NEWS - Tutti gli sport(no calcio) - NEWS - Tutti gli sport(no calcio)

figure
action figure
statue
resolution shop.it tante
offerte
Statuine
collezione
Bandai
Banpresto
Good Smile
Diamond S.
Hot Toys
Squarenix
pronta consegna in pre-order
Furyu
DC Comics
Ubisoft
Kotobukiya
Funko
Mezco,Neca
Game of Thrones
McFarlane resolution

News Handball(pallamano) da FIGH

#pallamano #handball #FIGH #federpallamano

News
Cassano Magnago si prende il 2° posto, colpaccio Cologne a Conversano

È la Serie A1 delle sorprese, dello spettacolo, delle grandi emozioni. L’8^ giornata, con le sue prime 5 partite giocate nel pomeriggio di oggi (sabato ndr), lo conferma ancora una volta. L’asse è tutto lombardo, diviso tra il Cassano Magnago, nuova seconda forza del girone, e il Metelli Cologne. Incredibile ciò che accade al Pala San Giacomo, dove il Metelli Cologne si fa corsaro a sorpresa sul campo dei vice-campioni d’Italia del Conversano, vincendo 26-25 (p.t. 11-13) e offrendo così al Bolzano un’occasione ghiottissima per allungare in vetta, a patto di riuscire a superare Trieste nel Match of the Week di domani in diretta su Sportitalia.

In Puglia la trama è quella di un thriller scritto a regola d’arte. Conversano, senza l’infortunato Stabellini, va al riposo avanti 13-11, ma con la chiara impressione che i lombardi siano parte presente, viva della partita. Un’impressione confermata nei secondi 30’ e più precisamente al 43’, quando Mazza supera Lupo dai 7m e fa segnare il primo vantaggio franciacortino sul 17-16. I pugliesi s’affidano alle giocate di Maione per provare a rovesciare le sorti del match, ma neanche le invenzioni del pivot azzurro bastano per fermare Cologne. Il finale, poi, è vietato ai deboli di cuore: sul 26-25 per gli ospiti, Thiaw para a Sperti il tiro dai 7m del possibile pareggio a 17’’ dalla fine e un attimo dopo, a 8’’ dal termine, battezza sulla traversa un nuovo tentativo dalla linea di Iballi. Poi è festa grande, meritata dal Cologne dei due ex di turno, il tecnico Filiberto Kokuca e il terzino Marko Bobicic.

Emozioni d’ogni genere anche nel match vinto dal Cassano Magnago contro Brixen, che permette alla squadra di Davide Kolec di portarsi al 2° posto della classifica alle spalle del Bolzano. Al Pala Tacca è decisivo un gol di Scisci sulla sirena per spedire i lombardi in paradiso: 25-24 al termine di una rimonta sudatissima, con gli altoatesini in vantaggio 14-9 al termine del primo tempo. Recupero dei padroni di casa nella parte centrale della seconda metà di gara, per impattare sul 22-22 ed impazzire di gioia al fischio conclusivo.

Cingoli recrimina, l’MFoods Carburex Gaeta festeggia. I laziali centrano due punti pesantissimi in chiave-salvezza, espugnando il Pala Quaresima sul 28-26 (p.t. 13-13). I marchigiani gettano via un vantaggio consistente due volte, sul 9-5 al 15’ e sul 10-7 al 24’. Abile Gaeta, invece, a crederci: i gol di Mujic – saranno 10 a fine partita – trascinano la squadra di Salvatore Onelli, che impatta sul finire di frazione per un primo tempo che termina 13-13. In avvio di ripresa ancora Cingoli sul +2 in un paio di passaggi, ma l’andamento è perlopiù equilibrato. Gol su gol, le due formazioni si rispondono per arrivare al 26-26. A 1’30’’ dalla fine la partita gira definitivamente: le parate di Scavone e il gol del +1 di Mujic proiettano il Gaeta verso un successo sugellato un attimo dopo dal +2 e dalla gioia finale.

La Banca Popolare di Fondi torna a sorridere, battendo 23-20 l’Alperia Merano in casa e cancellando il brutto stop della settimana scorsa a Conversano. Partita ben gestita dai laziali, avanti 17-9 all’intervallo e che si godono l’ottima prestazione al tiro di Leal con 7 reti. 

Fondi resta così nel mezzo di una classifica che vede nell’Ego Siena un’altra realtà in costante crescita. Quello vinto contro Bologna nasceva come un match-salvezza, ma il 31-25 conclusivo ne fa un’occasione interessante per i ragazzi di Alessandro Fusina per scalare una classifica e sognare in grande. Lo strappo che indirizza incontro e due punti prende forma nel secondo tempo, dopo il 17-16 comunque sempre in favore dei toscani alla fine della prima frazione.

SU SPORTITALIA. Domani pomeriggio di Pallamano su Sportitalia (canale 60 DTT & 225 SKY): in diretta dal Pala Gasteiner c’è la sfida tra Bolzano e Trieste. Collegamento per le interviste pre-partita alle ore 17:00 e inizio del match alle ore 17:15. 

