NEWS - Tutti gli sport(no calcio) - NEWS - Tutti gli sport(no calcio)

figure
action figure
statue
resolution shop.it tante
offerte
Statuine
collezione
Bandai
Banpresto
Good Smile
Diamond S.
Hot Toys
Squarenix
pronta consegna in pre-order
Furyu
DC Comics
Ubisoft
Kotobukiya
Funko
Mezco,Neca
Game of Thrones
McFarlane resolution

News da federscherma

#scherma #federscherma

Articoli
"SPORT & SCUOLA" - ANCORA UN PASSO AVANTI DELLA FEDERSCHERMA IN FAVORE DEGLI STUDENTI-ATLETI. OGGI INCONTRO AL MIUR CON IL DIRIGENTE DELL'UFFICIO POLITICHE SPORTIVE SCOLASTICHE

ROMA - Continua l'impegno della Federazione Italiana Scherma a supporto degli studenti-atleti nel difficile compito di far convivere la carriera scolastica con quella sportiva. Questo martedi, il Presidente federale, Giorgio Scarso, accompagnato dalle signore Patrizia Francella e Camilla Ottaviani in rappresentanza dei genitori degli schermidori in età scolare, ha incontrato nella sede del Ministero per l'Istruzione, Università e Ricerca a Roma, il dirigente dell'ufficio per le politiche sportive scolastiche, Antonino Di Liberto.

L'incontro si inquadra nell'ambito del progetto "Sport e Scuola" promosso da CONI e Ministero e che prevede la possibilità di una sperimentazione didattica a tutela dello studente-atleta.

Si è trattato di un'occasione utile per avviare un contatto diretto alla luce del rapporto tra il MIUR e la FederScherma che punta a garantire un'assistenza allo studio a quegli atleti-studenti che, al percorso scolastico, abbinano un'attività sportivo agonistica ad un buon livello.

Nel corso dell'incontro, la presenza delle due madri ha permesso di focalizzare meglio l'attenzione su alcune problematiche ben specifiche nel rapporto tra sport e scuola e che, assieme ad altre, sono alla base delle strategie federali volte a superarle anche attraverso l'organizzazione dell'attività sportiva nazionale.

"Apprezzo particolarmente l'esito di questo incontro - ha detto il dirigente ministeriale - perché la Federazione Scherma ha compreso sin da subito le intenzioni del progetto "Sport e Scuola" e sta dando contenuto valido ad un contenitore che abbiamo approntato. La Federazione è l'unico interlocutore valido per il Ministero ed il rapporto, ben avviato, può essere assai utile a dare valore pieno a questo progetto che poi significa garantire agli atleti-studenti un'assistenza allo studio valido, preservandone anche il percorso sportivo agonistico".

Nei prossimi giorni sarà emanata dalla FederScherma una circolare esplicativa che andrà a definire i dettagli e le condizioni necessarie agli atleti per essere ammessi al percorso d'assistenza, rientrando nell'ambito della sperimentazione didattica che potrà permettere loro di accedere al progetto formativo personalizzato.

"Quello di lavorare per garantire ai nostri migliori atleti di poter affiancare alla scherma il fondamentale percorso scolastico è un impegno che abbiamo assunto innanzitutto coi genitori - spiega il Presidente federale, Giorgio Scarso -. Alle parole stiamo facendo seguire le azioni concrete e l'incontro di oggi con i dirigenti ministeriali era una tappa fondamentale per  l'avvio di un rapporto che ritengo sarà foriero di benefici, soprattutto per i nostri studenti. Nei prossimi giorni, con la pubblicazione della circolare esplicativa, definiremo il percorso tracciato oggi e quindi lanceremo la prima fase di un progetto che vuole rappresentare una pietra miliare nel rapporto tra scherma e scuola".

Data articolo: Tue, 13 Nov 2018 14:26:39 +0100
Articoli
IL COMUNE DI IVREA DIVENTA LA 29ESIMA "CITY PARTNER FIS" E FESTEGGIA IL 50ESIMO COMPLEANNO DEL CIRCOLO SCHERMA "DELFINO"

IVREA - Una festa elegante al Teatro Giacosa all'insegna dello sport e della scherma. Così il Circolo Scherma "Delfino" di Ivrea ha scelto di festeggiare il 50esimo anno di attività, coinvolgendo tutta la città in una serie di iniziative culminate con una serata che ha visto protagonisti, sul palco del Giacosa, i tre azzurri della Nazionale di spada maschile: Marco Fichera, Andrea Santarelli ed Enrico Garozzo, assieme alla squadre della società, neo promossa in serie A1.

Alla cerimonia di festeggiamenti erano presenti, oltre ai vertici istituzionali del territorio, anche il Presidente della Federazione Italiana Scherma, Giorgio Scarso, il Consigliere federale, Maurizio Randazzo ed il Commissario tecnico della Nazionale di spada, Sandro Cuomo.

L'occasione è stata utile anche per la firma dell'accordo di City Partnership con il comune di Ivrea che diventa così la 29esima "City Partner FIS".

"E' per noi motivo di orgoglio e di vanto essere Partner della Federazione Italiana Scherma - ha detto il sindaco di Ivrea, Stefano Sertoli - e ci piace leggere questa firma come un riconoscimento ed un regalo al Circolo Scherma Delfino per i primi 50 anni della sua attività nella nostra città".

"Ho molto apprezzato lo stile dei festeggiamenti - ha commentato il Presidente della Federazione Italiana Scherma, Giorgio Scarso - non solo per l'eleganza e per il coinvolgimento dii tutta la città, ma perché sono stati il culmine di un percorso che è partito con la "rinascita" della sala scherma che è, ad oggi, una delle più belle d'Italia, proseguendo poi con diversi eventi e poi con la sigla dell'accordo di City Partner FIS. Ciò sarà un ulteriore viatico per altre iniziative che vedranno anche protagonista la Nazionale azzurra di spada in città".

Data articolo: Tue, 13 Nov 2018 10:46:58 +0100
Articoli
CORSO PER DIRIGENTI - SCADUTI I TERMINI PER LE ISCRIZIONI - SARANNO IN 45 A SEGUIRE LA QUATTRO-GIORNI RAVENNATE

ROMA - Sono scaduti i termini per le iscrizioni al Corso per Dirigenti promosso dalla Federazione Italiana Scherma ed in programma da giovedi 22 a domenica 25 novembre a Ravenna.

Stando alle iscrizioni, saranno ben 45 i partecipanti alla quattro giorni ravennate tra cui un'alta percentuale di donne per le quali la FederScherma ha previsto la gratuità al fine di incentivarne la partecipazione e quindi l'inserimento nei quadri dirigenti delle società italiane.

Il corso, che si svolgerà al PalaDeAndrè di Ravenna, inizierà giovedi 22 novembre alle 14.00 con l'arrivo e l'acreditamento dei partecipanti. Alle 14.30 il Presidente della Federazione Italiana Scherma, Giorgio Scarso, accoglierà i corsisti ed introdurrà al corso. Alle 15.00 tccherà a Giovanni Esposito, segretario generale FIBA e docente della Scuola dello Sport CONI, relazionare sull'organizzazione sportiva e sulla gestione delle risorse umane.

Venerdi 23 novembre, la mattinata dalle 9.00 alle 13.00 sarà interamente a cura del responsabile marketing e digital di FederScherma, Alessandro Noto che esporrà "strategie e tecniche di social marketing". Nel pomeriggio, invece, dalle 15.00 alle 19.00, il giornalista Luca Corsolini sarà protagonista della relazione su "Lo Sport ai tempi dei social network".
Sabato 24 novembre il primo intervento, dalle 9.00 alle 11.00, sarà incentrato sull'Istituto per il Credito Sportivo a cura del responsabile Rete commerciale e Customer Care dell'ICS. Dalle 11.00 alle 13.00, invece, il componente del Collegio dei revisori dei Conti di FederScherma, Maurizio Annitto illustrerà le diverse "tipologie di contratti".

