rimontato (6-5). Il campione italiano in carica è però riuscito a non farsi raggiungere. Sull'8-6 il serbo ha sbagliato due servizi consecutivi e Stoyanov ha messo il sigillo con un ace.   

Domani alle ore 11,40, nel preliminary round 3, affronterà il polacco Jakub Dyjas (n. 68 al mondo).

Leonardo Mutti è stato superato per 4-1 (11-8, 2-11, 5-11, 8-11, 3-11) dal francese Emmanuel Lebesson (n. 37 al mondo), ex campione europeo, Jordy Piccolin per 4-0 (4-11, 6-11, 3-11, 6-11) dal cinese Wang Chuqin (n. 83), oro ai Giochi Olimpici Giovanili di Buenos Aires, e Mihai Bobocica  per 4-1 (12-14, 11-6, 8-11, 9-11, 6-11) dall'indiano Amalraj Anthony.

Nel preliminary round 1 del doppio misto Stoyanov e Giorgia Piccolin hanno sconfitto per 3-1 (12-14, 11-8, 11-6, 11-8) gli svizzeri Lars Posch e Celine Reust e domani alle 18,15, nel turno decisivo per entrare in tabellone, saranno opposti agli egiziani Omar Assar e Dina Meshref. Bobocica e Debora Vivarelli sono rimasti a secco (8-11, 10-12, 2-11) contro i brasiliani Hugo Calderano e Bruna Takahashi.

Nel doppio maschile domani alle 17,20, nel preliminary round 1, Bobocica e Stoyanov incroceranno i belgi Martin Allegro e Florent Lambiet. Nel doppio femminile alle 16,40 Colantoni e Piccolin troveranno dall'altra parte della retina le ungheresi Dora Madarasz e Szandra Pergel e Laurenti e Vivarelli le altre magiare Bernadett Balint e Mercedes Nagyvaradi.

Data articolo: Tue, 15 Jan 2019 16:56:29 +0000


Vendita libri letti una volta, come nuovi, in ottimo stato

Vendita libri letti una volta, come nuovi, in ottimo stato

Vendita libri letti una volta, come nuovi, in ottimo stato



Tutte le notizie di tutti gli sport escluso il calcio

News generaliste che accomunano sport diversi

News sport da gazzetta.it News C.O.N.I. News video da gazzetta.it RAI SPORT in diretta

Atletica leggera

News Atletica da FIDAL News Atletica da atleticanotizie.myblog.it News Atletica da tuttopordenone.com News Atletica leggera gazzetta.it

Sport delle due ruote: ciclimo e motociclismo

Ciclismo da Federciclismo Ciclismo su strada da Federciclismo Mountainbike da Federciclismo Ciclismo su pista da Federciclismo News Motociclismo gazzetta.it News Motociclismo da moto.it

news nuoto, tuffi e pallanuoto

News risultati da Federnuoto News da Federnuoto Nuoto sincronizzato da Federnuoto Tuffi da Federnuoto pallanuoto da Federnuoto News fondo da Federnuoto Tutti i record di nuoto da Federnuoto News Nuoto gazzetta.it

news basket

News basket da basketissimo.com Nazionale basket da basketissimo.com Le altre nazionali di basket da basketissimo.com Basket Champions FIBA da basketissimo.com News basket serie A da basketissimo.com News basket Serie A2 da besketissimo.com

news volley

News volley da volleyball.it Campionati volley da volleyball.it Coppe europee volley da volleyball.it Serie A donne volley da volleyball.it News Volley gazzetta.it Recensioni action figures

news automobilismo, motori

News Formula Uno gazzetta.it News Automobilismo gazzetta.it News Passione Motori gazzetta.it News Auto e Motori repubblica.it

news tennis

News Tennis supertennis.tv News da internazionibnlditalia.it

Lotta, judo, karate, arti marziali

News da FIJLKAM News judo da FIJLKAM News karate da FIJLKAM News lotta da FIJLKAM News arti marziali da FIJLKAM Recensioni action figures

news ginnatica e vela

News ginnasticaartistica
italiana.it
News Federginnastica News da Federvela News vela da assovela.it

news dalle federazioni

News da Federcanoa News da Federcanottaggio News Feder Triathlon News Federclimb News Federdanza News Federtennis da tavolo News da FIBS News Feder Badminton News Federpesistica News Taekwondo News equitazione da FISE News da FIDS Sicilia Pentathlon moderno da FIPM News Handball da FIGH News da Federscherma

news altri sport

Per gli amanti delle action figures News Sport invernali gazzetta.it News Rugby gazzetta.it News Golf gazzetta.it Recensioni action figures