A week-end concluso mancherà all’appello la sola gara tra Pressano e Acqua & Sapone Junior Fasano, rinviata al prossimo 28 novembre per l’impegno in Challenge Cup dei trentini.

GIORNO

PARTITA

RISULTATO

MATCH REPORT

17 novembre

Cingoli - MFoods Carburex Gaeta

26-28

Download PDF

17 novembre

Conversano - Metelli Cologne

25-26

Download PDF

17 novembre

Banca Popolare Di Fondi - Alperia Merano

23-20

Download PDF

17 novembre

Cassano Magnago - Brixen

25-24

Download PDF

17 novembre

Ego Siena - Bologna United

31-26

Download PDF

18 novembre

Bozen - Trieste

28 novembre

Pressano – Acqua & Sapone Junior Fasano

-

-

La classifica aggiornata:

Bolzano 13 pti*, Cassano Magnago 12, Conversano 11, Trieste 9*, Pressano 9*, Acqua & Sapone Junior Fasano 8*, Ego Siena 8, Metelli Cologne 8, Banca Popolare di Fondi 7, Brixen 7, MFoods Carburex Gaeta 5, Alperia Merano 5, Cingoli 4, Bologna United 2
*una partita in meno

(foto: Moroni \ Caputo)

Data articolo: Sat, 17 Nov 2018 22:02:25 +0100
News
Pressano spreca e cade in casa: Bystrica vince 28-24 l'andata al Palavis

Si conclude con una vittoria slovacca al Palavis, l’andata dei sedicesimi di Challenge Cup, impegno europeo del Pressano. Nel primo dei due incontri che valgono l’accesso agli ottavi di finale della competizione continentale, gli slovacchi dell’MSK Povazska Bystrica si sono imposti in Trentino col punteggio di 28-24 (p.t. 14-10), superando così i gialloneri e mettendo un buon mattone in vista del ritorno programmato per sabato prossimo in Slovacchia. 

Una vittoria costruita dagli avversari soprattutto nella parte centrale del match, sfruttando più che altro gli errori offensivi di un Pressano positivo, ma apparso troppo impreciso in attacco. Tantissimi i palloni persi banalmente e le conclusioni sparate addosso al portiere Kovacin: il tutto ha condannato i gialloneri alla resa, in un match che si è rivelato alla portata. Quattro reti di scarto non sono molte, ma non sarà facile per Giongo e compagni rimontare in trasferta, il 24 novembre prossimo in Slovacchia.

In avvio di match partono a razzo i gialloneri: i padroni di casa sfruttano un Bystrica poco preciso ed infilano due azioni in velocitàù per il 3-1 iniziale. Nonostante i moltissimi errori, Pressano conduce il match e riesce a mettere il naso avanti anche sul 6-3. Col passare dei minuti, tuttavia, la difesa ospite di mister Straka comincia a chiudersi e l’attacco perfeziona le conclusioni: non basta un grande Sampaolo ad arginare la rimonta ospite che si compie col sorpasso sull’8-11 a 7 minuti dal termine della prima frazione. Un parziale di 8-2 che spaventa i padroni di casa: in attacco Pressano perde fiducia, agisce frettolosamente e gli ospiti ne approfittano, chiudendo avanti 10-14 la prima frazione.

Nella ripresa la musica non cambia: ancora troppi attacchi sbagliati condannano Pressano, con Di Maggio che si prende numerose conclusioni e dopo un primo tempo opaco è l’unico a reagire in attacco. I gialloneri restano in scia ma finiscono per perdere definitivamente contatto sul 19-27, massimo vantaggio della gara per gli ospiti: il +8 però non rispecchia l’andamento reale del match ed i gialloneri di fronte ad un pubblico più che numeroso reagiscono, recuperando proprio nel finale grazie ad un colpo d’orgoglio.

Finisce così in maniera più che aperta: 28-24 e compito durissimo, ma non impossibile, per Pressano fra una settimana.

sabato 17 novembre [andata]
h 19:00 | Pressano - Povazska Bystrica 24-28 (p.t. 10-14)
Pressano: Facchinelli, Dallago 2, Chistè, Moser M., Bolognani 4, Dedovic 2, D’Antino 1, Di Maggio 6, Fadanelli, Mazzucchi, Giongo 2, Sampaolo, Alessandrini 4, Argentin 2, Folgheraiter 1, Moser N. 1. All: Branko Dumnic
Povazska Bystrica: Pupik 3, Machac 5, Sloboda, Ivanytsia 4, Mailar, Kovacin, Kardos, Jurak 1, Tumidalsky 2, Briatka 3, Dobron, Stefina, Zabavcic, Vallo 9, Gardian 1. All: Straka
Arbitri: Chaskis – Tsakonas

sabato 24 novembre [ritorno]
h 18:00 | Povazska Bystrica - Pressano
Arbitri: Loshak - Shajbakov

Data articolo: Sat, 17 Nov 2018 20:08:17 +0100
News
Serie A1 Maschile [8^ giornata]

