NEWS - Tutti gli sport(no calcio) - NEWS - Tutti gli sport(no calcio)

figure
action figure
statue
resolution shop.it tante
offerte
Statuine
collezione
Bandai
Banpresto
Good Smile
Diamond S.
Hot Toys
Squarenix
pronta consegna in pre-order
Furyu
DC Comics
Ubisoft
Kotobukiya
Funko
Mezco,Neca
Game of Thrones
McFarlane resolution

News Handball(pallamano) da FIGH

#pallamano #handball #FIGH #federpallamano

News
FIGH e club di A1 insieme a Siena: obiettivo Lega dalla stagione 2020/21

Un incontro proficuo e ricco di spunti d’interesse, la volontà unanime di dare corpo ad un organismo in grado di valorizzare e migliorare il prodotto Pallamano. Nella giornata di ieri (domenica), a margine di una serie di incontri che hanno affiancato le Finals di Coppa Italia a Siena, il Presidente FIGH, Pasquale Loria, ha incontrato i rappresentanti del club del campionato di Serie A1 maschile.  

Oggetto dell’incontro: le linee programmatiche della prossima stagione agonistica e soprattutto la creazione della Lega di Serie A. “E’ nostra ferma intenzione dare vita ad un organismo in grado di elevare l’appeal del massimo campionato. Oggi più che mai – sottolinea il Presidente Loria - ci sono tutte le condizioni per poter finalmente creare una Lega che in affiancamento agli organismi federali potrà dare massimo impulso all’attività di vertice”.  

Ad illustrare il percorso che dovrà portare, entro il termine di questa stagione agonistica, alla creazione della Lega Pallamano è stato il Vice-Presidente Vicario, Stefano Podini: “E’ un passaggio non più procrastinabile, che ritengo fondamentale e che, appena operativo, darà benefici a cascata all’intero movimento. Abbiamo già attivato una partnership con una società di primaria importanza nel settore del marketing sportivo come Master Group Sport, la cui esperienza e l’indubbio know how acquisito in altre esperienze analoghe saranno di strategica importanza per la nostra realtà”.

Nella sala delle conferenze dell’Hotel Minerva di Siena, quartier generale della FIGH nella tre giorni delle Finals di Coppa Italia, erano rappresentate, direttamente e per delega, le squadre del massimo campionato maschile. Una partecipazione attiva e propositiva, segnale inequivocabile di un’esigenza avvertita e non più rinviabile. “Accogliamo con piacere e soddisfazione l’apertura e soprattutto l’impulso che il Consiglio Federale ha inteso dare ai club di A1 – puntualizza Angelo Dicarolo, manager della Junior Fasano –, mai come in questo momento avvertiamo forte l’esigenza di dare vita ad un organismo in grado di valorizzare e mettere a sistema la pallamano italiana di vertice. La Lega, una volta costituita, rappresenterà un volano di straordinaria efficacia per l’intero movimento. Le buone intenzioni, sia da parte del Consiglio Federale che dei club, ci sono tutte e sono state anche ben esplicitate. Ora ci tocca passare dalle parole ai fatti”.

Immaginata anche una road map che dovrà portare nel giro di pochi mesi, grazie alla costituzione di  una commissione composta da un rappresentante del Consiglio Federale, alcuni  rappresentanti dei club di nord, centro e sud Italia e un manager della Master Group Sport che dovrà preoccuparsi di individuare i cardini del progetto Lega 2020-2021.

L’obiettivo comune è quello di far aderire alla lipam esistente tutti i club per poi convocare un’assemblea e procedere all’elezione dei vertici rappresentativi e arrivare pronti e già operativi allo start del prossimo campionato.

Data articolo: Mon, 24 Feb 2020 16:25:16 +0100
News
Emergenza Coronavirus: la Pallamano si ferma in 7 regioni

La FIGH, in relazione alla emergenza Coronavirus e alla luce delle disposizioni emanate dalle competenti autorità statali e regionali, conferma che, a partire da oggi (lunedì) e fino a domenica 1° marzo compreso, vengono sospese tutte le attività agonistiche, relative ai Campionati Nazionali ed ai campionati di Area, riguardanti gare interne e in trasferta delle società appartenenti alle regioni di Piemonte, Liguria, Lombardia, Veneto, Friuli-Venezia Giulia, Trentino-Alto Adige ed Emilia Romagna. 

Relativamente ai campionati di Serie A1 maschile e femminile, sono perciò rinviate 10 delle 11 gare in programma. Si disputerà regolarmente il solo match tra Junior Fasano ed Ego Siena, valido per la 19^ giornata di Regular Season degli uomini.

I campionati di Serie A2 maschile e femminile, invece, vedranno rinviati in tutto 21 incontri all'origine in calendario per il prossimo fine settimana.

Data articolo: Mon, 24 Feb 2020 14:58:44 +0100
News
A Siena dominio di Bolzano e Salerno: è Coppa Italia

Sono le Finals delle dominatrici. Sono le Finals di Bolzano e della Jomi Salerno, vincitrici della edizione 2020 della Coppa Italia maschile e femminile, padrone indiscusse della scena nazionale. Accade tutto al Palaestra di Siena, per la prima volta sede del format a sede unica per uomini e donne. Una formula che ha unito le migliori 12 squadre del panorama nazionale, esaltata dai 1.500 spettatori che hanno gremito gli spalti della giornata conclusiva in un fantastico pomeriggio di Pallamano.