Dalle 15.00 alle 17.00 spazio dedicato alla "Privacy ed alle nuove normative", a cura di Monica Campione, docente della Scuola dello Sport regionale della Liguria. Dalle 17.00 alle 19.00 ancora Maurizio Annitto sarà protagonista della relazione sugli "obblighi per le Asd, Srl e Spa e sull'aspetto fiscale".

Domenica 25 novembre invece dalle 9.00 alle 11.00 il Responsabile della Prevenzione della Corruzione e della Trasparenza del CONI, Marco Befera relazionerà circa i "Controlli del CONI", mentre alle 11.00 alle 13.00 si concluderà con l'intervento dedicato alla Comunicazione, del Responsabile dell'Area Comunicazione di FederScherma, Giorgio Caruso.

Data articolo: Mon, 12 Nov 2018 15:01:08 +0100
Articoli
CIRCUITO EUROPEO CADETTI - ITALIA ASSOLUTA PROTAGONISTA DEL FINE SETTIMANA A BUDAPEST - SUCCESSO PER SPADISTI E FIORETTISTE

BUDAPEST - Sorride all'Italia il fine settimana di Budapest dedicato al Circuito Europeo Cadetti di spada maschile e fioretto femminile e maschile. La tre giorni magiara ha visto infatti i colori azzurri grandi protagonisti di tutte le prove svoltesi nella capitale ungherese.

Nella spada maschile è giunta una eccellente doppietta azzurra. A vincere è stato Damiano Di Veroli che in finale ha superato per 8-6 il compagno di Nazionale Dario Remondini, al termine di un assalto che, così come ogni derby, non è mai dall'esito scontato.

Sul podio, assieme ai due azzurri, salgono l'ungherese Zsombor Keszthelyi, sconfitto 15-12 in semifinale da Dario Remondini, e l'ucraino Mykhailo Kublitskyi, fermato dalla stoccata del 15-14 di Damiano Di Veroli, il quale era giunto in semifinale grazie al successo ai quarti contro l'altro azzuro Enrico Piatti per 15-9.

Stop nel turno dei 16 invece per Filippo Armaleo, anche lui fermato nel derby azzurro da Damiano Di Veroli col punteggio di 4-2.


Due italiane sul podio anche nel fioretto femminile. A vincere è però la russa Alina Borodaenko che nell'assalto finale supera per 15-13 Matilde Calvanese. Al terzo posto sale Alice Gambitta, superata nel derby azzurro dalla Calvanese col punteggio di 15-12.
Rimangono invece ai piedi del podio Giada Pianella, fermata ai quarti dalla ceca Isabela Sedlakova per 15-8, Margherita Lorenzi, eliminata dalla russa Borodaenko per 15-7, e Carlotta Ferrari, superata 15-12 da Matilde Calvanese.

 

Colori azzurri ai piedi del podio invece nella gara individuale di fioretto maschile, dove il migliore degli italiani è stato Francesco Fiore, fermatosi ai quarti di finale perché sconfitto 15-14 dall'ungherese Andor Mihalyi per 15-14. Il magiaro, nel turno precedente, aveva eliminato l'altro italiano, Tommaso Faedo col punteggio di 15-10.

 

Italia sugli scudi poi nelle gare a squadre. L'inno di Mameli è risuonato infatti sia al termine della prove di spada maschile che alla fine di quella di fioretto femminile.

Tra gli spadisti a vincere è stato il quartetto composto da Filippo Armaleo, Simone Mencarelli, Enrico Piatti e Dario Remondini che in finale si è imposto per 45-40 sulla squadra della Russia. Nel percorso di gara, gli azzurri si erano imposti nel turno dei 16 sull'Ucraina2 per 45-31, quindi ai quarti sulla Serbia per 45-24 ed infine in semifinale sull'Ucraina1 col punteggio di 45-37.


Doppietta invece nel fioretto femminile con i colori azzurri che hanno monopolizzato la finale a squadre. A contendersi il successo sono state infatti la squadra 1 composta da Giulia Amore, Carlotta Ferrari, Margherita Lorenzi e Lucia Tortelotti e l'Italia3 formata da Alice Gambitta, Benedetta Pantanetti e Giada Pianella.

A vincere è stata Italia1 col punteggio di 45-34. In precedenza le quattro azzurre avevano avuto ragione dell'Ucraina2 ai quarti per 45-32 e quindi in semifinale dell'Ucraina per 45-38.
Italia3 invece aveva superato ai quarti il Giappone3 per 45-30 e poi la Polonia in semifinale col punteggio di 45-40.


Nella gara a squadre di fioretto maschile, invece, l'Italia rimane ai piedi del podio dopo la stoccata del 45-44 ai quarti che premia il Giappone e ferma la squadra azzurra composta da Jacopo Bonato, Damiano Di Veroli, Giuseppe Franzoni e Tommaso Martini.
Stop ai quarti anche per l'Italia3 con il trio composto da Gregorio Isolani, Giulio Lombardi ed Elia Sardelli, sconfitto 45-28 dalla Gran Bretagna.

CIRCUITO EUROPEO CADETTI - SPADA MASCHILE - Budapest, 11 novembre 2018
Finale
Di Veroli (ITA) b. Remondini (ITA) 8-6

Semifinali
Remondini (ITA) b. Keszthelyi (Hun) 15-12
Di Veroli (ITA) b. Kublitskyi (Ukr) 15-14

Quarti
Remondini (ITA) b. Oya (Jpn) 15-7
Keszthelyi (Hun) b. Rozhkov (Rus) 15-14
Kublitskyi (Ukr) b. Matsumoto (Jpn) 15-13
Di Veroli (ITA) b. Piatti (ITA) 15-9

Classifica (221): 
1. Di Veroli Dam. (ITA), 2. Remondini (ITA), 3. Keszthelyi (Hun), 3. Kublitskyi (Ukr), 5. Matsumoto (Jpn), 6. Piatti (ITA), 7. Rozhkov (Rus), 8. Oya (Jpn).
9. Armaleo (ITA), 23. Bonaga (ITA), 29. Di Fato (ITA), 33. Rinaldi (ITA), 35. Pezzoli (ITA), 46. Caudo (ITA), 49. Severini (ITA), 51. Cuomo (ITA), 53. Santoro (ITA), 54. Ferrauti (ITA), 64. Di Marco (ITA), 65. Mencarelli (ITA), 74. Fedeli (ITA), 79. Alno (ITA), 89. Mangiagli (ITA), 120. Paganelli (ITA), 160. Valente (ITA).

 

CIRCUITO EUROPEO CADETTI - FIORETTO FEMMINILE - Budapest, 9 novembre 2018
Finale
Borodaenko (Rus) b. Calvanese (ITA) 15-13

Semifinali
Borodaenko (Rus) b. Sedlakova (Cze) 15-9
Calvanese (ITA) b. Gambitta (ITA) 15-12

Quarti
Sedlakova (Cze) b. Pianella (ITA) 15-8
Borodaenko (Rus) b. Lorenzi (ITA) 15-7
Gambitta (ITA) b. Poloziuk (Ukr) 15-12
Calvanese (ITA) b. Ferrari (ITA) 15-12

Classifica (255): 
1. Borodaenko (Rus), 2. Calvanese (ITA), 3. Gambitta (ITA), 3. Sedlakova (Cze), 5. Ferrari (ITA), 6. Lorenzi (ITA), 7. Poloziuk (Ukr), 8. Pianella (ITA).
12. Candeago (ITA), 13. Proietti (ITA), 18. Tortelotti (ITA), 27. Staino (ITA), 34. Pantanetti (ITA), 41. Amore (ITA),45. Becucci (ITA), 48. Iacomoni ITA), 51. Cinotti (ITA), 61. Perrone (ITA), 68. Zaccheo (ITA), 75. Grandis (ITA), 77. Cremonesi (ITA), 100. Manzoni (ITA), 108. De Biasio (ITA). 

