NEWS - Tutti gli sport(no calcio) - NEWS - Tutti gli sport(no calcio)

figure
action figure
statue
resolution shop.it tante
offerte
Statuine
collezione
Bandai
Banpresto
Good Smile
Diamond S.
Hot Toys
Squarenix
pronta consegna in pre-order
Furyu
DC Comics
Ubisoft
Kotobukiya
Funko
Mezco,Neca
Game of Thrones
McFarlane resolution

News da Federazione Tennis da tavolo

#tennis-da-tavolo #Federtennisdatavolo

Notizie
Il programma di domani degli azzurri a Lignano Sabbiadoro

Nicole Arlia Lignano Sabbiadoro 2019 singolare junioresA Lignano Sabbiadoro in serata si sono giocati i sessantaquattresimi dei tabelloni juniores. In campo maschile Marco Cappuccio ha battuto per 4-0 (11-6, 11-9, 12-10, 11-5) lo sloveno Rok Trtnik e domani alle ore 11 affronterà l'ungherese Oliver Both.

Tommaso Giovannetti è stato superato per 4-1 (6-11, 11-6, 9-11, 11-13, 9-11) dall'inglese Naphat Boonyaprapa e Antonio Pellegrini per 4-0 (5-11, 7-11, 10-12, 2-11) dal romeno Dragos Alexandru Bujor.

Sono già nei trentaduesimi gli altri azzurri: Andrea Puppo alle 10,20 sfiderà il portoghese Jose Magalhaes, John Michael Oyebode alla stessa ora il finlandese Alex Naumi e Carlo Rossi alle  11 il cinese Gao Yang.

Nel femminile domani si partirà dai trentaduesimi e alle 9 Valentina Roncallo sarà opposta alla cinese Kuai Man, Martina Nino alla polacca Katarzyna Wegrzyn, Gaia Monfardini alla slovena Lara Opeka, Elisa Armanini alla slovacca Ema Labosova, alle 9,40 Laurenti alla spagnola Ana Maria Vertiz, Arianna Barani alla tunisina Fadwa Garci e la cadetta Nicole Arlia (nella foto di Ioan Nechita) all'altra iberica Andrea Perez.

Data articolo: Wed, 20 Mar 2019 21:11:10 +0000
Notizie
De Chiara e Cordua in semifinale a Platja d'Aro

Azzurri e tecnici paralimpici a Open di Spagna paralimpico 2019

All'Open di Spagna paralimpico, tre dei quattro azzurri impegnati hanno raggiunto il tabellone e due sono entrati in semifinale. In classe 8 Samuel De Chiara ha perso per 3-2 (11-7, 13-11, 9-11, 3-11, 8-11) contro il giapponese Takumi Shukunobe e ha prevalso per 3-1 (11-8. 7-11, 11-6, 11-8) sull'olandese Devin Albert Jos Wassink, spuntando il primo posto grazie alla classifica avulsa. Nei quarti ha prevalso per 3-2 (14-16, 13-11, 5-11, 11-7, 11-8) sul nipponico Hideo Tamai e domani alle ore 9,40 in semifinale affronterà l'olandese Roy Van Der Burg.

In classe 10 Lorenzo Cordua ha chiuso il suo gruppo a punteggio pieno, con il 3-1 (11-7, 11-8, 8-11, 11-8) sul britannico Dylan Tynan, il 3-0 (11-8, 12-10, 11-4) sullo spagnolo Edgar Mataro e il 3-1 (11-7, 10-12, 11-6, 13-11) sull'altro iberico Ander Cepas. Nei quarti ha avuto la meglio per 3-1 (11-7, 9-11, 11-9, 11-5) sul greco Alexandros Diakoumakos, nato a Bologna e di papà ellenico. Domani alle 10,20 sarà opposto allo spagnolo Josè Manuel Ruiz Reyes.

In classe 6 Matteo Parenzan ha conquistato il primo set (11-5) contro il danese Peter Rosenmeier, n. 2 al mondo e bicampione paralimpico e iridato, e ha ceduto i tre successivi (4-11, 7-11, 7-11). Ha poi superato per 3-2 (11-6, 8-11, 11-5, 9-11, 11-9) il coreano Lee Se Ho, piazzandosi secondo. In tabellone si è ripetuto il quarto del Lignano Master Open contro l'inglese Martin Robert Perry, che ha chiuso i conti sul 3-0 (11-5, 11-8, 11-7), più agevolmente rispetto al 3-2 della scorsa settimana.

