NEWS - Tutti gli sport(no calcio) - NEWS - Tutti gli sport(no calcio)

figure
action figure
statue
resolution shop.it tante
offerte
Statuine
collezione
Bandai
Banpresto
Good Smile
Diamond S.
Hot Toys
Squarenix
pronta consegna in pre-order
Furyu
DC Comics
Ubisoft
Kotobukiya
Funko
Mezco,Neca
Game of Thrones
McFarlane resolution

News Handball(pallamano) da FIGH

#pallamano #handball #FIGH #federpallamano

News
Mondiali al Main Round: 4 gare in diretta su PallamanoTV 

Colonia ed Herning, passando poi per Amburgo. I Campionati Mondiali di Germania e Danimarca approdano al Main Round, seconda fase prima del final week-end e dunque delle attesissime semifinali e finale del 25 e 27 gennaio prossimi.

Ciò che accadrà nel mezzo, tra domani (sabato ndr) e il 23 gennaio, sarà però altrettanto sfizioso e agonisticamente valido. Si sfidano le 12 migliori squadre al mondo, reduci da quanto accaduto in un Preliminary Round che ha ugualmente riservato tante emozioni, ma anche poche sorprese. La lista delle escluse non ha nomi particolarmente rilevanti, se non, forse, Qatar e Argentina, se non altro rispetto a quanto visto nelle edizioni più recenti.

Le grandi d’Europa, però, ci saranno tutte. E anche in questo caso con una copertura in diretta assicurata da PallamanoTV su Facebook, al link www.facebook.com/pallamanotv. Quelle scelte sono in totale 4 partite, raccolte tra 21 e 23 gennaio. Cioè nei giorni più caldi.

Com’è strutturato il Main Round? Hanno ottenuto l’accesso le prime tre classificate di ogni girone, ora incrociate (A\B e C\D) e che portano con loro i punti ottenuti negli scontri diretti della prima fase. C’è, perciò, già una classifica di base da cui partire.

GRUPPO I

GRUPPO II

Croazia

4 pti

Danimarca

4 pti

Germania

3

Svezia

4

Francia

3

Norvegia

2

Spagna

2

Ungheria

1

Islanda

0

Egitto

1

Brasile

0

Tunisia

0

Le partite scelte in diretta su PallamanoTV: 

lunedì 21 gennaio
h 18:00 | Svezia – Norvegia
h 20:30 | Croazia – Germania

mercoledì 23 gennaio
h 18:00 | Francia – Croazia
h 20:30 | Spagna – Germania 

Le gare, visibili esclusivamente dall’Italia, sono perciò online su www.facebook.com/pallamanotv. La WebTV federale trasmetterà anche le semifinali del 25 gennaio, mentre il 27 gennaio la finale sarà visibile in diretta TV su Sportitalia (h 17:30).

Data articolo: Fri, 18 Jan 2019 17:02:02 +0100
News
Serie A2 Femminile: il programma del week-end

Riprende il campionato di A2 femminile. Nel prossimo week end in campo solo le formazioni impegnate nei gironi D/E . Un'altra settimana di stop per i gironi A/B/C che torneranno in campo solo il prossimo 26 gennaio.

Girone D

Stop forzato per la capolista Conversano chiamata ad osservare il turno di riposo previsto dal calendario. Proverà ad approfittarne la Globo Tms Bioapta Teramo impegnata domenica mattina tra le mura amiche contro il Meta 2. Andrà a caccia di punti preziosi anche la Fidaleo Fondi che sarà di scena sempre domenica in trasferta, a Benevento. Il programma di gare si chiude con la sfida tra la Cassa Rurale Pontinia e l'Onmic Salerno.

Giorno

Orario

Partita

Arbitri

20/01/2019

11.30

Globo-Tms-Bioapta Teramo - Meta 2

De Marco - Carcea

20/01/2019

16.00

Cassa Rurale Pontinia - Salerno

Cardone - Cardone

20/01/2019

18.30

Benevento - Fidaleo Fondi

Formisano - Sarno

Girone E

Impegno esterno per la capolista Leali Marsala che andrà a caccia dell'undicesimo successo consecutivo affrontando la Geaplast Guidotto Licata. Sfida in trasferta anche per Messina, attualmente seconda con 13 punti, che sarà di scena sul campo della Top Five Acireale. Gara esterna per l'Aretusa, attualmente a quota 10, che farà visita al Girgenti fanalino di coda del girone.

Giorno

Orario

Partita

Arbitri

19/01/2019

17.30

Girgenti - Aretusa

Nania - Romana

19/01/2019

18.00

Geaplast Guidotto Licata - Leali Marsala

Bertino - Bozzanga

19/01/2019

19.00

Top Five Acireale - Messina

Campailla - Ungaro

Data articolo: Fri, 18 Jan 2019 08:13:03 +0100
News
Serie A2 Maschile: il programma del week-end

Nel prossimo week end spazio alla prima giornata di ritorno per i gironi A/B di serie A2 maschile, ancora fermo il girone C che riprenderà il prossimo 2 febbraio. 