I risultati dai campi

Serie A1 Maschile - Regular Season (8^ giornata)

sabato 17 novembre

ORARIO PARTITA LIVE RISULTATO MATCH REPORT
h 18.00 Cingoli - MFoods Carburex Gaeta Guarda 26-28 Download PDF
h 19.00 Conversano - Metelli Cologne Guarda 25-26 Download PDF
h 19.00 Banca Popolare Di Fondi - Alperia Merano Guarda 23-20 Download PDF
h 20.30 Cassano Magnago - Brixen Guarda 25-24 Download PDF
h 21.00 Ego Siena - Bologna United Guarda 31-26 Download PDF

domenica 18 novembre

ORARIO PARTITA LIVE RISULTATO MATCH REPORT
h 17.15 Bozen - Trieste Guarda    

 

Data articolo: Sat, 17 Nov 2018 16:31:57 +0100
News
È online il nuovo numero de "Il Giornale dell'Handball"

Il nuovo numero de “Il Giornale dell’Handball” è online, sfogliabile da oggi nell’apposita sezione di www.figh.it.

Data articolo: Sat, 17 Nov 2018 15:11:15 +0100
News
Su Sportitalia l'8^ giornata di A1: in diretta Bolzano - Trieste

Per il primato, per continuare a stare al vertice. Bolzano e Trieste si affrontano domani (domenica ndr) al Pala Gasteiner, casa degli altoatesini, per il Match of the Week della 8^ giornata di Serie A1 Maschile in diretta televisiva su Sportitalia (canale 60 DTT & 225 SKY).

Al netto di quanto oggi accadrà nei restanti 6 incontri in programma, quella tra le squadre del tecnico croato Boris Dvorsek e di quello sloveno Peter Pucelj è una partita che interesserà l’alta classifica e per questo è, già ora, una partita interessante.

Bolzano, miglior attacco – 194 gol assieme a Siena – e miglior difesa (155) del campionato, non ha mai perso, lasciando punti per strada esclusivamente nel pareggio casalingo contro l’MFoods Carburex Gaeta alla 4^ giornata. Trieste, invece, vive probabilmente il momento più difficile dall’inizio della stagione: gli infortuni al montenegrino Bozidar Lekovic, miglior marcatore dell’A1, e al serbo Dusan Sipka dopo appena 8’ dal suo debutto in maglia alabardata, hanno fatto il paio con la sconfitta di sabato scorso a Bressanone e col sorpasso per mano del Cassano Magnago, nuova terza forza della classifica.

La trasferta sul campo della capolista non è, perciò, il miglior viatico possibile per i giuliani, che ritrovano Hrovatin, pure lui acciaccato nei giorni scorsi, ma che di Lekovic dovranno certamente fare a meno anche in Alto Adige. Bolzano, dalla sua, non può fallire: Conversano è lì, a -2, chiamata ugualmente a vincere oggi contro il Metelli Cologne.

“Sarà una partita dura. Le partite con Trieste non sono mai facili, ma stiamo preparando il match al meglio”, commenta Martin Sonnerer, ala destra di Bolzano. “Quasi tutta la nostra squadra era in tribuna sabato scorso a Bressanone a vedere il Trieste dal vivo. Noi, dal canto nostro, domenica scorsa abbiamo dovuto vincere la partita a Rubiera con il Bologna per ben due volte. Questi cali di concentrazione dobbiamo evitarli domenica prossima. Non può essere che dopo un vantaggio di sette reti gli avversari possano pareggiare, è una questione di atteggiamento giusto alla partita. In questo dobbiamo migliorare ancora. In casa nostra vogliamo vincere tutte le partite e rimanere in testa alla classifica”.

“Quella di domenica sarà una partita dalle notevoli difficoltà”, spiega il pivot triestino Alex Pernic. “Andiamo ad affrontare un’avversaria che sicuramente è la principale candidata per la conquista dello Scudetto e allo stesso tempo ci andiamo non è al top del forma in questo momento, visti i vari infortuni e acciacchi. Detto ciò, quello che ha sempre caratterizzato Trieste, dal 1970 a oggi, è il suo spirito combattivo e la sua voglia di vincere e non mollare mai. E porteremo questo spirito anche a Bolzano domenica”.

PRECEDENTI. Sarà il 49esimo confronto in Serie A1 tra le due squadre. Bilancio aperto nella stagione 1974/75 e che ad oggi conta 25 successi di Trieste, 22 di Bolzano e un pareggio. Giuliani avanti nel totale dei confronti, ma altoatesini che nella storia recente hanno dominato e vinto 20 delle 22 partite giocate tra il 2010 e la stagione scorsa.

DIRETTA TV. Alla coppia arbitrale Cosenza – Schiavone la direzione della sfida, con fischio d’inizio alle ore 17:15. Poco prima, alle 17:00, collegamento su Sportitalia (canale 60 DTT & 225 SKY) per il pre-partita. In contemporanea live streaming su www.facebook.com/pallamanotvfigh.