In classe 3 Francesco Baggio è stato eliminato, sconfitto per 3-1 (11-6, 8-11, 8-11, 3-11) dallo spagnolo Roberto Eder Rodriguez, per 3-0 (5-11, 3-11, 2-11) dal coreano Jang Yeongjin e per 3-1 (4-11, 5-11, 11-8, 1-11) dal brasiliano Welder Knaf.

Nella foto: in piedi da sinistra Lorenzo Cordua, Samuel De Chiara e Matteo Parenzan, in carrozzina Francesco Baggio, fra i tecnici Romualdo Manna e Carmela Castro

Data articolo: Wed, 20 Mar 2019 18:04:14 +0000
Notizie
Prime vittorie in Spagna per Pinto, Piciulin, Piccolin, Amato e Mutti

La prima giornata di gare del Challenge Spanish Open è vissuta sulla disputa dei primi incontri dei gironi dei singolari assoluti e Under 21. Nell'assoluto Daniele Pinto (nella foto) ha battuto per 3-0 (11-5, 11-6, 11-7) lo svizzero Sam Boccard, Jordy Piccolin per 3-1 (11-8, 11-5, 6-11, 11-6) lo spagnolo Daniel Bailon, Leonardo Mutti per 3-0 (11-7, 11-5, 11-3) lo spagnolo Angel Ayuso e Antonino Amato per 3-0 (11-7, 11-3, 11-1) il maltese Gabriel Grixti.

Gabriele Piciulin ha prevalso per 3-2 (2-11, 5-11, 11-8, 11-4, 11-8) sullo sloveno Peter Hribar e poi ha ceduto per 3-0 (10-12, 10-12, 6-11) al tedesco Tobias Hippler.

Marco Rech Daldosso ha perso per 3-2 (11-5, 8-11, 11-6, 12-14, 9-11) contro il romeno Bogdan Singeorzan.

Pinto ha vinto due partite anche nell'Under 21, per 3-2 (11-8, 7-11, 10-12, 11-5, 12-10) sull'egiziano Karim Elhakem e 3-0 (11-8, 11-7, 11-8) sullo spagnolo Angel Ayuso e ha conquistato l'accesso al tabellone. Piciulin è  stato superato per 3-1 (12-10. 7-11, 9-11, 4-11) dal francese Jules Rolland.

Daniele Pinto Open di Bulgaria 2018 ok

Data articolo: Wed, 20 Mar 2019 17:24:02 +0000
Notizie
All'Italian Open di Lignano dieci azzurri superano i gironi

GIOVANNETTI Tommaso

L'Italian Junior & Cadet Open di Lignano Sabbiadoro è scattato questa mattina con i match dei gironi dei singolari juniores, che hanno promosso ai tabelloni dieci azzurri. John Michael Oyebode si è aggiudicato il suo gruppo, battendo per 3-1 (8-11, 12-10, 14-12, 11-5) il ceco Filip Vybiral e per 3-0 (11-1, 11-3, 11-8) l'inglese Naphrat Boonyaprapa. Primo anche Marco Cappuccio, grazie al 3-0 (11-8, 11-7, 11-9) sull'ucraino Yaroslav Oleskevych, al 3-1 (8-11, 11-9, 12-10, 11-9) sul francese Bilal Hamache e al 3-0 (11-6, 12-10, 11-9) sullo spagnolo Sergio Rivero.

Fra le ragazze hanno conquistato la leadership Gaia Monfardini, con il 3-0 (11-7, 11-9, 11-6) sull'ucraina Vasylysa Kanunnikova e il 3-0 (11-2, 11-5, 11-1) sulla bosniaca Alemka Hasecic, l'ottima Nicole Arlia, con il 3-2 (3-11, 11-8, 11-13, 11-8, 11-7) sulla slovena Lea Paulin e il 3-0 (12-10, 11-4, 14-12) sulla croata Zara Ilic, e Valentina Roncallo, con il 3-0 (11-3, 11-5, 11-6) sulla tunisina Maram Zoghlami, il 3-0 (11-6, 11-6, 11-1) sulla moldava Vlada Caraulnaia e il 3-0 (14-12, 11-2, 11-5) sulla greca Chrysi Fotiadou.

Hanno anche passato la prima fase, con il secondo posto, Tommaso Giovannetti (nella foto), che ha superato per 3-0 (11-6, 12-10, 11-7) il croato Jakov Jakelic e ha ceduto per 3-0 (10-12, 8-11, 7-11) al romeno Radu Andrei Miron, e Antonio Pellegrini, che ha prevalso per 3-1 (11-4, 11-13, 11-5, 11-3) sul bulgaro Martin Petrov e ha perso per 3-2 (11-9, 11-6, 7-11, 1-11, 6-11) dal greco Konstantinos Stamou e per 3-2 (5-11, 5-11, 12-10, 11-9, 9-11) dal russo Damir Akhmetsafin.

