Coronavirus, la mappa del contagio nel mondo

NEWS - Tutti gli sport(no calcio) - NEWS - Tutti gli sport(no calcio)

figure
action figure
statue
resolution shop.it tante
offerte
Statuine
collezione
Bandai
Banpresto
Good Smile
Diamond S.
Hot Toys
Squarenix
pronta consegna in pre-order
Furyu
DC Comics
Ubisoft
Kotobukiya
Funko
Mezco,Neca
Game of Thrones
McFarlane resolution

News da assovela.it

#vela #assovela

News da assovela.it
NUOVE FOTO SUL

L'ASDEC comunica di aver aggiornato con tantissime fotografie le schede delle 2.660 barche inserite attualmente nel Registro Storico Nautico. L'indirizzo del sito: www.asdec.it
"Provate a cercare la vostra imbarcazione d'epoca e se non fosse ancora inserita sarebbe molto gradito ricevere la scheda allegata con le caratteristiche tecniche, alcune foto e documenti storici se esistenti. A fronte dell'iscrizione a Registro vi invieremo il Certificato di iscrizione che potete vedere in allegato. Se inoltre doveste trovare alcune inesattezze nelle schede delle barche del Registro, comunicatecelo; le correggeremo con piacere."
(ASDEC, Associazione Scafi d'Epoca e Classici)

Data articolo:
News da assovela.it
IL DT MARCHESINI: E NOI FACCIAMO COSÌ

3 aprile - Intervista al Direttore Tecnico della vela olimpica azzurra Michele Marchesini: "Siamo tutti chiusi in casa e con l'Olimpiade a quasi 500 giorni. Ecco come cambia la programmazione ed il lavoro di tecnici ed atleti. La 32ª Olimpiade di Tokyo 2020 è slittata in avanti di 12 mesi. Oggi siamo a quasi 500 giorni dalla nuova data dei Giochi: 23 luglio 2021. Ai 111 che mancherebbero al 24 luglio 2020, data della cerimonia di apertura cancellata dal coronavirus, il popolo dello sport olimpico deve aggiungere altri 365 giorni, un anno esatto di più. Come se una gigantesca ora legale avesse di fatto portato tutti avanti, e magari fosse, col significato di aver superato l'angoscia di questo periodo impensabile.
Con questo maggior periodo a disposizione, ma anche con le restrizioni ed i blocchi agli eventi sportivi, alle gare ed agli allenamenti, anche la vela cambia tutto: approcci, programmi, lavoro. Qui il DT azzurro racconta come e perché, a cominciare dal programma social-tecnico #TeamFIVnonsiferma. E concludendo con un comprensibilissimo: "Non vediamo l'ora di tornare in acqua!"

Data articolo:
News da assovela.it
VECCHIE VELE: BRIGANTINO A PALO DE GREGORI GIO BATTA