Girone A

Derby in trasferta per la capolista Eppan che farà visita al Taufers: match insidioso per i primatisti del girone a caccia dell’allungo decisivo. Gara in trasferta anche per la seconda forza del raggruppamento, il Cassano Magnago, di scena sul campo del Brixen, attualmente sui bassifondi della classifica. Esame interno per la formazione austriaca del Medal Tirol che affronterà il Vigasio, in trasferta e a caccia di punti preziosi il Salumificio Riva Molteno che sarà impegnato sul campo del Torri.

Punti pesanti in palio nelle sfide tra Crenna e Arcom Hmt ma anche tra Metallsider Mezzocorona e Oderzo. Stop forzato per il Malo chiamato ad osservare il turno di riposo previsto dal calendario.

Giorno

Orario

Partita

Arbitri

19/01/2019

17.00

Brixen - Cassano Magnago

Busolli - Lippolis

19/01/2019

18.00

Medalp Tirol - Vigasio

Di Domenico - Fornasier

19/01/2019

18.30

Crenna - Arcom-Hmt

Sannino - Zorzetto

19/01/2019

18.30

Taufers - Eppan

Bassan - Bernardelle

19/01/2019

19.00

Metallsider Mezzocorona - Oderzo

Plotegher - Niederwieser

19/01/2019

20.00

Torri - Salumificio Riva Molteno

Marasciulo - Tempone

Girone B

Il big match di giornata è la sfida al vertice che vedrà contrapposte tra la capolista Raimond Sassari e il Rapid Nonantola. Le due formazioni sono divise in classifica da soli due punti e basta questo semplice dato per comprendere l’importanza della posta in palio. Il Parma, impegnato tra le amiche contro il Romagna, spera in un passo falso delle battistrada per recuperare punti preziosi. Impegno casalingo anche per il Secchia Rubiera atteso dalla sfida interna contro Ambra. Proverà a risalire ulteriormente la china il Verdeazzurro impegnato in trasferta contro Estense.

Punti preziosi in palio anche nelle sfide Fiorentina – Ferrara United e Modena – 2 Agosto Bologna. Il programma di gare si chiude domenica (ore 18) con la sfida tra il Camerano ed il fanalino di coda Carpi.

Giorno

Orario

Partita

Arbitri

19/01/2019

16.30

Estense - Verdeazzurro

Dana - Ricciardi

19/01/2019

17.00

Fiorentina - Ferrara United

Zappaterreno - Armenio

19/01/2019

18.00

Raimond Sassari - Rapid Nonantola

Prandi - Ambrosetti

19/01/2019

18.00

Modena - 2 Agosto Bologna

Russo - Testa

19/01/2019

18.00

Secchia Rubiera - Ambra

Felice - Colasanto

19/01/2019

19.00

Parma - Romagna

Bazzanella - Stilo

20/01/2019

18.00

Camerano - Carpi

Passeri - Rinaldi

Data articolo: Fri, 18 Jan 2019 08:02:39 +0100
News
Si apre il girone di ritorno della Regular Season

Messo da parte il fine settimana scorso, decisivo per l’accesso alla Final8 di Coppa Italia, il girone di andata della Serie A1 Maschile ha lasciato in eredità una classifica pronta a mutare già domani (sabato ndr) coi match della 14^ giornata. Giro di boa, perché si apre la seconda metà di una Regular Season che ha regalato fin qui grandi emozioni. 

Premessa, questa, valida anche per quanto accadrà certamente su almeno due campi. A cominciare da quello della capolista, il Pala Gasteiner. Qui Bolzano ospita i cugini del Pressano: si affrontano due delle squadre più in forma del campionato, indiscutibilmente prima quella di Boris Dvorsek e tornata alla carica, ora in terza posizione, quella invece guidata da Branko Dumnic (h 19:00).

Altro campo centrale, e qui si parla di Match of the Week, è il Pala Chiarbola. Per la 62esima volta nella storia si affrontano Trieste e Conversano. Lo faranno in diretta televisiva su Sportitalia (h 17:15), in una gara che, tenendo conto del fattore-campo e del momento non proprio esaltante dei pugliesi, di scontato non ha nulla.

Deciso chi andrà in Coppa Italia, gli obiettivi tangibili da qui alla fine restano l’accesso ai Play-Off e la salvezza. Nel primo caso, in corsa per il quarto posto ci sono verosimilmente 6 squadre raccolte in 5 punti. Detto di Conversano e con l’Acqua & Sapone Junior Fasano ferma e in attesa del rientro di Victor Donoso dai Mondiali, sfida di grande interesse si rivelerà quella tra Banca Popolare di Fondi ed Ego Siena: i laziali si godono un Travar in grande spolvero, mentre i toscani hanno salutato in settimana il colombiano Restrepo e accolto l’ingresso in rosa del croato Sivic (h 19:00).