Piazza d'onore anche per Elisa Armanini, con lo 0-3 (13-15, 6-11, 8-11) dalla portoghese Celia Silva e il 3-2 (8-11, 14-12, 11-5, 6-11, 11-4) sulla bosniaca Harisa Mesetovic, Martina Nino, con l'1-3 (13-15, 11-8, 9-11, 11-13) dalla singaporeana Zhou Jingyi e il 3-1 (11-8, 15-17, 12-10, 11-4) sulla francese Marie Chapet, e Arianna Barani, con il 3-2 (11-8, 11-6, 9-11, 7-11, 12-10) sulla bulgara Ivet Ilieva e l'1-3 (11-9, 5-11, 6-11, 2-11) dalla francese Julie Pennec.

Carlo Rossi, Andrea Puppo e Jamila Laurenti sono già al main draw, in quanto teste di serie.

Eliminati Francesco Palmieri (3-1 sul bosniaco Emir Mujicic e 0-3 dal tunisino Khalil Sta e dal cinese Zeng Beixun), Luca Ceppa (0-3 dal cinese Huang Youzheng, dal greco Gerasimos Petris e dall'iberico Albert Vilardell), Simone Fazi (0-3 dal polacco Szymon Kolasa e dall'ungherese Erik Huzsvar e 2-3 dall'ucraino Maksym Melnychuk), Giorgio Mascoli (0-3 dall'inglese Shayan Siraj, dal cinese Gao Yang e dallo slovacco Adam Klajber) ed  Edoardo Caldarola (0-3 dal croato Leon Santek, dal tedesco Hannes Hoermann e dallo sloveno Rok Trtnik).

Fuori dai giochi anche Stella Frisone (0-3 dalla ceca Linda Zaderova e dalla norvegese Rikke Skattet e 1-3 dalla slovena Tjasa Novak), Evelyn Vivarelli (2-3 dalla serba Radmila Tominjak e dalla bosniaca Marija Gnjatic e 1-3 dalla statunitense Joanna Sung), Irene Favaretto (1-3 dalla francese Berenice Marteau, 3-1 sull'inglese Millie Rogove e 0-3 dalla cinese Wang Tianyi) e Chiara Visentin (0-3 dalla singaporeana Ser Lin Qian, 1-3 dalla russa Anastasiia Ivanova e 2-3 dalla lituana Auguste Melaikaite).

Venendo ai doppi, nei sedicesimi Laurenti e Monfardini hanno avuto la meglio per 3-2 (11-9, 6-11, 7-11, 11-9, 11-8) sulle sorelle lituane Emilija e Kornelija Riliskyte e negli ottavi sono state fermate per 3-2 (6-11, 8-11, 11-9, 11-9, 9-11) dalle slovene Tara Kobetic e Lea Paulin.

Out nei sedicesimi Barani e Favaretto, per 1-3 dalle statunitensi Rachel Sung e Amy Wang, Puppo e Rossi, per 1-3 dai cechi Frantisek Onderka e Adam Stalzer, e Mascoli e Palmieri, per 1-3 dai greci Gerasimos Petris e Konstantinos Stamou.

Disco rosso nei trentaduesimi per Giovannetti e Pellegrini, per 0-3 dagli sloveni Matija Novel e Rok Trtnik, Caldarola e Fazi, per 0-3 dal finlandese Alex Naumi e dallo statunitense Michael Minh Tran, Cappuccio e Oyebode, per 0-3 dai tunisini Youssef Abid e Khalil Sta, Arlia e Armanini, per 2-3 dalla moldava Vlada Caraulnaia e dall'ucraina Anastasiia Moskaliuk, Frisone e Visentin, per 1-3 dalle slovacche Natalia Divinska e Zuzana Pekova, e Nino e Roncallo, per 2-3 dalle francesi Marie Chapet e Julie Pennec.

Data articolo: Wed, 20 Mar 2019 09:47:26 +0000
Notizie
Andrea Durante, dopo l'incidente la passione per il tennistavolo

Andrea Durante con Davide ScazzieriNel luglio del 2017 la vita di Andrea Durante, oggi 26enne, è cambiata. Un incidente stradale gli ha provocato una lesione midollare e lo ha costretto al ricovero all'Istituto di Riabilitazione di Montecatone. Qui durante lo stage che annualmente organizza Davide Scazzieri, atleta e presidente dell'associazione Lo Sport è Vita Onlus, in collaborazione con l'Istituto, all'interno del quale tutti i venerdì Luca Mazzini e Vincenzo Andalò svolgono l'attività pongistica, è avvenuto il primo contatto con il tennistavolo.

