Coronavirus, la mappa del contagio nel mondo

NEWS - Tutti gli sport(no calcio) - NEWS - Tutti gli sport(no calcio)

figure
action figure
statue
resolution shop.it tante
offerte
Statuine
collezione
Bandai
Banpresto
Good Smile
Diamond S.
Hot Toys
Squarenix
pronta consegna in pre-order
Furyu
DC Comics
Ubisoft
Kotobukiya
Funko
Mezco,Neca
Game of Thrones
McFarlane resolution

News Handball(pallamano) da FIGH

#pallamano #handball #FIGH #federpallamano

News
Pubblicato il Vademecum della stagione 2020/21

La FIGH comunica la pubblicazione, in data odierna (venerdì), del vademecum relativo alla stagione 2020/21 all’interno dell’apposita sezione del sito web federale www.figh.it.

Gli elementi di novità del documento sono approfonditi attraverso una serie di focus e comunicati stampa che la Federazione sta pubblicando a cadenza quotidiana:

Ulteriori approfondimenti saranno pubblicati nei prossimi giorni tra le news del portale federale.

Data articolo: Fri, 29 May 2020 18:56:16 +0200
News
Verso la stagione 2020/21 - Consigliere Bientinesi: "Salvavivai per incentivare il lavoro sui giovani"

Tra i cardini del vademecum per la stagione 2020/21, l’estensione da parte della FIGH del premio di formazione è uno degli aspetti approvati tra le linee guida per il nuovo campionato nella riunione del Consiglio Federale del 24 maggio scorso.

“Già in precedenza avevamo introdotto il cosiddetto premio di formazione per gli atleti di interesse nazionale”, precisa il consigliere federale Flavio Bientinesi. “Secondo una serie di parametri, a cominciare da un minimo di gare internazionali disputate, il cambio di società di un’atleta da una categoria all’altra prevedeva, appunto, un premio per il club che lo aveva cresciuto spalmato sulle quattro stagioni successive”.

Il nuovo orientamento, racchiuso nel nome di norma salvavivai, farà sì che la dinamica del medesimo premio venga estesa a tutti gli atleti, al maschile e al femminile, di età compresa tra 17 e 21 anni e in scadenza di vincolo quadriennale. “Abbiamo quindi ritenuto di integrare gli incentivi in questo senso, al fine di garantire e dare valore al lavoro di società che operano bene coi giovani. Anzi, l’auspicio è che venga sempre più a crearsi una tendenza di club che scelgono in maniera mirata di specializzarsi nei settori giovanili e nella formazione di atleti pronti poi per l’alto livello”.

La normativa, perciò, prevede l’estensione a tutti i giovani giocatori e giocatrici attraverso una serie di parametri ben delineati – di prossima pubblicazione – finalizzati “a garantire un riconoscimento in caso di passaggio di un atleta in un altro club, di rango superiore o di pari categoria, ovviamente con variazioni del premio in base alla casistica e in una forbice compresa tra 100 e 3mila euro”, spiega ancora Bientinesi.

“Aggiungo che il premio ha un’estensione di tre anni: è quindi diluito in tre stagioni e se il giocatore dovesse nuovamente cambiare società, quest’ultima erediterebbe la parte da versare al club originario”.

“La cosa importante – conclude Bientinesi – è il voler riconoscere il lavoro di società che si impegnano sul versante giovanile e, ripeto, incoraggiare una specializzazione in questo senso. Inoltre, crediamo che con questo nuovo passo la Federazione continui ad operare in linea con quanto avviene anche in altre realtà dello Sport italiano e questo non può che essere segnale di una nostra graduale e costante evoluzione”.

(foto: Gandolfi \ Lazzeroni)

Data articolo: Fri, 29 May 2020 13:37:36 +0200
News
Verso la stagione 2020/21 - Consigliere Petazzi: "Flessibilità sull'attività giovanile per aiutare i club"

L’approfondimento, passo dopo passo, del vademecum per la stagione sportiva 2020/21 passa per altri tre punti fondamentali su cui il Consiglio Federale della FIGH è intervenuto prima con il lavoro preparatorio delle settimane scorse e in seguito con l’approvazione nella riunione del 24 maggio scorso: i gemellaggi, l’attività giovanile e il tema degli impianti.

“Per ciò che riguarda i gemellaggi, abbiamo cercato di limare il sistema anche sulla base dell’esperienza fatta negli anni precedenti”. Il focus è affidato alle parole del consigliere federale Massimo Petazzi: “L’intento principale è duplice e resta quello originario: da un lato permettere a giocatori promettenti di circolare con facilità tra società gemellate e disputare i campionati giovanili con il proprio club di origine, ma al tempo stesso di avere una vetrina più probante in una squadra di rango superiore. Dall’altro lato, poi, il gemellaggio resta anche un sistema per società di rango superiore di ottemperare agli obblighi dell’attività giovanile, ma questo fermo restando che il club gemellato, salvo che non svolga esclusivamente attività giovanile (libera da obblighi ndr), deve a sua volta rispondere alle obbligatorietà, con particolare riferimento all’U15”.