 

CIRCUITO EUROPEO CADETTI - FIORETTO MASCHILE - Budapest, 9 novembre 2018
Finale
Osipov (Rus) b. De Belval (Fra) 15-11

Semifinali
De Belval (Fra) b. Szemes (Hun) 13-12
Osipov (Rus) b. Mihalyi (Hun) 15-8

Quarti
De Belval (Fra) b. Castanie (Fra) 15-4
Szemese (Hun) b. Fabinger (Ger) 15-13
Mihalyi (Hun) b. Fiore (ITA) 15-14
Osipov (Rus) b. Borowiak (Ger) 14-9

Classifica (258): 
1. Osipov (Rus), 2. De Belval (Fra), 3. Mihalyi (Hun), 3. Szemes (Hun), 5. Fabinger (Ger), 6. Borowiak (Ger), 7. Fiore (ITA), 8. Castanie (Fra).
10. Faedo (ITA), 18. Bonato (ITA), 27. Adoul (ITA), 34. Martini (ITA), 48. Panazzolo (ITA), 56. Alno (ITA), 60. Morini (ITA), 65. Di Veroli Dam. (ITA), 66. Francia (ITA), 71. Franzoni (ITA), 71. Isolani (ITA), 73. Lombardi (ITA), 82 Vinciguerra (ITA), 83. Sardelli (ITA), 89. Ciabatti (ITA), 109. Vannucci (ITA), 151. Pisaneschi (ITA), 167. Guidotti (ITA), 209. Comin (ITA).

 

CIRCUITO EUROPEO CADETTI - SPADA MASCHILE - GARA A SQUADRE - Budapest, 10 novembre 2018
Finale
ITALIA b. Russia 45-40

Finale 3°-4° posto
Ucraina b. Romania 45-32

Semifinali
ITALIA b. Ucraina 45-37
Russia b. Romania 45-38

Quarti
ITALIA b. Serbia 45-24
Ucraina b. Ungheria 44-43
Russia b. Finlandia 45-39
Romania b. Ungheria2 45-34

Classifica (35): 
1. ITALIA, 2. Russia1, 3. Ucraina, 4. Romania, 5. Ungheria, 6. Ungheria2, 7. Finlandia, 8. Serbia1.
12. ITALIA4, 16. ITALIA3, 17. ITALIA2.

ITALIA: Filippo Armaleo, Simone Mencarelli, Enrico Piatti, Dario Remondini
ITALIA2: Fabrizio Cuomo, Francesco Ferrauti, Pietro Rinaldi, Filippo Severini
ITALIA3: Nicolò Bonaga, Fabrizio Di Marco, Mirko Mangiagli, Federico Pezzoli
ITALIA4: Stefano Di Fato, Mattia Fedeli, Paolo Santoro, Gustavo Valente

 

CIRCUITO EUROPEO CADETTI - FIORETTO FEMMINILE - GARA A SQUADRE - Budapest, 10 novembre 2018
Finale
ITALIA b. ITALIA3 45-34

Finale 3°-4° posto
Ucraina b. Polonia 45-29

Semifinali
ITALIA3 b. Polonia 45-40
ITALIA b. Ucraina 45-38

Quarti
ITALIA3 b. Giappone3 45-30
Polonia b. Lettonia 45-21
Ucraina b. Russia1 45-27
ITALIA b. Ucraina2 45-32

Classifica (47): 
1. ITALIA, 2. ITALIA3, 3. Ucraina, 4. Polonia, 5. Russia1, 6. Giappone3, 7. Lettonia, 8. Ucraina2.
12. ITALIA2, 32. ITALIA4.

ITALIA: Giulia Amore, Carlotta Ferrari, Margherita Lorenzi, Lucia Tortelotti
ITALIA2: Clarissa Cremonesi, Irene De Biasio, Elisa Perrone, Arianna Proietti
ITALIA3: Alice Gambitta, Benedetta Pantanetti, Giada Pianella
ITALIA4: Matilde Calvanese, Marta Iacomoni, Alison Staino

 

CIRCUITO EUROPEO CADETTI - FIORETTO MASCHILE - PROVA A SQUADRE - Budapest, 10 novembre 2018
Finale
Giappone b. Russia 45-36

Finale 3°-4° posto
Gran Bretagna b. Polonia 44-43

Semifinali
Giappone b. Gran Bretagna 45-31
Russia b. Polonia 45-38

Quarti
Giappone b. ITALIA 45-44
Gran Bretagna b. ITALIA3 45-28
Russia b. Ungheria 44-31
Polonia b. Turchia 45-32

Classifica (49): 
1.Giappone1, 2. Russia1, 3. Gran Bretagna, 4. Polonia, 5. Ungheria, 6. ITALIA, 7. ITALIA3, 8. Turchia.
9. ITALIA2, 12. ITALIA4.

ITALIA: Jacopo Bonato, Damiano Di Veroli, Giuseppe Franzoni, Tommaso Martini
ITALIA2: Andrea Alno, Ludovico Francia, Matteo Morini, Francesco Vannucci
ITALIA3: Gregorio Isolani, Giulio Lombardi, Elia Sardelli
ITALIA4: Raian Adoul, Francesco Ciabatti, Andrea Guidotti, Edoardo Pisaneschi

Data articolo: Mon, 12 Nov 2018 11:25:17 +0100
Articoli
COPPA DEL MONDO FIORETTO MASCHILE - SECONDO POSTO PER L'ITALIA SULLE PEDANE DI BONN. GLI USA IN FINALE "VENDICANO" IL TITOLO IRIDATO

BONN - La sconfitta al Mondiale di Wuxi non era andata giù agli Stati Uniti e cosi hanno scelto di "vendicarsi" al primo appuntamento utile. Sulle pedane di Bonn, prima tappa del circuito di Coppa del Mondo di fioretto maschile, a vincere nella gara a squadre è stata la compagine statunitense che si è imposta sull'Italia campione del Mondo, col punteggio di 45-32 nell'assalto finale.

Ancora una volta si è replicata una sfida che negli ultimi mesi è divenuta una sorta di "classica" del circuito mondiale. L'assalto finale ha visto in pedana gli stessi quartetti del match che a luglio, in Cina, è valso il titolo iridato.

Il team azzurro composto da Alessio Foconi, Daniele Garozzo, Andrea Cassarà e Giorgio Avola, dopo un avvio punto a punto con gli statunitensi, sono stati rimontati e superati nella fase finale dell'incontro sino al definitivo 45-32.

Il percorso di gara degli azzurri del CT Andrea Cipressa era iniziato nel tabellone dei 16 con il successo contro il Canada col punteggio di 45-22. Ai quarti è poi giunta la vittoria contro Hong Kong, sconfitti per 45-43, a cui si è poi dato seguito con la vittoria in semifinale contro i "cugini" della Francia col punteggio di 45-40.