Il brigantino a palo De Gregori Gio Batta venne costruito dal cantiere di Luigi Durante a Varazze nel 1897 per conto delle famiglie armatoriali camogliesi dei De Gregori "Lordò", proprietari di 16 carati del bastimento e di Pippo Schiaffino "Mabuscòu" che ne possedeva 8.
Lunghezza 65 metri, larghezza 9,84; puntale 6,10.
Dislocamento 2.350 tonnellate. Stazza 1.283 tonnellate di Registro.
Venne varato a Varazze nel 1898.
Al comando del Cap. Pippo Schiaffino fece il primo viaggio con partenza da Genova a metà luglio 1898 con un carico di casse di vermouth con destinazione Baltimora, dove giunse in agosto dopo trentacinque giorni di navigazione ad una velocità media di 4 nodi.
Ripartì da Baltimora per Batavia (Indie Olandesi) carico di 2.000 tonnellate di carbone, dove giunse ai primi del 1899 dopo 12.100 miglia e 84 giorni alla velocità media di 6 nodi.
Quivi acquisisce altro nolo: a Sorabaya il mercoledì 29 febbraio 1899 si comincia a caricare legname.
Il 22 marzo 1899 fu terminata la caricazione consistente in 295.161 metri cubi di teak.
Trasferito a Grissey il 3 aprile 1899, il bastimento continuò a caricare sino al completamento per un totale di 1.997,80 metri cubi di teak per 1.416 tonnellate.
Partenza il 28 maggio 1899 con destinazione Amsterdam. Arrivo il 29 settembre 1899 dopo aver percorso 5.666,20 miglia ad una media di 4,67 nodi.
Il viaggio successivo caricò carbone in Inghilterra con destinazione le Indie Olandesi, dove arrivò a metà marzo 1900. Da lì si trasferì ad Albany (Sud Australia) a caricare carbone per Buenos Aires con partenza il 29 settembre 1900.
Arrivò a Buenos Aires il 22 novembre, dopo aver doppiato Capo Horn percorrendo 6.873 miglia ad una velocità media di 5,24 nodi.
Scaricato il carbone, ebbe un altro nolo: trasportare 1.868 tonnellate di quebracho (estratto dell'omonima pianta dall'alto contenuto di tannino, usato per la concia delle pelli) destinato a Rotterdam. Partenza il 4 marzo 1901, arrivo a Rotterdam il 31 maggio 1901 dopo aver percorso 6.395 miglia alla velocità media di 3,21 nodi.
Il 10 agosto 1901 partì da Rotterdam per Giava con 1.850 tonnellate di merci varie; arrivo a Samarang il 10 dicembre 1901 dove sbarca 950 tonnellate di merce.
In seguito registriamo il De Gregori Gio Batta in partenza da Samarang il 3 gennaio 1902 con arrivo a Sorabaya il 31 gennaio 1902. Partenza da Sorabaya il 12 aprile 1902 con carico di 1.800 tonnellate di teak per Cape Town. Arrivo a Cape Town il 30 luglio 1902.
Dopo aver scaricato salpa carico di merce varia per il Nord Europa, da dove il 5 dicembre 1902 riparte per il Sud America con le stive piene di sale (2.000 tonnellate) per la concia delle pelli, che scarica ai saladeros di Montevideo. Nel 1903 è riportato all'ormeggio della Vuelta de Rocha di Buenos Aires.
Nel 1904 è registrato in partenza da Marsiglia con un carico di laterizi per il Canada; avvistato il passaggio da Gibilterra il 7 agosto 1904, giunse a Campbellton il 21 settembre 1904: 2.783 miglia in 45 giorni alla velocità di 3 nodi.
Ripartì il 25 novembre 1904 con un carico per Buenos Aires, dove arrivò a metà febbraio 1905 per salpare con destinazione Pensacola (Golfo del Messico).
Il 25 luglio 1905 parte da Pensacola carico di legname per Sestri Levante, dove giunse a fine ottobre.
Per altri tre anni fece molti viaggi dei quali non rimane documentazione, salvo l'ultimo.
Il 28 luglio 1908 lo ritroviamo ad Anversa a caricare rotaie e rottami di ferro. Terminata la caricazione, parte per Genova il 29 agosto 1908.
Il 9 settembre incontra forte tempesta nella Manica e riesce con i propri mezzi a riparare nella baia est di Dungeness. Rimorchiato a Dover, vi giunge l'11 settembre per proseguire nel East Indian Dock di Londra, dove giunge il 21 settembre. Verificati i danni e constatata l'entità delle riparazioni che si sarebbero rese necessarie, in data 27 novembre 1908 il De Gregori Gio Batta venne radiato ed avviato alla demolizione.
Foto su facebook I Zona FIV:
. Foto 1: varo al cantiere di Luigi Durante a Varazze (1898)
. Foto 2: in porto a Baltimora alla sua prima campagna scarica casse di bottiglie di vermouth (si vedono in parte allineate sul molo) (1898)
. Foto 3: East Indian Dock di Londra dopo la tempesta (1908)
. Foto 4: i demolitori nell'opera di smantellamento con un pontone sulla fiancata che riceve i pezzi.
(Archivio Agenzia Bozzo Camogli - Origine: Archivio Cap. Prospero "Pro" Schiaffino, past Director del Civico Museo Marinaro Gio Bono Ferrari di Camogli)