Final

Fase

Ora

Match

Risultato

Match Report

F4F

Finale 1°-2°

h 16:00

Cassano Magnago – Jomi Salerno

23-29 

Download PDF 

F8M

Finale 1°-2°

h 18:00

Siena - Bolzano

29-32 

Download PDF 

Jomi Salerno – Cassano Magnago 29-23 

La Jomi Salerno vince la Coppa Italia per la 6^ volta ed entra nella storia della Pallamano italiana. Il club campano difende quanto conquistato l’anno scorso sul 40x20 di Oderzo e al Palaestra compie un’impresa che le permette di raggiungere l’HC Sassari con 6 trofei vinti e, ancor di più, di diventare la città più vincente in questa competizione – tra uomini e donne – con 7 titoli. Nessuno ne ha di più. 

A cadere sotto i colpi delle campionesse d’Italia, autrici di una partita praticamente perfetta, è il sorprendente Cassano Magnago, capace ieri di eliminare il Sudtirol Brixen, ma questa sera (domenica) costretta a cedere il passo sul 29-23. Primo titolo da allenatrice per Laura Avram, giunta in corso di stagione sulla panchina del club campano – con cui aveva vinto tutto da giocatrice – e abile nel dare nuova linfa a una squadra in grado di far pesare tutta l’esperienza delle sue giocatrici. Salerno non concede nulla: è cinica, spietata. In una parola: perfetta.

Cassano Magnago regge all’avvio (2-2), poi il primo break chiuso da Pina Napoletano, l’autrice del 5-2 e che mette, oggi da capitano, in bacheca un altro titolo. Il nuovo -1 delle lombarde lo sigla Cobianchi incrociando bene sul secondo palo (10-9). Ma dietro l’angolo si cela l’affondo salernitano: 4-0 per andare al riposo sul 14-9 e dare una energica sterzata alla gara. La ripresa è la perfetta sintesi di una squadra che vuole e sa vincere. Salerno amministra, gioca come chi è comodamente seduto al volante della partita. È storia: è la 6^ volta in Coppa Italia, da sommare a un palmares già ricchissimo (7 Scudetti e 4 Supercoppe).   

Ego Siena – Bolzano 29-32 

Probabilmente una delle più belle finali degli ultimi anni. Vibrante, affrontata a ritmi forsennati, piena di giocate di alto livello da ambo le parti. La vince Bolzano, che batte la Ego Siena e mette in bacheca il 14esimo trofeo dalla stagione 2011/12 a oggi. Un’infinità per un organico in grado di cannibalizzare la scena nazionale. È la 5^ Coppa Italia di marca bolzanina. Sul fronte opposto è doveroso il tributo ai senesi, progetto nuovo e giunto in 18 mesi in una finale di Coppa Italia con tanti spettatori sugli spalti – appassionati e non – e un organico di livello.

Chiave di volta della partita, le 18 parate di Mate Volarevic e la prestazione eccellente di Mario Sporcic, trascinatore indiscusso del roster allenato da Boris Dvorsek. Al 16’ l’equilibrio è totale: Ricobelli ruba il tempo a Volarevic e insacca il 9-9. Servono 22’ per vedere una prima e timida fuga, con 15-11 di Starcevic che spaventa il Palaestra. Bolzano scava il solco, ne mette tre fra sé e gli avversari. Siena però è durissima a morire e con Bronzo in contropiede realizza il 19-18 che chiude la prima metà di partita.

Punto a punto, gol a gol, si arriva al rush finale. C’è Starcevic nel 30-26 al 54’. Finita? Macché. Bronzo dall’ala per il 31-29. Time-out di Dvorsek per riordinare le idee. Si lotta. Kasa ha l’ultima palla per riaprire i giochi, ma il suo tiro finisce a lato. È l’epilogo: vince Bolzano.

Brixen e Cassano Magnago al 3° posto

Il Sudtirol Brixen bissa il terzo posto dell’anno scorso, aggiudicandosi il remake della finale 3°-4° posto della stagione passata contro la Mechanic System Oderzo. In una sfida combattuta, la capolista del campionato di Serie A1 riesci ad imporsi col punteggio di 25-23. Da sottolineare i grandi meriti dell’estremo difensore altoatesino Bettina Gruber, eletta anche MVP della contesa.

A completare il virtuale podio maschile è il Cassano Magnago, che nella sua sfida batte i trentini del Pressano col risultato finale di 27-22. Bella prestazione corale dei ragazzi allenati da Davide Kolec, in una gara in cui entrambi tecnici hanno approfittato per far ruotare gli uomini a loro disposizione. Il miglior marcatore è Andrea Argentin (7 reti).

Final

Fase

Ora

Match

Risultato

Match Report

F4F

Finale 3°-4°

h 12:00

Sudtirol Brixen – Mechanic System Oderzo

25-23

Download PDF 

F8M

Finale 3°-4°

h 14:00

Pressano - Cassano Magnago

22-27

Download PDF 

L'Albo d'Oro aggiornato è consultabile nell'apposita sezione del sito web federale.

Data articolo: Sun, 23 Feb 2020 19:59:09 +0100
News
Coronavirus: sospensione attività sportiva in Lombardia e Veneto

Su indicazione del Consiglio dei Ministri, il CONI ha invitato le Federazioni Sportive Nazionali a sospendere per la giornata di domenica 23 febbraio tutte le attività sportive in programma nelle regioni di Lombardia e Veneto.

Sulla base di tale disposizione sono pertanto sospese le gare dei campionati nazionali e di area in programma nelle suddette regioni.

Data articolo: Sat, 22 Feb 2020 23:19:58 +0100
News
Coppa Italia: Siena - Bolzano e Salerno - Cassano Magnago in finale

La new entry Ego Siena contro i campioni in carica del Bolzano. E poi, al femminile, le detentrici del titolo della Jomi Salerno opposte alla sorpresa Cassano Magnago. In un vibrante pomeriggio di Pallamano, il Palaestra di Siena regala i verdetti che decidono le finali di uomini e donne delle Finals 2020 di Coppa Italia. Tutto si deciderà domani pomeriggio, alle 16:00 con Salerno – Cassano Magnago e subito a seguire, alle 18:00, con Siena – Bolzano. 