«Era il gennaio 2018 - ricorda Scazzieri - e Andrea era ricoverato. Stavamo facendo la solita presentazione del nostro progetto ai degenti. È passato per caso di lì, ci ha visti e lo abbiamo invitato in palestra, dove ha iniziato a conoscere il tennistavolo in carrozzina. Ha continuato a venirci per tutta la durata del suo ricovero, solo sei mesi dopo l'incidente».

Quando Durante è tornato a casa a Caserta ha provato a cominciare a giocare con continuità e non c'è riuscito «Siamo rimasti in contatto - racconta Scazzieri - e la combinazione ha voluto che a gennaio 2019 fosse di nuovo ricoverato per un rientro. Anche noi eravamo lì per il raduno e l'abbiamo ricoinvolto, trovandolo ancora più motivato. Gli ho proposto di mettersi in gioco, l'ho tesserato per la mia società ed è venuto a Brescia, per disputare il torneo nazionale paralimpico. Era già accaduto con altri giovani ricoverati e sono situazioni che si realizzano grazie alla sensibilità del primario dell'Unità Spinale Jacopo Bonavita, che concede dei permessi speciali per partecipare alle nostre manifestazioni. Non finirò mai di ringraziarlo per ciò che fa per i ragazzi e per noi».

Andrea ha effettuato la visita di classificazione ed è stato inserito nella classe 4, la stessa di Scazzieri. «Ha gareggiato nel torneo per esordienti, collezionando dieci punti e la nostra società, composta anche da Giada Rossi, da Carlotta Ragazzini e da me, si è piazzata seconda. Senza il suo apporto saremmo arrivati quarti. Gli regalerò la targa della piazza d'onore. Per aiutare Andrea, che sta manifestando grande passione per il nostro sport, a migliorare, attraverso l'interessamento del tecnico della Nazionale paralimpica Donato Gallo, vorremmo trovare un atleta normodotato, che lo potesse seguire nella palestra vicino a casa sua. A Imola, grazie all'impegno di Luca Casini e Giammaria Colombi, i nostri pongisti paralimpici, possono allenarsi con continuità e ottimi risultati». Il prossimo impegno agonistico di Andrea potrebbe essere il torneo nazionale di Udine. Certamente il campano sarà al via dei Campionati Italiani, in programma a Verona dal 17 al 19 maggio.

Nella foto: da sinistra Luca Mazzini, Andrea Durante, Jacopo Bonavita, Davide Scazzieri e Vincenzo Andalò

Data articolo: Wed, 20 Mar 2019 04:44:15 +0000
Notizie
Gli impegni di domani degli azzurri a Platja d'Aro

DE CHIARA SamuelI sorteggi effettuati in serata hanno reso noti gli avversari nei gironi di qualificazione dei singolari di classe dei quattro azzurri in trasferta all'Open di Spagna.

In classe 3 Francesco Baggio affronterà alle ore 9,30 lo spagnolo Roberto Eder Rodriguez, alle 12,30 il coreano Jang Yeongjin e alle 15,35 il brasiliano Welder Knaf.

In classe 6 Matteo Parenzan sarà opposto alle 14 al danese Peter Rosenmeier, numero 2 al mondo e bicampione paralimpico e mondiale, e alle 17,20 al coreano Lee Se Ho.

In classe 8 Samuel De Chiara (nella foto di Ioan Nechita) incontrerà alle 9 l'olandese Devin Albert Jos Wassink e alle 12 il giapponese Takumi Shukunobe.

In classe 10 Lorenzo Cordua sfiderà alle 9,20 il britannico Dylan Tynan, alle 12,30 lo spagnolo Edgar Mataro e alle 15,35 l'altro iberico Ander Cepas.

Data articolo: Tue, 19 Mar 2019 20:05:05 +0000
Notizie
Marco Rech Daldosso, dalla laurea al Challenge Open di Spagna

Marco Rech Daldosso laureaQuella odierna è stata una giornata piuttosto impegnativa per Marco Rech Daldosso, che in mattinata è diventato Dottore, conseguendo la laurea triennale in Economia & Management dell'Internazionalizzazione all'Università di Parma (nella foto con la sorella Attilia, il fratello Enrico, mamma Lorena e papà Franco) e nel pomeriggio ha preso il volo per la Spagna, per partecipare da domani al Challenge Open in programma a Guadalajara.