Appuntamento serale al Pala Tacca, dove, dalle 20:30, il Cassano Magnago riceve la visita del Cingoli. Classifica abbastanza eloquente: lombardi secondi e lanciatissimi in un campionato di vertice e fin qui giocato da protagonista, mentre i marchigiani lottano per non retrocedere. Ma c’è la variabile, perché gli uomini di Nando Nocelli hanno già fatto soffrire più di una grande del campionato quest’anno. Insomma, per Moretti e compagni vietato rilassarsi.

Senza l’ex Stefano Bonassi, infortunato, Bologna si gioca contro il Metelli Cologne una delle sue finali, le gare da cui passeranno le speranze di salvezza degli emiliani (h 20:30).

SU PALLAMANOTV. Tutte le gare della giornata di Serie A1 Maschile e Femminile sono in live streaming su www.pallamano.tv, sul sito federale www.figh.it e sulle Pagine Facebook dei club impegnati in casa.

SU SPORTITALIA. Sfida di cartello al Chiarbola, dove si affrontano due delle società più titolate d’Italia: in campo vanno Trieste e Conversano. Su Sportitalia (canale 60 DTT & 225 SKY) collegamento alle 17:00 per il pre-partita e fischio d’inizio alle 17:15. 

Il programma della 14^ giornata: 

Giorno

Orario

Partita

Arbitri

19 gennaio

h 19.00

Banca Popolare Di Fondi - Ego Siena

Zancanella - Testa

19 gennaio

h 19.00

Alperia Merano - MFoods Carburex Gaeta

Colombo - Fabbian

19 gennaio

h 19.00

Bozen - Pressano

Zendali - Riello

19 gennaio

h 20.30

Bologna United - Metelli Cologne

Amendolagine - Potenza

19 gennaio

h 20.30

Cassano Magnago - Cingoli

Pietraforte - Romana

20 gennaio

h 17.15

Trieste - Conversano

Dionisi - Maccarone

13 febbraio

h 19:30

Brixen – Acqua & Sapone Junior Fasano

-

Data articolo: Fri, 18 Jan 2019 07:43:26 +0100
News
Dossobuono - Oderzo match clou della 11^ giornata

Riflettori puntati sul derby veneto tra Venplast Dossobuono e Mechanic System Oderzo. All’andata furono scintille con le scaligere subito in fuga e le opitergine pazienti e tenaci, prima nel ricucire lo strappo e poi nel piazzare l’allungo decisivo. Il derby in programma sabato a Dossobuono servirà allora a svelare molte verità sul conto dei due team: la Venplast, discontinua nel rendimento ma comunque quarta in classifica, non vorrà fallire l’ennesimo esame da grande, mentre l’Oderzo di Andreasic conta di tornare a casa con il bottino pieno e tanta autostima in più in vista dei prossimi, decisivi, impegni.

Reduce dalla soffertissima vittoria casalinga ai danni del Casalgrande Padana, la capolista Brixen Sudtirol viaggia con il vento in poppa alla volta di Cassano Magnago per testare, una volta di più, il suo già consistente livello di affidabilità. Le altoatesine dovranno vedersela contro una squadra galvanizzata dal ritorno della stella di casa Bianca Del Balzo. Sulla carta l’impegno più agevole, tra le tre battistrada, è quello che attende la Jomi Salerno che ospita il Flavioni alla disperata ricerca del primo sorriso stagionale.

Occhio alla sfida tra Casalgrande Padana e Leno che metterà di fronte due squadre in chiara e costante crescita. Le emiliane, rinforzatesi con Irene Fanton, promettono un girone di ritorno a ritmi sostenutissimi, altrettanto fanno le lombarde che hanno ormai ampiamente superato la fase di ambientamento. A chiudere il quadro della giornata la sfida tra out-sider, Leonessa Brescia e Suncini Agrobiochimica Ariosto Ferrara; in palio punti preziosi e sogno Play-Off. Mica poco...