Al maschile il Bolzano, cannibale degli ultimi anni, centra la sesta finale consecutiva. Un cammino impressionante di Turkovic e compagni, che sulla loro strada troveranno ora i padroni di casa del Siena, novità del panorama nazionale, ma anche squadra con tanti uomini – da Fovio a Radovcic – abituati a questi palcoscenici e a queste sfide decise all’ultimo pallone. 

Finale inedita anche nel femminile: la Jomi Salerno, campione d’Italia e detentrice della Coppa Italia, dovrà vedersela col brio e con la freschezza atletica di un Cassano Magnago che, senza timori sorta, ha buttato fuori dalla competizione il Sudtirol Brixen, la capolista del campionato di Serie A1. 

Final Fase Ora Match Risultato Match Report
F4F Semifinale h 14:30 Sudtirol Brixen - Cassano Magnago 29-30 d.t.r. Download PDF 
F4F Semifinale h 16:30 Mechanic System Oderzo - Jomi Salerno 21-29 Download PDF 
F8M Semifinale h 18:30 Bolzano - Cassano Magnago 26-22 Download PDF 
F8M Semifinale h 20:30 EGO Siena - Pressano 22-20  Download PDF

Il programma di domani:

Final

Fase

Ora

Match

F4F

Finale 3°-4°

h 12:00

Sudtirol Brixen – Mechanic System Oderzo

F8M

Finale 3°-4°

h 14:00

Cassano Magnago – Pressano

F4F

Finale 1°-2°

h 16:00

Cassano Magnago – Jomi Salerno

F8M

Finale 1°-2°

h 18:00

Siena - Bolzano

IN DIRETTA. Tutte le sfide delle Finals di Coppa Italia sono trasmesse in diretta su Eleven Sports (www.elevensports.it), oltre che sui canali digitali Facebook (www.facebook.com/pallamanotv) e YouTube (www.youtube.com/pallamanotvfigh) di PallamanoTV. Contenuti speciali sono online in tempo reale sull’account Instagram @federazioneitalianahandball.  

Il tabellone maschile aggiornato:

tabellone2020 maschile

Il tabellone femminile aggiornato:

tabellone2020 femminile

Il resoconto dettagliato delle gare di oggi: 

[Final4 femminile] Brixen – Cassano Magnago 30-31 d.t.r. 

Una partita bellissima regala al Cassano Magnago l’immensa gioia dell’accesso alla finale di Coppa Italia femminile. Si decide tutto ai tiri dai 7m, dove Barbosu segna il penalty decisivo dopo gli errori altoatesini di Tasic e Federspieler, spedendo le amaranto dritte in finale. Ribaltato ogni pronostico: Cassano Magnago non aveva mai vinto quest’anno contro le brissinesi, capolista della Serie A1.

Come se non bastasse la lotteria conclusiva per raccontare il match, un dato in più: la squadra di Bellotti passa dopo essere sprofondata fino al -6 in corso di gara. Dal 19-13 in favore di Brixen al 36’, bisognerà attendere il 22-22 di Cobianchi al 49’ per vedere completata una rimonta prepotente, fatta di voglia e determinazione, da parte di Cassano Magnago. L’ultima porzione di gara è un fantastico condensato di emozioni: Barbosu e Tasic si rispondono per l’ultimo botta e risposta che fissa il punteggio sul 26-26. Poi non segna più nessuno, con Cassano Magnago che attacca male sull’ultimo possesso. Dalla linea della carità è Barbosu a spalancare le porte del paradiso alle amaranto. 

[Final4 femminile] Oderzo – Salerno 21-29 

A fronte di una prima semifinale combattutissima, la prova di forza della Jomi Salerno sulla Mechanic System Oderzo è invece molto più limpida e netta. Le campionesse d’Italia e detentrici del titolo si impongono col risultato di 29-21 (p.t. 16-9) e potranno difendere quanto conquistato lo scorso anno nell’ultimo atto della manifestazione, domani alle ore 16:30. 

Il divario finale è frutto di una perfetta interpretazione della sfida da parte delle ragazze di Avram, padrone del campo già dal primo tempo. Primo solco scavato già al 9’, quando un taglio di Stettler, ben innescata da Gomez, porta il parziale sul 5-2 e costringe il duo Cavallaro-Nasta al time-out. L’interruzione delle venete non muta il trend: Dalla Costa trasforma dai 7m il 7-3, incrementato al 16’ nonostante la quarta rete delle opitergine firmata Jovanovska (10-4). Intervallo sul 16-9 in favore delle campane e ripresa con ben pochi sussulti. Finisce 29-21, Salerno stacca il pass per la finale.

25

[Final8 maschile] Bolzano – Cassano Magnago 26-22

Dopo aver vinto un confronto ciascuna in campionato, Bolzano e Cassano Magnago tornano ad affrontarsi per la Coppa Italia. Ne viene fuori un confronto duro, dalla posta in palio alta e che gli altoatesini vincono 26-22 (p.t. ). È la sesta finale consecutiva dei bolzanini, più forti anche degli accadimenti di una partita ricca di colpi di scena, in cui la squadra di Dvorsek ha dovuto, dal 40’, fare a meno di Turkovic, fino a quel momento MVP indiscusso e sanzionato con un cartellino rosso per un intervento difensivo giudicato eccessivamente falloso.