 

COPPA DEL MONDO - FIORETTO MASCHILE - GARA A SQUADRE - Bonn, 11 novembre 2018
Finale
Usa b. ITALIA 45-32

Finale 3°-4° posto
Giappone b. Francia 45-39

Semifinali
Usa b. Giappone 45-30
ITALIA b. Francia 45-40

Quarti
Usa b. Cina 45-17
Giappone b. Germania 45-41
Francia b. Corea del Sud 45-36
ITALIA b. Hong Kong 45-43

Tabellone dei 16
ITALIA b. Canada 45-22

Classifica (26): 1. Usa, 2. ITALIA, 3. Giappone, 4. Francia, 5. Corea del Sud, 6. Germania, 7. Hong Kong, 8. Cina.

ITALIA: Andrea Cassarà, Daniele Garozzo, Giorgio Avola, Alessio Foconi

Data articolo: Sun, 11 Nov 2018 17:58:30 +0100
Articoli
COPPA DEL MONDO SCHERMA PARALIMPICA - GARE A SQUADRE - L'ITALIA VINCE NEL FIORETTO FEMMINILE. AZZURRI DI SPADA STOP IN SEMIFINALE

TBILISI - L'Italia si conferma protagonista nello scenario internazionale della scherma paralimpica. L'ultima giornata di gara sulle pedane di Tbilisi dove si è svolta la tappa del circuito di Coppa del Mondo paralimpica, ha visto i colori azzurri trionfare nella gara di fioretto femminile.

La squadra, campione del Mondo in carica e fresca vincitrice del titolo europeo 2018, si conferma ai vertici grazie al successo giunto in finale contro l'Ungheria col punteggio di 45-33.
Il cammino delle tre azzurre, Loredana Trigilia, Andreea Mogos e Beatrice "Bebe" Vio era iniziato da testa di serie numero 1 del tabellone. In semifinale le azzurre hanno sconfitto la Cina col punteggio di 45-44, al termine di un match che le aveva visto sempre in passivo, sino all'ultimo parziale con Bebe Vio in pedana che raccoglie il testimone sul 31-40, piazzando un parziale di 14-4 alla cinese Jing Bian, che porta il risultato sul finale 45-44.


Nella spada maschile, la formazione composta da Emanuele Lambertini, Edoardo Giordan, Matteo Betti e, per la prima volta, da Gianmarco Paolucci, conclude al quarto posto.

Gli azzurri, dopo aver eliminato il Giappone agli ottavi col punteggio di 45-33, si sono imposti ai quarti sulla Corea del Sud col punteggio di 45-37. In semifinale è giunta però la battuta d'arresto contro la Russia, capace di superare gli azzurri per 45-24, aprendo così le porte alla finale per il terzo posto.
In quest'ultimo assalto, contro la Francia, Lambertini e compagni sono stati fermati sul 45-36.

 

COPPA DEL MONDO SCHERMA PARALIMPICA - FIORETTO FEMMINILE - GARA A SQUADRE - Tbilisi, 11 novembre 2018
Finale
ITALIA b. Ungheria 45-33

Finale 3°-4° posto
Cina b. Russia 45-31

Semifinali
ITALIA b. Cina 45-44
Ungheria b. Russia 45-42

Quarti
Cina b. Ucraina 45-32
Ungheria b Georgia 45-35
Russia b. Usa 45-14

Classifica (7): 1. ITALIA, 2. Ungheria, 3. Cina, 4. Russia, 5. Ucraina, 6. Georgia, 7. Usa

ITALIA: Andreea Mogos, Loredana Trigilia, Beatrice "Bebe" Vio

COPPA DEL MONDO SCHERMA PARALIMPICA - SPADA MASCHILE - GARA A SQUADRE - Tbilisi, 11 novembre 2018
Finale
Russia b. Iraq

Finale 3°-4° posto
Francia b. ITALIA 45-36

Semifinali

Russia b. ITALIA 45-24
Iraq b. Francia 45-36

Quarti
Russia b. Cina 45-38
ITALIA b. Corea del Sud 45-37
Iraq b. Polonia 45-38
Francia b. Bielorussia 45-35

Tabellone dei 16
ITALIA b. Giappone 45-33

Classifica (16): 1. Russia, 2. Iraq, 3. Francia, 4. ITALIA, 5. Polonia, 6. Cina, 7. Bielorussia, 8. Corea del Sud

ITALIA: Matteo Betti, Emanuele Lambertini, Edoardo Giordan, Gianmarco Paolucci

Data articolo: Sun, 11 Nov 2018 14:32:06 +0100
Articoli
COPPA DEL MONDO SPADA FEMMINILE - SETTIMO POSTO PER L'ITALIA SULLE PEDANE DI TALLINN

TALLINN - L'Italia conclude al settimo posto la prima prova a squadre della nuova stagione di Coppa del Mondo di spada femminile.

La squadra azzurra composta da Mara Navarria, Giulia Rizzi, Alice Clerici e Federica Isola è stata infatti sconfitta col punteggio di 45-37 ai quarti dalla Francia, dopo aver vinto contro la Romania per 45-33.

Le azzurre, "dirottate" al tabellone dei piazzamenti, dopo la sconfitta contro l'Estonia per 30-28, hanno piazzato la stoccata decisiva del 34-33 contro la Polonia, conquistando così il settimo posto in classifica generale.

La vittoria di tappa è andata poi alla Russia che in finale ha superato la Francia per 45-43. Sul podio anche gli Stati Uniti.

 

COPPA DEL MONDO - SPADA FEMMINILE - GARA A SQUADRE - Tallinn, 11 novembre 2018
Finale
Russia b. Francia 45-43

Finale 3°-4° posto
Usa b. Corea del Sud 21-20

Semifinali
Francia b. Usa 29-25
Russia b. Corea del Sud 41-30

Quarti
Usa b. Estonia 45-37
Francia b. ITALIA 45-37
Russia b. Ucraina 45-40
Corea del Sud b. Polonia 45-40

Tabellone dei 16
ITALIA b. Romania 45-33

TABELLONE DEI PIAZZAMENTI
Finale 7°-8° posto
ITALIA b. Polonia 34-33

Tabellone 5°-8° posto
Estonia b. ITALIA 30-28
Ucraina b. Polonia 45-39

Classifica (26): 1. Russia, 2. Francia, 3. Usa, 4. Corea del Sud, 5. Ucraina, 6. Estonia, 7. ITALIA, 8. Polonia.

ITALIA: Mara Navarria, Giulia Rizzi, Alice Clerici, Federica Isola

Data articolo: Sun, 11 Nov 2018 07:57:23 +0100
Articoli
COPPA DEL MONDO SCIABOLA FEMMINILE - TERZO POSTO PER LE AZZURRE NELLA GARA A SQUADRE AD ORLEANS

ORLEANS - L'Italia inizia dal terzo gradino del podio il suo cammino nella nuova stagione del circuito di Coppa del Mondo di sciabola femminile.

Il quartetto azzurro composto da Irene Vecchi, Rossella Gregorio, Martina Criscio e Sofia Ciaraglia, conquista infatti il terzo posto nella gara d'esordio stagionale svoltasi ad Orleans.

Sullle pedane francesi, le azzurre guidate dal Commissario tecnico Giovanni Sirovich, dopo aver iniziato superando la Germania per 45-29, hanno sconfitto per 45-44 ai quarti la Cina.

In semifinale è poi giunta la sconfitta col punteggio di 45-41 contro la Russia della campionessa del Mondo in carica, Sofia Pozdniakova.
La voglia di salire sul podio delle azzurre è stata poi determinante nell'affrontare la finale per il terzo posto contro gli Stati Uniti della biolimpionica Mariel Zagunis, sconfitti per 45-43.