«Sono felice di essere riuscito a terminare questo percorso accademico - racconta Marco - che ho portato avanti in parallelo con l'attività pongistica. Anche ultimamente, dopo gli Assoluti, ho continuato ad allenarmi e ho disputato una gara a Praga. Sono in un momento positivo della mia vita e spero di ottenere un buon risultato in Spagna».

A Guadalajara giocheranno anche Giorgia Piccolin, Debora Vivarelli, Antonino Amato, Leonardo Mutti, Jordy Piccolin, Gabriele Piciulin e Daniele Pinto.

Domani inizieranno per prime le gare Under 21 e Pinto affronterà nel Gruppo 1 alle 10,05 l'egiziano Karim Elhakem e alle 15,45 lo spagnolo Angel Ayuso (al tavolo 2 e in diretta streaming al link https://tv.ittf.com/livestream/spanish-open-2019-table-2/1495866) e Piciulin nel Gruppo 2 alle 10,05 il francese Jules Rolland (al tavolo 2 e in diretta streaming al link https://tv.ittf.com/livestream/spanish-open-2019-table-2/1495866) e giovedì alle 10,05 l'iberico Jon Ander Guerricabeita (al tavolo 2 e in diretta streaming al link https://tv.ittf.com/livestream/spanish-open-2019-table-2/1495871). Amato è il n. 11 del seeding e disputerà il tabellone.

Nei singolari assoluti Rech Daldosso sarà opposto nel Gruppo 4 alle 19,20 al romeno Bogdan Singeorzan e alle 13,40 di giovedì al francese Lilian Bardet, Mutti nel Gruppo 8 alle 18,35 allo spagnolo Angel Ayuso e alle 12,55 di giovedì al tedesco Nils Hohmeier, Pinto nel Gruppo 12 alle 12,55 allo svizzero Sam Boccard e alle 12,55 di giovedì all'austriaco Alexander Chen, Piciulin nel Gruppo 13 alle 12,55 allo sloveno Peter Hribar e alle 18,35 al tedesco Tobias Hippler, Piccolin nel Gruppo 19 alle 17,50 all'iberico Daniel Bailon e alle 12,10 di giovedì al bega Laurens Devos e Amato nel Gruppo 23 alle 19,20 al maltese Gabriel Grixti e alle 13,40 di giovedì allo spagnolo Joan Masip (al tavolo 1 e in diretta streaming al link https://tv.ittf.com/livestream/spanish-open-2019-table-1/1495869).

Vivarelli e Piccolin sono teste di serie n. 18 e n. 21 e già ammesse al tabellone.

In doppio nel preliminary round 1 giovedì alle 17,15 Piccolin e Piciulin incontreranno l'austriaco Narayan Kapolnek e lo svizzero Lars Posch e Amato e Pinto i taipeani Lee Chia-Sheng e Yang Heng-Wei. Vivarelli e la statunitense Lily Zhang sono teste di serie n. 7 e già nel main draw.

Domani scatterà anche il Challenge Plus Oman Open. A Muscat Niagol Stoyanov e Mihai Bobocica sono teste di serie n. 21 e n. 25 e dunque entreranno in scena giovedì in tabellone. Lo stesso giorno saranno impegnati anche in doppio, nel preliminary round 1, alle ore 10,35 italiane, contro gli omaniti Muhannad Al Balushi e Al Julanda Al Kharusi.

L'Italia sarà rappresentata anche sul fronte arbitrale, in Oman da Caterina Faragò e in Spagna da Nicola Capurso e da Stefano Palagi, al suo esordio internazionale.

Data articolo: Tue, 19 Mar 2019 15:45:22 +0000
Notizie
Seminario di Preparazione Fisica a Lignano Sabbiadoro

Logo Junior Cadet Open 2019C'è una nuova opportunità formativa che si avvia in questo densissimo mese di marzo. Durante lo svolgimento dell'ITTF Junior and Cadet Italian Open di Lignano Sabbiadoro si svolgerà infatti un seminario dedicato alla Preparazione Fisica applicata alla pratica del tennistavolo.

Venerdì 22 (dalle ore 20 alle 23) e sabato 23 Marzo (09 - 13) si terranno due sessioni condotte da Massimo Oliveri, responsabile della Preparazione Fisica della Squadra Nazionale Femminile e da Matteo Quarantelli, direttore tecnico del Settore.