Data articolo:
News da assovela.it
RINVIATE LE REGATE DEL PORTOFINO’S WEEK

4 aprile - Il CN Rapallo comunica che, a causa dell'Emergenza Sanitaria, le seguenti regate:-
. PORTOFINO'S WEEK - 24/26 APRILE 2020
. 18° TINO ISLAND TROPHY - 01/02 MAGGIO 2020
sono rinviate a data da destinarsi.
(CN Rapallo)

Data articolo:
News da assovela.it
FIV: FERMI ANCHE GLI ATLETI DI "INTERESSE NAZIONALE"

4 aprile - Qui di seguito pubblichiamo la lettera inviata dal Presidente Francesco Ettorre agli Atleti momentaneamente individuati come "Interesse Nazionale" ed ai Circoli di appartenenza, inerente l'attività di allenamento in periodo di Covid-19.
Leggi tutto
(FIV)

Data articolo:
News da assovela.it
OPTIMIST: L'INVENTIVA DEI RAGAZZI A CASA E SUL WEB

Ancora una volta l'insegnamento viene dai più giovani, i più giovani velisti che appartengono al mondo della classe Optimist e che in queste settimane hanno saputo stupire, reagire, sorprendere. Da un input dato all'inizio di #iorestoacasa dall'Associazione Italiana Classe Optimist insieme a Kinder Joy of moving, ossia quello di inviare un proprio disegno, un video con tema "costruisci l'Optimist", si è scatenato un vero e proprio "contest", che ha inondato il web di meravigliose testimonianze di cosa rappresenta la vela per il nostro prezioso vivaio della vela nazionale. Foto, video, modellini di barche in miniatura, barche inventate con i lego, dash, cartone, con materiali di fortuna riciclati; in giardino, in terrazza, nella propria cameretta: tutti rigorosamente in casa, ma con la testa e la fantasia tra il mare cristallino, le onde che riempiono di sale, il sole che brucia quei nasini a caccia di vento. Alternati a questo fiume di inventiva con immagini arrivate non solo dall'Italia, ma da tutto il mondo, non sono mancati e non mancheranno per le prossime giornate approfondimenti tecnici, tenuti dallo stesso allenatore Marcello Meringolo, nonché appuntamenti nati grazie alla collaborazione della classe Optimist con "Armare Ropes" e Metasail live tracking. Nel primo caso sono state condivise una serie di video-lezioni nella piattaforma tecnica optigan.wordpress.com relative alle cime ed alla loro preparazione ed applicazione, potendo scoprire un mondo che rimane affascinante per grandi e piccini. Ma il boom di risposte del popolo Optimist non si ferma qui: proprio come in una linea di partenza del Trofeo Optimist Italia Kinder Joy of moving si sono presentati in tantissimi utenti ai primi due webinar, appuntamenti promossi sempre dalla classe Optimist e da Metasail. Webinar che hanno analizzato prima la tecnica di partenza in regata con i suoi 510 iscritti, poi l'analisi-valutazione della regata con gli iscritti saliti a 580! Per giovedì 9 aprile alle ore 18:00 è programmato un nuovo appuntamento con tema "l'andatura di lasco", valutando la tecnica di conduzione e l'importanza dell'assetto peso/corpo con alcuni esempi. Vedremo se sarà altro record di iscritti, così come succede in regata!

Lo sport dunque, e la vela in particolare, una volta di più hanno dimostrato la capacità non solo di offrire benefici per la salute, ma di unire le persone anche in momenti complicati come quello attuale, così come viene sottolineato nella Giornata ONU dello Sport per lo Sviluppo e la Pace, giornata indetta nel 2013 dalle Nazioni Unite, e celebrata il 6 aprile, data che coincide con l'inizio dei primi Giochi Olimpici dell'era moderna, svoltisi ad Atene nel 1896. Anche il Papa durante l'Angelus di domenica ha sottolineato che, sebbene "in questo periodo tante manifestazioni sportive siano sospese, vengono fuori i frutti migliori dello sport: la resistenza, lo spirito di squadra, la fratellanza, il dare il meglio di sé". Così come dimostrato dalla calorosa risposta avuta da tutte le iniziative proposte dalla classe Optimist con Kinder Joy of moving ed i suoi partners, sfruttando la potenza del web che finora ha fatto sentire tutti gli associati AICO, coach e dirigenti molto vicini gli uni agli altri, nonostante la lontananza dai compagni di squadra e dal mare. Lontananza dal mare e dall'acqua che ancora non si sa quanto si protrarrà e che costringe a far slittare a data da destinarsi anche la seconda tappa del Trofeo Optimist Italia Kinder Joy of moving (che segue quella di Genova), inizialmente prevista i primissimi di maggio a Campione del Garda. Ma si sa che, soprattutto i velisti, sanno avere pazienza ed attendere venti migliori per ripartire alla grande, rinforzando ancor più quei valori che lo sport insegna e che oggi celebriamo nella Giornata Internazionale dello Sport per lo Sviluppo e la Pace.