Data articolo: Sat, 17 Nov 2018 10:19:00 +0100
News
Ancora Challenge Cup per il Pressano: al Palavis arriva il Povazska Bystrica

Il primo passaggio del turno della propria storia è ormai da lasciare alle spalle. Per il Pressano, unica formazione maschile impegnata in Europa, all’orizzonte ci sono i sedicesimi di finale. Primo atto da giocare davanti al pubblico amico, al Palavis, domani (sabato ndr) e contro la formazione slovacca del Povazska Bystrica.

I trentini, alla quarta partecipazione della loro storia in Challenge Cup, hanno superato lo scoglio del secondo turno e liquidato, per la verità senza troppe difficoltà, i britannici dell’Olympia nel doppio confronto andato in scena a metà ottobre. 

Ora la storia cambia, se non altro per la caratura dell’avversaria. Attualmente al secondo posto del proprio campionato, il Povazska Bystrica vanta una tradizione importante nelle competizioni continentali: tre partecipazioni alla fase a gironi della Champions League, due alla EHF Cup e gli ottavi di Challenge Cup centrati nelle ultime due stagioni rappresentano il pedigree oltreconfine della squadra slovacca. Un solo straniero in rosa, l’ala ucraina Liubomyr Ivanytsia, mentre nessuno degli atleti slovacchi ha fatto parte della rosa che ha disputato i primi due turni delle qualificazioni agli EHF EURO 2020 nel girone dell’Italia. 

Alessio Alessandrini, pivot del Pressano: "Ci apprestiamo ad affrontare questi sedicesimi di Challenge Cup con molta carica e voglia di fare bene. Nelle ultime partite abbiamo mostrato crescita e questo ci dà fiducia per tentare il passaggio del turno. Ci aspetta una sfida tosta contro una squadra di livello, abituata a giocare certe partite. Allo stesso modo sarà per noi una sfida stimolante e ricca di significato: una partita che non capita sempre di giocare e che ci siamo guadagnati coi risultati del campo. Soprattutto al Palavis faremo di tutto per ottenere il massimo risultato".

Primo atto, perciò, domani al Palavis, per poi replicare alla Sporting Hall MSK, in Slovacchia, il 24 novembre. Alla coppia greca Chaskis – Tsakonas la direzione del match in terra trentina. Fischio d’inizio alle ore 19:00 e live streaming della gara su PallamanoTV (www.pallamano.tv e www.youtube.com/pallamanotvfigh).

sabato 17 novembre [andata]
h 19:00 | Pressano - Povazska Bystrica
Arbitri: Chaskis – Tsakonas

sabato 24 novembre [ritorno]
h 18:00 | Povazska Bystrica - Pressano
Arbitri: Loshak - Shajbakov

Data articolo: Fri, 16 Nov 2018 14:53:45 +0100
News
Cassano Magnago in casa dell'Istogu per il Round 3 di Challenge Cup

Un fine settimana e 120’ per conoscere il proprio destino in Europa. Il Cassano Magnago vola in Kosovo, a Pejä, dove tra domani e domenica affronterà la formazione dell’Istogu per i sedicesimi di finale della Challenge Cup femminile.

Momento non facile, ad onor del vero, quello della squadra allenata da Matteo Bellotti, reduce da quattro sconfitte consecutive in un campionato in cui il bottino raccolto è di soli 4 punti. La parentesi europea rappresenta, perciò, un’opportunità per risollevare testa e morale.

L’Istogu, avversaria della formazione lombarda, è certamente distante dall’élite europea, come lo è del resto il Kosovo. La compagine di Pejä occupa il secondo posto del proprio campionato e annovera in organico due giocatrici straniere, il pivot montenegrino Suzana Ujkic e il terzino georgiano Ketevan Venetski.

“Questo doppio impegno può e deve essere un modo per rialzarci dopo le cadute in campionato delle scorse settimane”, commenta Michela Cobianchi, terzino di Cassano Magnago. “È una trasferta sulla carta alla portata, anche se andiamo in casa di un’avversaria che non conosciamo e dalla quale non sappiamo esattamente cosa aspettarci. È una bella sfida, soprattutto per noi come squadra: vogliamo fare bene, dimostrare compattezza e unità d’intenti, per provare a creare una scia positiva che possa generare effetti positivi in campionato”. 

Direzione arbitrale del doppio confronto affidata alla coppia montenegrina Kaludjerovic – Vujacic. Alla Sport Hall "Karagaci" di Pejä il via domani alle 20:00 e domenica alle 17:00. Live ticker delle due partite su www.eurohandball.com

sabato 17 novembre [andata]
h 20:00 | Istogu – Cassano Magnago
Arbitri: Kaludjerovic – Vujacic 

domenica 18 novembre [ritorno]
h 17:00 | Cassano Magnago – Istogu
Arbitri: Kaludjerovic - Vujacic

(foto: Stefano Moroni)

Data articolo: Fri, 16 Nov 2018 14:18:27 +0100
News
Corsa al vertice e Siena-Bologna per la salvezza: ecco l'8^ giornata

Tutto aperto, tutto in bilico. L’8^ giornata di Regular Season della Serie A1 Maschile, che ha avuto come antipasto la vittoria di ieri sera (giovedì ndr) della Junior Fasano in casa di Siena, rappresenta un nuovo passo in avanti nella definizione di una classifica ancora estremamente acerba, condizionata e composta dalle sorprese dei primi turni stagionali.