Giorno

Orario

Partita

Arbitri

19/01/2019

18.00

Leonessa Brescia - Suncini Agribiochimica Ariosto Ferrara

Regalia - Greco

19/01/2019

18.15

Cassano Magnago - Brixen Südtirol

Nguyen - Panetta

19/01/2019

18.30

Venplast Dossobuono - Mechanic System Oderzo

Rosca - Merisi

19/01/2019

18.30

Jomi Salerno - Flavioni

Limido - Donnini

19/01/2019

18.30

Casalgrande Padana - Leno

Alborino - Farinaceo

Data articolo: Fri, 18 Jan 2019 07:55:14 +0100
News
Arcieri talento da Serie A: "Qui a Bolzano per vincere"

Teramano d’origine, ma dall’animo un po’ girovago. Stefano Arcieri, 20 anni, ha cambiato quest’anno la quarta maglia – e la terza città – della sua carriera da senior, diventando l’ala sinistra titolare del Bolzano. Uno dei pezzi pregiati del mercato altoatesino, Arcieri è arrivato in maglia biancorossa dopo una stagione da protagonista assoluto a Cingoli. Un nuovo contesto, una nuova sfida valsa, fin qui, la fiducia del tecnico Boris Dvorsek e, sul campo, un bottino personale di 38 reti per contribuire alle 12 vittorie in 13 partite della sua squadra.

Un girone d’andata, quello dei bolzanini, praticamente perfetto. “Non te lo aspetti, ma è chiaro che speri sempre di giocare un campionato come lo stiamo facendo noi”, spiega. “Siamo contenti di come sta procedendo la stagione. Il mister ci fa lavorare duramente e sodo, chiedendo sempre tanto a ogni giocatore. Questo fa sì che da subito si sia formata una mentalità vincente in una squadra che ha comunque tanti elementi nuovi, ma dove tutti sono importanti e dove devi saper dare il massimo in un’ottica di rotazioni che è fondamentale per arrivare preparati e lucidi al finale di stagione e alla Coppa Italia”. 

In due settimane Bolzano è chiamata dal calendario a due sfide complicatissime: già vinta con autorità quella contro Conversano (34-27), ora c’è quella contro Pressano. “Credo che loro siano la squadra più in forma del campionato – commenta Arcieri – e lo stanno dimostrando con risultati sempre migliori. Hanno vinto la Supercoppa e sono tornati nelle posizioni che contano in campionato. Sarà una partita molto difficile, oltre che molto sentita perché si tratta comunque di un derby e di una gara che ha caratterizzato le lotte al vertice degli ultimi anni”.

Certo è che la capolista non vorrà perdere punti. “Quando si costruisce una squadra come quella del Bolzano, l’obiettivo non può che essere vincere. Naturalmente ciò deve andare di pari passo con il lavoro quotidiano, con il sacrificio. In questo il mister è bravissimo, perché chiede a tutti noi, soprattutto ai più giovani, sempre qualcosa in più ed è abile nel tenere la concentrazione sempre alta. Questo penso che per me, per la mia crescita personale, sia il fattore più importante”.

Cingoli e Bolzano. Due dimensioni diverse, per obiettivi e ambizioni, nello scenario della Serie A1. “A Cingoli devo tantissimo e porterò sempre nel cuore quella esperienza, quelle persone e quella società, perché mi hanno permesso di arrivare qui. A Bolzano sicuramente le cose sono diverse: questa è una squadra piena di giocatori con enorme esperienza, che hanno vinto tutto, e dove anche il modo di giocare è differente. A Cingoli ero forse visto un po’ come un protagonista in campo, mentre qui devi saperti far trovare pronto anche quando vieni chiamato in causa in un solo tiro a partita. In questo devo crescere moltissimo e non sono pienamente soddisfatto del mio rendimento in questa prima parte di stagione, ma so anche che si tratta di uno step decisivo da raggiungere per passare, come dice il mister, dall’essere a good player al diventare a very good player”.

“Qui sto lavorando molto su questo aspetto psicologico: essere pronto ogni qual volta vengo chiamato in causa”. Com’è avvenuto anche di recente in Nazionale, nella HEP Croatia Cup contro Montenegro e, soprattutto, Croazia. “Sono sincero: non mi aspettavo la convocazione, perché nelle ultime partite non avevo giocato benissimo. E invece sono stato felicissimo e molto emozionato. Ora so che è il momento di continuare a dimostrare che merito la maglia azzurra, in un ruolo dove so bene esserci tanta concorrenza rappresentata da giocatori di grande classe ed esperienza. Ma giocare in Nazionale è per me la massima ambizione e continuerò a lavorare ogni giorno in palestra, a testa bassa, per continuare ad essere tra le scelte del Direttore Tecnico (Riccardo Trillini ndr)”.

(foto: Reinhold Eheim)

Data articolo: Thu, 17 Jan 2019 13:28:12 +0100
News
Derby e tanto blasone: la Final8 maschile è da brividi

Un dato: 6 delle 8 squadre qualificate alla Final8 di Coppa Italia maschile hanno vinto il trofeo almeno una volta nella loro storia. Questo la dice lunga su quanto andrà in scena al Pala Chiarbola di Trieste dal 1 al 3 marzo prossimi. 

Nel 50° anno della Pallamano italiana e della Serie A1, il trofeo verrà assegnato invece per la 33esima volta. Lo detiene Pressano (nella foto), più in alto di tutti lo scorso anno dopo il successo in finale contro Bolzano e ultima new entry nell’albo d’oro, inserita quest’anno nella parte destra del tabellone e opposta ai laziali della Banca Popolare di Fondi.