Elena Giolai©

Approfondimenti:
È possibile rivedere i primi webinar on line: http://metasail.info
Tutti i disegni, video sono pubblicati sulla pagina Facebook AICO
Articoli tecnici nella pagina web AICO ed Optigan
CONI: www.coni.it/it/news/17068-domani-la-giornata-internazionale-dello-sport-papa-francesco-anche-con-manifestazioni-sospese-emerge-fratellanza-e-spirito-di-squadra.html


Data articolo:
News da assovela.it
J24: SUCCESSO PER LA REGATA VIRTUALE ROMAGNOLA

Dopo il successo della prima edizione svoltasi l'ultimo fine settimana di marzo e vinta da Jacopo Ognibene, anche nel weekend appena concluso è proseguita l'iniziativa nata da Lorenzo Errani e Roberto -Bunny- Valzania, rappresentanti della vulcanica Flotta J24 della Romagna: un Campionato Virtuale di vela che, dopo regate combattute ed agguerrite in perfetto stile J24 ma disputate rigorosamente da casa e, ovviamente, non con il proprio J24 ma con un cellulare, un tablet od un laptop, assegna il Trofeo #classeJ24dacasa.
"Questo secondo intenso weekend di vela virtuale per la Classe J24, ha visto "scendere in acqua" 45 imbarcazioni in rappresentanza di tutte le flotte italiane. Quasi un campionato italiano che ha visto la partecipazione di rappresentanti delle Flotte Sardegna, Anzio, Puglia, Golfo dei Poeti, Trieste, Garda-Caldonazzo e dell'immancabile padrona di casa, la Flotta della Romagna, che ha governato la manifestazione con un Comitato rafforzato per far fronte alle aumentate esigenze organizzative.- ha spiegato Roberto (Bunny) Valzania -Questa volta, infatti, al mio fianco ed a quello di Lorenzo Errani si sono schierati anche Isacco Lami e Federico Lelli Mami, per comandare e coordinate le quattro flotte in cui è stato necessario suddividere i quarantacinque "equipaggi" iscritti. Una partecipazione numerosa e di grande qualità: da Francesco (Ciccio) Picaro de La Superba a Marco Frulio, armatore e timoniere di Aria, da Tano Soriano ed il suo Jebedee alla "famiglia" Di Fraia con Botta Dritta, con Mariolino che ha ceduto la ribalta al figlio Camillo.
Le regate del sabato, suddivise in quattro flotte, prevedevano le qualificazioni per la flotta Gold e per quella Silver. I primi tre di ogni flotta accedevano alla finale Gold, i secondi tre alla finale Silver.
Le regate del sabato avevano già lasciato intravedere quello che poi si è verificato nelle finali di domenica. Infatti, se nella finale silver è stato Ciccio Picaro ad aggiudicarsi il primo posto, nella finale Gold è stata lotta fino all'ultimo bordo fra Marco Frulio, Federico Bressan (timoniere del J24 della flotta di Romagna Kismet) e Camillo di Fraia. Ed è stato proprio quest'ultimo a spuntarla con il suo Botta Dritta, che ha impressionato per la sua regolarità. (3-1-3-2-2-1-2).
Aria, invece, ha pagato due prove a vuoto, e, nonostante i suoi tre primi posti (2-9-1-9-1-4-1) è stato costretto a combattere per il secondo posto fino all'ultima prova contro ITAFB84 (quest'ultimo penalizzato da un black out internet proprio nell'ultimo bordo che ne ha determinato la squalifica).
Da ricordare il fair play di Enjoy" condotto da Luca Silvetri che per primo ha segnalato al Comitato un errore nel punteggio che gli aveva inizialmente attribuito il terzo posto. Chapeau.
Tecnicamente è stato un dominio della Flotta sarda che ha lasciato alla Romagna solo il gradino più basso del podio. Ma quello che va ricordato è il clima di fratellanza che ha accomunato i giocatori in un weekend che ha fatto nascere nuove conoscenze e rinsaldato amicizie a lunga distanza come sono quelle della nostra Flotta J24. Ma soprattutto, come ha dichiarato il vincitore Camillo Di Fraia, "aldilà della soddisfazione per la vittoria contro avversari così bravi, ci ha fatto tornare una voglia matta di tornare in mare a confrontarci realmente sul campo di regata con il J24, contro tutti questi amici che non conoscevo prima, per poter esprimere, al suono del vento, tutte le capacità teoriche che questo gioco ci trasmette. E magari farlo con papà Mariolino". Non si sa se come alleato o come avversario (ndr). Ringraziamenti, infine, per l'impeccabile organizzazione e per un evento molto divertente che ci ha permesso di pensare a cose più leggere di quelle che stiamo vivendo e staccare per qualche ora la mente da questa drammatica situazione. Gestire cinquanta persone a distanza è stato davvero molto impegnativo ma è stata una bellissima esperienza che ha rimesso in contatto persone altrimenti chiuse nel loro silenzio. Davvero bello. Un abbraccio a tutti sperando di rivederci presto sui campi di regata, quelli veri!"