La linea generale del vademecum 2020/21, perciò, tiene fede al percorso di sensibilizzazione verso i vivai già tracciato negli anni scorsi. “In aggiunta abbiamo reso possibile il gemellaggio anche tra formazioni di Serie B, dove due gruppi giovanili di una categoria giovanile possono integrarsi tra loro e disputare il campionato. Questo, con il chiaro intento di evitare la dispersione di atleti”.

Proprio sulle obbligatorietà sull’attività giovanile, la decisione è stata poi di rinviare alcuni step già precedentemente fissati dal Consiglio Federale e di garantire, in relazione all’emergenza Covid-19, una flessibilità in grado di sostenere il Movimento. “Nello specifico – prosegue Petazzi – abbiamo posticipato al 2021/22 l’obbligo per le squadre della Serie A2 maschile di avere, oltre alla formazione U15, anche una squadra U17, mantenendo perciò la possibilità di scelta, già presente, tra U17 e U19. Il fine in questo senso è naturalmente di non comprimere eventuali possibilità di sviluppo dei club in un momento delicato per tutti”.

In questo senso va anche la scelta di agevolare le squadre che in questa stagione si iscriveranno ad un campionato senior di ingresso al quale non avevano già partecipato nella stagione 2019/20 (Serie B maschile o A2 femminile ndr), garantendo facoltà di opzione tra l’iscrizione di una squadra U15 o U17, “e mantenendo così un ventaglio di scelta che non faccia da barriera, ma anzi da stimolo per società pronte a mettersi in gioco in un nuovo campionato”.

“Ci rendiamo conto che la situazione emergenziale possa comportare delle difficoltà nel reclutamento di nuovi atleti – spiega ancora – e per questo attraverso il nuovo vademecum si è deciso di mitigare alcune sanzioni amministrative sempre in tema di obblighi giovanile, e in alcuni casi di permutare le sanzioni disciplinari (in punti ndr) in sanzioni amministrative, questo anche tenendo conto di una stagione che, dal punto di vista delle tasse federali, sarà a costi totalmente azzerati per effetto della manovra federale”. Novità anche sul tema degli incentivi: “Sì, poiché si è deciso di incoraggiare chi iscriverà una squadra U15 e\o U13 con alcuni aiuti di natura economica quantificati rispettivamente in 500 e 300 euro, con la possibilità di incrementarli nel caso di società che mettono in campo una seconda compagine U15 tramite gemellaggio”.

Anche sul tema degli impianti, l’intenzione di fondo si è fondata da un lato sul continuare a lavorare nella direzione già intrapresa in precedenza, dall’altro lato di posticipare alcune novità. “Su questo argomento va precisato che la tendenza, passata anche per un adeguamento delle disposizioni in materia di impiantistica, non può che essere quella di tendere al 40x20 per tutti i campionati maggiori. Per quest’anno, però, abbiamo mantenuto alcune delle deroghe già in vigore, ad esempio in A2, nei casi della Youth League ed a cascata nelle categorie giovanili inferiori, anche considerando che chi aveva previsto adeguamenti strutturali ha dovuto fare i conti con la situazione del Covid-19. Per questo, è stata mantenuta una maggiore tolleranza, con l’intenzione di fare un upgrade dal 2021/22. Concludo precisando che per l’U13 abbiamo confermato l’eccezione del campo 28x16 con l’intento di favorire la promozione della Pallamano anche in contesti di impiantistica che non sempre rende possibili dimensioni più ampie”.

(foto: Isabella Gandolfi)

Data articolo: Thu, 28 May 2020 12:37:53 +0200
News
Verso la stagione 2020/21 - Il vice-presidente Cenzi: “Fondamentale sostenere in modo equo il Movimento”

Lo scorso 24 maggio il Consiglio Federale della FIGH ha deliberato circa due rilevanti temi in vista dell’annata sportiva 2020/21, la prima dopo l’emergenza sanitaria Covid-19: la variazione di bilancio contenente, di fatto, la manovra da due milioni di euro a sostegno del Movimento, unitamente al vademecum della nuova stagione.

Due passaggi importanti, primari e da approfondire nei loro dettagli, punto per punto, attraverso alcuni focus tematici e quotidiani. Primo tra questi, uno degli aspetti centrali: proprio l’intervento economico attraverso il quale la Federazione ha operato al fine di garantire a tutte le società, senza distinzione di categoria, l’azzeramento delle tasse federali per il prossimo campionato.

“Sin dal primo momento in cui lo Sport e tutto la nazione hanno dovuto fronteggiare la situazione emergenziale, la Federazione ha agito per sostenere il Movimento”, spiega il vice-presidente federale Gianni Cenzi. “Ci siamo da subito adoperati per uno studio del bilancio federale, al fine di individuare le voci dove intervenire con un processo di spending review anche a tratti non semplice, perché ha comunque toccato versanti importanti come le attività delle Squadre Nazionali, ma assolutamente prioritario in questa fase così delicata in cui, più che mai, avevamo il dovere di proteggere e favorire l’attività societaria”.