 

 

COPPA DEL MONDO - SCIABOLA FEMMINILE - PROVA A SQUADRE - Orleans, 11 novembre 2018
Finale
Francia b. Russia 45-43

Finale 3°-4° posto
ITALIA b. Usa 45-43

Semifinali
Francia b. Usa 45-41
Russia b. ITALIA 45-41

Quarti
Francia b. Spagna 45-37
Usa b. Corea del Sud 45-40
ITALIA b. Cina 45-44
Russia b. Ungheria 45-22

Tabellone dei 16
ITALIA b. Germania 45-29

Classifica (21): 1. Francia, 2. Russia, 3. ITALIA, 4. Usa, 5. Ungheria, 6. Spagna, 7. Corea del Sud, 8. Cina.

ITALIA: Rossella Gregorio, Irene Vecchi, Martina Criscio, Sofia Ciaraglia

Data articolo: Sun, 11 Nov 2018 07:55:54 +0100
Articoli
COPPA DEL MONDO FIORETTO MASCHILE - INIZIA BENE LA STAGIONE DI ANDREA CASSARA'. L'AZZURRO CONQUISTA IL SECONDO POSTO SULLE PEDANE DI BONN

BONN - Passano le stagioni agonistiche ma Andrea Cassarà continua ad essere protagonista ai vertici del fioretto maschile mondiale.
Il 34enne fiorettista azzurro conquista infatti il secondo posto nella prima prova stagionale del circuito di Coppa del Mondo di fioretto maschile, svoltasi a Bonn.

Il bresciano sfiora il terzo successo al "Leone" di Bonn, una delle più prestigiose tappe di Coppa del Mondo, e colleziona il 58esimo podio in carriera.
A fermare la sua avanzata trionfale è stato il britannico Richard Kruse che in finale si è imposto col punteggio di 15-11.

L'azzurro aveva festeggiato l'approdo sul podio grazie al netto successo ai quarti di finale contro il bronzo individuale a Rio2016, il russo Timur Safin, superato col punteggio di 15-6, proseguendo poi avendo la meglio in semifinale sullo statunitense Nick Itkin per 15-10.

Andrea Cassarà era giunto ai quarti grazie alle vittorie dapprima contro il giapponese Yoshiki Abe per 15-7, quindi contro il brasiliano Guilherme Toldo per 15-5 ed ancora, agli ottavi, contro lo statunitense Gerek Meinhardt.

Si ferma invece ai piedi del podio Daniele Garozzo. A fermare la sua avanzata è stato il sorprendente portacolori degli Stati Uniti, Nick Itkin, col punteggio di 15-9. 
Il percorso di gara del campione olimpico lo aveva visto esordire superando prima il britannico Marcus Mepstead per 15-9, poi avendo ragione contro il francese Vincent Simon per 15-7 e, a seguire, vincendo il derby italiano, per 15-10, contro l'under20 Tommaso Marini.

Stop nel turno dei 16, oltre che per Tommaso Marini, anche per il campione del Mondo 2018, Alessio Foconi, fermato dal portacolori degli Stati Uniti, Nick Itkin col punteggio di 15-14.

Il secondo turno del tabellone principale aveva visto invece l'eliminazione di Guillaume Bianchi, sconfitto 15-10 dal honkonghese Cheung Ka Long, e di Edoardo Luperi, superato 15-13 dallo spagnolo Carlos Llavador.

Esordio di giornata con sconfitta per Valerio Aspromonte, eliminato 15-11 dallo statunitense Gerek Meinhardt, per Damiano Rosatelli, sconfitto 15-10 dal russo Safin, per Lorenzo Nista, superato 15-13 dall'altro russo Akhmetov, e per Giorgio Avola, "condannato" dalla stoccata del 15-14 del compagno di Nazionale, Tommaso Marini.

Erano usciti di scena invece nella fase preliminare svoltasi venerdi sia Francesco Trani che Francesco Ingargiola.

Domani, nella gara a squadre, sale in pedana l'Italia campione del Mondo in carica, col quartetto formato da Daniele Garozzo, Alessio Foconi, Andrea Cassarà e Giorgio Avola.

 

COPPA DEL MONDO - FIORETTO MASCHILE - Bonn, 9 novembre 2018
Finale
Kruse (Gbr) b. Cassarà (ITA) 15-11

Semifinali
Cassarà (ITA) b. Itkin (Usa) 15-10
Kruse (Gbr) b. Lefort (Fra) 15-10

Quarti
Itkin (Usa) b. Garozzo (ITA) 15-9
Cassarà (ITA) b. Safin (Rus) 15-6
Lefort (Fra) b. Miyake (Jpn) 15-8
Kruse (Gbr) b. Chamley-Watson (Usa) 15-11

Tabellone dei 16
Itkin (Usa) b. Foconi (ITA) 15-14
Garozzo (ITA) b. Marini (ITA) 15-10
Cassarà (ITA) b. Meinhardt (Usa) 15-10

Tabellone dei 32
Foconi (ITA) b. Mertine (Fra) 15-14
Marini (ITA) b. Akhmetov (Rus) 15-13
Garozzo (ITA) b. Simon (Fra) 15-7
Cheung Ka Long (Hkg) b. Bianchi (ITA) 15-10
Cassarà (ITA) b. Toldo (Bra) 15-5
Llavador (Esp) b. Luperi (ITA) 15-13

Tabellone dei 64
Foconi (ITA) b. Cegielski (Pol) 15-9
Marini (ITA) b. Avola (ITA) 15-14
Akhmetov (Rus) b. Nista (ITA) 15-13
Garozzo (ITA) b. Mepstead (Gbr) 15-9
Safin (Rus) b. Rosatelli (ITA) 15-10
Bianchi (ITA) b. Mylnikov (Rus) 15-10
Meinhardt (Usa) b. Aspromonte (ITA) 15-11
Cassarà (ITA) b. Abe (Jpn) 15-7
Luperi (ITA) b. Zherebchenko (Rus) 15-4

Tabellone dei 64 - qualificazione
Aspromonte (ITA) b. Son (Kor) 15-14
Rosatelli (ITA) b. Khamzin (Rus) 15-12
Marini (ITA) b. Saito (Jpn) 15-9
 
Tabellone dei 128 - qualificazione
Fitzgerald (Aus) b. Ingargiola (ITA) 15-12
Rosatelli (ITA) b. Siess (Pol) 15-13
Aspromonte (ITA) b. Chen (Tpe) 15-12
Marini (ITA) b. Trani (ITA) 15-9

Fase a gironi
Francesco Ingargiola: 5 vittorie, 1 sconfitta
Damiano Rosatelli: 3 vittorie, 3 sconfitte
Edoardo Luperi: 6 vittorie, nessuna sconfitta
Guillame Bianchi: 6 vittorie, nessuna sconfitta
Tommaso Marini: 3 vittorie, 3 sconfitte
Francesco Trani: 4 vittorie, 2 sconfitte
Lorenzo Nista: 6 vittorie, nessuna sconfitta
Valerio Aspromonte: 4 vittorie, 2 sconfitte

Classifica (236): 1. Kruse (Gbr), 2. Cassarà (ITA), 3. Itkin (Usa), 3. Lefort (Usa), 5. Safin (Rus), 6. Garozzo (ITA), 7. Miyake (Jpn), 8. Chamley-Watson (Usa).
9. Foconi (ITA), 16. Marini (ITA), 22. Luperi (ITA), 22. Bianchi (ITA), 34. Avola (ITA), 35. Nista (ITA), 54. Aspromonte (ITA), 60. Rosatelli (ITA), 97. Ingargiola (ITA), 111. Trani (ITA).