Questo evento formativo rientra nell’impegno, concretamente iniziato in occasione del Trofeo Transalpino, che il Consiglio Federale si è assunto per diffondere la Cultura dello Sport e del Tennistavolo.

Nell’ultimo decennio nuovi profili d'integrazione della preparazione alla competizione hanno visto indirizzare più efficacemente la pratica fisica a supporto della prestazione.

Sono mutati gli scenari, le strategie, le attività e anche le interazioni fra il Tecnico, il Preparatore, l’Atleta e altri membri dello Staff (Sanitari, Dirigenti, Videoanalisti,…)

L'efficace ricaduta di una moderna preparazione integra lo sviluppo delle capacità motorie con il continuo apprendimento, affinamento e allenamento delle abilità sport-specifiche.

Essa, quindi, non viene intesa solo come integrazione alla preparazione alla gara, ma è anche attività di prevenzione degli infortuni, che, all’interno di una programmazione sempre più fitta, rappresentano un rilevante fattore di rischio.

Nel corso delle due giornate verranno anche proposte molte esercitazioni con il coinvolgimento diretto dei partecipanti.

Al seminario si potrà partecipare (gratuitamente) inviando il form  allegato  al recapito matteo.quarantelli@fitet.org entro e non oltre le ore 12 del giorno 22 Marzo 2019.

Data articolo: Tue, 19 Mar 2019 09:19:47 +0000
Notizie
Italian Junior & Cadet Open da record, con quasi 400 iscritti

Podio Juniores a squadre Italian Open 2018 Italia seconda dietro la CinaLignano Sabbiadoro rafforza il suo ruolo di punto di riferimento del pongismo giovanile internazionale. Anche quest'anno tornerà l'Italian Junior & Cadet Open, organizzato dalla Federazione Italiana Tennistavolo, sotto l'egida dell'International Table Tennis Federation e con il patrocinio della Città di Lignano Sabbiadoro e della Regione Friuli Venezia Giulia.

Partner dell'evento è la Fondazione Città della Speranza Onlus e gli sponsor sono Stag e Iset Marketing,

Il torneo, che sarà trasmesso in diretta streaming sulla Web Tv della FITeT, si svolgerà all'interno del Villaggio Bella Italia da mercoledì 20 a domenica 24 marzo. Vi parteciperanno 395 atleti di 41 Paesi: 55 nella categoria Hopes (nati a partire dall'1 gennaio 2007), 170 cadetti (dall'1 gennaio 2004) e 170 juniores (dall'1 gennaio 2001). I ragazzi saranno 208 e le ragazze 188.

«Siamo abituati - spiega il presidente della FITeT Renato Di Napoli - a ricevere adesioni da tutto il mondo, ma questa volta abbiamo avuto un vero boom di iscritti. Saranno in gara i migliori talenti del movimento internazionale e alcuni arriveranno dai Campionati Europei Under 21, che si sono disputati a Gondomar, in Portogallo. Nel 2018 avevamo registrato con soddisfazione il ritorno della Cina e quest'anno il Paese più forte nel nostro sport ha confermato la sua presenza. I nostri ragazzi, che saranno al via come sempre molto numerosi, potranno confrontarsi con una concorrenza molto qualificata davanti a un pubblico amico, che li sosterrà con il consueto affetto».

Per il direttore tecnico giovanile Matteo Quarantelli «il notevole aumento delle iscrizioni ci ha indotto e prevedere l'utilizzo di una palestra supplementare, con l'incremento dei tavoli a disposizione da 16 a 24, per permettere lo svolgimento di tutte le partite nei tempi stabiliti. Siamo felici che il mondo del tennistavolo rafforzi il suo gradimento nei confronti della nostra manifestazione, da sempre apprezzata per le qualità organizzative e per le comodità offerte dalla location. A Lignano vedremo all'opera i nostri atleti delle squadre nazionali e anche altri ragazzi interessanti, che abbiamo già monitorato nel corso degli stage regionali e che sono stati iscritti dalla rispettive società. Parecchi di loro avranno il battesimo internazionale e potranno verificare il loro livello di gioco al cospetto di avversari di ottima qualità».

Lo staff federale, con le consuete professionalità e competenza, farà fronte alle esigenze dei presenti, maggiori rispetto agli anni precedenti, considerate le due palestre da gestire e l’alto numero dei partecipanti.