La manovra non fa distinzioni, garantendo un aiuto per tutte le società italiane. “L’obiettivo, che siamo soddisfatti di aver raggiunto, è stato quello di garantire aiuti e una base di ripartenza in modo equo e sostenibile per tutto il Movimento, per tutte le società e in qualunque categoria, con qualunque numero di squadre iscritte. A questo fine abbiamo avuto diversi momenti di confronto con tutti i club, sia con quelli di A1, che sono l’apice del nostro Sport, sia con la base, con l’intento di tutelare a tutti i livelli la grande opera di promozione e diffusione della Pallamano”.

“La situazione sanitaria che stiamo fronteggiando richiede prudenza nella ripresa delle attività, che tenga conto della prioritaria tutela della salute e di una pratica sportiva in condizioni di totale sicurezza. Al tempo stesso, in ognuno dei confronti con i club è emersa la voglia, da parte di atleti grandi e piccoli, come anche dei tecnici e dei dirigenti, di ripartire e di superare ogni difficoltà. Questo sintetizza lo spirito che anima il nostro Sport”.

Secondo versante d’azione: il vademecum della nuova stagione che accompagnerà la Pallamano italiana verso la ripresa dei campionati. “Partendo dal piano di copertura delle tasse federali – prosegue il vice-presidente Cenzi –, si è poi ragionato sul mantenere una continuità in primis legata al girone unico dell’A1 maschile e femminile, come anche all’articolazione a tre e quattro gironi rispettivamente in Serie A2 maschile e femminile, oltre a prevedere una Youth League in linea con quella dello scorso anno. Su quest’ultimo fronte, mi preme sottolineare l’inclusione di atleti del 2001 nell’U19 maschile e del 2000 nell’U20 femminile, per la sola prossima stagione, con il fine di garantire la giusta conclusione del percorso giovanile a ragazze e ragazzi fermati quest’anno dallo stop forzato dell’attività agonistica a causa del Covid-19”.

Per quanto riguarda i campionati di vertice, la Federazione aveva deciso già nei mesi scorsi di bloccare le retrocessioni e confermare le promozioni dalla Serie A2, giungendo attualmente ad un organico di 16 squadre in A1 maschile e 12 formazioni in A1 femminile. “In questo senso era giusto premiare l’ambizione di club che avevano puntato sul salto nella massima serie, come anche, però, bloccare le retrocessioni in virtù della sospensione definitiva della stagione”. Mentre per i sodalizi al vertice della Serie B “resta valida la completa facoltà di chiedere il reintegro nella serie superiore”.

“In generale, abbiamo tenuto in considerazione il momento per garantire una flessibilità ad esempio nelle obbligatorietà dei campionati giovanili per le squadre di Serie A2, ma mantenendo dei capisaldi della nostra linea d’azione delle passate stagioni, come l’obbligo dell’U15 per il quale abbiamo già avuto riscontri importanti in termini numerici. Il consolidamento della fascia d’età compresa tra 15 e 17 anni è estremamente importante e ci fa ben sperare per il futuro”.

Costante, poi, il confronto con la base che ha permesso di raccogliere alcuni importanti input. “Come nel caso delle squadre non presenti lo scorso anno e che in questa stagione si iscriveranno ad un campionato senior di ingresso (Serie B maschile o A2 femminile ndr): qui abbiamo dato facoltà di scelta tra l’iscrizione di una squadra U15 o U17. Decisioni come questa - conclude - ci sono sembrate necessarie in nome di una flessibilità importante in questo momento delicato”.

(foto: Gandolfi \ Lazzeroni)

Data articolo: Wed, 27 May 2020 13:39:47 +0200
News
Consiglio Federale del 24 maggio: comunicato stampa

Il Consiglio Federale della FIGH si è riunito oggi (domenica) in videoconferenza. Punti centrali tra quelli discussi, la variazione al bilancio preventivo 2020 in relazione alle misure introdotte dalla Federazione finalizzate a fronteggiare l’emergenza sanitaria Covid-19, oltre che l’approvazione del vademecum per ciò che attiene alla stagione agonistica 2020/21. 

Il Presidente FIGH, Pasquale Loria, ha aperto i lavori relazionando il Consiglio circa le attività portate avanti dalla struttura federale nelle precedenti settimane, sia per ciò che attiene le costanti interlocuzioni avute con Sport e Salute – nella persona del Presidente e Amministratore Delegato, Vito Cozzoli – e quindi riguardanti le future contribuzioni riservate alle Federazioni Sportive Nazionali, sia con gli organismi internazionali per gli eventi assegnati alla FIGH. 

Il Presidente Loria ha inoltre aggiornato il Consiglio Federale in merito alla emanazione del protocollo federale per la ripresa delle attività di allenamento, per ora limitato alle società di Serie A1 e Serie A2. Il documento, redatto in applicazione delle linee guida dell’Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, potrà essere aggiornato in futuro, sempre tenendo presenti le indicazioni governative, riaprendo all’attività di base e dei contesti regionali, anche in previsione di nuovi indirizzi generali in materia di centri estivi e attività sportiva all’aperto.