Ufficio stampa: Paola Zanoni
Associazione Italiana di Classe J24
www.j24.it

Data articolo:
News da assovela.it
CHIOGGIA: ANNULLATA LA COPPA PRIMAVERA 2020

CHIOGGIA, 3 aprile 2020 - A causa della diffusione della pandemia COVID-19, in linea con quelle che sono le direttive emanate dal DPCM, il comitato organizzatore della Coppa Primavera 2020 - manifestazione valida come prima tappa del circuito N.A.R.C. 2020 e come Campionato Nazionale Minialtura dell'Adriatico - rende noto di aver annullato, di comune accordo, l'evento che si sarebbe dovuto disputare il 18 e 19 aprile a Chioggia.

"In queste ore - spiegano dal comitato organizzatore - siamo in contatto con l'organizzazione del circuito N.A.R.C. per poter riprogrammare la tappa di Chioggia, non appena la situazione sanitaria e le normative lo permetteranno".

Data articolo:
News da assovela.it
RINVIATO IL TROFEO AMMIRAGLIO GIUSEPPE FRANCESE

Viareggio. Considerato il protrarsi dell'emergenza sanitaria, per dovere di ottemperanza al DPCM ed alle varie disposizioni, ma anche per un senso civico di responsabilità e di rispetto verso chi è impegnato in prima linea nel fronteggiare la pandemia, il Club Nautico Versilia ha deciso di rimandare a data da destinarsi il XXV Trofeo Challenge Ammiraglio Giuseppe Francese, la tradizionale manifestazione velica dedicata ad un uomo che ha dato tanto alla Versilia ed alla città di Viareggio dove ha svolto per diversi anni servizio d'Istituto presso la Capitaneria di Porto, ed al quale sono legati da un fil rouge d'affetto e di amicizia molte personalità, tanti Soci del CNV ed in particolare il Presidente Roberto Brunetti ed il vice presidente, Ammiraglio Marco Brusco, suo assistente quando era Comandante Generale.
Questo Trofeo, riservato alle imbarcazioni ORC International, ORC Club, Gran Crociera, Open, Barche d'Epoca Classiche e Vele storiche, non è, infatti, solo un punto di riferimento nel calendario agonistico della II Zona Fiv ma un percorso nella memoria fatto di ricordi, storia, amicizia e collaborazione che lega un personaggio indimenticato e indimenticabile a molti che desiderano tener vivo il ricordo delle intuizioni ed innovazioni da lui apportate, del lavoro svolto dalle Capitanerie di Porto su molteplici fronti, rinnovando ogni volta lo strettissimo legame con la famiglia Francese.
Appena possibile, quindi, il Comitato Organizzatore comunicherà la nuova data nella quale disputare il prestigioso appuntamento che lo scorso anno era stato vinto per la seconda volta consecutiva dall'XP 44 Orizzonte del portacolori del Club Nautico Versilia Paolo Bertazzoni (in equipaggio con Simone Mancini , Angelo Costa, Stefano Buzzelli, Sandra Seghieri, Michele Salone, Francesco Adamo, Fabrizio Tonioli, Paolo Pierattini, Nicolò Bendinelli). Orizzonte si era anche aggiudicato la Coppa Club Nautico Versilia come primo classificato in tempo reale, la Coppa della Presidenza Nazionale LNI come primo classificato Orc e la Coppa del Comando Generale delle Capitanerie di Porto come vincitore Overall.