Il Match of the Week tra Bolzano e Trieste, domenica pomeriggio in diretta su Sportitalia (h 17:15), può dire molto, ma i contenuti dipenderanno molto da quanto accadrà 24 ore prima, nel sabato della massima serie. Qui la prima squadra sotto la lente d’ingrandimento è Conversano, perché la più vicina agli altoatesini: prova di forza degli uomini di Alessandro Tarafino contro Fondi domenica scorsa, ma ora al Pala San Giacomo arriva il Metelli Cologne, uscito malconcio dal passaggio del Pressano in Franciacorta (h 19:00). 

Sempre Lombardia per parlare di Cassano Magnago. La progressione della squadra allenata da Davide Kolec è stata notevole: 5 vittorie in 7 partite sono valse il terzo posto, da difendere ad ogni costo in casa, dove arriverà un Brixen rinfrancato dal successo di sabato scorso nel derby d’Italia a spese del Trieste (h 20:30).

Match fra deluse dell’ultima ora in terra laziale. Si affrontano Banca Popolare di Fondi e Alperia Merano, entrambe sconfitte chiaramente nell’ultimo turno disputato (h 19:00). Punti, quelli tra le squadre dei tecnici De Santis e Gagovic, che pesano almeno quanto la posta in palio di Cingoli – MFoods Carburex Gaeta, anche loro sospese tra la lotta per la salvezza e il centro della classifica. Si gioca al Pala Quaresima, dove s’inizia alle ore 18:00. 

Ego Siena eccezionalmente in campo a Colle Val d’Elsa, dove si giocherà per punti di estrema rilevanza in chiave-salvezza. I toscani affrontano il Bologna United, due punti raccolti fin qui e grande voglia di reagire ad un inizio di stagione non semplice. I toscani tornano in campo a poche ore di distanza dalla sconfitta di ieri sera per mano di Fasano nel recupero della 6^ giornata.  

All’appello manca il big match tra Pressano e Acqua & Sapone Junior Fasano, posticipata al 28 novembre per gli impegni dei trentini in Challenge Cup. Per Sampaolo &co. andata al Palavis, dove arrivano gli slovacchi del Povazska Bystrica. 

DIRETTAHANDBALL. Il sabato della Serie A1 porta con sé un nuovo pomeriggio di Pallamano da seguire in diretta: appuntamento, ovviamente, su PallamanoTV (www.pallamano.tv & www.figh.it), su YouTube (www.youtube.com/pallamanotvfigh) e sulle Pagine Facebook dei club impegnati in casa.

SU SPORTITALIA. Si passa dal Pala Gasteiner, dove scendono in campo Bolzano e Trieste. Punti pesanti in palio tra altoatesini e giuliani. Fischio d’inizio alle 17:15 e collegamento per il pre-partita alle 17:00 su Sportitalia (canale 60 DTT & 225 SKY). 

Il programma completo dell’8^ giornata:

17 novembre

h 18.00

Cingoli - MFoods Carburex Gaeta

Di Domenico - Fornasier

17 novembre

h 19.00

Conversano - Metelli Cologne

Nicolella - Rispoli

17 novembre

h 19.00

Banca Popolare Di Fondi - Alperia Merano

Bocchieri - Scavone

17 novembre

h 20.30

Cassano Magnago - Brixen

Castagnino - Manuele

17 novembre

h 21.00

Ego Siena - Bologna United

Corioni - Falvo

18 novembre

h 17.15

Bozen - Trieste

Cosenza - Schiavone

28 novembre

h 20:30

Pressano - Acqua & Sapone Junior Fasano

-

(foto: Fabio Toschi)

Data articolo: Fri, 16 Nov 2018 09:27:14 +0100
News
Fasano vince 27-20 a Siena e chiude la 6^ giornata

Terza vittoria consecutiva per i campioni d’Italia dell’Acqua & Sapone Junior Fasano, che, nel recupero della 6^ giornata di Regular Season, regolano l’Ego Siena al Pala Estra, casa dei toscani, col risultato finale di 26-20 (p.t. 13-9). 

È una vittoria preziosa per la formazione allenata da Francesco Ancona, che sale così a 8 punti e si porta a ridosso di Trieste e Pressano, il duo che, a +1, si spartisce la quarta piazza.

C’è tanto di Vito Fovio nel successo esterno della Junior Fasano. Il portiere dei pugliesi sfodera una prestazione d’autore, arginando ogni tentativo di rimonta dei padroni di casa. Il compito di Radovcic e compagni diviene agevole già in avvio, col parziale di 4-1 al 5’. Time-out chiamato da Alessandro Fusina, tecnico dei senesi, al 17’ e con Fasano avanti 9-5. Break dei locali per arrivare al -2 e sul finire del primo tempo, con un sottomano da applausi di Donoso, va negli spogliatoi in vantaggio 13-9.