Per ciò che riguarda la variazione al bilancio preventivo 2020, è confermata, di fatto, la manovra a sostegno del Movimento già annunciata il 30 aprile scorso, quantificata in circa 2 milioni di euro e attraverso la quale si giungerà ad una stagione a tasse federali azzerate per tutti i club attivi sul territorio nazionale. La variazione approvata tiene conto, pertanto, di una generale revisione delle spese federali, derivante, più nel dettaglio, da minori uscite per l’attività delle Squadre Nazionali, per l’organizzazione di eventi internazionali e nazionali, per il settore arbitrale, per attività di comunicazione e gestionali.

Il Consiglio Federale ha poi approvato il vademecum dell’attività agonistica per la stagione 2020/21, la cui edizione definitiva sarà resa disponibile sul sito federale www.figh.it.

Il vademecum, tenendo conto del contesto emergenziale, “si fonda in generale su due principi di base: non aver voluto toccare in maniera sostanziale i principi e le norme operative generali introdotti anche gradualmente nell’ultimo triennio – ha spiegato il Presidente Loria –, ma dall’altro lato anche aver tenuto conto della situazione di emergenza, laddove possibile accogliendo i suggerimenti provenienti dalle realtà territoriali, per giungere ad una maggiore flessibilità e spostando in avanti di un anno alcune delle prescrizioni già contenute nel vademecum della stagione scorsa”. 

È confermata la formula dei campionati di Serie A1 maschile a 16 squadre e di Serie A1 femminile a 12 squadre - le società Cologne e Leonessa Brescia hanno rinunciato alla partecipazione al massimo campionato -, con inizio individuato nel 5 settembre per gli uomini e nel 12 settembre per le donne. La Federazione, tuttavia, sempre in relazione alla emergenza Covid-19, si è riservata la possibilità di posticipare l’inizio della stagione comunque non oltre il prossimo 17 ottobre, ovvero, in caso di precise disposizioni delle Autorità competenti, in una data successiva da individuare. 

Confermata la formula delle Finals di Coppa Italia in sede unica, con svolgimento nelle date 12/14 febbraio 2021 per la Final8 maschile – con qualificazione al termine del girone di andata della Regular Season – e 13/14 febbraio 2021 per la Final4 femminile, solo per quest’ultima passando per la disputa di un Qualification Round a quattro gironi nel periodo 8/10 dicembre 2020. 

Resta da individuare, invece, la data del Supercoppa Day maschile e femminile, confermato in sede unica e al quale accederanno le squadre vincitrici della Coppa Italia – perciò Bolzano e Salerno – e le compagini che hanno chiuso in vetta la stagione di A1, ovvero Conversano e Oderzo. 

Fissato al 12 settembre anche l’inizio del campionato di Serie A2 maschile, con formula a tre gironi da 14 squadre ciascuno, mentre per quanto riguarda la Serie A2 femminile l’inizio della Regular Season, ancora da posizionare in calendario, non prenderà comunque il via prima del 10 ottobre prossimo. Anche in questo caso la Federazione si è riservata la possibilità di posticipare l’inizio della stagione comunque non oltre il prossimo 17 ottobre, ovvero, in caso di precise disposizioni delle Autorità competenti, in una data successiva da individuare.

In generale, ferma restando le possibili variazioni in termini di date, restano da tenere in considerazione gli impegni delle Nazionali giovanili e senior in corso di stagione, con queste ultime che, in modo particolare, disputeranno le qualificazioni agli EHF EURO 2022 in Ungheria e Slovacchia (uomini) e ai Campionati Mondiali 2021 in Spagna (donne). 

Previste, inoltre, la Youth League U20 femminile e U19 maschile, nelle quali, eccezionalmente per la stagione 2020/21, la Federazione ha ritenuto di estendere la partecipazione rispettivamente ad atlete nate nel 2000 e ad atleti nati nel 2001. In linea generale, per la Serie B maschile e per tutti gli altri campionati giovanili (U17, U15 e U13 maschili e femminili) l’inizio non è previsto prima del 24 ottobre.

Per ciò che attiene ai campionati di Serie A1, a seguito di una preventiva illustrazione da parte dell’Ufficio Media & Comunicazione e della successiva accettazione e sottoscrizione da parte dei club coinvolti, il vademecum ingloberà il progetto di visibilità per la stagione 2020/21 e, nel dettaglio, il progressivo miglioramento, anche attraverso la individuazione in tal senso di un partner, del progetto di live streaming “Diretta Handball”.

In merito all’attività formativa riservata agli allenatori, è stato approvato il nuovo programma per la prossima stagione predisposto dall’Area Formazione federale – che prevedrà, tra le altre cose, l’attivazione di un corso di 3° livello – e che sarà dettagliato nei prossimi giorni con un’apposita circolare.

Approvati dal Consiglio Federale, inoltre, gli aggiornamenti al Regolamento Organico, al Regolamento dell’Attività Sportiva e al Regolamento di Giustizia e Disciplina, per i quali è stato portato avanti nelle settimane scorse una progressiva armonizzazione con il vademecum della stagione 2020/21 e con l’attività quotidiana del Movimento.