Stessa sorte anche per Scisci, specialità difensivo dei lombardi, in un confronto perciò ricco di acuti, ma anche caratterizzato da un sostanziale controllo di Bolzano. Un Mate Volarevic strepitoso e la capacità di attingere dall’immenso bagaglio tecnico del roster, sono le armi dei campioni d’Italia. Già alla mezz’ora il primo cambio di ritmo, con le squadre alla pausa sul 13-8. Kolec sull’altra panchina le prova tutte: cambia difesa con Bortoli e Marzocchini davanti, fa ruotare i terzini, si aggrappa al cuore e alla classe di Savini e Moretti, rallentati però dalla fatica nel corso della ripresa. Bolzano, dalla sua, ha uomini ed esperienza per gestire il tesoretto: al 43’ è di Sonnerer il 19-14, che anticipa di qualche istante la rete di Udovicic in appoggio per il 24-19. A Felipe Gaeta dalla linea dei 7m il compito di chiudere la sfida col 25-20. Poi Bolzano accompagna per mano la sfida e pensa già a domani.

[Final8 maschile] Siena – Pressano 22-20 

Per la prima volta nella sua giovane storia, la Ego Siena approda in finale. Lo fa eliminando il Pressano in rimonta, approfittando delle difficoltà in attacco nella ripresa dei trentini – 7 gol in 30’ – e rimontando lo svantaggio maturato al termine del primo tempo (13-11). Finale al Palaestra: 22-20, con una serie di bordate decisiva di Yousefinezhad, rimesso in sesto per l’occasione, e l’ottima prestazione del giovane Niko Kasa, nominato MVP del match.

Il secondo tempo gagliardo di Siena risolve la sfida a distanza tra gli estremi difensori Fovio e Sampaolo, due giganti della Serie A1 e protagonisti assoluti della sfida. Ma impatta in maniera violenta sulla gara anche un altro portiere: Alessandro Leban, che para due tiri dai 7m – uno dei quali decisivo nel finale – e dà una enorme ai senesi nella corsa verso la finale. Nella ripresa il crocevia: Ricobelli infila alle spalle di Sampaolo il 20-17, con Pressano che insegue e si aggrappa alla sfida. Poi Kasa, col timer che dice 59’07’’. Il 22-20 non lascia spazio a ulteriori rimonte. Siena in finale.

(foto: Paolo Lazzeroni)

Data articolo: Sat, 22 Feb 2020 22:08:53 +0100
News
Decise le semifinali: si sfidano Siena - Pressano e Bolzano - Cassano Magnago

Siena - Pressano da una parte del tabellone, Bolzano - Cassano Magnago dall’altra. Queste sono le quattro semifinaliste della Coppa Italia maschile, decise nella giornata di oggi (venerdì) che al Palaestra di Siena ha inaugurato le Finals 2020 maschili e femminili.

Il programma di domani si aprirà ancora alle ore 14:30, questa volta però dando priorità alla Final4 delle donne: la prima semifinale è quella tra Sudtirol Brixen e Cassano Magnago, seguite, alle 16:30, da Jomi Salerno e Mechanic System Oderzo. Subito dopo (h 18:30 e h 20:30) toccherà agli uomini, con gli abbinamenti scaturiti dalle sfide di apertura disputate questa sera. 

IN DIRETTA. Tutte le sfide delle Finals di Coppa Italia sono trasmesse in diretta su Eleven Sports (www.elevensports.it), oltre che sui canali digitali Facebook (www.facebook.com/pallamanotv) e YouTube (www.youtube.com/pallamanotvfigh) di PallamanoTV. Contenuti speciali sono online in tempo reale sull’account Instagram @federazioneitalianahandball. 

Final Fase Ora Match Risultato Match Report
F8M Quarti h 14:30 Conversano - Cassano Magnago 24-25 Download PDF
F8M Quarti h 16:30 Pressano - Junior Fasano 25-23 Download PDF 
F8M Quarti h 18:30 Bolzano - Brixen 31-30 Download PDF 
F8M Quarti h 20:30 EGO Siena - Trieste 30-24 Download PDF

Il tabellone maschile aggiornato:

tabellone2020 maschile

Il programma di domani:

Final Fase Ora Match Risultato Match Report
F4F Semifinale h 14:30 Sudtirol Brixen - Cassano Magnago    
F4F Semifinale h 16:30 Jomi Salerno - Mechanic System Oderzo    
F8M Semifinale h 18:30 Bolzano - Cassano Magnago    
F8M Semifinale h 20:30 EGO Siena - Pressano    

Il racconto dettagliato dei quarti di finale:

Conversano – Cassano Magnago 25-26 

È la partita che tutti si aspettano: equilibrata, combattuta, a tratti nervosa. Prova a risolverla Cassano Magnago, che a un iniziale 3-3 risponde con un break di 4-0 e, avanti 7-3, costringe Tarafino al primo time-out dopo 12’. I pugliesi si aggrappano a Iballi: il centrale azzurro sigla il 9-5 ed è l’uomo su cui Conversano fonda la sua rimonta. Il contro-parziale è lungo, spalmato nel secondo quarto d’ora della prima frazione di gioco, ma si chiude al 28’ con l’11-11 frutto di una intuzione di Sperti. La tensione nel finale di tempo per un fallo su Moretti – sospensione temporanea per lui e per Lupo – non deconcentra il solito Savini, autore del sottomano che a tempo scaduto dà a Cassano Magnago il momentaneo vantaggio (12-11).

Si va alla ripresa nell’incertezza. Conversano prova a fuggire via una volta sul 15-13, prima di essere raggiunta dal pari di Moretti in contropiede al 38’. La dinamica dell’azione costringe Savini a uscire per infortunio. I pugliesi ne approfittano e al 43’, nel momento migliore della loro partita, accelerano fino al 19-16 con Leal. Ultimo quarto. Cassano Magnago accorcia fino al -1 con un gol da equilibrista di La Mendola, bravissimo a raccogliere l’assist di Savini (23-22). Il pari è un’altra invenzione, stavolta firmata Moretti, preludio al sorpasso di Bassanese allo scoccare del 57’. Tocca ancora a Moretti mettere in ghiaccio il successo: dalla distanza è suo il gol del 25-23. L’ultimo lampo di Conversano passa per le mani di Iballi. Non basta. Cassano Magnago è in semifinale per la seconda stagione consecutiva. 