Il tabellone, a proposito. È da brividi, soprattutto sul lato opposto: a sinistra. Qui andranno in scena due derby  ad alta tensione. Uno di marca altoatesina tra Bolzano e Bressanone, l’altro tutto pugliese, remake della finale Scudetto della passata stagione, tra Conversano e Acqua&Sapone Junior Fasano. Roba per palati fini, in definitiva. Merito di un campionato che ha rimescolato carte ed equilibri, regalato soddisfazioni e riservato anche qualche boccone amaro anche a chi ha gioito nella passata stagione. 

Tabellone 1920

Storia e blasone si sfideranno nel quarto di finale che metterà di fronte i padroni di casa del Trieste e il Cassano Magnago. Sono due piazze storiche. Quella giuliana più di tutte al maschile: con 6 vittorie tra il 1987 e il 2002, la società alabardata è la più vincente non solo in tema di Scudetti (17), ma anche quando si parla di Coppa Italia. Visintin e compagni se la vedranno coi lombardi, seconda forza e vera e propria rivelazione del campionato. 

Insomma, tanta storia, più o meno recente, che farà da anello di congiunzione con quanto dovrà accadere a marzo e che andrà ad arricchire il libro della Pallamano italiana. 

L’albo d’oro della Coppa Italia maschile:

ANNO SQUADRA ANNO SQUADRA
1974-75 Rovereto 2002-03 Conversano
1975-76 Rovereto 2003-04 Merano
1976-77 Rovereto 2004-05 Secchia
1979-80 Rovereto 2005-06 Conversano
1981-82 Bressanone 2006-07 Casarano
1986-87 Trieste 2007-08 Casarano
1987-88 Bressanone 2008-09 Conversano
1992-93 Trieste 2009-10 Conversano
1993-94 Rubiera 2010-11 Conversano
1994-95 Trieste 2011-12 Bolzano
1995-96 Ortigia 2012-13 Bolzano
1996-97 Ortigia 2013-14 Junior Fasano
1997-98 Prato 2014-15 Bolzano
1998-99 Trieste 2015-16 Junior Fasano
1999-2000 Prato 2016-17 Junior Fasano
2000-01 Trieste 2017-18 Pressano
Data articolo: Tue, 15 Jan 2019 16:34:11 +0100
News
Serie A2 Maschile: il punto dopo il fine settimana

Si sono disputate nello scorso week end le gare dei Gironi A\B del campionato di Serie A2. Fermo il Girone C, invece, che tornerà in campo solo a febbraio.

Girone A

Vittoria esterna per la capolista Eppan che supera il Crenna con il risultato finale di 31 a 22. Al 2° posto c'è il Cassano Magnago con una lunghezza di ritardo rispetto alla capolista. Torna al successo la Medalp Tirol che supera tra le mura amiche l'Oderzo. Sale a quota 18 punti il Salumificio Riva Molteno che s'impone in trasferta sul campo dell'Arcom HMT.

Punti preziosi in chiave salvezza per Taufers che batte Vigasio con il risultato finale di 23 a 21. Successo casalingo per il Brixen che batte Torri. Stop forzato per la Metallsider Mezzocorona chiamata ad osservare il turno di riposo previsto dal calendario.

La classifica aggiornata:

Eppan 23, Cassano Magnago 22, Medalp Tirol 19, Salumificio Riva Molteno 18, Malo 12, Taufers 11, Vigasio 11, Torri 9, Brixen 9, Crenna 6, Arcom HMT 6, Metallsider Mezzocorona 6, Oderzo 4

Girone B

Prosegue la marcia in testa alla classifica della Raimond Sassari che batte l'Estense con il risultato finale di 28 a 18 e consolida la leadership nel girone. Sconfitta esterna per il Rapid Nonantola che si arrende al Secchia Rubiera, ne approfitta il Parma che, superando l'Ambra, aggancia i cugini al secondo posto.

Successo esterno per il Romagna che batte il Camerano avvicinandosi, così, alle zone nobili della graduatoria. Punti preziosi in chiave salvezza per il Modena che s'impone sul fanalino di coda Carpi con il risultato di 37 a 24 e Fiorentina che supera la “2 Agosto” Bologna. Il programma di gare si è chiuso con la vittoria esterna al fotofinish di Verdeazzurro che ha superato il Ferrara United per 34 a 33.