Data articolo: Sat, 10 Nov 2018 17:08:15 +0100
Articoli
COPPA DEL MONDO SCHERMA PARALIMPICA - A TBILISI SUCCESSO DI ALESSIO SARRI NELLA SCIABOLA MASCHILE. "SUPER RIENTRO" IN PEDANA L'IRIDATO IN CARICA

TBILISI - Un anno dopo Alessio Sarri è sempre leader nella sciabola maschile paralimpica categoria B. Dodici mesi sulle pedane di Roma lo sciabolatore azzurro conquistava il titolo iridato, quindi la lunga sosta per infortunio ed il rientro questo fine settimana a Tbilisi.

Un rientro che conferma la sua leadership mondiale tanto che è lui a festeggiare sul podio. Lo sciabolatore romano si è infatti imposto nella gara di sciabola maschile categoria B della tappa di Coppa del Mondo in terra georgiana, superando nell'ultimo assalto il russo Alexander Kurzin col punteggio di 15-13.

In precedenza, aveva avuto ragione ai quarti del canadese Pierre Mienville per 15-6 e poi, con lo stesso punteggio, in semifinale del polacco Adrian Castro.

Stop invece nel turno dei 16 per Marco Cima che, dopo aver sconfitto nel derby azzurro del tabellone dei 32 Gianmarco Paolucci per 15-11, è stato superato per 15-10 dal russo Albert Kamalov.


Nella sciabola maschile, categoria A, invece si fermano al tabellone dei 16 sia Alberto Pellegrini, sconfitto 15-13 dal russo Dronov, che Edoardo Giordan eliminato per mano dell'ucraino Demchuk col punteggio di 15-11.
Era uscito di scena nel turno dei 32 invece Alberto Morelli, sconfitto 15-12 dal cinese Li Hao poi vincitore finale della gara.


Nella sciabola femminile, categoria A, stop agli ottavi di finale sia per Loredana Trigilia che per Andreea Mogos. Entrambe sono state sconfitte col punteggio di 15-5 dalle due polacce, rispettivamente Kinga Drozdz e Marta Fidrych. Nel turno delle 32 invece Sofia Brunati era stata sconfitta 15-7 dalla padrona di casa, la georgiana Nino Tibiashivili.

Infine, nella categoria B, l'unica azzurra in gara, Rossana Pasquino è stata fermata nel tabellone delle 16, perchè sconfitta 15-13 dall'ucraina Nadiia Doloh.

Domani, nella quarta ed ultima giornata di gara a Tbilisi, vanno in scena le gare a squadre di fioretto femminile e di spada maschile.

 

COPPA DEL MONDO SCHERMA PARALIMPICA - SCIABOLA MASCHILE - Cat. B - Tbilisi, 10 novembre 2018
Finale
Sarri (ITA) b. Kurzin (Rus) 15-13

Semifinali
Sarri (ITA) b. Castro (Pol) 15-6
Kurzin (Rus) b. Kamalov (Rus) 15-6

Quarti
Sarri (ITA) b. Mainville (Can) 15-6
Castro (Pol) b. Pluta (Pol) 15-11
Kamalov (Rus) b. Valet (Fra) 15-8
Kurzin (Rus) b. Triantafyllou (Gre) 15-12

Tabellone dei 16
Sarri (ITA) b. Tarjanyi (Hun) 15-11
Kamalov (Rus) b. Cima (ITA) 15-10

Tabellone dei 32
Cima (ITA) b. Paolucci (ITA) 15-11

Classifica (27): 
1. Sarri (ITA), 2. Kurzin (Rus), 3. Castro (Pol), 3. Kamalov (Rus), 5. Pluta (Pol), 6. Triantafyllou (Gre), 7. Valet (Fra), 8. Mainville (Can).
15. Cima (ITA), 19. Paolucci (ITA).

 

COPPA DEL MONDO SCHERMA PARALIMPICA - SCIABOLA MASCHILE - Cat. A - Tbilisi, 10 novembre 2018
Finale
Li Hao (Chn) b. Osvath (Hun) 15-8

Semifinali
Osvath (Hun) b. Demchuk (Ukr) 15-10
Li Hao (Chn) b. Dronov (Rus) 15-13

Quarti
Demchuk (Ukr) b. Karpov (Rus) 15-13
Osvath (Hun) b. Manko (Ukr) 15-12
Li Hao (Chn) b. Ntounis (Gre) 15-13
Dronov (Rus) b. Noble (Fra) 15-11

Tabellone dei 16
Dronov (Rus) b. Pellegrini (ITA) 15-13
Demchuk (Ukr) b. Giordan (ITA) 15-11

Tabellone dei 32
Giordan (ITA) b. Calka (Pol) 15-7
Li Hao (Chn) b. Morelli (ITA) 15-12
Pellegrini (ITA) b. Citerne (Fra) 15-10

Classifica (41): 
1. Li Hao (Chn), 2. Osvath (Hun) 3. Demchuk (Ukr), 3. Dronov (Rus), 5. Karpov (Rus), 6. Manko (Ukr), 7. Noble (Fra), 7. Ntounis (Gre).
11. Giordan (ITA), 14. Pellegrini (ITA), 20. Morelli (ITA).

 

COPPA DEL MONDO SCHERMA PARALIMPICA - SCIABOLA FEMMINILE - Cat. A - Tbilisi, 10 novembre 2018
Finale
Morkyvch (Ukr) b. Breus (Ukr) 

Semifinali
Breus (Ukr) b. Fidrych (Pol) 15-8
Morkvych (Ukr) b. Hakmasi (Hun) 15-4

Quarti
Fidrych (Pol) b. Drozdz (Pol) 15-14
Breus (Ukr) b. Zou Xufeng (Chn) 15-13
Morkvych (Ukr) b. Veres (Hun) 15-10
Hajmasi (Hun) b. Gu Haiyan (Chn) 15-6

Tabellone dei 16
Drozdz (Pol) b. Trigilia (ITA) 15-5
Fidrych (Pol) b. Mogos (ITA) 15-5

Tabellone dei 32
Mogos (ITA) b. Isaacson (Usa) 15-5
Tibiashvili (Geo) b. Brunati (ITA) 15-7

Classifica (29): 
1. Morkyvch (Ukr), 2. Breus (Ukr), 3. Fidrych (Pol), 3. Hajmasi (Hun), 5. Zou Xufeng (Chn), 6. Veres (Hun), 7. Gu Haiyan (Chn), 8. Drozdz (Pol).
9. Trigilia (ITA), 11. Mogos (ITA), 22. Brunati (ITA).

COPPA DEL MONDO SCHERMA PARALIMPICA - SCIABOLA FEMMINILE - Cat. B - Tbilisi, 10 novembre 2018
Finale
Khetsuriani (Geo) b. Kastsiuchkova (Blr) 15-3

Semifinali
Khetsuriani (Geo) b. Pozniak (Ukr) 15-8
Kastsiuchkova (Blr) b. Doloh (Ukr) 15-13

Quarti
Khetsuriani (Geo) b. Fedota (Ukr) 15-13
Pozniak (Ukr) b. Hareza (Pol) 15-9
Doloh (Ukr) b. Zhou Jingjing (Chn) 15-13
Kastsiuchkova (Blr) b. Tauber (Ger) 15-13

Tabellone dei 16
Doloh (Ukr) b. Pasquino (ITA) 15-13

Classifica (21):
1. Khetsuriani (Geo), 2. Kastsiuchkova (Blr), 3. Doloh (Ukr), 3. Pozniak (Ukr), 5. Tauber (Ger); 6. Fedota (Ukr), 7. Hareza (Pol), 8. Zhou Jingjing (Chn).
11. Pasquino (ITA).