Alla ripresa del gioco tutto, di fatto, si decide. Fasano fa registrare un 4-0 di parziale che fissa il punteggio sul 17-9. Per vedere il primo gol di Siena nel secondo tempo bisogna attendere una penetrazione di Restrepo al 40’. Ma la partita è segnata. Realizza Bronzo dall’ala al 49’ per il 21-14. Fischio conclusivo con Fasano che passa al Pala Estra col risultato di 27-20.

La rincorsa di Siena alla salvezza passerà per altre partite, a cominciare da quella di sabato, ancora in casa, contro il Bologna United, fanalino di coda della Serie A1. Per Fasano week-end di stop: gli impegni di Pressano in Challenge Cup impongono il rinvio al 28 novembre del match sul campo dei trentini, coi campioni d’Italia attesi, nel week-end della 9^ giornata, dal derby casalingo contro il Conversano.

GIORNO

PARTITA

RISULTATO

MATCH REPORT

13 ottobre

Cingoli - Metelli Cologne 

33-25

Download PDF

13 ottobre

Trieste - Alperia Merano 

23-23

Download PDF

13 ottobre

Bozen - Brixen 

31-23

Download PDF

13 ottobre

Cassano Magnago - Bologna United 

28-23

Download PDF

14 ottobre

Banca Popolare Di Fondi - MFoods Carburex Gaeta

24-21

Download PDF

7 novembre

Pressano - Conversano

25-23

Download PDF

15 novembre

Ego Siena – Acqua & Sapone Junior Fasano

20-27

Download PDF

La classifica aggiornata:

Bolzano 13 pti, Conversano 11, Cassano Magnago 10, Trieste 9, Pressano 9, Acqua & Sapone Junior Fasano 8, Brixen 7, Ego Siena 6, Metelli Cologne 6, Banca Popolare di Fondi 5, Alperia Merano 5, Cingoli 4, MFoods Carburex Gaeta 3, Bologna United 2

(foto: Mario Rosato)

Data articolo: Thu, 15 Nov 2018 22:23:16 +0100
News
Domenica Bolzano-Trieste su Sportitalia, anche la Challenge Cup su PallamanoTV

Ci sono 8 gare, tutte di Serie A1, nel palinsesto settimanale della Pallamano in diretta. Il primo in ordine temporale è fissato per domani (giovedì ndr), quando Ego Siena e Acqua & Sapone Junior Fasano si affronteranno al Pala Estra, campo dei toscani, per il recupero della 6^ giornata.

Fine settimana animato dall’ottavo turno di Regular Season, ma anche, nel contempo, del pomeriggio di Challenge Cup in scena al Palavis, dove il Pressano affronterà gli slovacchi del Povazska Bystrica nell’andata dei sedicesimi di finale (h 19:00).

Domenica, poi, tutte le attenzioni andranno al Match of the Week del Pala Gasteiner tra Bolzano e Trieste, sfida al vertice della Serie A1 Maschile scelta per l’appuntamento televisivo su Sportitalia (canale 60 DTT & 225 SKY). Pre-partita alle 17:00, fischio d’inizio alle 17:15.

Il palinsesto completo:

GIORNO ORARIO EVENTO PARTITA PIATTAFORMA
15-nov h 15:30 HandballMania  - Sportitalia
15-nov h 21:30 Serie A1\M Ego Siena - Acqua & Sapone Junior Fasano PallamanoTV
17-nov h 18:00 Serie A1\M Cingoli - MFoods Carburex Gaeta PallamanoTV
17-nov h 19:00 Challenge Cup Pressano - Povazska Bystrica PallamanoTV
17-nov h 19:00 Serie A1\M Conversano - Metelli Cologne PallamanoTV
17-nov h 19:00 Serie A1\M Banca Popolare Di Fondi - Alperia Merano PallamanoTV
17-nov h 20:30 Serie A1\M Cassano Magnago - Brixen PallamanoTV
17-nov h 21:00 Serie A1\M Ego Siena - Bologna United PallamanoTV
18-nov h 17:15 Serie A1\M Bozen - Trieste Sportitalia
Data articolo: Wed, 14 Nov 2018 14:43:59 +0100
News
Qualificazioni Mondiali 2019: le convocate per le gare del Gruppo 3

C’è il Gruppo 3 di qualificazione ai Campionati Mondiali di Giappone 2019 nell’agenda della Nazionale femminile che, dal prossimo 16 novembre, si radunerà a Roma per preparare l’appuntamento internazionale programmato dal 23 al 25 novembre ad Amyntas, in Grecia. Qui le azzurre, in un tour-de-force che racchiuderà tutto in tre giorni e in altrettante partite ravvicinatissime, saranno opposte alle elleniche, padrone di casa, alla Bielorussia e al Portogallo.

Posti in palio: uno, forse due. La formula dà il passaggio del turno alle vincenti dei gironi che compongono il primo turno – sono in tutto quattro – e contestualmente alla migliore seconda classificata. Chi supera lo scoglio del gruppo va ai Play-Off di giugno, fase raggiunta dall’Italia due anni fa e disputata contro la Serbia davanti ai 3.500 spettatori della Kioene Arena.