La classifica aggiornata:

Raimond Sassari 23, Parma 21, Rapid Nonantola 21, Secchia Rubiera 18, Romagna 17, Ambra 16, Ferrara United 11, Verdeazzurro 11, Camerano 10, Fiorentina Handball 10, Modena 9, Estense 8, Pallamano 2 Agosto Bologna 7, Carpi 0

(foto: Claudio Atzori)

Data articolo: Tue, 15 Jan 2019 09:11:39 +0100
News
Cassano Magnago OK contro Fondi: definito il tabellone della Coppa Italia 

Due punti, secondo posto confermato e quarti di finale della Coppa Italia definiti. L’acuto domenicale della Serie A1 Maschile, con la 13^ giornata stagionale, consegna al Cassano Magnago i due punti contro la Banca Popolare di Fondi (29-22), fissa i punti salienti della classifica e, ancor più interessante, della kermesse che dal 1 al 3 marzo andrà in scena al Pala Chiarbola di Trieste.

Accoppiamenti certi, anche con una gara, quella tra Alperia Merano e Acqua & Sapone Junior Fasano, ancora da giocare, ma che nulla potrà cambiare nel piazzamento dei pugliesi, a -3 da Conversano.

Questi, dunque, i quarti di finale della Coppa Italia: 

Tabellone 1920

Tra Cassano Magnago e Fondi gara equilibrata nel primo tempo, coi laziali aggrappati alla sfida e sotto 11-9. Buona la giornata al tiro di Travar, top scorer della sfida e autore di 7 reti. Nelle fila dei lombardi, allenati da Davide Kolec, prestazione collettiva da sottolineare e bene in particolare Alessio Moretti con 5 marcature. 

ORARIO

PARTITA

RISULTATO

MATCH REPORT

12 gennaio

MFoods Carburex Gaeta - Ego Siena

24-31

Download PDF

12 gennaio

Trieste - Cingoli

27-22

Download PDF

12 gennaio

Bolzano - Conversano

34-27

Download PDF

12 gennaio

Brixen - Metelli Cologne

33-24

Download PDF 

12 gennaio

Bologna United - Pressano

22-28 

Download PDF 

13 gennaio

Cassano Magnago – Banca Popolare di Fondi

29-22

Download PDF

La classifica aggiornata:

Bolzano 23 pti, Cassano Magnago 20, Pressano 19, Conversano 17, Acqua&Sapone Junior Fasano 14*, Banca Popolare di Fondi 13, Trieste 13, Brixen 12, Ego Siena 12, Metelli Cologne 9, Alperia Merano 9*, MFoods Carburex Gaeta 8, Cingoli 7, Bologna United 2
*una partita in meno

Data articolo: Sun, 13 Jan 2019 19:21:02 +0100
News
Brixen al cardiopalma: vittoria allo scadere contro Casalgrande

Emozioni a iosa e poi, in un lampo, Nadja Abfalterer. Un gol a tempo scaduto regala al Brixen Sudtirol la vittoria sulla Casalgrande Padana nel Match of the Week della 10^ giornata di Serie A1 Femminile. Finale: 23-22 (p.t. 12-12), che permette alle altoatesine di riprendersi la vetta della classifica, lasciata per appena 24 ore nelle mani della Jomi Salerno dopo il successo di ieri delle campane in casa dell’Ariosto Ferrara. 

Senza Giada Babbo, indisponibile, la squadra di Hubi Noessing sfodera una prestazione fatta di grande cuore e determinazione. Qualità, queste, indispensabili per uscire dai momenti di difficoltà generati dalla prestazione a tratti perfetta di Casalgrande: sul -4 a 11’ dalla fine, le padrone di casa sono abili ad approfittare della improvvisa inconcludenza in attacco delle emiliane. Pesano i 2’ a Lusetti nell’ultimo minuto, apice di un finale di gara che regala a Brixen batticuore e posta in palio.

Casalgrande parte benissimo, aiutata dalla ottima prestazione di Iacovello tra i pali. Le parate dell’estremo difensore, le intuizioni di Fanton e le conclusioni della solita Furlanetto valgono il 5-1 in avvio. Time-out di Noessing e Bressanone si sveglia: primo vantaggio altoatesino al 17’ sul 7-6. La partita è apertissima. Si va al riposo sul 12-12. Poi il secondo tempo, che, come in un film già visto, ridà a Casalgrande la chances di fuggire via. Dal +4 al 49’, però, nelle file delle ospiti si spegne la luce. Per un po’, tre attacchi consecutivi, Furlanetto e le imprecisioni al tiro lasciano invariato il divario. Ma è solo questione di tempo. Parziale di 4-0 e tutto di nuovo in perfetta parità sul 21-21. Ancora un gol per parte. Abfalterer è l’eroina di giornata: suo il tiro della disperazione, suo il 23-22. 

A Brixen due punti e primato in classifica, con Jomi Salerno e Mechanic System Oderzo che, anche al giro di boa della Regular Season, continuano a rincorrere.