Ufficio stampa: Paola Zanoni
Club Nautico Versilia
www.clubnauticoversilia.it


Data articolo:
News da assovela.it
TECNICA: LA TATTICA DELLA PRIMA BOLINA

31 marzo - In questi giorni di #iorestoacasa approfittiamo per ripassare od apprendere alcune tecniche che normalmente usiamo in regata. Ripubblichiamo, quindi, alcuni articoli tecnici della nostra seguitissima serie "Più tattici" che uscì qualche anno fa su Fare Vela.
I testi fanno parte dei manuali North Sails considerati tra i migliori del settore della didattica.
Dopo aver visto nella prima puntata la gestione dell'ultimo minuto, analizziamo oggi la tattica della prima bolina.
Leggi e vedi tutto

(Michele Tognozzi - Farevela)

Data articolo:
News da assovela.it
THE WORLD SAILING SHOW DI APRILE Data articolo:
News da assovela.it
DIARIO DI BORDO DA CASA: NAVIGATORI SENZA ONDE

30 marzo - Altre testimonianze di personaggi della vela dalla lunga clausura, tra sport bloccato ed aziende chiuse - FRANCESCO ETTORRE, GIANCARLO PEDOTE, GIANFRANCO MEGGIORIN, MARIANNA DE MICHELI, GIORGIO BENUSSI, GABRIO ZANDONÀ, FRANCESCO MARRAI, EMANUELE CECCHINI, PIETRO NEGRI, ALDO RINALDI, ED ALCUNI GIOVANI DEL 420 Resistere costruendo un futuro migliore.
Quando un tramonto ti riempie la giornata
Leggi tutto

(Saily)

Data articolo:
News da assovela.it
OPTIMIST: “L’ANALISI DELLA REGATA”

30 marzo - Dopo il grande successo del primo appuntamento, giovedì prossimo alle 18.00 secondo Webinar (*) frutto della collaborazione tra Metasail e Aico!! Un'ora insieme, in diretta con Marcello Meringolo sul tema "L'analisi della regata".
La regata è un momento di verifica di tutto il lavoro svolto durante le lunghe sessioni di allenamento.
Per questo è importante saperne valutare i risultati da tutte le angolazioni ed in tutte le fasi di svolgimento:
- Importanza del Pre-Breefing
- Analisi in acqua prima e dopo le prove
- Debreefing a fine giornata
- Analisi nel dettaglio sfruttando al meglio il potenziale del tracking Metasail
Iscrivetevi ora a questo link
Saremo felici di rispondere alle vostre domande in diretta!!!!
Ricordatevi che l'appuntamento è per le 18.00 per venire incontro a quelli di voi che hanno impegni scolastici nel primo pomeriggio
La partecipazione è gratuita!!! Vi aspettiamo!
(Marcello Meringolo)
(*) Webinar = web seminar)


Data articolo:
News da assovela.it
TOKYO 2020, ECCO LE DATE: ESTATE 2021

30 marzo - I Giochi Olimpici di Tokyo 2020 saranno celebrati dal 23 luglio all'8 agosto 2021. Decisione ufficializzata da Comitato Olimpico Internazionale (CIO), Comitato Paralimpico Internazionale (IPC), Comitato organizzatore di Tokyo 2020, Governo metropolitano di Tokyo e Governo del Giappone. Oltre alle nuove date per i giochi della XXXII Olimpiade, concordate anche quelle per i Giochi Paralimpici: dal 24 agosto al 5 settembre 2021
Leggi tutto