Pressano – Junior Fasano 25-23

Apre le danze Nikocevic al 2’ dalla linea dei 7m. Avvio contratto per entrambe le squadre, con Fasano che rincorre e ancora il montenegrino autore del 4-2 in contropiede, quando il timer indica 10’. Un’altra seconda fase propizia il +3 di Dallago che costringe Francesco Ancona al time-out. Al rientro ancora trentini in vantaggio (6-2), prima che Knezevic possa suonare la carica dei biancoazzurri. Sul cronometro 20’ quando Pugliese dai 9m gela Sampaolo per l’8-6, apertura del mini break grazie al quale i fasanesi restano aggrappati agli avversari. La rimonta si completa al 29’ con Pignatelli in contropiede (11-11). Resta il tempo per una penetrazione di Argentin, grazie alla quale Pressano va al riposo con una rete di vantaggio (12-11).

Ancora tutto in bilico per larghi tratti durante la ripresa, durante la quale si giunge al 40’ col punteggio fermo sul 18-18. Pressano mette la freccia con Di Maggio in contropiede: la freccia del sud mette a segno il 24-20 che, dopo 52’, dà un indirizzo più chiaro alla sfida. A 48’’ dalla fine Knezevic tiene accesa la flebile fiamma della speranza pugliese siglando il 25-23. La rimonta non arriva. Gioisce Pressano, per la terza volta consecutiva giunta fino alle semifinali della manifestazione. 

Bolzano – Brixen 31-30 

Emozioni a go-go nel derby d’Alto Adige, vietato ai deboli di cuore per rovesciamenti, sorpassi e fughe. Le provano entrambe, Bolzano e Bressanone. La squadra di Davor Cutura per prima, partendo meglio e trovando il 6-2 all’avvio grazie al buon impatto sulla gara del giovane Mitterutzner. I campioni d’Italia fondano la loro reazione sulle parate di Volarevic e al 13’ cambiano completamente l’andamento del match passando a condurre sul 8-7. Bolzano prende in mano la partita e corre via fino al 20-15 su cui si va al riposo. 

Partita finita? Macché. Se i primi 18’ della ripresa danno ancora l’impressione di un Bolzano con il perfetto polso della situazione, la sorpresa è dietro l’angolo. In sordina, coi gol di Cutura e Lazarevic, Bressanone mette in crisi l’attacco bolzanino e piazza un micidiale 6-0 di parziale che al 55’ riporta il punteggio in parità (29-29). Al 59’ è il nuovo entrato Mehryar a insaccare il 31-29. Al rientro dall’ultimo time-out ultimo acuto di Brixen con Salcher: suo il -1 a 44’’ dalla fine. Nel caos conclusivo, non segna più nessuno. Bolzano approda in semifinale, dove affronterà Cassano Magnago e dove potrà provare a difendere ancora il titolo conquistato l’anno scorso.  

Siena – Trieste  

Pieno controllo sulla partita per la Ego Siena, padrona di casa e al debutto assoluto in Coppa Italia. Il Palaestra accompagna i toscani dritti fino in semifinale, grazie al netto successo, col finale di 30-24, sui giuliani del Trieste. Per più motivi favorita – dall’andamento in campionato al fattore campo – Siena parte bene sin da subito e al 4’ con Radovcic insacca il 4-0. La reazione degli alabardati è debole, tanto che i senesi hanno vita relativamente semplice nel siglare con Ricobelli il 14-8 al 20’. Si giunge al fischio di metà partita coi locali in vantaggio 19-9.

La ripresa regala poche emozioni. Al 46’ Siena, ancora in campo col migliore sette a disposizione di Lisica, continua a macinare gioco e gol. Il tabellone del Palaestra dice 25-16. Giochi virtualmente fatti. Finisce 30-24. Siena può pensare al Pressano, avversaria di domani (h 20:30). Per il Trieste di Andrea Carpanese la testa torna alla corsa per la salvezza in Serie A1.

La photogallery completa della prima giornata di gare a Siena è consultabile su Facebook (www.facebook.com/pallamano) e sul sito web www.figh.it/coppa-italia-2020.  

(foto: Paolo Lazzeroni)

Data articolo: Fri, 21 Feb 2020 20:42:27 +0100
News
È online il nuovo numero de "Il Giornale dell'Handball"

Il nuovo numero de “Il Giornale dell’Handball” è online, sfogliabile su www.figh.it.

Data articolo: Fri, 25 Jan 2019 15:11:15 +0100
News
Serie A2 Maschile: il programma del week-end

Nel week end scenderanno in campo le formazioni di serie A2 maschile. Si disputerà la quinta giornata del girone di ritorno nel girone A e la settima giornata di ritorno del girone B. Si attende il via della della Fase ad Orologio nel girone C. 

Girone A

Impegno casalingo per la capolista Medalp Tirol che affronterà il Cassano Magnago. Il big match di giornata è sicuramente la sfida tra il Salumificio Riva Molteno, attualmente al secondo posto con ventinove punti, ed il Torri che occupa la terza piazza. Impegno esterno per l'Arcom che andrà a caccia della vittoria sul campo della Metallsider Mezzocorona. Gara interna anche per il Malo che sfiderà il Ferrara United. Punti in palio pesanti nella sfida tra San Bartolomeo La Cruz Oderzo e Taufers. Il programma di gare si chiude con le sfide Crenna – Vigasio e Leno – San Vito Marano.