GIORNO

PARTITA

RISULTATO

MATCH REPORT

12 gennaio

Flavioni - Cassano Magnago

18-21

Download PDF

12 gennaio

Ariosto Ferrara - Salerno

23-29

Download PDF

12 gennaio

Mechanic System Oderzo - Leonessa Brescia

29-20

Download PDF

12 gennaio

Leno - Venplast Dossobuono

24-24

Download PDF

13 gennaio

Brixen Sudtirol – Casalgrande Padana

23-22 Download PDF 

La classifica aggiornata: 

Brixen Sudtirol 19, Jomi Salerno 18 pti, Mechanic System Oderzo 17, Venplast Dossobuono 11, Leonessa Brescia 9, Suncini Agribiochimica Ariosto Ferrara 9, Casalgrande Padana 6, Cassano Magnago 6, Leno 5, Flavioni 0

Data articolo: Sun, 13 Jan 2019 18:36:48 +0100
News
A Roma incontro con Delegati e Presidenti Regionali

Primo appuntamento dell’anno con i Responsabili di Area, i Presidenti e i Delegati Regionali. A Roma, presso la Federazione Italiana Giuoco Handball, nella Sala dei Capitani, il Presidente Pasquale Loria ha incontrato i rappresentanti territoriali per fare il punto sulle iniziative in corso d’opera e quelle cantierizzate dal Consiglio Federale rappresentato, nella circostanza, da Massimo Petazzi, Stanislao Rubinetti e Giovanni Sorrenti (coordinatore delle regioni).

Nel corso del suo intervento introduttivo il presidente Loria ha toccato diversi argomenti sottolineando, in particolare, il trend positivo relativo all’attività di base nelle categorie d’ingresso ma anche la necessità di dare maggiore impulso al settore femminile che vive una significativa fase di stallo, di qui la necessità di studiare - anche di concerto con le società (previsto un incontro allargato ad Oderzo in occasione della Final8 di Coppa Italia) - formule più inclusive e performanti.

Sul tavolo, tra gli argomenti trattati e necessari di ulteriori approfondimenti, anche la possibilità di prevedere - in futuro - accanto all’attività promozionale, la strutturazione di un campionato agonistico U13. Nel corso dell’incontro, particolare attenzione è stata posta sull’attuazione, lo sviluppo e l’implementazione del Progetto Pallamano@Scuola, che la Federazione sta già spingendo con buoni risultati in diverse realtà. Proprio dal Presidente Loria è arrivata anche la sollecitazione ai rappresentanti territoriali affinchè vengano ulteriormente responsabilizzati i club e le associazioni per una maggiore condivisione del Progetto, certificato dal Miur e straordinariamente operativo laddove azionato correttamente.

A margine dell’incontro sono state fornite indicazioni sul Corso Allenatori, sul Corso per Istruttori Attività Promozionale, sulle Rappresantative Regionali d’Area, sui bilanci d'Area che andranno predisposti entro l’estate.

Data articolo: Sun, 13 Jan 2019 22:51:36 +0100
News
Definite le qualificate alla Final8: ancora aperto il tabellone dei quarti

È Brixen l’ottava squadra qualificata alla Final8 di Coppa Italia del 1/3 marzo prossimi a Trieste. L’ultima giornata d’andata della Regular Season consegna agli altoatesini del tecnico Rene Kramer la certezza di tornare tra le grandi che competeranno per uno dei titoli più ambiti della Serie A1, in un elenco che annovera, nell’ordine, anche Bolzano, Cassano Magnago, Conversano, Pressano, Acqua&Sapone Junior Fasano, Banca Popolare di Fondi e Trieste.

Capitolo tabellone ancora aperto, però: sarà decisiva la sfida di domani tra Cassano Magnago e Banca Popolare di Fondi (h 16:30), che definirà il piazzamento in classifica della squadra allenata da Davide Kolec e, di fatto, gli accoppiamenti dei quarti di finale. 

Il risultato che chiude i conti nella corsa per la Final8 è il 33-24 (p.t. 19-12) con cui Brixen si sbarazza in casa del Metelli Cologne. Prova di forza in piena regola di Basic e compagni. Parziale di 10-7 al 16’ e finale di tempo sul 19-12. Il secondo tempo crea il divario, il solco che consegna a Bressanone due punti pesantissimi. Vittoria larga, con Cologne che scivola in classifica ed esce dalla prima metà. 

Il big match, comunque, era quello del Pala Gasteiner tra Bolzano e Conversano. La capolista resta imbattuta, inarrestabile. E nella sfida remake delle semifinali di Coppa Italia e Scudetto della passata stagione, la squadra di Boris Dvorsek vince 34-27 (p.t. 17-12) e mette una seria ipoteca sul discorso legato al primo posto. Non tanto per aritmetica, ma piuttosto per i segnali lanciati: battute Cassano Magnago in trasferta e ora Conversano, Turkovic e compagni sono lanciatissimi in un dominio della classifica che appare incontrastato. 