Sotto la guida di Neven Hrupec, l’Italia lavorerà nella Capitale, sul campo del Centro Sportivo Olimpico dell’Esercito, per poi volare, il 22 novembre, in Grecia. Due assenze rispetto ai Giochi del Mediterraneo, l’impegno più recente: la mancina Rita Trombetta e soprattutto il terzino Anika Niederwieser, ancora alle prese coi postumi dell’infortunio rimediato proprio a Tarragona nell’estate scorsa. 

Da verificare anche le condizioni fisiche di Ilaria Dalla Costa, in una batteria dei terzini che mette lo staff tecnico azzurro di fronte a più di qualche problema di formazione. Tre new entry: le giovanissime Vanessa Dijogap e Ramona Manojlovic, oltre ad Andrea Eder, specialista difensivo particolarmente in evidenza nel campionato di vertice del Bressanone. 

Al DAK Amyntaio, l’impianto che ospiterà le gare del Gruppo 3, l’Italia debutterà il 23 novembre alle 18:30 (italiane) e proprio contro la compagine locale della Grecia. Stesso orario anche nei due giorni seguenti, quando le azzurre saranno opposte a Portogallo e Bielorussia. 

L’elenco delle convocate: 

1. Monika Prunster (PO – 1984 - Pogon Szczecin / POL)
2. Barbara Meneghin (PO – 1994 – Mechanic System Oderzo)
3. Elisa Ferrari (PO – 1993 – Jomi Salerno)
4. Giada Babbo (AS – 1997 – Brixen Sudtirol)
5. Pina Napoletano (AS – 1986 – Jomi Salerno)
6. Laura Casale (AS – 1997 – Jomi Salerno)
7. Vanessa Dijogap (AD – 2001 – Cellini Padova)
8. Valentina Landri (CE – 1992 – Jomi Salerno)
9. Irene Fanton (CE – 1994 – Casalgrande Padana)
10. Cyrielle Lauretti Matos (TS – 1997 – Jomi Salerno)
11. Giorgia Di Pietro (TS – 1993 – Mechanic System Oderzo)
12. Ilaria Dalla Costa (TS – 1995 – Jomi Salerno)
13. Sofia Ghilardi (CE – 1999 – Venplast Dossobuono)
14. Laura Rotondo (TS – 1992 – Rotweiss Thun / SUI)
15. Ramona Manojlovic (TS – 2002 – Fondi)
16. Cristina Gheorghe (TD – 1986 – Dunarea Braila / ROU)
17. Rafika Ettaqi (TD – 1989 – Bensheim/Auerbach / GER)
18. Bianca Del Balzo (PI – 1996 – Pogon Szczecin / POL)
19. Angela Cappellaro (PI – 1995 – Skrim Kongsberg / NOR)
20. Andrea Eder (PI – 1991 – Brixen Sudtirol) 

Staff Tecnico
Neven Hrupec
Laura Avram
Paolo Baresi 

Staff Sanitario
Stefano Pecchia
Paola Gandolfi 

Delegato FIGH
Silvano Seca 

Il calendario completo (ora italiana) del Gruppo 3:

venerdì 23 novembre
h 16:00 | Bielorussia – Portogallo
h 18:30 | Italia – Grecia 

sabato 24 novembre
h 16:00 | Grecia – Bielorussia
h 18:30 | Portogallo – Italia 

domenica 25 novembre
h 16:00 | Portogallo – Grecia
h 18:30 | Bielorussia – Italia 

(foto: Isabella Gandolfi)

Data articolo: Tue, 13 Nov 2018 14:55:43 +0100
News
Serie A2 Maschile: il punto dopo il fine settimana

Nuovo fine settimana in archivio per quanto concerne il campionato di Serie A2 Maschile dove si sono disputate le gare della sesta giornata d’andata nei Gironi A\B ed il 4° turno nel Girone C. 

Girone A

Prosegue la trionfale marcia del Medalp Tirol. La formazione austriaca centra la sesta vittoria consecutiva superando nettamente in trasferta il Brixen con un eloquente 50 a 26. Al secondo posto, distanziata di una sola lunghezza, troviamo l’Eppan che ha superato in trasferta il Salumificio Riva Molteno con il risultato finale di 21 a 16. Sale a quota dieci punti il Cassano Magnago che supera tra le mura amiche il Vigasio (27 a 26) al termine di una gara spettacolare e ricca di colpi di scena. Seconda vuittoria stagionale per il Malo che batte il Crenna con il punteggio di 32 a 23. Prima gioia stagionale, invece, per Mezzocorona che liquida la pratica Taufers con il risultato finale di 24 a 19. Il programma di gare si è chiuso con la vittoria casalinga del Torri sull’Arcom. Stop forzato per Oderzo chiamato ad osservare il turno di riposo previsto dal calendario.