Data articolo: Sat, 10 Nov 2018 16:33:32 +0100
Articoli
COPPA DEL MONDO SPADA FEMMINILE - A TALLINN TERZO POSTO PER ALBERTA SANTUCCIO

TALLINN - Alberta Santuccio inizia nel migliore dei modi la stagione di Coppa del Mondo di spada femminile. La spadista azzurra conquista infatti il terzo posto nella gara d'esordio stagionale svoltasi a Tallinn.

Per la siciliana, classe 1994, unica extra-asiatica sul podio, si tratta del terzo podio in carriera dopo quelli ottenuti a Barcellona nel 2014 ed al Gran Prix FIE di Bogotà nel maggio del 2017.

A "dirottare" l'azzurra sul terzo gradino del podio è stata in semifinale la sudcoreana Hyojung Jung, poi vincitrice finale della gara, capace di piazzare la stoccata decisiva del 9-8.
La spadista italiana si era assicurata un posto sul podio grazie al successo ai quarti contro la francese Laurence Epee col punteggio di 7-6.

Alberta Santuccio, dopo aver superato la fase a gironi nella giornata di ieri, aveva iniziato il suo percorso nel main draw vincendo il primo match di giornata contro la transalpina Helene Ngom per 10-6, a cui aveva dato seguito con le vittorie contro la polacca Alksandra Zahamchowska per 15-10 e poi agli ottavi contro la quotata russa Violetta Kolobova contro cui ha piazzato la decisiva stoccata del 5-4. 

Proprio la russa era stata l'artefice, nel turno delle 32, dell'eliminazione dell'altra azzurra, l'under20 Federica Isola col punteggio di 15-8. Stop nel secondo turno del tabellone principale anche per Marta Ferrari, sconfitta 15-9 dall'ungherese Budai e per Roberta Marzani, condannata dalla stoccata dell'11-10 contro la portacolori di Hong Kong, Man Wai Vivian Kong.

Esordio stagionale negativo invece per la campionessa iridata 2018, Mara Navarria, sconfitta 15-12 dalla russa Violetta Khrapina.

Tanta sfortuna invece per le altre azzurre che, nella giornata di venerdi, non sono riuscite ad uscire indenni dagli assalti del tabellone preliminare.

Una stoccata ha infatti sbarrato la strada a Nicol Foietta, sconfitta 11-10 dall'ungherese Budai, ad Eleonora De Marchi, eliminata per 14-13 dalla francese Goram, ad Alessandra Bozza, superata 15-14 dall'estone Zuikova ed a Rossella Fiamingo fermata sul 15-13 dalla portacolori di Hong Kong, Lin Yik Hei Coco.

Ad uscire sconfittte nel secondo turno preliminare sono state invece Beatrice Cagnin, eliminata per 15-11 dalla romena Benea ed Alice Clerici superata 15-6 dalla statunitense Sirico.

 

COPPA DEL MONDO - SPADA FEMMINILE - Tallinn, 9 novembre 2018
Finale
Jung Hyojung (Kor) b. Kong Man Wai Vivian (Hkg) 10-6

Semifinali
Jung Hyojung (Kor) b. Santuccio (ITA) 9-8
Kong Man Wai Vivian (Hkg) b. Sun Yiwen (Chn) 4-3

Quarti
Santuccio (ITA) b. Epee (Fra) 7-6
Jung Hyojung (Kor) b. Goram (Fra) 7-1
Sun Yiwen (Chn) b. Kang Young Mi (Kor) 15-14
Kong Man Wai Vivian (Hkg) b. Hou (Chn) 15-5

Tabellone dei 16
Santuccio (ITA) b. Kolobova (Rus) 5-4

Tabellone dei 32
Santuccio (ITA) b. Zamachowska (Pol) 15-10
Kolobova (Rus) b. Isola (ITA) 15-8
Budai (Hun) b. Ferrari (ITA) 15-9
Kong Man Wai Vivian (Hkg) b. Marzani (ITA) 11-10

Tabellone dei 64
Santuccio (ITA) b. Ngom (Fra) 10-6
Isola (ITA) b. Boone (Ned) 15-11
Budai (Hun) b. Rizzi (ITA) 8-7
Ferrari (ITA) b. Van Brummen (Usa) 15-11
Marzani (ITA) b. Derr (Ger) 15-10
Khrapina (Rus) b. Navarria (ITA) 15-12

Tabellone dei 64 - qualificazione

Zuikova (Est) b. Bozza (ITA) 15-14
Lin (Hkg) b. Fiamingo (ITA) 15-13
Goram (Fra) b. De Marchi (ITA) 14-13
Budai (Hun) b. Foietta (ITA) 11-10

Tabellone dei 128 - qualificazione
Benea (Rou) b. Cagnin (ITA) 15-11
Bozza (ITA) b. Emmenegger (Sui) 15-12
Sirico (Usa) b. Clerici (ITA) 15-6
Fiamingo (ITA) b. Cisneros (Spa) 15-13
Foietta (ITA) b. Buech (Sui) 15-12

Tabellone dei 256 - qualificazione
De Marchi (ITA) b. Wang (Chn) 15-3

Fase a gironi
Eleonora De Marchi: 2 vittorie, 4 sconfitte 
Rossella Fiamingo: 3 vittorie, 3 sconfitte
Roberta Marzani: 5 vittorie, 1 sconfitta
Alessandra Bozza: 3 vittorie, 3 sconfitte
Alberta Santuccio: 5 vittorie, 1 sconfitta
Foietta Nicol: 5 vittorie, 1 sconfitta
Federica Isola: 6 vittorie, nessuna sconfitta
Alice Clerici: 4 vittorie, 2 sconfitte
Marta Ferrari: 5 vittorie, nessuna sconfitta

Classifica (257): 1. Jung Hyojung (Kor), 2. Man Wai Vivian Kong (Hkg), 3. Santuccio (ITA), 3. Sun Yiwen (Chn), 5. Kang Young  Mi (Kor), 6. Epee (Fra), 7. Hou Guangjuan (Chn), 8. Goram (Fra).
20. Isola (ITA), 23. Ferrari (ITA), 24. Marzani (ITA), 33. Navarria (ITA), 36. Rizzi (ITA), 65. Foietta (ITA), 88. Fiamingo (ITA), 90. Bozza (ITA), 95. De Marchi (ITA), 126. Clerici (ITA), 129. Cagnin (ITA).

Data articolo: Sat, 10 Nov 2018 14:46:36 +0100
Articoli
COPPA DEL MONDO SCIABOLA FEMMINILE - AD ORLEANS ROSSELLA GREGORIO E' LA MIGLIORE DELLE AZZURRE - PER LEI STOP ALLE PORTE DEI QUARTI

ORLEANS - Si conclude alle porte dei quarti l'esperienza dei colori azzurri sulle pedane di Orleans. La prima prova stagionale del circuito di Coppa del Mondo di sciabola femminile vede infatti Rossella Gregorio essere la migliore delle azzurre, dall'alto del suo undicesimo posto in classifica generale.

L'azzurra, che lo scorso anno aveva trionfato sulle pedane francesi, è stata "condannata" alla sconfitta agli ottavi di finale dalla stoccata decisiva del 15-14 della greca Despina Georgiadou.
Proprio quest'ultima, nel tabellone delle 32 aveva eliminato l'altra italiana, Caterina Navarria per 15-11.
Oltre alla Navarria, a fermarsi dopo il secondo assalto del tabellone principale erano state anche Irene Vecchi, sconfitta 15-8 dalla francese Caroline Queroli, Martina Criscio, eliminata 15-12 dall'altra transalpina Sara Noutcha, Arianna Errigo, superata 15-10 dalla beniamina di casa, la francese Manon Brunet per 15-10, e Michela Battiston che aveva perso il derby azzurro contro Rossella Gregorio per 15-10.