Secondo posto momentaneo per il Pressano, che al Palasavena offre l’ennesima prova di maturità e batte 28-22 (p.t. 12-9) il Bologna United, rimasto ancora in coda alla graduatoria. Per i trentini, nelle cui fila spiccano Argentin e D’Antino con 6 reti, due punti che significano sorpasso, almeno momentaneo, sul Cassano Magnago.

Il Pala Chiarbola fa bene a Trieste, che nel ritorno davanti al suo pubblico liquida Cingoli col risultato finale di 27-22 (p.t. 15-8). Prestazione autorevole dei giuliani, nelle cui fila debuttava il serbo Milos Ivic (3 reti) e che trovano due punti importanti per ributtarsi nel cuore della classifica e guardare con fiducia al Match of the Week della prossima settimana contro Conversano, ancora al Chiarbola e in diretta televisiva su Sportitalia. 

Cassano Magnago – Banca Popolare di Fondi (h 16:30) di domani è decisiva per il tabellone della Final8 di Coppa Italia. A completare il programma della 13^ giornata sarà Alperia Merano – Junior Fasano, in programma per il 31 gennaio prossimo.

ORARIO

PARTITA

RISULTATO

MATCH REPORT

12 gennaio

MFoods Carburex Gaeta - Ego Siena

24-31

Download PDF

12 gennaio

Trieste - Cingoli

27-22

Download PDF

12 gennaio

Bolzano - Conversano

34-27

Download PDF

12 gennaio

Brixen - Metelli Cologne

33-24

Download PDF 

12 gennaio

Bologna United - Pressano

22-28 

Download PDF 

13 gennaio

Cassano Magnago – Banca Popolare di Fondi

 

 

La classifica aggiornata: 

Bolzano 23 pti, Pressano 19, Cassano Magnago 18*, Conversano 17, Acqua&Sapone Junior Fasano 14*, Banca Popolare di Fondi 13*, Trieste 13, Brixen 12, Ego Siena 12, Metelli Cologne 9, Alperia Merano 9*, MFoods Carburex Gaeta 8, Cingoli 7, Bologna United 2
*una partita in meno

Data articolo: Sat, 12 Jan 2019 21:51:21 +0100


Vendita libri letti una volta, come nuovi, in ottimo stato

Vendita libri letti una volta, come nuovi, in ottimo stato

Vendita libri letti una volta, come nuovi, in ottimo stato



Tutte le notizie di tutti gli sport escluso il calcio

News generaliste che accomunano sport diversi

News sport da gazzetta.it News C.O.N.I. News video da gazzetta.it RAI SPORT in diretta

Atletica leggera

News Atletica da FIDAL News Atletica da atleticanotizie.myblog.it News Atletica da tuttopordenone.com News Atletica leggera gazzetta.it

Sport delle due ruote: ciclimo e motociclismo

Ciclismo da Federciclismo Ciclismo su strada da Federciclismo Mountainbike da Federciclismo Ciclismo su pista da Federciclismo News Motociclismo gazzetta.it News Motociclismo da moto.it

news nuoto, tuffi e pallanuoto

News risultati da Federnuoto News da Federnuoto Nuoto sincronizzato da Federnuoto Tuffi da Federnuoto pallanuoto da Federnuoto News fondo da Federnuoto Tutti i record di nuoto da Federnuoto News Nuoto gazzetta.it

news basket

News basket da basketissimo.com Nazionale basket da basketissimo.com Le altre nazionali di basket da basketissimo.com Basket Champions FIBA da basketissimo.com News basket serie A da basketissimo.com News basket Serie A2 da besketissimo.com

news volley

News volley da volleyball.it Campionati volley da volleyball.it Coppe europee volley da volleyball.it Serie A donne volley da volleyball.it News Volley gazzetta.it Recensioni action figures

news automobilismo, motori

News Formula Uno gazzetta.it News Automobilismo gazzetta.it News Passione Motori gazzetta.it News Auto e Motori repubblica.it

news tennis

News Tennis supertennis.tv News da internazionibnlditalia.it

Lotta, judo, karate, arti marziali

News da FIJLKAM News judo da FIJLKAM News karate da FIJLKAM News lotta da FIJLKAM News arti marziali da FIJLKAM Recensioni action figures

news ginnatica e vela

News ginnasticaartistica
italiana.it
News Federginnastica News da Federvela News vela da assovela.it

news dalle federazioni

News da Federcanoa News da Federcanottaggio News Feder Triathlon News Federclimb News Federdanza News Federtennis da tavolo News da FIBS News Feder Badminton News Federpesistica News Taekwondo News equitazione da FISE News da FIDS Sicilia Pentathlon moderno da FIPM News Handball da FIGH News da Federscherma

news altri sport

Per gli amanti delle action figures News Sport invernali gazzetta.it News Rugby gazzetta.it News Golf gazzetta.it Recensioni action figures