Data Ora Partita Arbitri
22 febbraio h 18:30 Crenna - Vigasio Colasanto - Aldean
22 febbraio h 19:00 Metallsider Mezzocorona - Arcom Zancanella - Testa
22 febbraio h 19:00 Malo - Ferrara United Russo - Testa
22 febbraio h 20:00 San Bartolomeo - La Cruz Oderzo - Taufers Colombo - Fabbian
22 febbraio h 20:00 Salumificio Riva Molteno - Torri Marasciulo - Tempone
23 febbraio h 16:00 Leno - San Vito Marano Bazzanella - Stilo
23 febbraio h 18:00 Medalp Tirol - Cassano Magnago Wieser - Pipitone

 Girone B

A caccia dell'ennesima vittoria la capolista Santarelli Cingoli che sarà di scena sul campo del Camerano. Sfida in trasferta anche per il Secchia Rubiera che sarà di scena sul campo del Chiaravalle. In trasferta il Bologna United che sarà impegnato in trasferta nel derby contro il Romagna. Sfida, almeno sulla carta, agevole per il Parma che volerà in Sardegna per affrontare il fanalino di coda Oj Solution Nuoro. Derby toscano per la Fiorentina che affronterà tra le mura amiche l'Adr General Contract Poggibonsese. Punti in palio pesanti nel match tra Ambra e “2 Agosto” Bologna. Il programma di gare si chiude con la sfida tra Modula Casalgrande e Tavarnelle. Stop forzato per il Verdeazzurro Sassari chiamato ad osservare il turno di riposo previsto dal calendario.

Data Ora Partita Arbitri
22 febbraio h 16:00 Oj Solution Nuoro - Parma Corioni - Falvo
22 febbraio h 17:30 Fiorentina - Adr General Contract Poggibonsese Limido - Donnini
22 febbraio h 18:00 Ambra - 2 Agosto Bologna Bassan - Bernardelle
22 febbraio h 18:30 Modula Casalgrande - Tavarnelle Regalia - Greco
22 febbraio h 18:30 Romagna - Bologna United Passeri - Rinaldi
23 febbraio h 18:00 Chiaravalle - Secchia Rubiera Rossetti - Pasqualin
23 febbraio h 18:00 Camerano - Santarelli Cingoli De Marco - Carcea

(foto: Pallamano Camerano)

Data articolo: Wed, 20 Nov 2019 20:50:17 +0100
News
Finals di Coppa Italia in diretta: le gare su ElevenSports e PallamanoTV 

Il meglio della Pallamano italiana si ritrova a Siena. Qui, per la prima volta nel teatro del Palaestra, dal 21 al 23 febbraio andranno in scena le Finals maschili e femminili di Coppa Italia. 

Il programma è ricchissimo: 12 squadre in campo – 8 per gli uomini e 4 per le donne – con l’apertura venerdì a cominciare dai quarti di finale della Final8. Sarà Bolzano a difendere il titolo dagli assalti delle concorrenti, come, nella versione in rosa, toccherà a Salerno guardarsi le spalle e proteggere la propria bacheca. Per le campionesse d’Italia la faccenda entrerà nel vivo sabato con le semifinali.

Tutte le 12 partite delle Finals di Coppa Italia saranno trasmesse in diretta su Eleven Sports (www.elevensports.it), piattaforma già partner della FIGH per i principali eventi della Pallamano internazionale (Champions League, Bundesliga ed EHF EURO), oltre che per il racconto di momenti clou della stagione come la Supercoppa del dicembre scorso. 

Eleven Sports si affiancherà al live streaming assicurato dalla Federazione attraverso i canali digitali di PallamanoTV, ovvero su Facebook (www.facebook.com/pallamanotv) e YouTube (www.youtube.com/pallamanotvfigh).

È già online, inoltre, il portale dedicato alla Coppa Italia: www.figh.it/coppa-italia-2020, dov’è possibile consultare il programma dell’evento, le interviste ai protagonisti e approfondimenti. Le Finals saranno vissute in diretta, inoltre, attraverso le stories dell’account Instagram @federazioneitalianahandball e su Facebook.

Il palinsesto completo su Eleven Sports:

GIORNO ORARIO EVENTO PARTITA PIATTAFORMA
21-feb h 14:30 Quarti di Finale M Conversano – Cassano Magnago [A] Eleven Sports - PallamanoTV 
21-feb h 16:30 Quarti di Finale M Pressano – Junior Fasano [B] Eleven Sports - PallamanoTV
21-feb h 18:30 Quarti di Finale M Bolzano – Brixen [D] Eleven Sports - PallamanoTV
21-feb h 20:30 Quarti di Finale M Siena – Trieste [C] Eleven Sports - PallamanoTV
22-feb h 14:30 Semifinali F Brixen – Cassano Magnago Eleven Sports - PallamanoTV
22-feb h 16:30 Semifinali F Oderzo – Salerno Eleven Sports - PallamanoTV
22-feb h 18:30 Semifinali M Semifinale D – A Eleven Sports  - PallamanoTV
22-feb h 20:30 Semifinali M Semifinale C – B Eleven Sports - PallamanoTV
23-feb h 12:00 Final Day F Finale 3°-4° Eleven Sports - PallamanoTV
23-feb h 14:00 Final Day M Finale 3°-4° Eleven Sports - PallamanoTV
23-feb h 16:00 Final Day F Finale 1°-2° Eleven Sports - PallamanoTV
23-feb h 18:00 Final Day M Finale 1°-2° Eleven Sports - PallamanoTV
Data articolo: Wed, 19 Feb 2020 12:57:15 +0100
News
FIGH Awards: Ebner e Niederwieser MVP assoluti – Tutti i premi del 2019

 Sono il portiere Domenico Ebner e il terzino Anika Niederwieser ad aprire l’elenco dei vincitori dei FIGH Awards 2019, i premi dedicati ai giocatori che più si sono contraddistinti nel panorama della Pallamano italiana durante l’ultimo anno. 