Nel corso della riunione è stato inoltre effettuato un aggiornamento circa il riposizionamento in calendario degli eventi internazionali assegnati alla FIGH. Per gli Europei U20 maschili di Bressanone e Innsbruck resta valido, anche se non ancora reso definitivo, il periodo del 6-16 gennaio 2021 per la disputa dell’evento, come anche, sul versante del Beach Handball, dei Campionati Europei U16 di Silvi Marina al 24/27 settembre e sempre con l’opzione di un possibile slittamento al 2021. Proseguiranno, inoltre, le interlocuzioni con la EHF (European Handball Federation) per quanto riguarda la Champions Cup – date anche le evidenti difficoltà nell’assegnazione dei titoli nazionali nei campionati europei – e con la IHF (International Handball Federation) per i Campionati Mondiali.

Data articolo: Sun, 05 Apr 2020 18:23:27 +0200
News
Pubblicato il Protocollo FIGH per la ripresa delle attività di allenamento

La FIGH, in applicazione delle linee guida dell’Ufficio per lo Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri del 4 e 18 maggio e del DPCM 26 aprile, ha pubblicato oggi (venerdì) il proprio protocollo per la ripresa delle attività di allenamento adattato alle discipline della Pallamano e del Beach Handball.

Il documento, redatto in collaborazione con la Commissione Medica federale, limita la ripresa delle attività esclusivamente per le società di Serie A1 e Serie A2 maschile e femminile, sempre in ottemperanza alle direttive individuate e nel rispetto delle prioritarie esigenze di tutela della salute connesse al rischio di diffusione da Covid-19.

La ripresa delle attività sarà inoltre subordinata, oltre a quanto previsto nel protocollo, all’invio alla FIGH di un elenco comprendente un massimo di 24 tesserati, come anche l’indicazione dei tecnici responsabili, dei collaboratori e del personale sanitario di supporto (medici, fisioterapisti) che fanno parte del cosiddetto “Gruppo Squadra”. Ciascuna Società, inoltre, dovrà indicare il responsabile (o responsabili) Covid-19 ed eventualmente il nominativo del medico sociale o medico di riferimento.

Il Protocollo è destinato a:

Il testo integrale del protocollo è consultabile in allegato alla circolare federale n° 26 pubblicata oggi sul sito web federale www.figh.it.

Data articolo: Fri, 22 May 2020 18:18:38 +0200
News
Pubblicate le linee guida per gli allenamenti degli sport di squadra

Sono state pubblicate ieri (mercoledì), sul portale dell'Ufficio Sport della Presidenza del Consiglio dei Ministri, le linee guida emanate in materia di allenamenti per gli sport di squadra e di attività sportiva di base e attività motoria.

Tali indicazioni, da intendersi comuni a tutti gli sport di squadra, regolamentano gli aspetti di natura sanitaria e organizzativa in capo alle organizzazioni sportive e in generale validi all’interno dei siti sportivi.

È stata resa disponibile, inoltre, una brochure informativa (nei formati jpgpng e pdf) da utilizzare liberamente all’interno di palestre, piscine, centri e circoli sportivi, pubblici e privati, e le altre strutture dove si svolgono attività dirette al benessere dell'individuo attraverso l'esercizio fisico.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Sono online le linee guida per l'attività sportiva di base e l'attività motoria in genere. Uno strumento indispensabile da utilizzare per riprendere dal #25maggio l'attività di centri sportivi, palestre, piscine e qualsiasi centro nel quale si svolgerà attività sportiva. Le linee guida sono disponibili al seguente link: shorturl.at/joxK8 (è anche possibile scaricare la locandina "Lo sport riparte in sicurezza") @conisocial @comitatoitalianoparalimpico #federazionemedicosportivaitaliana

Un post condiviso da Sport Governo (@sportgoverno) in data:

Data articolo: Thu, 21 May 2020 11:16:18 +0200
News
Anche le azzurre delle Nazionali senior e U19 radunate in videoconferenza

A distanza, aspettando il momento di poter tornare in campo. Anche le ragazze della Nazionale femminile si sono ritrovate venerdì scorso in videoconferenza per un saluto da parte dello staff tecnico guidato da Ljiljana Ivaci e del team di lavoro dell’Area Performance. 

L’emergenza Covid-19 ha influito nei programmi dell’Italia femminile, con l’annullamento da parte della EHF (European Handball Federation) delle quattro gare valide per le qualificazioni agli EHF EURO 2020, originariamente previste tra marzo e giugno con le azzurre opposte a Lituania, Montenegro e Ungheria.

“Anche non potendo fare attività durante questi mesi, era importante ed è stato bello rivedersi – dice coach Ivaci –, anche per continuare a tenere comunque alto il livello di concentrazione per quanto possibile. Manteniamo il focus sui prossimi impegni e speriamo di poter tornare presto a fare ciò che amiamo”.

nazf video 5

Nel corso dell’incontro, che ha visto la presenza delle atlete delle selezioni senior e U19, anche il Presidente Federale, Pasquale Loria, ha rivolto il proprio saluto alla squadra.