I protagonisti arriveranno da Austria (6), Belgio (14), Bielorussia (7), Bosnia Erzegovina (10), Brasile (1), Bulgaria (5), Canada (1), Cina (12), Croazia (14), Finlandia (1), Francia (17), Galles (1), Germania (10), Grecia (7), India (1), Inghilterra (12), Irlanda (5), Italia (69), Lituania (5), Moldavia (3), Nigeria (2), Norvegia (2), Olanda (1), Polonia (10), Portogallo (11), Repubblica Ceca (15), Repubblica di San Marino (3), Romania (23), Russia (15), Serbia (14), Singapore (3), Slovacchia (18), Slovenia (24), Spagna (14), Stati Uniti (4), Svezia (1), Svizzera (7), Thailandia (1), Tunisia (7), Ucraina (5) e Ungheria (14).

Fra i 12 cinesi si segnalano il 16enne Xiang Peng, bronzo agli ultimi Mondiali Juniores, e i 15enni Zeng Beixun, junior, e Kuai Man, cadetta, vincitori del World Cadet Challenge del 2018. Fra i cadetti sono presenti anche la romena Elena Zaharia, campionessa europea di categoria, i suoi connazionali Iulian Chirita e Andrei Tomica, la croata Hana Arapovic e le statunitensi Rachel e Joanna Sung e il ceco Simon Belik e, fra gli juniores, la ceca Zdena Blaskova, le tedesche Anastasia Bondareva, Franziska Schreiner e Sofia Klee, le lituane Emilija e Kornelija Riliskyte, le polacche Anna e Katarzyna Wegrzyn, argento in doppio ai recenti Europei Under 21 di Gondomar, la portoghese Raquel Martins, le russe Ekaterina Zironova ed Elizabet Abraamian e l'americana Amy Wang e, in campo maschile, il belga Adrien Rassenfosse, l'ungherese Csaba Andras, il bielorusso Uladzislau Rukliatsou, i francesi Vincent Picard e Bilal Hamache, i russi Lev Katsman e Maksim Grebnev, in coppia campioni europei di doppio e secondi ai Mondiali, il tedesco Kay Stumper, il polacco Jan Zandecki e lo svedese Martin Friis.   

La squadra azzurra sarà composta da:

- 21 juniores: Elisa Armanini, Arianna Barani, Edoardo Caldarola, Marco Cappuccio, Luca Ceppa, Irene Favaretto, Simone Fazi, Stella Frisone, Tommaso Giovannetti, Jamila Laurenti, Giorgio Mascoli, Gaia Monfardini, Martino Nino, John Michael Oyebode, Francesco Palmieri, Antonio Pellegrini, Andrea Puppo, Valentina Roncallo, Carlo Rossi, Chiara Visentin ed Evelyn Vivarelli;

- 24 cadetti: Giacomo Allegranza, Caterina Angeli, Alessandro Amato, Nicole Arlia, Leonardo Bassi, Luca Bersan, Miriam Benedetta Carnovale, Margherita Cerritelli, Nicoletta Criscione,Teresa D'Ercole, Matteo Fantoni, Andrea Giai, Giacomo Felici, Antonio Giordano, Celeste e Valentina Leogrande, Chiara Rensi, Daniele Rossi, Daniele Spagnolo, Erika Stanglini, Elena Thai Kim Lan, Luca Toppo, Federico Vallino Costassa e Chiara Zanetta;  

- 24 Hopes: Giuseppe Calarco, Cecilia Cicuttini, Chiara Conidi, Giulio D'Arcangeli, oSara Dal Fabbro, Martina Etur, Danilo Dmitri Faso, Giorgia Filippi, Andrea Garello, Simone Garello, Luca Gatti, Giacomo Izzo, Flavio Lavermicocca, Oliver Mankowski, Sofia Minurri, Marina Misceo, Irene Moretti, Giulia Palmisano, Giovanni Scucchiaro, Francesca Seu, Davide Lorenzo Simon, Veronica Spadotto, Francesco Trevisan e Giulia Varveri.

Gli atleti saranno guidati dai tecnici Antonio Carnovale, Domenico Colucci, Giuseppe Del Rosso, Piermaria Demichelis, Antonella Di Napoli, Fabio Di Silvio, Domenico Ferrara, Michele Giardina, Umberto Giardina, Alberto Mattana, Lorenzo Nannoni, Sebastiano Petracca, Luigi Rocca, Rossella Scardigno, Joze Urh, e Levon Zakaryan, coordinati dal direttore tecnico maschile Patrizio Deniso e dal direttore tecnico femminile e dell'attività giovanile Matteo Quarantelli.