L’estremo difensore dell’Hannover e la giocatrice del Metzigen, entrambi protagonisti in Bundesliga, si aggiudicano i riconoscimenti dedicati ai migliori italiani assoluti, categoria introdotta quest’anno come una delle novità principali della iniziativa. Rinnovato anche il sistema di voto: gli allenatori di Serie A1 hanno contribuito a individuare i primi tre nominativi di ciascuna categoria, ma sono stati poi i fans – su Facebook, Instagram e sul sito federale figh.it – ad effettuare la scelta definitiva.

Prima dei nomi, i numeri: i voti ricevuti sono stati in totale 24.279, di cui il 57% provenienti dalla Pagina Facebook della FIGH e i restanti dalle stories di Instagram (22%) e dal portale federale (21%). 

Tutti i vincitori 

Categoria per categoria, ecco i vincitori dei FIGH Awards 2019:

Miglior giocatore italiano assoluto
1. DOMENICO EBNER (1200 voti)
2. Andrea Parisini (1060)
3. Ardian Iballi (356)

Migliore giocatrice italiana assoluta
1. ANIKA NIEDERWIESER (856 voti)
2. Monika Prunster (649)
3. Irene Fanton (431)

Schermata 2020 02 19 alle 09.56.14

Miglior giocatore italiano di Serie A1
1. RICCARDO STABELLINI (1671 voti)
2. Ardian Iballi (1508)
3. Dean Turkovic (472)

Migliore giocatrice italiana di Serie A1
1. GIADA BABBO (1686 voti)
2. Ilaria Dalla Costa (1262)
3. Ilenia Furlanetto (430)

Schermata 2020 02 19 alle 09.56.57

Miglior portiere di Serie A1\M
1. PEDRO HERMONES (1416 voti)
2. Mate Volarevic (588)
3. Valerio Sampaolo (567)

Migliore portiere di Serie A1\F
1. MONIKA PRUNSTER (1115 voti)
2. Barbara Meneghin (319)
3. Francesca Luchin (251)

Schermata 2020 02 19 alle 10.00.04

Miglior straniero di Serie A1
1. DINKO DEDOVIC (1726 voti)
2. Davor Cutura (423)
3. Jacob Nelson (138)

Migliore straniera di Serie A1
1. SULEIKY GOMEZ (434 voti)
2. Arasay Duran (403)
3. Marijana Tanic (260)

Schermata 2020 02 19 alle 10.02.52

Miglior giovane assoluto
1. MARCO MENGON (621 voti)
2. Leo Prantner (591)
3. Thomas Bortoli (438)

Migliore giovane assoluta
1. GIULIA FABBO (1412 voti)
2. Ramona Manojlovic (1387)
3. Giovanna Lucarini (609)

Data articolo: Wed, 19 Feb 2020 09:53:39 +0100
News
Brixen in scioltezza nel recupero della 13^ giornata: 34-21 al Casalgrande

Una larga vittoria in trasferta lancia il Sudtirol Brixen verso la Final4 di Coppa Italia del prossimo fine settimana a Siena. Le altoatesine rafforzano il loro primato in classifica battendo 34-21 (p.t. 20-8) la Casalgrande Padana in trasferta al Palakeope nel recupero della 13^ giornata di Regular Season. Con una partita in più rispetto a Mechanic System Oderzo e Jomi Salerno, Prunster e compagne si portano ora a +3 sulle inseguitrici.

Il primo tempo decide di fatto la contesa. Casalgrande perde nel riscaldamento Tanic per infortunio. La strada per Bressanone si spiana già al 12' col primo e significativo vantaggio sul 7-2. Al 21' Durnwalder segna dalla linea dei 6m il gol del 14-5, segnale chiaro di una partita già indirizzata. Si va al riposo sul 20-8, con Casalgrande che deve attendere il 34' per andare in doppia cifra (23-10). Nella ripresa la squadra di Noessing amministra punteggio e forze, con la testa già alla semifinale di Coppa Italia del prossimo 22 febbraio contro il Cassano Magnago.

Il campionato di Serie A1 lascia perciò spazio alla Final4 del Palaestra, per tornare a tenere banco a partire dal 29 febbraio con la 16^ giornata.

Ora Match Risultato Match Report
h 20:30 Casalgrande Padana - Sudtirol Brixeb 21-34 Download PDF

La classifica aggiornata e le gare giocate da ciascuna squadra:

Sudtirol Brixen 24 pti (14), Mechanic System Oderzo 21 (13), Jomi Salerno 21 (13), Alì-Best Espresso Mestrino 17 (14), Cassano Magnago 14 (14), Suncini Ariosto Ferrara 10 (13), Casalgrande Padana 9 (13), Leno 4 (13), Oj Solution Nuoro -1 (13) 

COPPA ITALIA. I riflettori ora saranno puntati sul Palaestra di Siena e sulle Finals di Coppa Italia maschili e femminili. Le donne saranno impegnate nel week-end del 22-23 febbraio a cominciare dalle semifinali di una equilibratissima Final4.

Il programma completo della manifestazione:

GIORNO

FINAL

ORARIO

FASE

MATCH

21 febbraio

maschile

h 14:30

Quarti di Finale

Conversano – Cassano Magnago [A]

maschile

h 16:30

Quarti di Finale

Pressano – Junior Fasano [B]

maschile

h 18:30

Quarti di Finale

Bolzano – Brixen [D]

maschile

h 20:30

Quarti di Finale

Siena – Trieste [C]

22 febbraio

femminile

h 14:30

Semifinali

Brixen – Cassano Magnago

femminile

h 16:30

Semifinali

Oderzo – Salerno

maschile

h 18:30

Semifinali

Semifinale D – A

maschile

h 20:30

Semifinali

Semifinale C – B

23 febbraio

femminile

h 12:00

Final Day

Finale 3°-4

maschile

h 14:00

Final Day

Finale 3°-4°

femminile

h 16:00

Final Day

Finale 1°-2°

maschile

h 18:00

Final Day

Finale 1°-2°

(foto: Leandro Zampieri)

Data articolo: Tue, 18 Feb 2020 21:11:29 +0100
News
Designate 6 coppie arbitrali - Fischietti al lavoro con l'arbitro internazionale Hansen

Il Settore Arbitrale della FIGH ha individuato le 6 coppie arbitrali designate per dirigere le 12 gare delle Finals 2020 di Coppa Italia maschili e femminili, manifestazione in programma dal 21 al 23 febbraio a Siena. 