(Saily)

Data articolo:
News da assovela.it
SCOMPARSO PIETRO RICCI, MAESTRO D’ASCIA

31 marzo - Il mondo della nautica piange Pietro Ricci, tra gli ultimi custodi dell'antica arte dei maestri d'ascia, venuto a mancare pochi giorni fa, all'età di 94 anni. Ligure, classe 1926, Pietro Ricci era simbolo e memoria storica di una tradizione che con passione tramandava ai giovani che, affascinati, lo ascoltavano.
Tra il profumo del legno c'era nato. L'amore per il mare era una tradizione di famiglia. Il padre era attrezzatore navale e, fin da bambino, Pietro accompagnava in officina il nonno, maestro d'ascia, nelle lunghe ore di lavoro. La vita lo portò poi ad indossare la divisa dell'aereonautica militare ma, come raccontava nelle sue interviste, il mestiere del maestro d'ascia gli era rimasto impresso nel sangue.
Divenne istruttore nella caserma di Cadimare. Insegnò a tanti ragazzi l'arte di un mestiere antico, costruendo modellini di imbarcazioni ma anche di idrovolanti.
Leggi e vedi tutto

(Maria Cristina Sabatini - Liguria Nautica)

Data articolo:

Lettera A Lettera B-Be Lettera Bi-Bz Lettera C1 Lettera C2 A.Camilleri A.Camilleri 2 Casati Modignani Lettera D-E Lettera F Lettera G-Gi Lettera Gl-Gz Lettera H-I-J Lettera K-Le Lettera Lf-LZ Lettera M-Me LetteraMi-Mz Lettere N-O Lettera P Lettera Q-R Lettera S-Sl LetteraSm-Sz Lettera T Lettera U-V Lett.da W a Z AA.VV. Dizionari Guide Lista libri


Tutte le notizie di tutti gli sport escluso il calcio

News generaliste che accomunano sport diversi

News C.O.N.I. News video da gazzetta.it RAI SPORT in diretta

Atletica leggera

News Atletica da FIDAL Video di Atletica da FIDAL News Atletica da atleticanotizie.myblog.it News Atletica leggera gazzetta.it Video IAAF Diamond League

Sport delle due ruote: ciclismo e motociclismo

Ciclismo da gazzetta.it Ciclismo da Federciclismo Ciclismo su strada da Federciclismo Mountainbike da Federciclismo Ciclismo su pista da Federciclismo News Motociclismo gazzetta.it News Motociclismo da moto.it

news nuoto, tuffi e pallanuoto

News da Federnuoto Tutti i record di nuoto da Federnuoto News Nuoto gazzetta.it

news basket

News basket da basketissimo.com Nazionale basket da basketissimo.com Le altre nazionali di basket da basketissimo.com Basket Champions FIBA da basketissimo.com News basket serie A da basketissimo.com News basket Serie A2 da besketissimo.com

news volley

News volley da volleyball.it Campionati volley da volleyball.it Coppe europee volley da volleyball.it Serie A donne volley da volleyball.it News Volley gazzetta.it Recensioni action figures

news automobilismo, motori

News Automobilismo gazzetta.it News Passione Motori gazzetta.it

news tennis

News Tennis gazzetta.it News Tennis supertennis.tv News da internazionibnlditalia.it

Lotta, judo, karate, arti marziali

News da FIJLKAM News judo da FIJLKAM News karate da FIJLKAM News lotta da FIJLKAM News arti marziali da FIJLKAM Recensioni action figures

news ginnatica e vela

News ginnasticaartistica
italiana.it
News Federginnastica News da Federvela News vela da assovela.it

news dalle federazioni

News da Federcanoa News da Federcanottaggio News Feder Triathlon News Federclimb News Federdanza News Federtennis da tavolo News da FIBS News Feder Badminton News Federpesistica News Taekwondo News equitazione da FISE News da FIDS Sicilia Pentathlon moderno da FIPM News Handball da FIGH News da Federscherma

news altri sport

Per gli amanti delle action figures News Sport invernali gazzetta.it News Rugby gazzetta.it Recensioni action figures