La classifica aggiornata: 

Medalp Tirol 12 pti, Eppan 11, Cassano Magnago 10, Salumificio Riva Molteno 6, Malo, Vigasio 5, Torri 5, Taufers 4, Crenna 4, Arcom HMT 4, Oderzo 3, Metallsider Mezzocorona 2, Brixen 1 

Girone B

Una sola squadra al comando, si tratta del Secchia Rubiera che batte la Fiorentina, centra la sesta vittoria consecutiva e sale a quota 12 punti. Perde una posizione il Parma che viene fermato sul pareggio (19 a 19) da un indomito e coraggioso Modena. Approfitta del mezzo passo falso dei ducali il Rapid Nonantola che batte il Carpi ae agguanta la seconda piazza. Punti preziosi anche per Raimond Sassari che al Pala Santoru supera il Camerano con un netto 41 a 21. Secondo successo stagionale per l’Ambra che s’impone in trasferta sul campo del Romagna. Pari e spettacolo nella stracittadina tra Estense e Ferrara United: al Pala Boschetto finisce 22 a 22. Brinda al  primo successo stagionale la matricola “2 Agosto Bologna” che viola il Pala Santoru superando con il risultato di 25 a 23 il Verdeazzurro Sassari. 

La classifica aggiornata: 

Secchia Rubiera 12 pti, Parma 11, Rapid Nonantola 11, Raimond Sassari 9, Ferrara United 7, Romagna 6, Fiorentina 6, Ambra 5, Estense 4, Camerano 4, Verdeazzurro 3, Pallagosto 2 Agosto Bologna 3, Modena 3, Carpi 0

Girone C

Mascalucia si aggiudica il derby con l’Orlando Haenna, centra la quarta vittoria consecutiva e continua la marcia di testa. Stop forzato per Lions Teramo chiamato ad osservare il turno di riposo previsto dal calendario: abruzzesi che restano fermi a quota 6 punti. I teramani vengono raggiunti dal Putignano in virtù del successo ottenuto dai pugliesi sul campo del Valentino Ferrara. Il derby campano è del Benevento che supera sul filo di lana (31 a 30) Atellana. Primo successo stagionale per Alcamo che viola la Palestra Palumbo superando la matricola Lanzara con il risultato finale di 29 a 18.

La classifica aggiornata:

Darwin Tech Mascalucia 8 pti, Lions Teramo 6, Putignano 6, Benevento 4, Genesis Mobile Atellana 2, Orlando Haenna 2, Alcamo 2, Valentino Ferrara 2, Amolaterra Lanzara 0

Data articolo: Mon, 12 Nov 2018 14:15:28 +0100


Vendita libri letti una volta, come nuovi, in ottimo stato

Vendita libri letti una volta, come nuovi, in ottimo stato

Vendita libri letti una volta, come nuovi, in ottimo stato



Tutte le notizie di tutti gli sport escluso il calcio

News generaliste che accomunano sport diversi

News sport da gazzetta.it News C.O.N.I. News video da gazzetta.it RAI SPORT in diretta

Atletica leggera

News Atletica da FIDAL News Atletica da atleticanotizie.myblog.it News Atletica da tuttopordenone.com News Atletica leggera gazzetta.it

Sport delle due ruote: ciclimo e motociclismo

News Ciclismo repubblica.it Ciclismo da Federciclismo Ciclismo su strada da Federciclismo Mountainbike da Federciclismo Ciclismo su pista da Federciclismo News Moto GP repubblica.it News Motociclismo gazzetta.it News Motociclismo da moto.it

news nuoto, tuffi e pallanuoto

News risultati da Federnuoto News da Federnuoto Nuoto sincronizzato da Federnuoto Tuffi da Federnuoto pallanuoto da Federnuoto News fondo da Federnuoto Tutti i record di nuoto da Federnuoto News Nuoto gazzetta.it

news basket

News Basket repubblica.it News basket da basketissimo.com Nazionale basket da basketissimo.com Le altre nazionali di basket da basketissimo.com Basket Champions FIBA da basketissimo.com News basket serie A da basketissimo.com News basket Serie A2 da besketissimo.com

news volley

News volley da volleyball.it Campionati volley da volleyball.it Coppe europee volley da volleyball.it Serie A donne volley da volleyball.it News Volley gazzetta.it Recensioni action figures

news automobilismo, motori

News Formula Uno gazzetta.it News Automobilismo gazzetta.it News Passione Motori gazzetta.it News Auto e Motori repubblica.it

news tennis

News Tennis repubblica.it News Tennis supertennis.tv News da internazionibnlditalia.it

Lotta, judo, karate, arti marziali

News da FIJLKAM News judo da FIJLKAM News karate da FIJLKAM News lotta da FIJLKAM News arti marziali da FIJLKAM Recensioni action figures

news ginnatica e vela

News ginnasticaartistica
italiana.it
News Federginnastica News da Federvela News vela da assovela.it

news dalle federazioni

News da Federcanoa News da Federcanottaggio News Feder Triathlon News Federclimb News Federdanza News Federtennis da tavolo News da FIBS News Feder Badminton News Federpesistica News Taekwondo News equitazione da FISE News da FIDS Sicilia Pentathlon moderno da FIPM News Handball da FIGH News da Federscherma

news altri sport

Per gli amanti delle action figures News Sport invernali gazzetta.it News Rugby gazzetta.it News Golf gazzetta.it Recensioni action figures