Sul campo saranno impegnati 12 fischietti, coadiuvati da due commissari federali:

Arbitri
Simone Francesco - Monitillo Pietro
Cosenza Giuseppe - Schiavone Davide
Carrino Marcello - Pellegrino Stefano
Cardone Ciro - Cardone Luciano
Castagnino Angelo - Manuele Sebastiano
Prandi Simone – Ambrosetti Fabio

Commissari FIGH
Sebastiano Prastaro
Giuseppe Nasca

Presenti il Presidente del Settore Arbitrale, Mauro Mondin, e il designatore di Serie A1, Giovanni Cropanise.

Formazione con l'arbitro internazionale Hansen

mads hansen 2

Le Finals di Coppa Italia rappresenteranno non solo un importante appuntamento dal punto di vista agonistico, ma al tempo stesso una grande opportunità di crescita per le 6 coppie arbitrali scelte. 

Tra sabato e domenica, infatti, sarà a Siena anche Mads Hansen, direttore di gara danese, che, assieme al collega Martin Gjeding, è da anni considerato tra i migliori arbitri del panorama mondiale. A 42 anni, Hansen (a sinistra nella foto) sarà di scena a Berlino, dal 17 al 19 aprile prossimi, per uno dei tre tornei di qualificazione ai Giochi Olimpici di Tokyo 2020. Nel palmares personale svariate edizioni dei Campionati Europei e dei Campionati Mondiali – comprese le ultime due del 2019 e del 2020 –, oltre alle Olimpiadi di Londra 2012 e alla Final4 di Champions League in cui nel 2018 hanno arbitrato la semifinale tra Nantes e PSG e nel 2014 la finale tra Flensburg e Kiel. 

Da arbitro ancora in attività, dunque, Hansen approfondirà con le 6 coppie italiane alcune situazioni di gioco specifiche quali il linguaggio del corpo, la preparazione mentale prima di una gara, la gestione degli ultimi 30’’, le sanzioni progressive, il tutto offrendo visione e consigli di chi vive i medesimi casi direttamente sul campo. Le sessioni di formazione verranno effettuate durante la mattinata di domenica e nelle serate che seguiranno le semifinali, quindi sabato, e le finali del 23 febbraio, anche prendendo in esame circostanze emerse durante le gare della Coppa Italia.

Data articolo: Mon, 17 Feb 2020 12:23:37 +0100

Lettera A Lettera B-Be Lettera Bi-Bz Lettera C1 Lettera C2 A.Camilleri A.Camilleri 2 Casati Modignani Lettera D-E Lettera F Lettera G-Gi Lettera Gl-Gz Lettera H-I-J Lettera K-Le Lettera Lf-LZ Lettera M-Me LetteraMi-Mz Lettere N-O Lettera P Lettera Q-R Lettera S-Sl LetteraSm-Sz Lettera T Lettera U-V Lett.da W a Z AA.VV. Dizionari Guide Lista libri


Tutte le notizie di tutti gli sport escluso il calcio

News generaliste che accomunano sport diversi

News C.O.N.I. News video da gazzetta.it RAI SPORT in diretta

Atletica leggera

News Atletica da FIDAL Video di Atletica da FIDAL News Atletica da atleticanotizie.myblog.it News Atletica leggera gazzetta.it Video IAAF Diamond League

Sport delle due ruote: ciclismo e motociclismo

Ciclismo da gazzetta.it Ciclismo da Federciclismo Ciclismo su strada da Federciclismo Mountainbike da Federciclismo Ciclismo su pista da Federciclismo News Motociclismo gazzetta.it News Motociclismo da moto.it

news nuoto, tuffi e pallanuoto

News da Federnuoto Tutti i record di nuoto da Federnuoto News Nuoto gazzetta.it

news basket

News basket da basketissimo.com Nazionale basket da basketissimo.com Le altre nazionali di basket da basketissimo.com Basket Champions FIBA da basketissimo.com News basket serie A da basketissimo.com News basket Serie A2 da besketissimo.com

news volley

News volley da volleyball.it Campionati volley da volleyball.it Coppe europee volley da volleyball.it Serie A donne volley da volleyball.it News Volley gazzetta.it Recensioni action figures

news automobilismo, motori

News Automobilismo gazzetta.it News Passione Motori gazzetta.it

news tennis

News Tennis gazzetta.it News Tennis supertennis.tv News da internazionibnlditalia.it

Lotta, judo, karate, arti marziali

News da FIJLKAM News judo da FIJLKAM News karate da FIJLKAM News lotta da FIJLKAM News arti marziali da FIJLKAM Recensioni action figures

news ginnatica e vela

News ginnasticaartistica
italiana.it
News Federginnastica News da Federvela News vela da assovela.it

news dalle federazioni

News da Federcanoa News da Federcanottaggio News Feder Triathlon News Federclimb News Federdanza News Federtennis da tavolo News da FIBS News Feder Badminton News Federpesistica News Taekwondo News equitazione da FISE News da FIDS Sicilia Pentathlon moderno da FIPM News Handball da FIGH News da Federscherma

news altri sport

Per gli amanti delle action figures News Sport invernali gazzetta.it News Rugby gazzetta.it Recensioni action figures