In quattro si erano invece fermate nel primo assalto del main draw: Chiara Mormile, eliminata per 15-14 dalla francese Boudiaf, Eloisa Passaro, sconfitta 15-7 dall'altra francese Queroli, e Benedetta Taricco e Sofia Ciaraglia, superate nei derby azzurri rispettivamente da Martina Criscio per 15-7 e da Irene Vecchi per 15-14.

Un altro derby, nella giornata di venerdi, aveva eliminato Lucia Lucarini, sconfitta da Michela Battiston col punteggio di 15-13. Era invece uscita di scena nella fase a gironi la giovane Beatrice Dalla Vecchia.

Domani è in programma la prima prova a squadre della stagione. Il Commissario tecnico Giovanni Sirovich schiererà il quartetto composto da Rossella Gregorio, Irene Vecchi, Martina Criscio e Sofia Ciaraglia che sostituisce l'infortunata Loreta Gulotta, rispetto al quartetto che ha conquistato il quarto posto nella gara iridata dello scorso luglio a Wuxi.

 

COPPA DEL MONDO - SCIABOLA FEMMINILE - Orléans, 9 novembre 2018
Finale
Marton (Hun) b. Navarro (Esp) 15-10

Semifinali
Marton (Hun) b. Komashchuk (Ukr) 15-10
Navarro (Esp) b. Queroli (Fra) 15-11

Quarti
Marton (Hun) b. Brunet (Fra) 15-7
Komashchuk (Ukr) b. Fox-Gitomer (Usa) 15-5
Navarro (Esp) b. Georgiadou (Gre) 15-9
Queroli (Fra) b. Noutcha (Fra) 15-9

Tabellone dei 16
Georgiadou (Gre) b. Gregorio (ITA) 15-14

Tabellone dei 32
Brunet (Fra) b. Errigo (ITA) 15-10
Georgiadou (Gre) b. Navarria (ITA) 15-11
Gregorio (ITA) b. Battiston (ITA) 15-10
Noutcha (Fra) b. Criscio (ITA) 15-12
Queroli (Fra) b. Vecchi (ITA) 15-8

Tabellone dei 64
Errigo (ITA) b. Bashta (Rus) 15-10
Boudiaf (Fra) b. Mormile (ITA) 15-14
Navarria (ITA) b. Pochekutova (Kaz) 15-10
Battiston (ITA) b. Gavrilova (Rus) 15-11
Gregorio (ITA) b. Chadalavada (Ind) 15-5
Criscio (ITA) b. Taricco (ITA) 15-7
Vecchi (ITA) b. Ciaraglia (ITA) 15-14
Queroli (Fra) b. Passaro (ITA) 15-7

Tabellone dei 64 - qualificazione
Mormile (ITA) b. Baeza Centurion (Bra) 15-7
Battiston (ITA) b. Lucarini (ITA) 15-13
Taricco (ITA) b. Zahonyi (Hun) 15-11
Ciaraglia (ITA) b. Sarybay (Kaz) 15-7
Passaro (ITA) b. Galiakbarova (Rus) 15-14

Tabellone dei 128 - qualificazione
Mormile (ITA) b. Laurent (Fra) 15-7
Battiston (ITA) b. Mohamed (Egy) 15-6
Lucarini (ITA) b. Gette (Ger) 15-10
Taricco (ITA) b. Cieslar (Pol) 15-8
Ciaraglia (ITA) b. Taillandier (Fra) 15-14
Passaro (ITA) b. Kushihashi (Jpn) 15-7

Fase a gironi
Caterina Navarria: 6 vittorie, nessuna sconfitta
Eloisa Passaro: 4 vittorie, 2 sconfitte
Arianna Errigo: 6 vittorie, nessuna sconfitta
Michela Battiston: 5 vittorie, 1 sconfitta
Chiara Mormile: 4 vittorie, 2 sconfitte
Lucia Lucarini: 3 vittorie, 3 sconfitte
Sofia Ciaraglia: 4 vittorie, 2 sconfitte
Beatrice Dalla Vecchia: 1 vittoria, 5 sconfitte
Benedetta Taricco: 4 vittorie, 2 sconfitte

Classifica (174): 1. Marton (Hun), 2. Navarro (Esp), 3. Komashchuk (Ukr), 3. Queroli (Fra), 5. Brunet (Fra), 6. Noutcha (Fra), 7. Fox-Gitomer (Usa), 8. Georgiadou (Gre).
11. Gregorio (ITA), 19. Criscio (ITA), 20. Vecchi (ITA), 24. Navarria (ITA), 25. Errigo (ITA), 30. Battiston (ITA), 48. Mormile (ITA), 51. Passaro (ITA), 53. Ciaraglia (ITA), 56. Taricco (ITA), 81. Lucarini (ITA), 171. Dalla Vecchia (ITA).

Data articolo: Sat, 10 Nov 2018 14:34:16 +0100


Vendita libri letti una volta, come nuovi, in ottimo stato

Vendita libri letti una volta, come nuovi, in ottimo stato

Vendita libri letti una volta, come nuovi, in ottimo stato



Tutte le notizie di tutti gli sport escluso il calcio

News generaliste che accomunano sport diversi

News sport da gazzetta.it News C.O.N.I. News video da gazzetta.it RAI SPORT in diretta

Atletica leggera

News Atletica da FIDAL News Atletica da atleticanotizie.myblog.it News Atletica da tuttopordenone.com News Atletica leggera gazzetta.it

Sport delle due ruote: ciclimo e motociclismo

News Ciclismo repubblica.it Ciclismo da Federciclismo Ciclismo su strada da Federciclismo Mountainbike da Federciclismo Ciclismo su pista da Federciclismo News Moto GP repubblica.it News Motociclismo gazzetta.it News Motociclismo da moto.it

news nuoto, tuffi e pallanuoto

News risultati da Federnuoto News da Federnuoto Nuoto sincronizzato da Federnuoto Tuffi da Federnuoto pallanuoto da Federnuoto News fondo da Federnuoto Tutti i record di nuoto da Federnuoto News Nuoto gazzetta.it

news basket

News Basket repubblica.it News basket da basketissimo.com Nazionale basket da basketissimo.com Le altre nazionali di basket da basketissimo.com Basket Champions FIBA da basketissimo.com News basket serie A da basketissimo.com News basket Serie A2 da besketissimo.com

news volley

News volley da volleyball.it Campionati volley da volleyball.it Coppe europee volley da volleyball.it Serie A donne volley da volleyball.it News Volley gazzetta.it Recensioni action figures

news automobilismo, motori

News Formula Uno gazzetta.it News Automobilismo gazzetta.it News Passione Motori gazzetta.it News Auto e Motori repubblica.it

news tennis

News Tennis repubblica.it News Tennis supertennis.tv News da internazionibnlditalia.it

Lotta, judo, karate, arti marziali

News da FIJLKAM News judo da FIJLKAM News karate da FIJLKAM News lotta da FIJLKAM News arti marziali da FIJLKAM Recensioni action figures

news ginnatica e vela

News ginnasticaartistica
italiana.it
News Federginnastica News da Federvela News vela da assovela.it

news dalle federazioni

News da Federcanoa News da Federcanottaggio News Feder Triathlon News Federclimb News Federdanza News Federtennis da tavolo News da FIBS News Feder Badminton News Federpesistica News Taekwondo News equitazione da FISE News da FIDS Sicilia Pentathlon moderno da FIPM News Handball da FIGH News da Federscherma

news altri sport

Per gli amanti delle action figures News Sport invernali gazzetta.it News Rugby gazzetta.it News Golf gazzetta.it Recensioni action figures