Nel corso della prossima stagione la Nazionale femminile disputerà le qualificazioni ai Campionati Mondiali di Spagna 2021 e, oltre che, a livello giovanile, gli EHF Championships U17 e U19, quest’ultimo peraltro in calendario nel luglio 2021 proprio in Italia.

Data articolo: Mon, 18 May 2020 12:53:05 +0200
News
La Pallamano su Rai Radio1: il Presidente Loria e il DT Trillini ospiti della trasmissione Zona Cesarini

Importante vetrina ieri sera (venerdì) per la Pallamano italiana in occasione della trasmissione radiofonica Zona Cesarini, in onda sul canale Rai Radio 1.

Il Presidente Federale, Pasquale Loria, e il Direttore Tecnico, Riccardo Trillini, sono stati invitati ad intervenire con la possibilità di approfondire le caratteristiche della Pallamano, i suoi elementi di grande spettacolarità, ponendo l’accento sul lavoro di promozione portato avanti in tal senso dalla Federazione.

Numerosi sono stati anche i messaggi inviati in diretta dagli ascoltatori. “Del resto il pubblico della Pallamano è affamato di passione, è molto legato al suo sport e sa far percepire questo suo attaccamento”, ha confermato in onda il Presidente Loria. 

Il podcast della puntata è può essere riascoltato sul sito web raiplayradio.it e sull’app RaiPlay. Nel dettaglio, lo spazio riguardante la Pallamano ha inizio al 29', preceduto dall'intervento in onda al CT della Nazionale di calcio, Roberto Mancini.

Data articolo: Sat, 16 May 2020 13:34:14 +0200
News
Coppe Europee: dalla stagione 2020/21 il format cambia con la nuova European League

La chiusura della stagione in corso a causa dell’emergenza sanitaria Covid-19 ha anticipato alcuni dei passaggi di avvicinamento riguardanti le Coppe Europee 2020/21, per le quali la EHF (European Handball Federation) aveva già da tempo annunciato una importante ristrutturazione.

Cristallizzata la classifica del marzo scorso, le squadre italiane che hanno acquisito il diritto del palcoscenico continentale sono quattro nel femminile – Oderzo, Salerno, Brixen e Mestrino – e tre nel maschile, ovvero Conversano, Bolzano e Cassano Magnago. Per tutte, come anche per il resto dell’Europa della Pallamano, il format sarà nuovo e articolato in maniera diversa rispetto al recente passato.

A cominciare dai nomi, perché se la EHF Champions League manterrà la sua denominazione originaria, le altre due competizioni in ordine di importanza verranno European Handball League e, in ultimo, EHF Cup. Non verrà più disputata perciò la Challenge Cup, seconda a sparire dopo la Cup Winners’ Cup, giocata per l’ultima volta nella stagione 2015/16. 

La rivoluzione è dettata dall’accordo decennale (2020-2030) raggiunto tra EHF, Infront e DAZN per la vendita e diffusione dei diritti di marketing e televisivi della Pallamano internazionale e inizierà dalla EHF Champions League. Il torneo più importante e prestigioso includerà 16 sole squadre al maschile e al femminile – negli uomini erano 28 fino a oggi –, con due gironi eliminatori da 8 squadre, seguiti da quarti di finale e ormai tradizionale Final4. Altra importante novità al maschile in questo senso: le gare si disputeranno esclusivamente tra mercoledì e giovedì sera, lasciando il week-end alle donne.

A cascata, la nuova European Handball League coinvolgerà 24 squadre per gli uomini e 16 squadre nel femminile – tra cui anche l’Oderzo –, partendo, a differenza della Champions League, da una fase di qualificazione e per poi giungere ad una fase a gironi. Il cammino sfocerà anche in questo caso nella fortunata formula della Final4, tra i maschi già in vigore dal 2013.

WEHL PS 2020 21 ExeC 565

Tutte le altre formazioni italiane, quindi Conversano, Bolzano e Cassano Magnago, come anche Salerno, Bressanone e Mestrino, sulla base del ranking dell’Italia hanno ottenuto il diritto a disputare la EHF Cup – ex Challenge Cup –, destinata a mantenere la classica formula ad eliminazione diretta (andata\ritorno) fino a giungere alla doppia sfida finale.

M EHF CUP PS 2020 21 ExeC 565

W EHF CUP PS 2020 21 ExeC 565

La distribuzione dei posti per quanto riguarda i club italiani per il 2020/21 è:

EHF European League femminile: Mechanic System Oderzo
EHF Cup maschile: Conversano, Bolzano, Cassano Magnago
EHF Cup femminile: Jomi Salerno, Sudtirol Brixen, Alì-Best Espresso Mestrino 

La EHF ha regolamentato nei giorni scorsi, inoltre, le procedure per la richiesta di upgrade e downgrade, dettagliate nella circolare federale n° 23 dell’11 maggio scorso.