Nel 2018 gli azzurri hanno conquistato tre medaglie:

- due argenti di Cappuccio, Rossi e Gabriele Piciulin nella gara a squadre juniores e di Puppo e Simone Sofia in quella cadetti;

- un bronzo di Spagnolo nel singolare Hopes

Nella foto il podio della gara Juniores a squadre del 2018, con, da sinistra, Gabriele Piciulin, Carlo Rossi e Marco Cappuccio alle spalle della Cina

Data articolo: Tue, 19 Mar 2019 07:04:07 +0000
Notizie
Baggio, Parenzan, De Chiara e Cordua all'Open di Spagna

Matteo Parenzan Lignano Master Open 2019Il Lignano Master Open si è appena concluso e quattro atleti azzurri sono già pronti a rimettersi in gioco.

Francesco Baggio (Tennistavolo Torino) in classe 3, Matteo Parenzan (Sportni Krozek Kras ) in classe 6, Samuel De Chiara (Eppan Tischtennis Raiffeisen) in classe 8 e Lorenzo Cordua (Frandent Group Cus Torino) in classe 10 saranno infatti in gara da mercoledì a venerdì al Costa Brava Spanish Open 2019, in programma al Palau d'Esports i Congressos di Platja d'Aro.

I pongisti iscritti in classe 3 sono diciotto, in classe 6 quattordici, in classe 8 quattordici e in classe 10 tredici.

Giudice arbitro della manifestazione sarà l'italiano Francesco Nuzzo. Il torneo a fattore 20 permetterà ai nuovi atleti in carrozzina e in piedi di effettuare le visite di classificazione. Mercoledì e giovedì si svolgeranno i singolari di classe e giovedì e venerdì le competizioni a squadre.

Domani sera alle ore 20 si terrà il technical meeting, che sarà preceduto dal sorteggio dei gironi dei singolari.

Nella foto di Ioan Nechita, Matteo Parenzan in azione

Data articolo: Mon, 18 Mar 2019 20:37:12 +0000


Vendita libri letti una volta, come nuovi, in ottimo stato

Vendita libri letti una volta, come nuovi, in ottimo stato

Vendita libri letti una volta, come nuovi, in ottimo stato



Tutte le notizie di tutti gli sport escluso il calcio

News generaliste che accomunano sport diversi

News sport da gazzetta.it News C.O.N.I. News video da gazzetta.it RAI SPORT in diretta

Atletica leggera

News Atletica da FIDAL News Atletica da atleticanotizie.myblog.it News Atletica da tuttopordenone.com News Atletica leggera gazzetta.it

Sport delle due ruote: ciclimo e motociclismo

Ciclismo da Federciclismo Ciclismo su strada da Federciclismo

Mountainbike da Federciclismo Ciclismo su pista da Federciclismo News Motociclismo gazzetta.it News Motociclismo da moto.it

news nuoto, tuffi e pallanuoto

News risultati da Federnuoto News da Federnuoto

Nuoto sincronizzato da Federnuoto Tuffi da Federnuoto pallanuoto da Federnuoto News fondo da Federnuoto Tutti i record di nuoto da Federnuoto News Nuoto gazzetta.it

news basket

News basket da basketissimo.com Nazionale basket da basketissimo.com Le altre nazionali di basket da basketissimo.com

Basket Champions FIBA da basketissimo.com News basket serie A da basketissimo.com News basket Serie A2 da besketissimo.com

news volley

News volley da volleyball.it

Campionati volley da volleyball.it Coppe europee volley da volleyball.it Serie A donne volley da volleyball.it News Volley gazzetta.it Recensioni action figures

news automobilismo, motori

News Formula Uno gazzetta.it News Automobilismo gazzetta.it News Passione Motori gazzetta.it News Auto e Motori repubblica.it

news tennis

News Tennis gazzetta.it News Tennis supertennis.tv News da internazionibnlditalia.it

Lotta, judo, karate, arti marziali

News da FIJLKAM News judo da FIJLKAM News karate da FIJLKAM News lotta da FIJLKAM News arti marziali da FIJLKAM Recensioni action figures

news ginnatica e vela

News ginnasticaartistica
italiana.it
News Federginnastica News da Federvela News vela da assovela.it

news dalle federazioni

News da Federcanoa News da Federcanottaggio News Feder Triathlon News Federclimb News Federdanza News Federtennis da tavolo News da FIBS News Feder Badminton News Federpesistica News Taekwondo News equitazione da FISE News da FIDS Sicilia Pentathlon moderno da FIPM News Handball da FIGH News da Federscherma

news altri sport

Per gli amanti delle action figures News Sport invernali gazzetta.it News Rugby gazzetta.it News Golf gazzetta.it Recensioni action figures