(foto: Paolo Lazzeroni)

Data articolo: Thu, 14 May 2020 21:00:55 +0200
News
Gli azzurri si “radunano” in videoconferenza

Anche l’Italia maschile della Pallamano deve adeguarsi alle costrizioni da Covid-19. E ieri sera (giovedì) proprio gli azzurri si sono ritrovati in videoconferenza per un saluto da parte dello staff tecnico guidato dal DT Riccardo Trillini, ma anche per fare il punto della situazione a circa cinque mesi dal ritorno in campo in gara ufficiale per le qualificazioni agli EHF EURO 2022 di Ungheria e Slovacchia. 

All’incontro hanno preso parte anche il consigliere federale Marcello Visconti e i membri dell’Area Performance coordinata dal professor Stefano D’Ottavio, il cui intervento è stato finalizzato a fornire alla squadra uno sviluppo ulteriore del programma di lavoro individuale, rispetto anche a quanto già portato avanti nelle settimane scorse. 

“Era importante ritrovarsi pur nella impossibilità di non potersi radunare fisicamente”, commenta Trillini. “Ed è anche importante sfruttare questi mesi in cui, senza la pressione della stagione, di positivo c’è che ogni atleta ha il tempo per lavorare su eventuali carenze fisiche o comunque su quello che non aveva tempo di migliorare in corso di campionato. In attesa di poterci ritrovare, sfrutteremo queste videoconferenze anche in futuro sotto forma di riunioni tattiche finalizzate ad approfondire gli aspetti di gioco che ci interessano e che ci serviranno al ritorno in campo”.  

Il prossimo step che chiamerà in causa l’Italia maschile è fissato per il prossimo 16 giugno, quando a Vienna, nella sede della EHF (European Handball Federation), si terrà il sorteggio che stabilirà la composizione dei gironi e quindi le avversarie di Parisini e compagni.

Data articolo: Fri, 08 May 2020 20:33:19 +0200
News
Allenamenti, disegni e qualche novità: così si combatte l'astinenza da Pallamano

Combattere l’astinenza forzata da 40x20. In qualche modo, con tante iniziative, ma il mondo della Pallamano italiana – dalla Federazione ai Club, dagli atleti ai tifosi – in queste settimane si è ingegnato e, anzi, non ha lesinato novità e nemmeno qualche annuncio in vista della prossima stagione. 

Cos’è successo, dando uno sguardo a qualcosa – solo una piccola parte – di quello che è accaduto:

Sempre in forma 

Un po’ tutti, azzurre e azzurri, si sono allenati e si allenano per farsi trovare pronti, presto o tardi, alla ripresa. Elisa Ferrari, ad esempio, non si ferma mai: 

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Toe To Bar ❌ FAILED Ebbene sì, in queste sessioni di #home #workout non potevo esimermi dal rompere qualcosa anche io... quindi oggi #epicfail alla sbarra! 😓😓 . . . . #health #fitness #fit #Instag_app #fitnessmodel #fitnessaddict #fitspo #workout #bodybuilding #cardio #gym #train #training #photooftheday #health #healthy #instahealth #healthychoices #active #strong #motivation #instagood #determination #lifestyle #diet #getfit #cleaneating #eatclean #excercise

Un post condiviso da Elisa Ferrari (@elisa_ferrari1) in data:

A proposito: le atlete e gli atleti della Nazionale hanno anche realizzato ad inizio quarantena una doppia sequenza di lavoro, preparata dall’Area Performance della FIGH, messa a disposizione di tutti: la trovate su YouTube e, anzi, è un buon modo per continuare a tenersi occupati.

Poi, se siete bravi nel golf, potete fare come Michele Skatar:

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Reaction is better than the shot... #matteo#theking#golf#golftrickshot#happiness#motivation#surprise#candy#gripitandripit#gameover#proud#stayathome#staysafe#quarantinelife#libidine#instagolf#instagolfer 🤪🏌🏽💪🏻👍🏻🔝🤙🏻✌🏻

Un post condiviso da Michele Skatar (@skare_33) in data:

"Nelle scuole”, anche adesso

Trieste ha avviato una simpatica iniziativa con le scuole elementari nelle quali porta ogni anno la pratica della Pallamano: delle lezioni piuttosto animate, rigorosamente in videoconferenza, tenute dal tecnico Andrea Carpanese con le quali scoprire lo spettacolo di questo sport.  

Disegnare la Pallamano

Chi con una challenge – “Io resto giallonero” nel caso del Pressano – e chi sfruttando la giornata mondiale del disegno, come Salerno, ma la fantasia nel disegnare la Pallamano non è mancata. 

Qualche novità

Alcuni club di Serie A1 hanno ufficializzato anche trasferimenti, arrivi e partenze. In entrata c’è il nome di Federico Vieyra, mancino di origini argentine approdato alla Raimond Sassari e prelevato direttamente dall’Ademar Leon in Liga Asobal.

 
 
 
 
 
Visualizza questo post su Instagram
 
 
 
 
 
 
 
 
 

siete curiosi di conoscere il nostro nuovo giocatore Federico Vieyra🇦🇷🇮🇹 e noi vi vogliamo subito accontentare 🎁 Guardate qui sopra👆🏼👆🏼👆🏼💣💣💣

Un post condiviso da Raimond Handball Sassari (@raimondhandball) in data:

Bolzano, intanto, ha comunicato sui propri canali ufficiali una serie di partenze: il portiere Mate Volarevic, il pivot Damir Halilkovic, il terzino Jonas Mathà e le ali Hannes Gufler e Mehrdad Mheryar sono i nomi in uscita che si aggiungono al ritiro di Hannes Innerebner – entrato nei quadri dirigenziali del club –, oltre che dell’ala Stefano Arcieri e del tecnico Boris Dvorsek, che voleranno insieme al Cocks in Finlandia.

Ufficialità anche sulla panchina della neo-promossa Cingoli: il nuovo allenatore è Sergio Palazzi, anche match analyst delle Nazionali maschili e che lascia la panchina di Camerano in Serie A2.

Handball Quiz

Sapete che esiste un quiz dedicato alla Pallamano? E che Jack Savini è campione in carica da quattro settimane? Ogni venerdì, alle ore 19:00, il format “Handball Quiz” è in diretta sui canali Facebook e YouTube della FIGH.

Tutti in live

Non sono ovviamente mancati i numerosi collegamenti in diretta: Conversano, ad esempio, ha radunato su Facebook tutti i suoi ex sparsi per l’Europa – Di Maggio a Lavis, Babbo a Brixen, Rotondo in Svizzera, Marrochi in Spagna –, mentre Bologna ha riproposto in replica la doppia sfida di Cup Winners’ Cup del 2008 contro la corazzata spagnola del Valladolid. 

Anche sui canali della Federazione i collegamenti si sono susseguiti: non vi sarete persi l’ultima puntata di #TopTips? In diretta c’era Michele Skatar che dispensava consigli sul ruolo del terzino:

E il live tra i capitani Andrea Parisini e Pasquale Maione? Eccolo qua:

Tante iniziative, tante idee, tanta passione. Aspettando il campo, naturalmente.

Data articolo: Thu, 07 May 2020 14:54:48 +0200

Lettera A Lettera B-Be Lettera Bi-Bz Lettera C1 Lettera C2 A.Camilleri A.Camilleri 2 Casati Modignani Lettera D-E Lettera F Lettera G-Gi Lettera Gl-Gz Lettera H-I-J Lettera K-Le Lettera Lf-LZ Lettera M-Me LetteraMi-Mz Lettere N-O Lettera P Lettera Q-R Lettera S-Sl LetteraSm-Sz Lettera T Lettera U-V Lett.da W a Z AA.VV. Dizionari Guide Lista libri


Tutte le notizie di tutti gli sport escluso il calcio

News generaliste che accomunano sport diversi

News C.O.N.I. News video da gazzetta.it RAI SPORT in diretta

Atletica leggera

News Atletica da FIDAL Video di Atletica da FIDAL News Atletica da atleticanotizie.myblog.it News Atletica leggera gazzetta.it Video IAAF Diamond League

Sport delle due ruote: ciclismo e motociclismo

Ciclismo da gazzetta.it Ciclismo da Federciclismo Ciclismo su strada da Federciclismo Mountainbike da Federciclismo Ciclismo su pista da Federciclismo News Motociclismo gazzetta.it News Motociclismo da moto.it

news nuoto, tuffi e pallanuoto

News da Federnuoto Tutti i record di nuoto da Federnuoto News Nuoto gazzetta.it

news basket

News basket da basketissimo.com Nazionale basket da basketissimo.com Le altre nazionali di basket da basketissimo.com Basket Champions FIBA da basketissimo.com News basket serie A da basketissimo.com News basket Serie A2 da besketissimo.com

news volley

News volley da volleyball.it Campionati volley da volleyball.it Coppe europee volley da volleyball.it Serie A donne volley da volleyball.it News Volley gazzetta.it Recensioni action figures

news automobilismo, motori

News Automobilismo gazzetta.it News Passione Motori gazzetta.it

news tennis

News Tennis gazzetta.it News Tennis supertennis.tv News da internazionibnlditalia.it

Lotta, judo, karate, arti marziali

News da FIJLKAM News judo da FIJLKAM News karate da FIJLKAM News lotta da FIJLKAM News arti marziali da FIJLKAM Recensioni action figures

news ginnatica e vela

News ginnasticaartistica
italiana.it
News Federginnastica News da Federvela News vela da assovela.it

news dalle federazioni

News da Federcanoa News da Federcanottaggio News Feder Triathlon News Federclimb News Federdanza News Federtennis da tavolo News da FIBS News Feder Badminton News Federpesistica News Taekwondo News equitazione da FISE News da FIDS Sicilia Pentathlon moderno da FIPM News Handball da FIGH News da Federscherma

news altri sport

Per gli amanti delle action figures News Sport invernali gazzetta.it News Rugby gazzetta.it Recensioni action figures